Cambio tutto e me ne sbatto. Mousse al cioccolato furbissima con cookies Against the grain – Celiachia facile

Tutto ha inizio con una storia. Una storia che potrebbe essere quella di tanti. E’ la storia di Roberto, un giovane  imprenditore che il 22 dicembre 2014 porta a casa la risposta ai suoi malesseri accusati fino ad allora. Celiachia. Una diagnosi che spesso spaventa, che segna indiscutibilmente, che cambia la vita. Ma non in peggio. In meglio. Perchè alla celiachia si può reagire in due modi: piangendosi addosso e compatendosi per un’esistenza che non sarà più quella di prima, oppure reagendo, guardando al problema come a una risorsa, un’opportunità dalla quale ri-partire.

Roberto sceglie la seconda via. Ed è sempre stato attento alla sua alimentazione, quindi, da subito si butta sui prodotti integrali e biologici certificati, ma si accorge che il mercato, soprattutto nel settore dolciario, non offre una scelta sana.

Chi meglio di un celiaco può capire il disagio vissuto dai suoi “simili”?

Proprio da qui parte il progetto di Roberto, al grido di #cambiotuttoemenesbatto.

Celiachia facile: biscotti e snack sani per celiaci

Cookies Against the grain Celiachia facile

E così nasce Celiachia facile. Perchè vivere la celiachia è facile se sai come farlo, recita la vision del marchio, personificata in Glenn, una ragazza celiaca -personaggio di fantasia- che guarda il mondo con gli occhi di Celiachia Facile. Grazie ai loro prodotti, dice, si sente uguale a tutti gli altri, anzi, meglio. Tanto che la sua vita è un eterno carnevale. Come dire: la celiachia non mi ha mica fermata.

Insomma, una comunicazione aziendale che va dritta al punto, che cerca di veicolare un messaggio positivo, pieno di ottimismo.

Il marchio ha un solo obiettivo, quello di offrire ai celiaci un prodottoc he sia

  • buono, perchè i prodotti sono artigianali, con la finalità di riscoprire i sapori di una volta;
  • elegante:il packaging è curato nel dettaglio, per questo è una perfetta idea regalo;
  • sano: solo ingredienti scelti, biologici, certificati. Insomma, i migliori;
  • tenero: uno dei timori, per chi è affetto da celiachia è proprio quello  di non poter vivere più momenti di convivialità con gli altri, di non potersi sedere a un tavolo con la tranquillità di poter mangiare senza sentirsi male. I prodotti Celiachia facile consentono di vivere con serenità questi momenti e di condividerli con gli altri, perchè sono davvero buoni per tutti.

Perchè scegliere i prodotti Celiachia facile

Non sempre si riesce a trovare il tempo di preparare in casa degli ottimi biscotti, o degli snack salati. E allora perchè non affidarsi a un brand che tiene a cuore la salute del celiaco e che sceglie con attenzione le materie prime? I prodotti Celiachia facile sono pensati per chi si vuole bene e sceglie di mangiare prodotti buoni, senza conservanti, senza grassi idrogenati e senza aromi chimici.

Ho provato personalmente questi prodotti -e sapete quanto io sia restia ai prodotti confezionati- e vi assicuro che sono eccezionali.

Le linee prodotte sono tre, ciascuna con le proprie caratteristiche, per venire incontro a diverse esigenze:

  1. L’albero d’argento. E’ il biscottificio che migliora la vita. Prodotti artigianali gluten free, confezionati singolarmente, con pochi ingredienti, senza olio di palma, senza grassi idrogenati, senza aromi chimici e senza coloranti. Prodotti della tradizione, come le paste di Meliga, i biscotti Vercellesi, o gli sfizietti salati senza glutine e senza lattosio,  pensati per una pausa dolce o salata in compagnia.
  2. Graffi: un marchio storico torinese, nato negli anni Trenta. Celiachia facile propone l’autentica ricetta dei biscotti alla nocciola, confezionati singolarmente, con soli 4 ingredienti: nocciole Piemonte IGP, zucchero, albume e fecola. Un regalo raffinato, unico ed esclusivo.
  3. Against the grain. La mia preferita 😉 tutta dedicata non solo ai celiaci ma anche a vegani e vegetariani e composta da biscotti cookies bio scozzesi senza glutine, senza uova, senza conservanti, senza latte e senza grassi idrogenati. Cinque le referenze, una più golosa dell’altra: nocciole e cioccolato- mandorle- cioccolato fondente e arancia- zenzero e frutti rossi.

Cookies Against the grain Celiachia facile

Come avrete sicuramente capito, stimo molto questo marchio e questa azienda e mi  sono sentita davvero felice e onorata quando ha accettato la mia richiesta di essere uno degli sponsor di  The Free Food Lover, il contest che ho ospitato fino a ieri, giovedì 15 febbraio.

