Ricetta della Colomba al cioccolato vegan, senza glutine e senza lievitazione. Facile e veloce da preparare.

Se solo si potesse trasmettere il coraggio con un abbraccio, non esiterei a stringerti forte. E non ci penserei due volte a rimanere senza. Ti regalerei quel poco di temerario che si cela nel mio animo timido. Ti donerei la mia voglia di rischiare, di mettermi in gioco.

Se solo si potesse viaggiare senza muoversi, sarei da te in un attimo per starti vicino. Per sollevarti dai tuoi pensieri.

Se solo si potesse donare la serenità con una carezza, la condividerei con te, senza temere di rinunciare a qualcosa.

 

Oggi condivido con voi una ricetta molto speciale, visto che si sta avvicinando un’altra festività importante, la Pasqua.

Si tratta di una ricetta che rispecchia esattamente le mie esigenze in questo momento: la mia vita è diventata particolarmente frenetica, a causa di tanti bei progetti in atto che sto seguendo. Ma per seguirli con la solita passione e l’impegno che metto sempre in tutto ciò che faccio, ho dovuto rinunciare a un po’ di tempo. Il tempo passato in cucina. E quindi spazio a ricette veloci, nelle quali sporcare solo una ciotola, due al massimo!

E, pensando, appunto, al dolce di Pasqua per eccellenza, la Colomba, ho voluto creare una ricetta che fosse rapida ma golosa, con tutti i sapori di questo dolce della tradizione, come l’arancia, la vaniglia e le mandorle, ma in una versione più golosa, al cioccolato. Sul blog, infatti, trovate un’altra ricetta simile a questa, la colomba senza glutine, senza uova, senza burro e senza lievito di birra, ma anche una ricetta più articolata, quella della Colomba con farine naturali integrali senza glutine con lievito madre.  

 

Ricetta colomba senza glutine vegan al cioccolato

 

L‘ispirazione per la ricetta di oggi proviene da una collega molto brava, che seguo su Instagram, Sonia di Sweet Sensitive free. Ammiro molto i suoi scatti e le ricette fantastiche: date un’occhiata al suo blog gluten free e attento alle intolleranze, sono certa che non ve ne pentirete!

Ovviamente, come spesso ormai mi capita, sono partita dalla sua ricetta, ma l’ho cambiata…Sonia mi perdonerà 😉 vi consiglio di provare anche la sua versione, moto interessante anche nel procedimento: Sonia lascia riposare l’impasto crudo per un’ora. Io, avendo tempi molto ridotti, ho saltato il passaggio.

E dunque, avevo in dispensa della farina di teff e della farina di riso integrale che, unite insieme con lo zucchero di cocco, hanno dato come risultato un dolce ricco di fibre e dal colore rustico e brunito, ma molto molto buono. Per evitare picchi glicemici, anche a causa dell’assenza totale di proteine, ho preferito usare farine integrali senza glutine e, appunto, il mio dolcificante preferito. Il sapore è molto simile a quello della Colomba, ma non ci sono uova, burro nè lievito. Solo una polvere naturale a base di cremor tartaro e bicarbonato. A noi è piaciuta molto! E credo che la preparerò anche in occasione della domenica di Pasqua, visti i ritmi di vita che il lavoro mi sta imponendo ultimamente. Ma, devo dirvi la verità: sono felice. Nonostante io faccia i doppi salti mortali per riuscire a fare tutto, nonostante stia scrivendo questo post nel cuore della notte- l’unico momento in cui posso farlo- sono felice. 

Non vi annoio ulteriormente, ma vi lascio alla ricetta della Colomba al cioccolato vegan senza glutine e senza lievitazione…perchè Senza è buono 🙂

Colomba vegan senza glutine senza lievito di birra

ispirata alla Torta colomba veloce di Sonia Sweet sensitive free

 

