Senza te. Muffin alle more senza glutine, senza latticini e senza zucchero

Un anno senza te.

Un anno senza i tuoi racconti di vita.

Senza il suono della tua risata contagiosa. Senza la tua fine ironia.

Senza la tua leggerezza. Perchè così amavi prendere la vita.

Un anno senza le tue mille passioni. Lo sport, la letteratura, la poesia, la pittura, l’arte, i libri.

Un anno senza.

E il mondo è un posto più buio.

E manchi. Manchi così forte da trattenere il respiro, per non percepire il dolore. Manchi così intensamente che le gambe tremano. Manchi perchè senza di te io non ho più il mio confidente, che mi faceva ridere anche quando ero triste. Che amava divorare la vita a morsi, che non aveva paura di dire ciò che pensava, che andava controcorrente. Testardo, istrionico, pieno di vita fino alla fine.

”Leti, non devi avere paura, non essere timida. Devi essere sfacciata come me. Scommetti su te stessa. Cogli ogni opportunità. Perché la vita va presa come viene, con allegria e semplicità”, mi dicevi.

E manchi troppo.

E io non ho più la mia bussola per orientarmi nella tempesta. Non so più dove sorge il sole, nè dove tramonta. Non riconosco le stelle in cielo e non so dove sto andando.

Ma so che non avresti voluto le mie lacrime. So che mi avresti esortata a continuare, a non demordere. So che, da lassù, hai fatto in modo di non lasciarmi sola.

So che mi avresti chiesto di sorridere.

Ed è quello che farò oggi. Sorriderò verso il cielo. Così ti arriverà il mio pensiero. Perché, nonno, tu sei sempre con me, ogni giorno, in ogni mio gesto. In ogni parola che scrivo.

Sei con me persino quando cucino.

 

Muffin alle more senza glutine, senza latticini e senza zucchero

 

Apprezzavi molto questa mia passione, ma soprattutto amavi il mio stile, il mio modo di scrivere. Diverso dal tuo, ma ti piaceva. So che eri fiero di me. E so che avresti voluto un dolce al cioccolato. Ma io sono per la semplicità. In questo periodo apprezzo molto i dolci senza grandi pretese.

E allora, ecco i Muffin alle more. Semplici tortine senza glutine con farine naturali. 

 

Muffin alle more senza glutine, senza latticini e senza zucchero

 

Questi muffin alle more sono anche senza latticini e senza zucchero, dolcificati con uvetta e coperti con un goloso e croccante crumble. Semplici e facili da preparare, saranno perfetti per colazione. Mi raccomando, utilizzate more molto dolci e mature ^.^

Ora vi lascio alla ricetta dei Muffin alle more senza glutine, senza latticini e senza zucchero…perchè Senza è buono 😀

 

Muffin alle more senza glutine senza zucchero con crumble

 

Muffin alle more senza glutine, senza latticini e senza zucchero

Cosa serve?*

  • 250 grammi di farina di riso integrale bio [o di riso bianca o di sorgo]
  • 3 uova dal peso totale di 140 grammi
  • 30 grammi di farina di cocco [o cocco rapé]
  • 100 grammi di uvetta [o datteri o fichi secchi]
  • 120 gr di olio di riso o di mais bio
  • 150 grammi di acqua frizzante [oppure latte vegetale]
  • 8 grammi di polvere lievitante già dosata e composta da cremor tartaro e bicarbonato [oppure 4 gr di cremr tartaro e 4 di bicarbonato]
  • 150 grammi di more [io ho preferito surgelarle il giorno prima, così in cottura si disferanno meno]
  • scorza di limone bio q.b.

per il crumble:

  • 40 gr di farina di riso
  • 100 gr di farina di mandorle
  • 40 gr di granella di mandorle
  • 25 grammi di olio di cocco [oppure olio di riso]
  • 80 gr di uvetta [o datteri o fichi secchi]

*In caso di celiachia, tutti gli ingredienti a rischio di contaminazione devono essere certificati senza glutine

Come si fa?

Mettete a bagno l’uvetta [sia quella per il crumble che quella prevista per l’impasto soffice. Dopo mezz’ora, scolatela e frullatela finemente.

