Workshop di fotografia e Biscotti con nocciole e farina di castagne vegan senza glutine

E se qualcosa che aspettavi da tempo e che avevi smesso di cercare, all’improvviso accadesse?

E se uno dei tuoi desideri, ad un tratto, si manifestasse e bussasse alle porte del tuo cuore? Lo faresti entrare?

E se per un attimo tu rimanessi con il fiato sospeso e non ricordassi come si fa a respirare, perché le emozioni hanno preso il sopravvento?

E se per un attimo, solo per un attimo, abbandonassi la tua voglia di fuggire, le tue ferite e i tuoi tormenti e ti concentrassi sulle tue ali? Sì, su quel bel paio di ali leggere e un po’ stropicciate…E se decidessi che è arrivato il momento di usarle, finalmente, quelle ali?

Perchè le occasioni non vanno perse. Vanno accolte.

E io l’ho fatto. Ho accettato di mettermi in gioco. E, grazie a una mia amica, uno dei miei sogni si sta per avverare presto.

Qualche tempo fa, Irene, blogger di Uno spicchio di melone mi ha contattata per rivolgermi una proposta.

Ci siamo incontrare per caso, Irene ed io. Era tanto tempo fa ed è stata lei a trovarmi qui sul mio blog, ha iniziato a lasciarmi commenti e piano piano abbiamo imparato a conoscerci. E io ho scoperto che dietro alle sue ricette e alle sue splendide foto c’è una donna forte, sincera, genuina. Insomma, una di quelle donne che facilmente lasciano il segno. Ed è stata proprio lei, che ha energia e simpatia da vendere, che mi ha coinvolta in un’esperienza che speravo di vivere da tempo: un workshop di fotografia del cibo.

Cos’è un workshop fotografico?

Frequentare un workshop fotografico significa partecipare a un corso di fotografia dedicato a un tema specifico, come fotografia naturalistica, di paesaggio, still life… Solitamente, il workshop è un corso breve, condensato in poche ore, al massimo uno o due giornate.

Lo svolgimento è molto pratico: il docente, che di solito è fotografo professionista, è lì a svelare un po’ di trucchi del mestiere. Per questi motivi, è bene partecipare con la propria reflex e portare l’attrezzatura adatta per applicare subito tutto ciò che viene insegnato.

Perchè partecipare al nostro workshop di fotografia?

Qualsiasi workshop di fotografia rappresenta un’occasione durante la quale capire i tuoi progressi nel campo. Puoi metterti in discussione e imparare qualcosa di nuovo.

In particolare, il workshop organizzato dalla mia amica Irene si rivolge a tutti, anche ai principianti. E verrà svolto da una fotografa professionista molto in gamba, Elena Preti. Insomma, un workshop tutto al femminile 😉

Cosa imparerai se parteciperai?

  • Tecnica della fotografia: luci, tempi…
  • Materiale necessario (pannelli, obiettivi…): quale utilizzare, come utilizzarlo e dove acquistarlo.
  • Come trovare il proprio stile ed essere originali.
  • Come impostare un set fotografico.
  • Inquadrature: capire quali sono le migliori e quelle più corrette da pubblicare sui social.
  • Cenni di post produzione.
  • Instagram: segreti e dritte per crescere sul social network più popolare

Sul post di Irene dedicato al workshop di food photography ci sono tutte le informazioni in merito. Sono previsti diversi appuntamenti, in giro per l’Italia. Io prenderò parte di persona a quello che avrà luogo a Pescara il 17 marzo e parlerò  del social del momento, Instagram: chi assisterà all’incontro, ascolterà i miei piccoli consigli per crescere su questo social.

Se sei di Pescara e ti va di trascorrere qualche ora divertente e imparare qualcosa in più sull’argomento, Irene, Elena ed io ti aspettiamo a Pescara 🙂 I POSTI SONO LIMITATI! Scrivimi sui social oppure mandami una mail a senzaebuono2014@gmail.com

Ma veniamo alla ricetta di oggi. Era da un po’ che non preparavo biscotti vegan senza glutine 🙂

Biscotti con nocciole,farina di castagne e arancia

 

Questa volta ho pensato di mettere insieme un po’ di ingredienti speciali, come nocciole, farina di castagne, succo di arancia e l’ottima bevanda vegetale bio Matt Benessere a base di nocciole, anacardi e mandorle, per realizzare dei biscotti con nocciole tostate molto profumati. Li ho accoppiati, e li ho farciti con la buonissima crema nocciole e cacao La Golosa Probios, che è non solo senza glutine ma anche vegan e senza zucchero bianco. Insomma, ho messo insieme i miei due prodotti preferiti: vi ho già parlato di Matt Benessere e di Probios, quindi se volete saperne di più, vi rimando ai post dedicati.

