Sbriciolata senza glutine e senza burro: ricetta, guida e consigli utili

da Senza è buono
sbriciolata senza glutine ripiena di fragole fresche

La sbriciolata senza glutine è un dolce da credenza davvero delizioso, una variante della crostata che renderà speciale la tua colazione glutenfree! Questo dolce è composto da un impasto sbriciolato direttamente nella tortiera rotonda o quadrata, farcito con confettura, frutta o crema e guarnito con altre briciole. Una torta da credenza molto deliziosa.

La ricetta che sto per condivider con te è un IMPASTO BASE, da personalizzare con aromi e confetture per ottenere ogni volta un dolce diverso.

Se desideri scoprire come sfornare una sbriciolata senza glutine perfetta, continua con la lettura: voglio condividere con te i miei consigli utili per ottenere un dolce impeccabile da portare in tavola.

Cos’è la sbriciolata senza glutine?

sbriciolata senza glutine ripiena di fragole fresche

La sbriciolata è un dolce composto da un impasto simile alla pasta frolla. Questo impasto è leggermente diverso dalla classica pasta frolla perchè:

  • è un impasto più morbido e “appiccicoso”, proprio perchè va sbriciolato e non va steso con il mattarello
  • contiene lievito, quindi dopo la cottura avrà una consistenza più morbida
  • si può preparare con o senza burro.

La ricetta è semplice e veloce e se sei inesperta in cucina o non hai voglia nè tempo di stendere la frolla e formare le grate, questa ricetta risulta perfetta.

L’aspetto di questo dolce è davvero molto suggestivo. 

Nella mia versione, te la propongo naturalmente senza glutine, quindi senza miscele pronte e senza latticini, ovvero senza burro. 

3 consigli per sfornare una sbriciolata perfetta

La sbriciolata è un dolce semplice rispetto ad una crostata. Ma ci sono 3 piccole accortezze che fanno la differenza. 

1. Usa farine senza glutine finissime

Come tutte le ricette senza glutine, questa non fa eccezione: per ottenere un buon impasto, le farine senza glutine devono essere necessariamente finissime. 

La granulometria influirà sulla riuscita della ricetta.

Vuoi conoscere tutti i segreti delle farine naturali senza glutine? Scopri subito le mie guide super pratiche:

2.Non usare amidi aggiunti

In questa ricetta come in tantissime altre che puoi trovare sul mio blog, non ho previsto amidi aggiunti, perchè non servono. Se li avessi aggiunti, tanto valeva usare le miscele pronte che notoriamente sono ricche di amidi. 

I miei obiettivi, come sempre sono:

  1. proporti una ricetta valida che non ti faccia rimpiangere le ricette con il glutine,
  2. farti preparare un dolce che mangerai a colazione e che non influirà sulla tua salute. I dolci ricchi di amidi aggiunti, infatti, possono avere un forte impatto sulla glicemia. Soprattutto se consumi tutti i giorni la tua colazione fatta in casa, preparare ricette con amidi aggiunti non rappresenta la scelta più salutare.

Al posto degli amidi aggiunti, ho preferito creare una miscela con una farina integrale proveniente da cereali senza glutine e della farina di frutta a guscio, che aggiungerà proteine e fibre, utili per il controllo della glicemia. 

3. Impasta con un robot da cucina

Questo impasto si prepara inserendo in un robot da cucina munito di gancio per impastare gli ingredienti nell’ordine che leggerai di seguito. Questo secondo me è il metodo più facile e veloce, ma soprattutto pratico per preparare la sbriciolata senza glutine e senza burro. Non dovrai sporcarti le mani e, dopo aver fatto impastare direttamente nel robot, otterrai in 5 minuti di orologio un composto che non andrà fatto riposare, potrai subito sbriciolarlo nella teglia e farcirlo come desideri. 

Ovviamente, è possibile anche impastare a mano, ma io trovo molto più pratico usare un elettrodomestico.

