Mini frangipane al cocco senza glutine con un “burro speciale” senza latte!

Eh sì, lo ammetto. Questo per me è il periodo della frolla. Un po’ perchè mi piace sperimentarne sempre una nuova, declinandola in ogni sua sfumatura, un po’ perchè il “colpevole” è il meraviglioso staff di Gluten Free Travel and Living, che promuove iniziative sempre più interessanti e stimolanti. Da un paio di mesi, infatti, c’è la Scuola di cucina del Gluten Free (fri)Day, una vera sfida per blogger in erba. Il mese scorso, il tema della sfida era la pasta fatta in casa (io ho partecipato con i maltagliati di sorgo e riso senza glutine e vegan) . Questo mese, il tema è la pasta frolla e mi sono data alla pazza gioia, dando sfogo alla mia fantasia con due frolle vegan e senza glutine: i biscotti al limone e quelli  bigusto profumati al cacao e nocciola. Ma non mi sentivo ancora soddisfatta. Perchè si sa, la frolla si può preparare anche con l’olio, ma con il burro…non c’è paragone! Risulta molto più friabile, ha un sapore completamente diverso…ma io non mangio mica burro!! Neppure quello delattosato!

Esiste, però, un “burro” che possono mangiare anche i vegani e gli intolleranti/allergici al latte e derivati. No, non si tratta del “burro di soia”, che non amo molto, ma che si può produrre in casa tranquillamente. Parlo di un burro ancora più speciale…il Burrolì. Lo ha creato Montersino ed è a base di burro di cacao, olio d’oliva e olio di riso…ne ho tanto sentito parlare, ma io qui non l’ho mai visto, in nessun supermercato! E poi, in generale, preferisco le “autoproduzioni”. Quindi, che fare? Ho cercato a lungo una soluzione…finchè non mi sono imbattuta in un blog davvero molto bello, quello di Violamirtillo. Questa blogger prepara solo piatti vegani, quindi non sono senza glutine. In un post, però, ha parlato di una sua invenzione, il burro vegetale home made… con mia grande sorpresa, non era il solito burro di soia, ma, appunto, un burro che simula il Burrolì, con gli stessi ingredienti. L’ho immediatamente preparato per rendermi conto della sua consistenza e, in effetti, posso confermarvi che è uguale al burro da latte vaccino! E quindi, ho subito preparato crostatine! Vi assicuro che il risultato è eccezionale! Sembra proprio una frolla “normale”, con un sapore molto buono e una consistenza perfetta!

Crostatine frangipane al cocco

Senza parlare, inoltre, dei benefici del burro di cacao nella sua forma alimentare: si tratta di un grasso vegetale estratto dai semi di cacao (infatti ha un profumo delizioso!!) totalmente privo di colesterolo e con un alto punto di fumo, si presta, quindi a diverse preparazioni sia dolci che salate.

Ma torniamo alla ricetta di oggi. Ho optato per una frolla classica, con burro vegetale home made, uova, zucchero (integrale) e farina (senza glutine ovviamente), proprio per assaggiare, dopo tanto tempo, la “vera frolla”, ma scommetto che con questo burro vegetale si può provare anche a omettere le uova! Presto sperimento e vi faccio sapere! 🙂

Per il ripieno, ho scelto una crema frangipane al cocco, abbinata con della marmellata di albicocche senza zuccheri aggiunti: a noi sono piaciute davvero tanto! La consistenza della frolla, unita al morbido ripieno, dal sapore lievemente esotico, rendono queste crostatine davvero irresistibili!

Crostatine frangipane al cocco

Dunque, con queste crostatine frangipane al cocco senza glutine e senza latte nè derivati, partecipo al consueto appuntamento del 100% Gluten Free (fri)Day

Gluten Free (fri)Day

 …e alla Scuola di cucina del GFFD:

Scuola di cucina

Ed ora, a noi: ecco la ricetta delle crostatine frangipane al cocco senza glutine e senza latte nè derivati, adatte a celiaci e intolleranti a latte e derivati, soia e lievito… perchè Senza è buono!

Crostatine frangipane al cocco

Crostatine frangipane al cocco senza glutine con burro vegetale home made senza latte nè derivati

Cosa mi serve?

  • 200 grammi del mix di farine naturali per frolla di “Un cuore di farina senza glutine”  (io ho fatto la proporzione: 88 gr di farina di riso finissima, 88 gr di amido di mais, 24 gr di fecola, 3 gr di xantano)
  • 1 uovo
  • 80 gr di burro vegetale *
  • 80 gr di zucchero di cocco o di canna integrale

* per il burro vegetale, preso da qui:

  • 50 gr di burro di cacao (quello della Venchi è certificato senza glutine)
  • 170 gr di olio di riso ( o di mas bio)
  • 30 gr di olio evo

Per la crema frangipane al cocco:

  • 1 uovo bio
  • 70 gr di farina di cocco
  • 50 gr di burro vegetale
  • 5 cucchiai di miele di acacia bio
  • 20 gr di farina di riso
  • una stecca di vaniglia
  • marmellata di albicocche bio senza zuccheri aggiunti

Vi ricordo che se siete celiaci, tutti gli ingredienti a rischio di contaminazione devono essere certificati senza glutine

Come si fa?

