Crostata morbida vegan senza glutine con Integrali riso e chia Inglese Glutenfree

La crostata morbida che condivido con te oggi è un dolce speciale.

L’ispirazione parte da un ingrediente specifico: i biscotti Integrali riso e semi di chia Inglese Glutenfree, dei biscotti buonissimi per la colazione dei celiaci e di coloro che seguono un regime alimentare vegano, infatti non contengono uova, nè burro nè glutine e sono a basso contenuto di zuccheri.

Questa azienda, con la quale collaboro, infatti, rivolge sempre la massima attenzione nei confronti degli ingredienti impiegati. Sin dalla selezione di farine che, nel caso dei biscotti vegani non sono solo le classiche farine di riso e i vari amidi: è sempre garantita la presenza di farine proteiche come quella di piselli e la farina di semi di lino, ricca di fibre.

L’assenza di soia e olio di palma li rende biscotti adatti davvero a tutti.

Personalmente, li ho trovati subito molto originali grazie alla presenza dei semi di chia, ovvero dei semi considerati superfood, perchè piccolissimi ma ricchi di calcio, vitamina C e omega3 e alleati di intestino, sistema nervoso e cuore.

Dopo aver assaggiato questi biscotti, ho iniziato subito a riflettere su quale ricetta prepararci per valorizzare il loro sapore.

Una crostata senza glutine con la base di biscotti

I biscotti Integrali Inglese Glutenfree hanno un sapore rustico, perfetto per una crostata, ma non per una qualunque.

Dopo essere partita dal loro sapore, è stato semplice aggiungere altri semplici ingredienti per completare la preparazione.

I biscotti sono perfetti per una base compatta, che ha accolto un ripieno molto particolare.

La mia intenzione era preparare un dolce che non solo fosse vegan, ma anche senza glutine e che contenesse una buona quota di proteine. Ecco perchè ho subito pensato ai legumi. I legumi sono perfetti per un dolce vegano perchè conferiscono all’impasto la struttura giusta.

Ho già preparato in passato diversi dolci a base di legumi:

Forse ti starai chiedendo: ma il sapore di legumi si percepisce?

No, non si percepisce, perchè in questo dolce senza glutine ho usato i fagioli cannellini, che già hanno un sapore molto delicato. Ho poi arricchito l’impasto con vaniglia e sciroppo di agave e farina di nocciole, quindi la parte superiore del dolce non contiene neppure farina.

Un altro ingrediente proteico è il burro di arachidi fatto in casa. Le arachidi, infatti, non appartengono alla famiglia della frutta secca ma alla famiglia delle leguminose, quindi apportano proteine e grassi buoni.

Il risultato finale sarà un dolce con una base di biscotti  con una copertura dalla consistenza compatta, molto bilanciato nel gusto, sano ma anche goloso, grazie alla copertura a base di cioccolato alle nocciole e briciole di biscotti.

Un dolce perfetto per la colazione, ma anche per concludere un pranzo della domenica, con pochi sensi di colpa.

Ora ti lascio alla ricetta della crostata morbida senza glutine vegan adatta a vegani e celiaci...perchè Senza è buono 🙂

Crostata morbida vegan senza glutine  con Integrali riso e chia Inglese Glutenfree

crostata morbida senza glutine vegna

Ingredienti

(dosi per una tortiera da 22 cm di diametro)

Per la base:

  • 90 gr di biscotti Integrali riso e chia Inglese Glutenfree
  • 40 gr di olio di cocco
  • 30 gr di crema di nocciole senza zuccheri aggiunti

Per la copertura:

  • 250 gr di fagioli cannellini
  • 20 gr di farina di nocciole
  • 40 gr di olio
  • 50 gr di sciroppo di acero o agave
  • 70 gr di burro di arachidi
  • qualche goccia di essenza naturale di vaniglia

Per la decorazione:

  • 35 gr di impasto della base
  • 20 gr di farina di nocciole
  • 10 gr di acqua
  • 30 gr di cioccolato fondente alle nocciole

Procedimento

Prepara la base: frulla i biscotti in un mixer. Fai sciogliere l’olio di cocco in un pentolino e versalo sui biscotti tritati, aggiungi la crema di nocciole e mescola. Preleva 35 grammi dal composto (che dovrà risultare come consistenza simile alla sabbia bagnata) e disponi il restante sulla tortiera (consiglio di usare una tortiera con fondo rimovibile) spennellata di olio, distribuendo uno strato uniforme. Metti in frigo a rassodare.

Prepara il ripieno: versa nel mixer i fagioli cannellini, unisci tutti gli altri ingredienti e frulla per qualche istante, finché non otterrai una purea omogenea. Riprendi la tortiera dal frigo e versa la copertura, livellando la superficie.

Prepara la decorazione: trita il cioccolato e mettilo da parte. Riprendi i 35 grammi di composto prelevati dalla base e aggiungi la farina di nocciole e l’acqua e impasta con la punta delle dita per ottenere un composto in briciole. Decora la crostata con il cioccolato tritato e con le briciole ottenute.

Preriscalda il forno a 180 gradi e cuoci la crostata morbida senza glutine per 25 minuti. Vale la prova stecchino.

 

{Adv-post in collaborazione con Inglese Glutenfree}.

Clicca sul tag “ricette con prodotti Inglese Glutenfree” per accedere a tutte le altre ricette che ho realizzato con i biscotti, le fette biscottate, il pane del brand.

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Non ci sono commenti

Rispondi

- Disclaimer -

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7/03/2001

Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.

0