Colomba al cioccolato senza lievitazione

Ingredienti*

  • 170 gr di farina di teff (oppure di grano saraceno)
  • 170 gr di farina di sorgo integrale
  • 100 gr di farina di riso integrale
  • 60 gr di farina di mandorle ( o di nocciole) (oppure mandorle pelate e ridotte in farina sottilissima)
  • 20 gr di amido di mais
  • 8 gr di polvere lievitante già dosata e composta da cremor tartarto e bicarbonato
  • 90 gr di zucchero integrale di cocco (o zucchero integrale di canna)
  • scorza di un’arancia bio
  • scorza di mezzo limone bio
  • essenza naturale di vaniglia q.b.
  • 50 gr di olio di riso o di mais
  • 30 gr di farina di semi di lino oppure semi di lino semi di lino Bio ridotti in farina finissima (sostituisce l’uovo)
  • 430 gr di bevanda vegetale a scelta tra mandorle, riso o soia
  • uvetta o cioccolato fondente senza zucchero tagliato a pezzetti q.b.

per decorare:

*in caso di celiachia tutti gli ingredienti a rischio di contaminazione devono essere certificati senza glutine

Procedimento

Se avete scelto l’uvetta, mettetela a reidratare in una ciotola con l’acqua tiepida per mezz’ora.

Setacciate le polveri in una ciotola, unite le scorze grattugiate di arancia e limone. Unite la bevanda vegetale e mescolate con una frusta.

In un’altra ciotola montate con le fruste elettriche l’olio, lo zucchero di cocco, i semi di lino, e 20 gr di bevanda vegetale, fino ad ottenere un composto cremoso. Unitelo all’altro composto e mescolate fino a raggiungere una consistenza liscia e omogenea. Se fosse necessario, unite qualche cucchiaio di bevanda vegetale. Aggiungete l’uvetta scolata e strizzata o il cioccolato fondente tagliato a pezzetti e infarinato e amalgamate.

Versate l’impasto in uno stampo per colomba, accendete il forno e reglatelo a una temperatura di 170 gradi. Infornate la colomba vegan senza glutine e lasciatela cuocere per 45-50 minuti.

Verificate la cottura con uno stecchino. Lasciate raffreddare.

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente e ricoprite la superficie della colomba. Decorate con mandorle a lamelle e lasciare rassodare la glassa al cioccolato.

 

Colomba al cioccolato ricetta semplice e veloce

————————————————–

P.S. NUOVA DATA per il workshop di food photography! Se abitate a Bologna o dintorni, non perdetevi l’occasione di imparare le tecniche di base, dal set allo scatto, fino ai consigli per luce e per l’acquisto di props, tanto amati da noi blogger: le  mie amiche Irene del blog Uno spicchio di melone ed Elena Preti, fotografa professionista vi aspettano. Appuntamento per il 7 aprile, posti limitati! Per info, contattate Irene su Instagram @uno.spicchio.di.melone OPPURE su Facebook alla sua pagina Uno spicchio di melone 

workshop di food photography

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

8 Commenti

  • Rispondi
    giulia
    28 marzo 2018 a 10:19

    Visto che quest’anno Pasquetta si combina con il mio compleanno esigo ricevere come regalo questa deliziosa colomba:D

    • Rispondi
      Senza è buono
      2 aprile 2018 a 19:58

      Eheh, se potessi, lo farei, cara, e con immenso piacere! Un abbraccio grande e ancora auguri

  • Rispondi
    Ilaria
    12 aprile 2018 a 15:48

    Scusa…stampo da 1 kg immagino

    • Rispondi
      Senza è buono
      12 aprile 2018 a 17:05

      No, con queste dosi, stampo da 500 grammi 🙂

      • Rispondi
        Ilaria
        12 aprile 2018 a 17:48

        Ok grazie….ma volendo fare la glassa di zucchero al posto della volata di cioccolata?

        • Rispondi
          Senza è buono
          13 aprile 2018 a 0:21

          Purtroppo non utilizzo zucchero e credo che la glassa all’acqua e zucchero non si possa fare con i dolcificanti alternativi ( in ogni caso, non saprei darti dosi corrette, non avendola mai preparata). Puoi mettere semplicemente mandorle in superficie 😉

          • Ilaria
            13 aprile 2018 a 7:23

            Io uso.solo zucchero di canna integrale. ..proverò con quello….
            Grazie 😘

          • Senza è buono
            15 aprile 2018 a 16:31

            Ottimo! Allora prova e aggiornami, ci conto :-*

    Rispondi

    - Disclaimer -

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7/03/2001

    Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.