Preparate il crumble dei Muffin alle more senza glutine

Versate in una ciotola la farina di riso, quella di mandorle, la granella e aggiungete l’olio e la quantità di uvetta prevista. Mescolate fino ad ottenere un composto di briciole. Riponete in frigo.

Preparate i Muffin alle more senza glutine

Rompete le uova in una ciotola e, con l’aiuto delle fruste elettriche o della planetaria, montatele fino a farle diventare gonfie e spumose. Unite la scorza di limone, l’olio e l’acqua frizzante e continuate a montare con le fruste elettriche. Aggiungete l’uvetta frullata, la farina di riso, quella di cocco [o il cocco rapé] e la polvere lievitante. Mescolate con delicatezza, senza far smontare il composto. Unite, infine, le more surgelate.

Cottura dei Muffin alle more

Accendete il forno e regolatelo a una temperatura di 180 gradi.

Ricoprite con i pirottini di carta uno stampo per muffin, versate un paio di cucchiai di impasto e coprite la superficie con il crumble.

Infornate i Muffin alle more e lasciateli cuocere per 20-25 minuti al massimo. Verificate la cottura con uno stecchino.

Lasciateli raffreddare.

Poichè i Muffin alle more contengono frutta fresca, conservateli in frigo e consumateli entro 3-4 giorni.

 

Muffin alle more senza glutine, senza latticini e senza zucchero

 

Muffin alle more senza glutine, senza latticini e senza zucchero

creative wordpress theme

Commenti (12)

  • “Sorridere verso il cielo” … ecco la chiave per andare avanti sereni e felici! Mi piace la tua ricetta e mi piacciono le tue foto! E quella con te … ci piace questa novità! buona giornata amica!
    Manolo

    Rispondi
    • E oggi ho sorriso ^.^ e continuerò a farlo, perchè nonno avrebbe voluto così. Un abbraccio e grazie di tutto, amico mio :-*

      Rispondi
  • Ad un ricordo così vivo, ad un affetto così forte e saldo le parole si tacciono… un sorriso a te e al nonno … <3

    Rispondi
    • Grazie Mile <3 nonno ed io eravamo molto legati, eppure non sono riuscita a dirgli tante cose... ora però lui sa tutto e so che da lassù mi guarda sempre. Baci

      Rispondi
  • Buoni e golosi questi muffin. Semplici come sei tu. Genuini come immagino te. Tesoro mi piace come hai concluso questo articolo. E’ così, lui è sempre con te, è dentro di te, niente e nessuno può toglierti il ricordo che hai di lui e i suoi insegnamenti. Perciò sorridi, che sei così bella ♥

    Rispondi
    • Terry, dolce Terry, grazie <3 cogli sempre le sfumature, i miei pensieri e le mie emozioni 😀 ti abbraccio forte forte e grazi, di tutto :-*

      Rispondi
  • 3/4 giorni in frigo? ma se io preparo i muffins è sicuro che non arrivano neanche a sera, la ricetta mi piace molto e credo che prossimamente la copierò…per il resto è vero tante volte non diciamo un sacco di cose, ma sorridere verso il cielo e pensare a quella persona è un pò come condividere i pensieri:D

    Rispondi
    • Eheh in effetti anche qui non sono durati molto e ho dovuto prepararli di nuovo ^.^ Ti abbraccio cara, grazie per il commento e per la visita :-*

      Rispondi
  • le cose che non sei riuscita a dirgli le avrà lette nei tuoi occhi. l’anima parla in tanti modi, e si ascoltano non solo le parole. un abbraccio Leti 🙂

    Rispondi
    • Grazie Elisa <3 mi sei mancata :-* ti abbraccio forte forte

      Rispondi
  • I dolci senza grandi pretese sono spesso i migliori perchè portano in sè il vero sapore e il giusto nutrimento come queste tue parole a cui hai dato verbo nutrendo il ricordo di chi non c’è più ma nei nostri ricordi vive ancora. Ti abbraccio con affetto e congedandomi mi porto via un muffin per un po’ di dolcezza in una vita a volte un po’ amara

    Rispondi
    • Dolce amica <3 grazie per il tuo pensiero meraviglioso e per le tue parole. Ti abbraccio forte forte

      Rispondi