Quando l’indecisione prende il sopravvento… Crostata di mele senza glutine con copertura soffice cioccolato e cannella

Logora dentro. Si autoalimenta. E’ qualcosa di assolutamente futile. Eppure è lì. Debilitante, contagiosa.

E’ l’indecisione. E prende il sopravvento ogni volta che non abbiamo il coraggio di metterci in gioco, ogni volta che non riusciamo a cogliere la vera essenza di ciò che la vita ci offre.

Esitare è la decisione peggiore che si possa prendere. Esitare significa percorrere la strada più facile e più comoda.

E allora, come superare questo momento? Non rimaniamo fermi. Agiamo. Tentiamo. Sbaglieremo? E’ possibile. Ma aspettare e rimanere immobili, finché non saremo certi e sicuri di noi stessi, potrebbe rivelarsi un errore. Potrebbe essere troppo tardi. Potrebbe rivelarsi irrimediabile.

A volte, quando cucino dolcetti per la colazione, l’indecisione mi assale. Questa volta, il dilemma era: crostata o torta soffice?

Quando mi succede, sapete cosa faccio? Chiedo a mia sorella.

Questa volta, ho ricevuto una risposta che non mi ha aiutato molto…

Entrambe. Ecco cosa mi ha suggerito.

Entrambe? Si può fare.

E quindi, questa volta, non ho scelto, ho semplicemente seguito il cuore 😀

 

Crostata di mele senza glutine con copertura morbida cannella e cioccolato

 

Una Crostata di mele senza glutine, con un procedimento lungo ma semplicissimo da realizzare.

La base di frolla è quella che già conoscete e che amate [è la frolla della Crostata integrale senza glutine che avete già replicato in tantissimi], ho fatto solo metà dose perchè la tortiera questa volta è piccolina. Poi, composta di mele senza zucchero home made e copertura soffice e golosa con cannella, cocco, cubetti di mela e cioccolato. Tutto con farine naturali e integrali e zucchero di cocco, uno zucchero integrale.

Lo so, sto esagerando con il cioccolato, ma che volete che vi dica? In questo periodo sono follemente dipendente da questo ingrediente, non posso farne a meno. E non c’è nessuna cicogna in arrivo, che io sappia 😀 è semplicemente la primavera… e dovrei darmi un freno, ma non riesco proprio. Però è anche vero che se lo scegliete di qualità, con una percentuale alta di cacao e, di conseguenza con un contenuto basso di zucchero – e non esagerate con le dosi giornaliere- il cioccolato fa bene all’umore.

Sarà per questo che sono sempre sorridente in questo periodo? Mah, chissà… 😀

Con la Crostata di mele senza glutine partecipo al contest di Monica ‘‘Una ricetta squisitamente free”:

Ora vi lascio alla ricetta della Crostata di mele senza glutine con copertura soffice alla cannella e cioccolato senza latticini, adatta a celiaci e intolleranti…perchè Senza è buono 😀

 

Crostata di mele senza glutine con copertura soffice alla cannella e cioccolato e toffee senza latticini

 

Crostata di mele senza glutine con copertura morbida cannella e cioccolato

Cosa serve?*

Dosi per una tortiera da 18 cm di diametro

Per la frolla:

  • 40 grammi di farina di grano saraceno
  • 75 grammi di farina di riso
  • 45 grammi di mandorle  o farina di mandorle
  • 1 uovo bio [peso sgusciato: 52 grammi]
  • 25 grammi di zucchero di cocco o di canna integrale
  • 25 grammi di olio di riso o di mais bio
  • 2 grammi di polvere lievitante già dosata e composta da cremor tartaro e bicarbonato

Per farcire [composta di mele home made e sugar free: potete sostituirla con marmellata di mele, possibilmente senza zuccheri aggiunti]:

  • 200 grammi di mele [pesate al netto degli scarti]
  • cannella in polvere
  • 150 grammi di acqua naturale

Per la copertura morbida:

