Spuntini proteici: cosa sono e quale spezzafame low carb scegliere

Ti sarà di sicuro capitato che a metà mattina, dopo un inizio di giornata piuttosto impegnativo, tu abbia avvertito un languorino. E’ proprio questo il momento perfetto per uno spuntino proteico.

Molti medici e dietologi consigliano di consumare 5 pasti al giorno: 3 principali e 2 spuntini. Ed è preferibile che siano spuntini proteici, cioè a base di proteine, facendo attenzione a non aumentare eccessivamente le calorie introdotte. Lo spuntino a base di carboidrati, infatti, non genera sempre un meccanismo virtuoso e ti porterebbe a sentire dopo poco tempo nuovamente la necessità di mangiare, perchè gli zuccheri si digeriscono velocemente. Le proteine, al contrario, si digeriscono più lentamente.

Ma quali spezzafame scegliere? Prima di capire le varie opzioni, cerchiamo di comprendere cosa sono gli spuntini proteici.

Spuntini proteici: cosa sono

Con l’abbassamento delle temperature, è fisiologico l’aumento dell’appetito: più il termometro scente, più è probabile il bisogno di cibo. Di sicuro, il primo e più importante escamotage per non rischiare di aumetare di peso è basare la propria dieta su alimenti sani e sazianti come i cereali integrali e i legumi, ricchi di fibre, prediligere ortaggi e frutta di stagione, frutta secca e semi. E poi fare degli spuntini proteici durante la giornata, per evitarte che gli attacchi di fame si trasformino in un’abbuffata di carboidrati.

L’aspetto da non sottovalutare è programmare lo spuntino, in base al proprio personale fabbisogno calorico giornaliero. Chi pratica sport con regolarità può permettersi spuntini consistenti. Al contrario, chi conduce una vita sedentaria non avrà bisogno di introdurre troppe calorie.

Inoltre, un aspetto da non sottovalutare è che spesso gli snack che vengono proposti in commercio sono pubblicizzati come “light” ma in realtà contengono molte calorie o un apporto eccessivo di sale, o peggio, registrano la presenza di grassi idrogenati. L’idea migliore è scegliere spezzafame proteici, ovvero spuntini low carb che contengano un buon apporto di proteine.

Dunque, quando ci troviamo a dover acquistare uno spuntino dietetico proteico, quali sono gli aspetti cruciali?

Prima di tutto ti consiglio di leggere le etichette e di fare attenzione agli ingredienti contenuti. Pochi ingredienti ma buoni è sempre indice di prodotto di qualità. Osserva anche l’apporto nutrizionale e punta su uno spezzafame che contenga una buona percentuale di proteine e poco sale.

Qualche idea? Vediamo insieme quali sono le alternative per i tuoi spuntini proteici.

 

Idee per spuntini dietetici proteici

spuntino proteico salato senza glutine

Lo spuntino proteico perfetto dovrebbe fornire energia a lungo e garantire un buon apporto di omega3, sodio, potassio, vitamina D e calcio.

Di solito, un buon compromesso è rappresentato dalle barrette proteiche, ma attenzione: spesso contengono proteine di sintesi. Ecco perchè consiglio sempre di realizzarle in casa, partendo da frutta secca, cereali in fiocchi e cereali soffiati e semi.

Nel mio e-book Dolci senza cottura potrai trovare molte idee in proposito.

Un’altra idea semplice ma ricca di gusto è lo yogurt: vaccino o vegetale, è un perfetto spuntino dietetico, a patto che sia senza zuccheri aggiunti e con pochissimi ingredienti. Aggiungi una manciata di frutta secca oppure della frutta fresca e otterrai il tuo spuntino proteico.

Se invece preferisci uno spezzafame semplice e rapido, scegli la frutta secca: mandorle, noci, nocciole e arachidi rappresentano sempre una buona soluzione.

Uno spezzafame appagante e saziante  è rappresentato dal frullato proteico: aggiungi al latte o allo yogurt della frutta di stagione o delle banane, della farina di avena e una manciata di frutta secca.

Infine i legumi. Penserai: dovrei mangiare un piatto di ceci come spuntino? No, non proprio. Esistono in commercio moltissimi snack di legumi, a base di ceci, piselli o lenticchie. Anche in questo caso, dovrai porre attenzione agli ingredienti contenuti e scegliere il prodotto che contiene pochi ingredienti e solo legumi.

Ultimamente, ho provato gli snack di legumi dell’azienda Castagno e mi sono piaciuti moltissimo.

Snack di legumi Castagno: un ottimo spuntino low carb

spezzafame proteico low carb e senza glutine

Legu’n’go!* è la novità di Castagno, l’azienda che ha alle spalle una storia di tradizione e amore per la pasta (dal 1912). Tra i prodotti più innovativi, ci sono questi snack a base di legumi, deliziosi cornetti a base di sola farina di lenticchie in ben 3 referenze:

  • aromatics herbs
  • spicy
  • original

Questi snack proteici sono biologici, ricchi di proteine e di fibre, senza olio e certificati senza glutine.

Io ho assaggiato il gusto “aromatic herbs”, che ho trovato molto saporito e gustoso, perchè alla base di lenticchie sono state aggiunte varie erbe aromatiche come maggiorana, santoreggia, ortica, timo, origano, erba cipollina, aglio e basilico. L’apporto di proteine su 100 grammi di prodotto è pari a 25 grammi.

 

 

Ho trovato questi snack di legumi senza glutine nella Degustabox del mese. La Degustabox è una box in abbonamento che ogni mese arriva a casa e che contiene dai 12 ai 15 prodotti, alcuni anche certificati senza glutine. Se anche tu volessi ricevere la Degustabox, puoi acquistarla utilizzando il mio codice sconto:

6S7N3

*Prodotto fornito da Degustabox.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

2 Commenti

  • Rispondi
    giulia lombardo
    11 Novembre 2020 a 16:08

    QUELLE CHIPS SEMBRANO ADATTA ANCHE PER CHI SEGUE UNA DIETA

    • Rispondi
      Senza è buono
      12 Novembre 2020 a 20:41

      Sì vero,, sono leggere e non fritte 🙂

    Rispondi

    - Disclaimer -

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7/03/2001

    Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.

    0
    Your Cart
    • No products in the cart.