Sbriciolata di mele senza glutine e senza burro: la ricetta facile con farine naturali

E se non fossi pronta ad aprire la porta e ad uscire? E se avessi paura di ricominciare a sperare? Riuscirò di nuovo a passeggiare e ad andare al mare? A rubare qualche raggio di sole?

Temevo arrivassero questi giorni. Giorni che per molti possono significare libertà. Ma non è così. Dobbiamo ancora essere prudenti. Non è finita.

Io continuo a stare a casa e a cucinare 🙂 Oggi ti propongo una sbriciolata di mele senza glutine e senza burro, in perfetto stile Senza è buono.

La sbriciolata: un dolce per la colazione senza glutine

La sbriciolata di mele è un dolce da colazione che richiama la torta sbrisolona mantovana, una torta della tradizione, composta principalmente da mandorle, farina di mais, burro e strutto. Sono nate molte versioni di questa torta, da quella con gocce di cioccolato, fino alla sua versione farcita con crema pasticcera o crema di nocciole. Ma come si prepara una perfetta sbriciolata?

1.Farina di mais per il sapore e la consistenza

La farina di mais è indispensabile per preparare la sbricilata, non solo perchè conferisce al dolce un sapore unico, ma anche per questioni di consistenza.

Puoi usare una farina di mais della granulometria che preferisci, da quella finissima, a quella fioretto, fino a quella per polenta.

2. Burro o olio?

La ricetta tradizionale vuole l’utilizzo del burro, che aiuta ad ottenere le classiche briciole. Ovviamente, è possibile usare  il burro delattosato o la margarina senza grassi idrogenati. Ma per una versione ancora più sana, io ho usato l’olio. Grazie alla scelta accurata degli ingredienti, riuscirai ad ottenere delle belle briciole anche senza usare burro.

Altre alternative che vorrei provare sono:

  • burro di mandorle
  • avocado

Ma sarà per la prossima!

3.Farina di mandorle o di nocciole

Una farina da frutta a guscio è indispensabile, per diversi motivi:

  • le farine senza glutine hanno poco sapore, quindi una farina da frutta secca rende l’impasto più saporito
  • la frutta secca contiene oli, che vengono rilasciati nell’impasto e aiutano a realizzare un composto sbriciolato ma compatto, evitando così l’utilizzo del burro.

4. Le uova

Le uova, insieme al burro o all’olio sono la parte grassa ma anche l’ingrediente indispensabile per tenere insieme l’impasto e formare le briciole. E’ possibile sostituirle? Io personalmente non ho mai provato, ma a intuito ti consiglierei di:

  • usare una banana grande matura e qualche cucchiaio di burro di arachidi. E’ ovvio che, in questo modo, l’impasto avrà  il gusto della banana.
  • In alternativa alla banana c’è l’uovo di semi di lino.  Trita i semi di lino o utilizza la farina di semi di lino pronta, prelevane 15-20 grammi e aggiungi qualche cucchiaio di acqua, Fai riposare e aggiungi all’impasto il composto, ch edovrà risultare in briciole abbastanza compatte.

Sbriciolata di mele: la mia versione senza glutine e senza burro

Sbriciolata di mele ricetta per celiaci e intolleranti al lattosio

Come ti anticipavo prima, oggi condivido con te la sbriciolata di mele senza glutine e senza burro, farcita con fettine di mele e confettura.

Quali farine ho usato? Come sempre ho scelto le farine naturali senza glutine, partendo dalla farina di riso. Alla farina di riso ho aggiunto farina di mais, farina di mandorle e un amido (maizena, fecola oppure tapioca, a seconda di ciò che hai in casa), perchè a mio parere è indispensabile per rendere le briciole friabili e dalla giusta consistenza.

Ho unito anche un cucchiaino di lievito per dolci, poi un’emulsione di uova e olio.

Per quanto riguarda l’aroma dell’impasto, ho messo della scorza di limone bio, ma è possibile personalizzare il sapore, scegliendo tra cannela in polvere, zenzero, essenza naturale di vaniglia, oppure scorza di arancia non trattata.

Ho farcito con fettine di mele e confettura, ma è possibile variare il ripieno a piacere. Trovi tutto nelle note.

Ora ti lascio alla ricetta della sbriciolata di mele senza glutine senza burro…perchè Senza è buono 🙂

Sbriciolata di mele senza glutine e senza burro

Sbriciolata di mele senza glutine senza burro ricetta

Dosi per una teglia quadrata da 16 cm oppure per una tortiera rotondada 18 cm di diametro

Ingredienti

  • 200 gr di farina di riso
  • 40 gr di amido di mais (o fecola o tapioca)
  • 40 gr di farina di mais per polenta
  • 50 gr di farina di mandorle
  • 50 gr di zucchero di cocco o di canna integrale
  • 80 gr di olio (di riso, di mais o evo delicato)
  • 2 uova medie
  • 1 cucchiaino di lievito vanigliato per dolci
  • scorza di limone non trattato

Per farcire:

  • 2 mele
  • confettura a piacere (albicocche o pesche senza zuccheri aggiunti)

Per decorare

  • granella di mandorle

*In caso di celiachia, tutti gli ingredienti a rischio di contaminazione devono essere certificati senza glutine

Procedimento

Per preparare la sbriciolata di mele senza glutine, versa le farine in una ciotola, aggiungi lo zucchero e il lievito e mescola. Rompi 2 uova un una ciotolina e sbattile con una forchetta. Aggiungi l’olio e la scorza di limone non trattato e unisci questo composto alle polveri. Mescola con un cucchiaio, poi inizia a impastare a mano. L’impasto  sarà sbriciolato ma le briciole compatte.

Fodera una teglia quadrata con carta da forno, preleva 2/3 dell’impasto e distribuiscilo sulla base compattandolo un po’. Taglia le mele a fettine e disponile sulla base, distribuisci qualche cucchiaio di confettura sulle mele e copri con il composto a briciole. Aggiungi della granella di mandorle o di nocciole.

Cuoci in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti.

Consigli e varianti

Puoi sostituire la farina di mais con altrettanta farina di mandorle.

Per una versione più golosa, puoi aggiugere delle gocce di cioccolato in superficie prima di infornare.

Puoi variare il riupieno a piacere:

  • ometti le mele e farcisci solo con confettura o crema fondente di nocciole.
  • farcisci con una crema pasticcera vegan senza glutine
  • farcisci con altra frutta a piacere, come pere a fettine, fragole, pesche…

Conserva la sbriciolata di mele in frigo e consumala entro 3-4 giorni. Puoi congelarla tagliata a trancetti.

 

P.S. Io resto a casa e cucino! Così si chiama il mio nuovo e-book da stampare con 10 ricette senza glutine e senza latticini facilissime da realizzare, a base di ingredienti che tutti abbiamo in casa. E puoi acquistarlo a un prezzo incredibile: solo 1,90 euro!

Quali ricette troverai? Torte soffici, biscotti proteici e crostate vegan tutte a base di farine naturali senza glutine.

Acquistalo subito sul mio shop online! Il procedimento è semplicissimo (Come acquistare?).

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Non ci sono commenti

Rispondi

- Disclaimer -

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7/03/2001

Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.

0
Your Cart
  • No products in the cart.