Voglio essere felice. Gnocchi con farina di ceci vegan e senza glutine

Ascoltare il proprio cuore non è sempre facile.

A volte grida i suoi messaggi a gran voce e sono facilmente decifrabili. A volte sussurra. Bisbiglia. E risulta complicato comprendere il suo linguaggio. Così come non è affatto semplice scoprire chi siamo davvero. E’ necessaria una buona dose di intraprendenza per capire noi stessi, per capire cosa vogliamo veramente dalla vita, quali sogni desideriamo, quali sentieri intendiamo percorrere.

Eppure, basta un solo istante. Basta semplicemente fermarsi un attimo. Basta guardarsi dentro. Se avremo il coraggio di farlo, se avremo abbastanza maturità per scrutare noi stessi, comprenderemo.

Io ho capito che, in questa vita, voglio essere felice. E non parlo della felicità effimera, quella che è correlata a un momento, o a un luogo. Parlo di quella sensazione che prelude un sorriso. Parlo di quella felicità appena percepibile, che solletica l’anima e che si riesce vagamente a intuire. E quando arriverà, sarò pronta ad accoglierla.

Per ora, mi accontento di una leggera serenità e di un primo piatto sano e low carb.

Generalmente, la mia alimentazione a pranzo è basata su cereali in chicchi abbinati a legumi e/o verdure di stagione. In questo periodo di caldo, però, prediligo grandi insalate fresche. La rucola con il suo sapore un po’ pungente, è ottima con pomodori e cetrioli. Ma ultimamente, ho scoperto il sapore delicato della lattuga. La abbino sempre a un pugnetto di legumi lessi, per un piatto ben bilanciato e completo. Ma questa volta, ho pensato a un pesto.

 

Gnocchi con farina di ceci vegan senza glutine

 

Un pesto speciale con il quale condire un primo, altrettanto speciale. Mi sono messa in cucina e così sono nati i miei Gnocchi con farina di ceci e pesto di lattuga e anacardi:

 

Gnocchi con farina di ceci vegan senza glutine

 

Un primo piatto bilanciato e saporito, sano e gustoso, buono sia tiepido che freddo.

Sul blog trovate diverse ricette di gnocchi, come questi con farina di ceci, patate e uova o quelli cotti al vapore vegan, ma questa volta, gli gnocchi con farina di ceci hanno una cottura tradizionale e sono essenziali, proprio come piace a me. Con l’escamotage di lasciar riposare in frgo l’impasto, gli gnocchi con farina di ceci non si disferanno in cottura.

Ora vi lascio alla ricetta dei miei Gnocchi con farina di ceci e pesto di lattuga e anacardi, vegan senza glutine e senza soia…perchè Senza è buono 😀

Gnocchi con farina di ceci  e pesto di lattuga e anacardi

 

Gnocchi con farina di ceci vegan senza glutine

Cosa serve?*

Dosi per 2 persone:

  • 100 grammi di farina di ceci
  • 100 grammi di acqua naturale
  • 15 grammi di olio
  • sale integrale q.b.

per condire:

  • 100 grammi di foglie di lattuga
  • sale integrale q.b.
  • 45 grammi di olio evo
  • 35 grammi anacardi non tostati al naturale
  • 1 cucchiaio di acqua se necessaria

 

*In caso di celiachia, tutti gli ingredienti a rischio di contaminazione devono essere certificati senza glutine

Come si fa?

Preparate il pesto di lattuga e anacardi: sciacquate la lattuga sotto l’acqua corrente, facendo attenzione ad eliminare eventuali residui di terra. Mettete le foglie spezzettate nel mixer o nel bicchiere del frullatore a immersione, aggiungete gli anacardi, il sale e l’olio e iniziate a  frullare. Se necessario, unite anche un cucchiaio di acqua. Io ho lasciato gli anacardi in granella, ma voi, se preferite, potete frullare il pesto più a lungo e preparare una salsa più liscia e omogenea. Versate il pesto in un vasetto di vetro e mettete in frigo.

Per gli gnocchi con farina di ceci

Setacciate la farina di ceci e mettetela in una ciotola. Unite l’olio e il sale e mescolate.