La mia ricetta per Celiachia facile

Appena ho visto la linea Against the grain, me ne sono innamorata: il packaging è originale, fresco, giovane. I biscotti contengono solo ingredienti selezionati, biologici e certificati senza glutine. Niente grano, latte e derivati, glutine, uova. Niente conservanti artificiali, niente grassi idrogenati. E sono dolcificati con sciroppo di riso e succo di mela. Cosa desiderare di più?

Dopo aver provato quelli ai frutti rossi (lamponi e mirtilli), leggermente speziati con coriandolo, noce moscata, zenzero , chiodi di garofano e cannella, ho pensato subito di prepararci un dolce al cucchiaio semplice, veloce, con pochi ingredienti. Una mousse al cioccolato vegan senza glutine furbissima:

Ricetta mousse al cioccolato vegan senza glutine

In 5 minuti ho preparato la mousse al cioccolato e sulla superficie ho sbriciolato questi buonissimi biscotti. Non potete immaginare il sapore! Dovete solo provarla e mi saprete dire. E’ perfetta in caso di una cena improvvisa, o come coccola da concedersi in un giorno speciale ^.^

Con la mousse al cioccolato senza glutine vegan partecipo al 100% Gluten Free (fri)Day:

Ora vi lascio alla ricetta della mousse al cioccolato vegan senza glutine con biscotti celiachia Facile…perchè Senza è buono 🙂

 

Mousse al cioccolato senza glutine vegan con Cookies Against the grain Celiachia facile

Ingredienti*

Per decorare:

  • Cookies Against the grain ai frutti rossi Celiachia facile senza glutine, vegan, senza zuccheri raffinati e senza conservanti.

*in caso di celiachia, tutti gli ingredienti a rischio di contaminazione devono essere certificati senza glutine

Procedimento

Sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria o nel microonde.

Prelevare solo la parte solida del latte di cocco e versarlo in una ciotola. Unire la vaniglia e montare con le fruste elettriche fino ad ottenere una panna. Incorporare il cioccolato fondente intiepidito e montare ancora con le fruste elettriche. Versare nei bicchieri e decorare con i buonissimi Cookies ai frutti rossi Against the grain Celiachia facile. Buonissima!

Mousse al cioccolato furbissima vegan senza glutine 2 ingredienti

 

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

10 Commenti

  • Rispondi
    Stefania
    16 febbraio 2018 a 17:13

    Sei davvero entusiasta dei prodotti di questa linea, tanto che abbiamo deciso di provarli. Con la mousse ci si delizia davvero. Grazie. Ciao
    Tra monti, mari e gravine

    • Rispondi
      Senza è buono
      18 febbraio 2018 a 16:02

      Carissima <3 grazie! Si, questi prodotti mi hanno davvero conquistata, provali! Un abbraccio grande

  • Rispondi
    Claudia
    18 febbraio 2018 a 16:38

    Devono essere degli ottimi prodotti!!!! e tu hai creato una mousse davvero niente male!! baci e buona domenica 😀

    • Rispondi
      Senza è buono
      22 febbraio 2018 a 17:56

      Claudia! Gazieee! <3 la mousse è molto semplice ma buona e i biscotti sono spaziali! ^.^ un abbraccio grande grande

  • Rispondi
    giulia
    19 febbraio 2018 a 10:15

    Sono nel periodo in cui ho mangiato troppi lieviti quindi devo limitarli, ma dato che questi prodotti sembrano veramente buoni da come ne parli, li cercherò sabato (il momento della mia spesa settimanale) e li proverò a colazione con il mio amato caffè:P

    • Rispondi
      Senza è buono
      22 febbraio 2018 a 17:55

      Sii Giulia! Sono ottimi questi biscotti, provali! Un abbraccio grande

  • Rispondi
    vale_fitnotfat
    19 febbraio 2018 a 18:58

    Questa ricetta è da provare!! Quanti bicchierini sono usciti?

    • Rispondi
      Senza è buono
      22 febbraio 2018 a 17:55

      Tesoro <3 con queste dosi a me sono venuti 4 bicchieri ma dipende da quanto sono grandi e da quanto vuoi riempirli 😀

  • Rispondi
    ConUnPocoDiZucchero Elena
    2 marzo 2018 a 11:08

    sei davvero speciale! sono felice che siano venuti da te perchè in te trovano un canale di diffusione e riflessione vero, sentito e leale.
    la mousse è pazzesca come tutte le tue ricette Leti!
    E la lista dei To Do si allunga….

    • Rispondi
      Senza è buono
      3 marzo 2018 a 12:36

      Sei un tesoro grande e le tue parole mi commuovono! Grazie Elena, davvero :-*

    Rispondi

    - Disclaimer -

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7/03/2001

    Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.