E vi segnalo che, se volete provare la bevanda vegetale Matt Benessere, sul loro shop online Matt Benessere è attiva un’offerta incredibile da non perdere 🙂

Ora vi lascio alla mia ricetta dei Biscotti con nocciole e farina di castagne vegan senza glutine adatti a celiaci, vegani e intolleranti…perchè Senza è buono 🙂

 

Biscotti con nocciole e farina di castagne vegan senza glutine

Biscotti con nocciole e farina di castagne vegan senza glutine

Ingredienti:

Per farcire:

*In caso di celiachia, tutti gli ingredienti a rischio di contaminazione devono essere certificati senza glutine

Procedimento

Ridurre le nocciole in farina finissima, inserendole in un mixer. In alternativa, potete utilizzare la farina di nocciole già pronta. Versatele in una ciotola e unite la farina di riso, la farina di castagne setacciata, la farina di teff (o di grano saraceno)  e lo zucchero (se amate i sapori poco dolci, potete anche ometterlo). Aggiungete anche la scorza di arancia grattugiata, la vaniglia e la polvere lievitante naturale setacciata. Mescolate con un cucchiaio. Aggiungete l’olio di cocco solido e lavorate brevemente con la punta delle dita, come se fosse burro. Unite anche il rum, succo di arancia e il latte vegetale poco alla volta (potrebbe anche non essere necessaria tutta la dose indicata, regolatevi sentendo l’impasto con le mani, fino ad ottenere un composto non appiccicoso ma elastico e lavorabile).

Stendete l’impasto non troppo sottile e ritagliate i biscotti. Disponeteli su una teglia rettangolare coperta di carta da forno. Infornate i biscotti a 180 gradi per 7 minuti. Lasciateli raffreddare. Spalmate su un biscotto un cucchiaino di crema nocciole e cacao e coprite con un altro biscotto.

Sono ottimi!

Biscotti con nocciole senza glutine vegan

Biscotti farciti con crema di nocciole e cacao Probios

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

8 Commenti

  • Rispondi
    giulia
    9 marzo 2018 a 9:34

    Il workshop fotografico credo sia una grandissima figata, il tempo materiale ahimè mi manca ma prima o poi inizierò a regalrmi piccoli weekend di corsi (calligrafia, cucina, degustazione caffè, degustazione thè), anche perchè studiare e imparare cose nuove mantiene il cervello attivi

    • Rispondi
      Senza è buono
      12 marzo 2018 a 18:54

      E io ti aspetto, quando potrai! Perchè ho intenzione di organizzarne molti! Un abbraccio grande

  • Rispondi
    piccolaquaglia
    11 marzo 2018 a 22:00

    Bravissima!!! Anzi, bravissime XD

    • Rispondi
      Senza è buono
      12 marzo 2018 a 18:53

      Grazie tesoro <3 :-*

  • Rispondi
    Lidia Mabel Mantova
    16 marzo 2018 a 4:09

    Trovo molto interessante la proposta dei corsi, brava, vai avanti! Piacerebbe frequentarne uno anche a me. E che dire dei biscotti, li trovo ottimi! E’ un modo di usare la farina di castagne molto gustoso. Grazie !

    • Rispondi
      Senza è buono
      18 marzo 2018 a 20:10

      Cara Lidia, grazie mille! E’ stata una bellissima esperienza che spero di replicare prestissimo! Un abbraccio grande grande

  • Rispondi
    Rosanna
    26 maggio 2018 a 12:46

    MAMMA CHE DELIZIA ASSOLUTA!
    Proponi sempre spunti nuovi ed interessanti, i miei figli ti ringraziano per questo!
    La crema alle nocciole di Probios l’ho sempre utilizzata, ed è davvero buona. Adoro fare piccoli acquisti online, si trova sempre la migliore roba in campo alimentare, se si sa cercare bene. Di recente ho provato una crema spalmabile davvero buona, sicuramente l’avrai già provata anche tu, viene dolcificata con il malto e sai, alla ricetta. Te la linko, magari anche tu, come me, cerchi un’alternativa!

    Un abbraccio!

    • Rispondi
      Senza è buono
      2 giugno 2018 a 12:33

      Credi che io sia stupida?! Ovviamente ho tolto il link, il tuo è stato un comportamento proprio scorretto. La pubblicità si paga, le aziende serie dovrebbero saperlo!

    Rispondi

    - Disclaimer -

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7/03/2001

    Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.