Mettete l’acqua in un pentolino, accendete il gas e portate a bollore. Spegnete e versatela a filo nella ciotola dove avrete messo la farina di ceci. Iniziate a mescolare con un cucchiaio, finché non si trasformerà in un impasto morbido ma unito e compatto. Non aggiungete farina, ma avvolgetelo in un panno o nella carta da forno e lasciatelo raffreddare. Mettete in frigo il panetto e lasciatelo riposare per almeno tre ore.

Riprendete il panetto dal frigo, impastatelo con le mani e ricavate gli gnocchi con farina di ceci, aiutandovi, se necessario, con un po’ di olio sulla spianatoia.

Mettete a bollire una pentola con abbondante acqua salata, versate gli gnocchi con farina di ceci e attendete che risalgano. Lasciateli stare ancora per due-tre minuti, scolateli e versateli in un tegame o un’insalatiera. Conditeli con il pesto, mescolando, eventualmente, con un cucchiaio di acqua di cottura.

Servite gli gnocchi con farina di ceci e gustateli in compagnia 😀

 

Gnocchi con farina di ceci vegan senza glutine

 

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

10 Commenti

  • Rispondi
    ipasticciditerry
    22 giugno 2017 a 19:20

    La felicità … sai la felicità, secondo me, sono giusto attimi. Non si può essere felice 365 giorni all’anno, 24 ore su 24. Non è così, la felicità è fatta giusto di attimi che altrimenti non potremo godere, se così non fosse. Perciò goditi la tua serenità e sii pronta ad afferrare gli attimi di felicità che ti capiteranno davanti. Intanto complimenti per questo piatto, goloso e veloce, oltre che sano e gustoso. un abbraccio grande

    • Rispondi
      Senza è buono
      26 giugno 2017 a 19:09

      Sono d’accordo con te amica mia ^.^ e sono pronta ad afferrarla, questa felicità, se solo sapessi riconoscerla… un abbraccio e grazie di esserci

  • Rispondi
    Mila
    23 giugno 2017 a 10:24

    Se già sei riuscita a trovare la serenità sono certa che presto arriverà anche la felicità, perchè girano spesso a braccetto. Condivido tutto quello che hai detto….
    Mi raccomando quando la troverai tienila ben stretta non è cosa per tutti!!!!
    …e mi piace un sacco anche la tua alimentazione.
    Buon week end

    • Rispondi
      Senza è buono
      26 giugno 2017 a 19:07

      Carissima Mila, la serenità è un percorso lungo e tortuoso, da costruire giorno per giorno e io ci sto provando 😀 ma ambisco, come tutti, alla felicità ^.^ ti abbraccio forte e grazie per la visita

  • Rispondi
    RicetteVegolose
    26 giugno 2017 a 17:02

    Leti cara questa ricetta è davvero fantastica, dal pesto che mi permetterà di gustare in modo nuovo e sfizioso l’insalata dell’orto, ai gnocchi di ceci che ho provato a preparare solo con i ceci lessati… ma con la farina di ceci mai! Non vedo l’ora di provarli 🙂 Grazie per le tue sempre ottime ispirazioni… un abbraccio <3

    • Rispondi
      Senza è buono
      26 giugno 2017 a 19:03

      Cara Alice grazie <3 io invece non ho mai provato a preparare gli gnocchi con i ceci lessati ^.^ che idea golosa, mi piace 😀 un abbraccio a te :-*

  • Rispondi
    Claudia
    29 giugno 2017 a 11:43

    Faccio spesso gnocchetti all’acqua.. e adoro i pesti!!!! Ti rubo l’idea senz’altro.. baci e buona giornata 😀

    • Rispondi
      Senza è buono
      29 giugno 2017 a 16:25

      Carissima Claudia, sono felice che la ricetta ti piaccia 😀 un abbraccio dolcissima :-*

  • Rispondi
    Gabriella
    19 settembre 2017 a 15:48

    Io ho provato ieri sera a farla ma l’impatto risulta troppo morbido… le dosi sono corrette? 100 gr di farina, 100 gr di acqua e 15 gr di olio?

    • Rispondi
      Senza è buono
      19 settembre 2017 a 16:26

      Ciao Gabriella, le dosi sono corrette, perchè prima di pubblicare una ricetta, provo diverse volte finchè il risultato non mi soddisfa pienamente. Hai fatto riposare il panetto in frigo per almeno tre ore? Fammi sapere. Un abbraccio

    Rispondi

    - Disclaimer -

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7/03/2001

    Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.