Consigli per sfornare una buonissima crostata sbriciolata e sostituzioni possibili

Ho preparato questo dolce molto spesso nelle ultime settimane proprio perchè lo adoriamo, ecco perchè posso dirti che è possibile apportare delle modifiche all’impasto di base che è costituito da pochi semplici ingredienti.

  • Al posto della farina di riso puoi usare farina di miglio o di sorgo. L’importante è regolarsi con la consistenza dell’impasto, perchè ciascuna farina senza glutine assorbe liquidi diversamente;
  • Al posto della farina di mandorle, puoi usare farina di nocciole oppure di pistacchi. 
  • Al posto dell’olio di riso, puoi usare olio di cocco fuso. 

Inoltre, puoi personalizzare a piacere il sapore dell’impasto con aromi diversi. 

In questa versione è prevista la scorza di limone, ma è possibile usare della scorza di arancia o della cannella per una versione più autunnale. 

Puoi sostituire 10 g di farina di riso con 10 g di cacao amaro in polvere per una versione dark.

Desideri scoprire altre versioni della sbriciolata senza glutine? Clicca e scopri le mie ricette:

Puoi arricchire l’impasto con 

  • gocce di cioccolato o cioccolato fondente tritato
  • uvetta ammollata nel succo d’arancia
  • granella di frutta secca

Puoi realizzare una sbriciolata da cuocere in una tortiera rotonda o quadrata, oppure realizzare delle monoporzioni.

Infine, puoi farcire la sbriciolata senza glutine con:

  • confettura a piacere
  • crema pasticcera
  • crema pasticcera e frutta fresca
  • crema di nocciole o burri di frutta secca a piacere
  • frutta fresca, come pesche, mirtilli o albicocche.

Per sfornare una perfetta sbriciolata, è importante usare una tortiera con fondo apribile, in questo modo non avrai difficoltà ad estrarla e a disporla su un piatto.

Guarda la videoricetta su Instagram:

Ora ti lascio alla ricetta della sbriciolata senza glutine e seza burro, perchè Senza è buono 🙂

Sbriciolata senza glutine senza burro

sbriciolata senza glutine e senza burro ripiena

Ingredienti (dosi per una sbriciolata rotonda da 16 o 18 cm)

  • 120 g di farina di riso integrale finissima
  • 60 g di farina di mandorle
  • 3 g di lievito per dolci
  • 30 g di zucchero di cocco
  • 65 g di uovo (1 uovo grande, peso da sgusciato)
  • 25 g di olio di riso, mais o vinacciolo
  • 10 g di succo di limone
  • scorza di 1 limone non trattato

Per farcire:

  • 5 fragole
  • 20 g succo di limone
  • scorza di limone non trattato

Procedimento

Prepara il ripieno: pulisci le fragole, tagliale a fettine e versale in una ciotola. Aggiungi succo di limone e scorza e mescola. Metti da parte.

Versa gli ingredienti nel robot da cucina nel preciso ordine indicato e lascia lavorare per alcuni secondi: si formerà quasi subito un impasto morbido. Non è necessario il riposo.

Accendi il forno e lascialo preriscaldare in modalità ventilata a 160 gradi.

Sbriciola con le mani 2/3 del composto sulla tortiera spennellata con del burro vegetale o coperta con carta da forno. Se vuoi, puoi schiaciare leggermente l’impasto. Farcisci con le fragole a pezzetti e copri queste utime con l’impasto rimanente sbriciolandolo con le mani. Puoi decorare con granella di frutta secca o mandorle a lamelle.

Cuoci in forno caldo poreriscaldato per 25-30 minuti (tempi indicativi, perchè dipendono dal tuo forno).


Desideri scoprire tante nuove ricette inedite senza glutine per la tua colazione sana e naturale? Sfoglia subito i miei e-book:

Riassunto
Stampa o salva PDF della ricetta

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento