Madeleine senza glutine senza burro al caffè: la ricetta facile

Le madeleine senza glutine e senza burro sono la versione rivisitata dei golosi dolcetti soffici e gustosi conosciuiti in tutto il mondo.

La caratteristica principale delle madeleine è la forma a conchiglia, ottenuta grazie al tipico stampo utilizzato per cuocerle in forno. Piccole e golose, sono perfette da gustare a colazione e da accompagnare con un thè classico o aromatizzato.

Ma sai quali sono le origini delle madeleine? Scopriamole insieme.

Le origini delle madeleine, i dolcetti amati da Marcel Proust

ricetta madeleine senza glutine con farine naturali e senza lattosio

Le madeleine sono conosciute in tutto il mondo e rese immortali da Marcel Proust che le ha raccontate attraverso le pagine del suo libro più famoso, À la recherche du temps perdu, ma le loro origini sono incerte, come spesso accade per i dolci di pasticceria.

Secondo le ricostruzioni, le madeleine vennero realizzate in onore di Maria Maddalena, la prima evangelista di Francia. Ecco perchè prendono il nome di Madeleine. E la loro forma, quella della conchiglia, è da collegare al simbolo dei pellegrini.

Una versione profana, invece, vuole che le madeleine nacquero in Francia nel 1700 grazie a una pasticciera di nome Madeleine Paulmier, che lavorava per il suocero di re Luigi XV. Il re stesso, appena assaggiò questi dolcetti rimase così colpito che decise di portarli alla corte di Versailles e di chiamarli madeleine in onore della creatrice. 

In ogni caso, le madeleine in versione classica, sono dei dolcetti dalla consistenza simile al plumcake e composti dai classici ingredienti: farina, uova, burro, zucchero, ai quali vengono aggiunti altri ingredienti come vaniglia e nocciole tritate finemente.  Ma è ovvio che possono essere personalizzate con aromi e profumi a piacere.

La mia versione è, come sempre, alternativa. Ho scelto una farina naturalmente senza glutine, quella di riso e ho sostituito il burro con l’olio. Forse i puristi penseranno a un’eresia, ma mi perdoneranno se da me il burro è bandito a causa di vari problemi di intolleranza.

Le mie madeleine senza glutine e senza burro sono aromatizzate al caffè e contengono uno zucchero non raffinato, lo zhcchero di cocco. Puoi tranquillamente sostituirlo con zucchero di canna se preferisci.

Ho infine deciso di decorare i dolcetti con del cioccolato fondente fuso e della granella di frutta secca. 

Il loro sapore è molto buono e la consistenza soffice al punto giusto.

Come preparare le madeleine senza glutine? Il procedimento è molto semplice: basterà mopntare le uova per qualche minuto e poi aggiungere gli altri ingredienti.

Ora ti lascio alla ricetta delle madeleine senza glutine senza burro al caffè, adatte a celiaci e intolleranti al lattosio… perchè Senza è buono 🙂

Madeleine senza glutine senza burro al caffè

Madeleine con farina di riso, senza glutine e senza burro

Ingredienti

(dosi per circa 15 madeleine dipende dalla grandezza dello stampo)

  • 160 gr di farina di riso⁣⁣
  • 2 uova
  • 50 gr di olio⁣⁣
  • 50 gr di zucchero di cocco (o altro dolcificante)⁣⁣
  • 60 gr di bevanda vegetale⁣⁣
  • 50 gr di caffè della moka⁣⁣
  • 1/2 bustina di lievito vanigliato per dolci⁣⁣

Per decorare: ⁣⁣

  • 30 gr di cioccolato fondente ⁣⁣
  • granella a piacere⁣⁣

Procedimento

Prepara il caffè con la moka e lascialo raffreddare.

Aggiungi al caffè la bevanda veg e lo zucchero e mescola. Metti da parte.⁣⁣
Monta le uova con le fruste elettriche per qualche minuto, finchè non avranno raddoppiato di volume, aggiungi olio e continua a montare, poi caffè miscelato con zucchero e bevanda e, infine, farina e lievito setacciati. Monta ancora. ⁣⁣
Spennella con olio uno stampino per madeleine e versa l’impasto. Cuoci in forno preriscaldato a 170° per 12-15 minuti. Controlla la cottura.⁣⁣
Lascia raffreddare le madeleine senza glutine. Lascia fondere a bagnomaria il cioccolato fondente e decora i dolcetti con la granella.⁣⁣

Varianti

Se i dolcetti sono destinati ai bambini, sostituici il caffè con lo stesso quantitativo di bevanda vegetale.

Puoi agiungere 30 gr di farina di nocciole o di mandorle all’impasto per rendere queste madeleine ancora più golose.

Note

Per questa ricetta ho usato il caffè Pellini Top che ho trovato nella Degustabox del mese.

Per la tua prima Degustabox, usa il codice sconto:

6S7N3

Per realizzare le madeleine, ecco i miei link di acquisto:

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Non ci sono commenti

Rispondi

- Disclaimer -

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7/03/2001

Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.

0
Your Cart
  • No products in the cart.