Torta di prugne fresche vegan senza glutine

Per la colazione di fine settembre o per la merenda, non c’è nulla di meglio di una torta di prugne fresche, un dolce morbido, dalla consistenza soffice e ricco di frutta di stagione.

La mia versione della torta alle prugne è ovviamente senza glutine, a base di farine naturali e vegan, cioè senza burro, senza uova e senza latticini. Si tratta di un dolce da credenza per celiaci, vegani e intolleranti al lattosio.

Nonostante tutti questi “senza”, amerai la mia torta alle prugne, perchè ricca di fibre e di grassi buoni.

Scopriamola insieme.

Una torta soffice alle prugne per la colazione senza glutine

torta morbida di prugne vegan senza glutine

 

Preparare la torta alle prugne soffice sarà un gioco da ragazzi con la mia ricetta vegan senza glutine. Il procedimento per realizzarla, infatti, è molto semplice e veloce.

Questo dolce senza uova è perfetto per celiaci, vegani e intolleranti al lattosio, ma anche per chi ama mangiare sano. Si tratta di una torta rustica alle prugne, a causa della presenza della farina di grano saraceno, una farina naturale senza glutine derivata da uno pseudocereale, quindi una farina più proteica e meno ricca di carboidrati rispetto alla farina di riso. So che non a tutti piace il suo gusto, ma ti chiedo di darle un’altra chance. Ciò che consiglio spesso a chi mi segue su Instagram è acquistare la farina di grano saraceno bianca o semi integrale per preparare dolci. Infatti, questa versione della farina di grano saraceno ha un sapore più delicato. Ovviamente, apporterà meno fibre, ma ha comunque ottime proprietà.

Oltre alla farina di grano saraceno, ho aggiunto farina di riso e farina di mandorle, che si sposa benissimo con il sapore delle prugne.

Come dolcificante per questa torta soffice ho scelto lo zucchero di cocco integrale, che conferisce al dolce non solo un colore brunito che mi piace troppo ma anche il caratteristico sapore di caramello.

Come fonte di grassi, oltre alle mandorle ho usato olio di cocco, ma nelle note ti indico come sempre possibili sostituzioni.

Dicevo all’inizio che si tratta di un dolce alle prugne fresche senza uova. Come sai, le farine senza glutine sono farine deboli, che all’incontro con l’acqua non formano la maglia glutinica (la colla) che conferisce a qualsiasi impato l’elasticità giusta. Con le farine di frumento, infatti, è semplice preparare dolci senza uova, c’è il glutine che fa da collante e tiene insieme l’impasto. Anche con le miscele pronte, è semplice preparare dolci vegan. Invece con le farine naturali senza glutine, preparare un dolce soffice che abbia una consistenza piacevole al palato, è molto complicato. Spesso infatti i dolci vegan soffici e le torte senza glutine hanno una consistenza gommosa.

Questo perchè, quando si preparano dolci senza glutine a base di farine naturali, la tendenza è aggiungere dell’amido di mais o della fecola, che funge da legante, (ha proprio questa funzione), ma rende l’impasto, appunto, gommoso. Come ovviare a questo inconveniente?

Leggi la ricetta e troverai la risposta 🙂

Ho insaporito la torta di prugne con vaniglia in polvere e scorza di limone.

Il risultato finale? Dei morbidissimi cubotti di torta alle prugne senza glutine e vegan ricchi di morbida e succosa frutta. Noi li abbiamo divorati, inzuppati nel cappuccino vegetale 🙂

Ora ti lascio alla ricetta della torta soffice alle prugne sena glutine e vegan…perchè Senza è buono 🙂

Torta di prugne vegan senza glutine

ricetta torta di prugne fresche

Ingredenti

(dosi per una tortiera quadrata da 16 cm)

  • 170 g di farina di grano saraceno bianca o semi integrale
  • 20 g di farina di riso
  • 2g di guar in polvere (oppure 20 g di sostituto dell’uovo)
  • 80 g di farina di mandorle (ottenuta da mandorle con la buccia)
  • 80 g di zucchero di cocco o di canna integrale
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • scorza di 1 limone non trattato
  • 280 g di bevanda vegetale (mandorle o soia)
  • 30 g di olio di cocco sciolto
  • 4 cucchiai di succo di limone
  • 1/2 cucchiaino di vaniglia in polvere (facoltativa)
  • 7-8 prugne
  • granella di mandorle

Procedimento:

versa la farina di grano saraceno, la farina di riso e quella di mandorle in una ciotola. Unisci il guar in polvere o il sostituto dell’uovo, il bicarbonato e il lievito e mescola per bene.

In un’altra ciotola versa l’olio, il succo e la scorza di limone, la vaniglia in polvere, la bevanda vegetale e lo zucchero di cocco e mescola per far sciogliere bene lo zucchero.

Aggiungi i liquidi alle polveri e mescola energicamente con una frusta a mano per evitare la formazione di grumi. Otterrai un composto omogeneo e DENSO. Non aggiungere liquidi.

Accendi il forno e regolalo a una temperatura di 170 gradi (ventilato).

Versa il composto ottenuto in una tortiera quadrata foderata di carta da forno, livella e decora con prugne a fettine (facendole affondare un po’) e granella di mandorle a piacere.

Inforna la torta di prugne per 25-30 minuti (tempi di cottura indicativi, perchè dipendono dal proprio forno). Vale la prova stecchino.

Consigli e sostituzioni 

Al posto dell’olio di cocco, puoi usare l’olio che preferisci (anche evo purchè dal sapore delicato).

Il sostituto dell’uovo è una miscela pronta composta da amidi e addensanti. Assicurano un’ottima resa del prodotto finale, che diventa morbido e lo rimane a lungo. A mio parere, è un ingrediente essenziale per l’ottima resa dei dolci soffici vegan e senza glutine a base di farine naturali.

Puoi preparare questo dolce con la frutta che preferisci.

Al posto della farina di mandorle, puoi usare farina di nocciole.

Se non hai l’esigenza di mangiare veg e volessi aggiungere le uova, puoi farlo: basta omettere il guar, diminuire la dose di bevanda vegetale (circa 100 g, ma aggiungine sempre poco alla volta per capire la consistenza) e aggiungere 2 uova all’impasto.

 

Scopri i miei e-book di ricette! Sullo shop online sono disponibili 2 menu vegan senza glutine e un e-book dedicato ai dolci senza forno vegan senza glutine:

Clicca sui link per leggere le schede complete e dare un’occhiata all’indice delle ricette presenti: sono tutte INEDITE cioè mai pubblicate nè condivise sui social, e sono tutte realizzate con ingredienti semplici, naturali, senza glutine e senza ingredienti di origine animale. Troverai tante idee sane e facili per preparare dolcetti senza cottura e vegan o per un pranzo completo.  

E dal 1 settembre 2021, è in vendita il nuovissimo e-book “Dolci senza scuse”, con 15 ricette semplicissime, veloci e inedite, perfette per la tua colazione vegan glutenfree fatta in casa. Potrai trovare i classici mufin ai mirtilli, la crostata di mele, la torta al cappuccino e la torta di carote, ma anche i biscotti e i cookies.

Acquista subito sul mio shop online! Il procedimento è semplicissimo (Come acquistare?)

Tieni d’occhio lo shop, perchè si aggiorna doi continuo 🙂 presto arriveranno nuovi e-book!

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Non ci sono commenti

Rispondi

- Disclaimer -

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7/03/2001

Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.

0
Your Cart
  • No products in the cart.