Sentirsi soffocare dai pensieri. Muffin alle fragole senza farina e senza zucchero

Sentirsi soffocare dai nostri stessi pensieri è una sensazione concreta, fisica.

E’ come se mancasse il respiro. E’ come se i polmoni facessero fatica a incamerare aria e la gabbia toracica non riuscisse a espandersi.

Percepiamo il battito del cuore che sale. Il fisico è in allarme, perché non circola ossigeno. E noi ci sentiamo affondare.

Non abbiamo le mani ferme sul timone, né possiamo interpellare chissà quale cartina per ritrovare la strada di casa. Siamo persi. Senza guida.

Sentirsi soffocare dai nostri stessi pensieri è un mare in tempesta che ha la forza di travolgerci. E’ un ciclone che ci porta con sè. E’ il vento impetuoso che ci trascina.

In questi giorni sono stati tanti i pensieri che mi hanno soffocata. Pensieri difficili, complicati, di quelli che è impossibile sbrogliare.

Ho trascurato tutti, a causa di questi pensieri. Ho messo da parte anche amici che tengono a me e che non meritavano il mio allontanamento. Ma è stato indispensabile. Non potevo fare altrimenti. Quando sto così, è impossibile starmi vicino.

La tempesta sta passando, il cielo non è ancora completamente privo di nuvole. Cerco di aggrapparmi disperatamente alla mia razionalità, ma a volte le emozioni hanno il sopravvento.

Ho trascurato un po’ anche il blog: la voglia di cucinare era davvero poca. Se non fosse stato per mia sorella che è la mia confidente e la mia migliore amica e che mi è stata vicina come sempre, non avrei neppure preparato i Muffin alle fragole che vi presento oggi:

 

Muffin alle fragole senza farina, senza zucchero e senza latticini

 

A volte basta davvero poco per rendere speciale una ricetta così semplice come i muffin alle fragole. E non servono farina o burro affinché siano buoni. Questi dolcetti  saranno perfetti per una colazione energetica prima dell’attività fisica, perchè ci sono tutti i nutrienti necessari: le proteine delle uova, i grassi buoni delle mandorle e lo zucchero della frutta. Per di più, sono anche senza olio.

Ovviamente, se non avete un palato  abituato a sapori poco dolci, potete provvedere inserendo agave o acero [vi indico tutto sulla ricetta]. Io sto cercando di limitare moltissimo gli zuccheri, anche quelli non raffinati e di dolcificare con frutta e frutta secca, quindi questi Muffin alle fragole sono perfetti per i miei gusti attuali.

 

Muffin alle fragole senza farina, senza zucchero e senza latticini

 

Ora vi lascio alla ricetta dei Muffin alle fragole senza farina, senza zucchero e senza latticini…perché Senza è buono 😀

Muffin alle fragole senza farina, senza zucchero e senza latticini

 

Muffin alle fragole senza farina, senza zucchero e senza latticini

Cosa serve?

Dosi per 6 muffin di media grandezza:

  • 80 grammi di mandorle con o senza pellicina OPPURE 80 grammi di farina di mandorle già pronta
  • 40 grammi di cocco rapè [se non lo amate, sostituite con altrettanta farina di mandorle]
  • 3 uova bio medie
  • 50 grammi di fragole fresche mature
  • 12 grammi di cacao amaro in polvere
  • 130 grammi di banana matura
  • semi di mezza bacca di vaniglia
  • 6 grammi di polvere lievitante già dosata e composta da cremor tartaro e bicarbonato [oppure 3 grammi di cremor tartaro e 3 grammi di bicarbonato

per decorare:

  • mandorle a lamelle o in granella

* In caso di celiachia, tutti gli ingredienti devono essere certificati senza glutine

** NOTA: se siete abituati a sapori più dolci, fate così: invece di 130 grammi di banana, mettete 90 grammi di banana e 40 grammi di agave, o acero o miele

Come si fa?