  • 3 uova medie o 2 grandi [peso sgusciate: 150 grammi]
  • 110 grammi di farina di grano saraceno integrale
  • 25 grammi di cocco rapé
  • 45 grammi di toffee senza latticini [opzionale]
  • 50 grammi di zucchero di cocco o di canna integrale [se omettete il toffee, aumentate lo zucchero a 90 grammi]
  • cannella in polvere
  • 50 grammi di olio di riso
  • 200 grammi di mele tagliate a cubetti
  • 50 grammi di cioccolato fondente di ottima qualità al 90%
  • 8 grammi di polvere lievitante già dosata e composta da cremor tartaro e bicarbonato [oppure lievito vanigliato per dolci]

Per decorare:

 

*In caso di celiachia, tutti gli ingredienti devono essere certificati senza glutine

 

Come si fa?

La sera precedente, preparate il toffee senza latticini [trovate il procedimento dettagliato nel post della Chiffon cake senza glutine alle noci ]. Se non lo amate, potete anche ometterlo, la Crostata di mele senza glutine sarà ugualmente buona 😀

Preparate la farcitura di mele [composta di mele]:

Pulite e tagliate a pezzetti le mele, mettetele in un padellino con la cannella e con l’acqua e lasciatele cuocere finchè l’acqua non si sarà asciugata, le mele diventeranno morbide e riuscirete a schiacciarle con una forchetta. Io ho lasciato alcuni pezzetti interi, ma voi potete anche frullare tutto per ottenere una salsa omogenea.

Preparate la frolla:

se utilizzate le mandorle intere, frullatele fino ad ottenere una farina sottilissima. Unite le farine in una ciotola, setacciate la polvere lievitante e aggiungete lo zucchero di cocco, poi l’uovo sbattuto e l’olio e amalgamate con le mani. Lavorate fino ad ottenere una frolla liscia e omogenea. Fatela riposare in frigo per 20 minuti.

Nel frattempo, pulite e tagliate a cubetti le mele, spolveratele con la cannella e lasciatele riposare. Tagliate a pezzetti il cioccolato fondente.

Foderate la teglia da 18 cm [utilizzate una teglia dai bordi alti] con carta da forno. Riprendete la frolla dal frigo, stendetela e ricavate il fondo e i bordi e disponetela sulla base. Riponete in frigo.

Preparate la copertura della Crostata di mele senza glutine: sgusciate le uova in una ciotola e, con le fruste elettriche, montatele per almeno 10 minuti, fino ad ottenere una massa spumosa e chiara. Unite lo zucchero e montate ancora, poi il toffee [potete anche ometterlo, ma aggiungete più zucchero, come indicato sopra, tra gli ingredienti] e l’olio e montate. Aggiungete anche la farina di grano saraceno, il cocco rapé, la polvere lievitante. Infine, le mele a cubetti e il cioccolato fondente.

Accendete il forno e regolatelo a una temperatura di 180 gradi.

Riprendete la frolla stesa nella teglia, versate sula base la composta di mele e la copertura morbida appena ottenuta. Livellate. La copertura è abbondante e uscirà dai bordi della frolla.

Infornate la Crostata di mele senza glutine e lasciatela cuocere per 45-50 minuti. Verificate la cottura con uno stecchino. Se dovesse risultare cruda [sarà abbastanza alta] e dovesse scurirsi troppo in superficie, copritela con un foglio di carta da forno o di alluminio e procedete con la cottura, per altri 10-15 minuti.

Estraete la Crostata di mele senza glutine dal forno, lasciatela raffreddare e disponetela su un piatto da portata. Decoratela con toffe e mandorle a lamelle.

 

Crostata di mele senza glutine con copertura morbida cannella e cioccolato

 

Crostata di mele senza glutine con copertura morbida cannella e cioccolato

 

creative wordpress theme

Commenti (2)

  • Le scelte fatte seguendo il cuore sono sempre le migliori come questa torta che credo sia un’esplosione di sapori, complimenti amica sei bravissima. Un abbraccio

    Rispondi
    • Grazie Serena <3 sei sempre dolcissima :-* se potessi, ti offrirei una fetta, te ne innamoreresti al primo morso 😀 un abbraccio

      Rispondi