Qualche ora prima, preparare il burro vegetale: sciogliere il burro di cacao a bagnomaria, aggiungere l’olio di riso e di oliva miscelati tra loro e mescolare. Mettere in un recipiente di vetro e lasciar riposare per circa 6 ore in frigo.
Trascorse le sei ore, il burro vegetale sarà pronto.
A questo punto, preparare la frolla: setacciare le farine in una ciotola e aggiungere 80 gr di burro. Lavorare il composto con la punta delle dita, in modo da formare delle briciole. Aggiungere l’uovo sbattuto con lo zucchero e impastare velocemente. Lasciar riposare la frolla ottenura in frigo per mezz’ora.
Nel frattempo, preparare la crema frangipane al cocco: montare il burro vegetale con le fruste elettriche, aggiungere il miele, l’uovo e continuare a montare. Aggiungere i semi di vaniglia e le farine (quella di riso e di cocco). Il risultato sarà una frangipane al cocco ben montata.
Riprendere la frolla dal frigo, stenderla tra due fogli di carta da forno e ritagliare tante crostatine (con questa dose a me ne sono venute 6), oppure una crostata unica. Distribuire sulle crostatine un cucchiaio di marmellata di albicocche e un cucchiaio abbondante di crema frangipane al cocco.

Cuocere le crostatine in forno preriscaldato a 180° per 25-30 minuti.

Decorare a piacere!

Crostatine frangipane al cocco

 

Crostatine frangipane al cocco

Crostatine frangipane al cocco

Crostatine frangipane al cocco

Crostatine frangipane al cocco

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

12 Commenti

  • Rispondi
    welda
    24 aprile 2015 a 17:43

    Fantastica come sempre!! Grazie per avermi dato di nuovo speranza di una frolla…FROLLA!!
    Il mio blog è “neonato” se vuoi vienimi a trovare!
    Welda

    • Rispondi
      Senza è Buono
      25 aprile 2015 a 9:37

      Ciao Welda! Grazie per i tuoi complimenti!!! 🙂 Vengo con piacere a trovarti! E ti aggiungo tra “i blog che seguo”! In bocca al lupo per questa tua nuova esperienza!!! Baci, Leti

  • Rispondi
    manuela
    24 aprile 2015 a 18:29

    Un risultato meraviglioso amica mia : un dolce goloso e sano … non si può chiedere niente di meglio! Sei stata bravissima mi piacerebbe assaggiarne una! Ti abbraccio forte

    • Rispondi
      Senza è Buono
      25 aprile 2015 a 9:35

      Grazie, amica mia!!! Confermo che sono davvero deliziose!!! Quando ci vedremo, te le preparerò: devi provarle!!! :-)Baci baci

  • Rispondi
    Stefania FornoStar
    25 aprile 2015 a 8:08

    Sono davvero meravigliose! E il burro vegetale, adesso sarà mio!

    • Rispondi
      Senza è Buono
      25 aprile 2015 a 9:34

      Grazie Stefi!!! Sono felice che le crostatine ti siano piaciute!!! Devi provare assolutamente il burro! 🙂 Baci, Leti

  • Rispondi
    mariagrazia
    25 aprile 2015 a 19:26

    Che carine che sono queste mini frangipane ^_^
    Saranno sicuramente deliziose . . .

    • Rispondi
      Senza è Buono
      26 aprile 2015 a 15:24

      Grazie cara!!! Confermo: sono super! Tanto che sono già state divorate tutte!!! 🙂 Bacioni, Leti

  • Rispondi
    Sonia
    28 aprile 2015 a 11:40

    nello scampolo di connessione che mi ritrovo, nell’attesa di migrazione ad altro gestore, anche se in ritardissimo, non mi posso astenere dall’assaggio e dalla goduria di questi dolcetti! grazie tesoro! bacioni

    • Rispondi
      Senza è Buono
      28 aprile 2015 a 14:06

      Grazie a te per essere passata, nonostante la connessione che non ti funziona! Ti offro anche queste crostatine, che devi assolutamente provare! Baciotti, Leti

      • Rispondi
        Sonia
        29 aprile 2015 a 19:07

        si che li voglio provare, anche perché la frangipane al cocco è una novità per me. baci

        • Rispondi
          Senza è Buono
          30 aprile 2015 a 9:39

          Ciao cara! Anche per me la frangipane al cocco è una novità, di solito la preparo con le mandorle, ma poi, facendo le mie ricerche, ho letto che si può realizzare anche con le nocciole, pistacchi o con il cocco e aromatizzarla con cannella, vaniglia, o arancia, o limone! Stessa base, aroma diversa! Baciotti, Leti

    Rispondi

    - Disclaimer -

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7/03/2001

    Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.