Se non avete la farina di mandorle, mettete le mandorle nel mixer e tritatele fino ad ottenere una farina sottile.

Frullate anche le banane, riducendole in purea.

Preparazione dei Muffin alle fragole

Rompete le uova in una ciotola capiente, unite i semi di vaniglia e montate per qualche minuto con le fruste elettriche, unite la purea di banane, frullate ancora e via via tutti gli altri ingredienti: la farina di mandorle, il cacao, la farina di cocco, la polvere lievitante e, se volete, il dolcificante scelto [vedi NOTA]. Amalgamate per bene. Sciacquate velocemente le fragole sotto l’acqua corrente, eliminate la parte verde e tagliatele a pezzetti. Unitele all’impasto.

Disponete i pirottini negli appositi stampini per muffin e riempiteli con il composto ottenuto, arrivando a tre- quarti di altezza dal bordo [cresceranno un po’ in forno]. Decorate i Muffin alle fragole con mandorle a filetti o in granella.

Preriscaldate il forno portandolo a 180 gradi.

Lasciate cuocere i Muffin alle fragole per 20 minuti. Controllate la cottura, verificando con uno stecchino.

Estraeteli dal forno, lasciateli raffreddare e gustate i vostri Muffin alla fragole senza farina e senza zucchero 😀

P.S. Per realizzare questa ricetta, ho indossato un grembiule da cucina di qualità, estremamente pratico e dal design essenziale, venduto sull’e-commerce Manelli.

 

Muffin alle fragole senza farina, senza zucchero e senza latticini

 

Muffin alle fragole senza farina, senza zucchero e senza latticini

creative wordpress theme

Commenti (6)

  • Mi dispiace di questo periodo no… vedrai che piano piano passerà..ma non fare lo sbaglio che feci io anni fa.. chiudendomi e tenendo fuori amici e chi mi voleva bene… Dai forza che la luce tornerà!!!!! Intanto mi gusto questi muffin di stagione.. Ti abbraccio forte mia cara :-*** e ti auguro un sereno week-end!

    Rispondi
    • Grazie per il tuo affetto e per il tuo sostegno, nonostante la distanza <3 ci vuole tempo, ma solo leggendo il tuo commento, mi sento meglio 😀 Ti abbraccio :-*

      Rispondi
  • MI dispiace tantissimo leggerti così..magari è anche un po’ di stanchezza e stress dal troppo lavoro…allenta la presa, lasciati un po’ andare e, anche se so che sei una perfezionista, accetta un po’ di imperfezione ^_*
    Meno male che hai una splendida persona come tua sorella accanto…tienila stretta, è preziosa 🙂
    Un forte abbraccio anche da me e complimenti x questi muffins!

    Rispondi
    • Amica mia dolcissima <3 grazie per le tue parole e per il tuo abbraccio virtuale, non immagini quanto tutto questo mi faccia bene <3 in effetti, è un periodo particolarmente intenso, vorrei solo staccare un po', ma non posso proprio...spero in tempi migliori. Ti abbraccio forte forte anche io, Leti

      Rispondi
  • Ciao Leti, è tanto che non ti scrivo, anche io sono sparita. Comprendo alla perfezione quello che provi, non hai idea quanto… ho letto anche il post in cui parli del controllo… e forse è proprio questo uno dei problemi, Leti. Bisogna smetterla di cercare di mantenere il controllo su tutto. E’ una cosa che pian piano può distruggere. Continuiamo a combattere, ma lasciamo andare le cose senza volerle controllare a tutti i costi. Ti abbraccio

    Rispondi
    • Elisa <3 mi sei mancata, spero tu stia bene. Hai ragione quando dici che bisogna smettere di controllare tutto, io lo sto accettando piano piano, ma è un processo lungo e complicato. Continuo a combattere, questo sì, non smetto e non smetterò mai. Ti abbraccio forte forte e...scrivimi :-*

      Rispondi