Torta di colomba senza glutine: la versione veloce del dolce di Pasqua senza lievitazione (con farine naturali)

Sono giorni pieni di attese e di silenzi. Sono giorni da riempire di speranza, di sogni, di promesse.

E in questi giorni -che dovrebbero essere di festa- senti più forte la nostalgia. E forse pensi che in passato avresti dovuto vivere ogni istante, senza lasciarlo andare troppo velocemente. 

Presto torneremo a guardarci negli occhi e a stringerci senza avere paura di un nemico invisibile. Presto torneremo ai nostri giorni caotici ma un po’ diversi. Nel frattempo, restiamo a casa. Facciamolo per amore. Amore verso noi stessi, amore verso i più deboli e gli indifesi.

Stringiamo i denti, perchè non è facile. È una battaglia. E ogni battaglia si vince insieme, combattendo senza scappare, senza voltarsi dall’altra parte.

Nella tua tavola di Pasqua un po’ diversa e sottotono, un dolce non può mancare. Un dolce semplice, veloce, ma dai sapori classici.

Una torta di Colomba senza glutine, senza latticini e senza lievito di birra.  Una colomba senza stampo.

Il dolce di Pasqua senza glutine? Colomba senza stampo senza glutine veloce senza lievito di birra e senza latticini

Torta di colomba senza glutine

Il dolce di Pasqua per eccellenza è la colomba, un lievitato che, in versione senza glutine con farine naturali ha un procedimento piuttosto lungo. Se volessi dare un’occhiata, la mia versione della colomba senza glutine è con lievito madre. Non contenendo lievito di birra ma lievito madre, il risultato sarà di sicuro più piacevole al palato, inoltre, anche chi ha lievi problemi con il lievito di birra potrà gustare in tranquillità una fetta di colomba senza glutine 😉 nel post, ci sono anche indicazioni per prepararla con lievito di birra -che in questo momento, ahimè, è tra gli ingredienti introvabili-.

Tuttavia, il procedimento per preparare la classica colomba è un po’ lungo e complicato, ecco perchè ho pensato di preparare una versione più rapida e semplice, con ingredienti facili da reperire. Questa volta ho usato le uova, che dovevo consumare.

Se avessi problemi con le uova oppure sei vegana, dai un’occhiata a queste 2 ricette di collomba senza glutine vegan e senza lievito di birra:

E, se ti va, puoi scoprire altre ricette senza glutine per Pasqua, che ho pubblicato in questi (quasi) 6 anni di blog:  troverai tante idee per intolleranti, celiaci e vegani.

La ricetta della torta di colomba che condivido con te oggi è, come sempre, a base di farine naturali senza glutine. Il sapore ricorda la Colomba, grazie agli aromi come scorza di limone, vaniglia, mandorle e miele che sono indispensabili, altrimenti il risultato finale sarà una torta senza glutine per la colazione 😉

Il procedimento è semplicissimo: si lavorano gli ingredienti con le fruste elettriche o in planetaria e l’impasto è pronto. La glassa con mandorle e albume è un richiamo alla Colomba classica.

Ora ti lascio alla ricetta della torta di colomba senza glutine senza latticini…perchè Senza è buono 🙂

Torta di colomba senza glutine, senza latticini e senza lievito di birra

dolce di Pasqua, ricetta veloce:torta di Colomba senza glutine senza latticini

Ingredienti

(dosi per una tortiera da 18-20 cm di diametro- per uno stampo da colomba da 500 gr, raddoppia le dosi)

  • 2 uova
  • 70 gr di farina di riso
  • 20 gr di fecola (o maizena)
  • 50 gr di farina di mandorle
  • 60 gr di zucchero
  • 90 gr di olio
  • essenza di vaniglia
  • scorza di limone non trattato o di arancia
  • 1 cucchiaio di rum
  • 1 cucchiaio di miele (opzionale)
  • 1/2 bustina di lievito vanigliato per dolci

Per la glassa:

  • 40 gr di farina di mandorle
  • 1 albume (circa 30 gr)
  • 20 gr di zucchero di canna
  • 10 gr amido di mais o fecola
  • mandorle intere e a filetti

*in caso di celiachia, tutti gli ingredienti a rischio di contaminazione devono essere certificati senza glutine

Procedimento

Prepara la glassa mescolando lo zucchero con gli albumi, la farina di mandorle e la fecola. Trita il cioccolato e metti da parte.

Monta le uova con le fruste elettriche o in planetaria, finchè non avranno raddoppiato di volume. Aggiungi l’olio a filo e continua a montare. Poi gli aromi: l’essenza di vaniglia e la scorza di limone o di arancia, il miele e il rum. Aggiungi anche la farina di mandorle con lo zucchero, la farina di riso, la fecola e il lievito. Continua a montare. Infine, unisci il cioccolato tritato.

Versa il composto in una teglia foderata di carta da forno, livella e decora con la glassa e le mandorle. Cuoci in forno preriscaldato a 170 gradi per 25-30 minuti.

Estrai dal forno e lascia rafreddare.

Consigli e varianti:

puoi sostituire la fecola con altro amido come la maizena o la tapioca.

Per una versione vegana, puoi sostituire le uova con 120 grammi di yogurt di soia, montandolo con le fruste elettriche per qualche minuto e aggiungendo gli altri ingredienti. Ovviamente, ometti la glassa e decora semplicemente con mandorle intere e a filetti.

 

P.S. Sai che ho pubblicato un e-book di ricette dedicato alle torte di mele senza glutine?

In questo fascicolo da scaricare e da stampare troverai una serie di ricette INEDITE e COLLAUDATE, facilissime da preparare, con tanti consigli e dritte per una riuscita impeccabile. Tutte le ricette sono realizzate con farine naturali senza glutine e senza latticini: tante idee sane per preparare la tua colazione senza glutine fatta in casa.

Acquistalo sul mio shop online! Il procedimento è semplicissimo (Come acquistare?)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Non ci sono commenti

Rispondi

- Disclaimer -

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7/03/2001

Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.

0
Your Cart
  • No products in the cart.