Torta versata senza glutine senza burro al cacao con crema al cocco

Sei sempre qui, accanto a me. Anche se non posso più vederti. Anche se non posso più abbracciarti. Sei sempre qui. E ti sento. Sento la tua presenza in ogni mio sorriso. In ogni parola che scrivo. E continuo a cercare poesia ovunque, proprio come mi hai insegnato tu. 

Nonno, oggi sarebbero stati 99. Ma con un solo soffio, avresti spento tutte le candeline.

E avresti amato questo dolce. Lo avresti amato. Non solo perché avresti apprezzato il mio gesto. Lo avresti amato perchè ti piaceva essere sorpreso. Lo avresti amato per il suo sapore semplice. Lo avresti amato perchè sapevi quanto amore ci avrei messo.

E io avrei fatto di tutto per strapparti un sorriso.

Oggi farei di tutto per sentire di nuovo la tua voce che mi chiama.

 

Come preparare la torta versata senza glutine (con il ripieno che non scende)

 

torta versata senza glutine al cacao con crema al cocco

 

Torta versata: sapete di cosa si tratta? E’ un dolce soffice che esce dal forno già ripieno. Zero fatica per tagliare a metà la torta e farcirla, perchè, diciamo la verità, tagliare a metà una torta senza glutine non è poi così facile. Si sbriciola facilmente, soprattutto se preparata con farine naturali senza glutine. E poi, se non abbiamo la giusta attrezzatura, il taglio non è preciso. E allora, meglio semplificarci la vita, no? 😉

Ho scoperto la torta versata grazie a una delle blogger più creative che conosca, Enrica del blog Chiarapassion. Ho già preparato e trasformato senza glutine molte sue ricette, come la torta alle albicocche , la torta Linzer e la torta ale ciliegie. Oggi, appunto, è la volta della sua torta versata trasformata in versione glutenfree.

Preparare la torta versata sarà semplicissimo e ci eviterà la fatica e lo stress di dover essere precise -io non riesco mai ad essere precisa!-. Basterà pesare l’impasto da crudo, versarne metà nello stampo e infornare. Lasciar cuocere per qualche minuto, finchè non si sarà formata una superficie cotta (ma dentro il dolce sarà ancora morbido) e,appunto, versare il nostro ripieno. Infine, coprire con il resto dell’impasto e infornare di nuovo fino a cottura.

Nel caso del ripieno della torta versata senza glutine, potete davvero dare sfogo alla vostra creatività e scegliere ciò che vi piace di più: confettura, marmellata, crema di nocciole, burro di arachidi e gocce di cioccolato, crema pasticcera al limone o al cioccolato… Oppure una crema al cocco. Ed è quella che ho scelto io oggi. Per questo motivo, la mia torta versata senza glutine è al cacao, proprio per mettere in risalto cromatico questo morbido e profumato ripieno di vaniglia e cocco.

Ho preparato la crema semplicemente con farina di cocco, eritritolo (ma voi potete anche usare un altro dolcificante) vaniglia, latte di cocco e albumi Le Naturelle, uno dei prodotti che ho più amato della Degustabox di questo mese. Approfitto per ricordarvi del codice sconto

6S7N3

per ricevere a casa la foodbox a un prezzo scontato (9,99 invece di 15,99). Vi ho già parlato di questo prodotto: solo albumi da galline allevate a terra. Io lo utilizzo per moltissime preparazioni, sia dolci che salate, anche perchè l’apporto nutritivo dell’albume è molto proteico ed è perfetto soprattutto dopo gli allenamenti.

Ma torniamo alla ricetta di oggi. La torta versata senza glutine vi permetterà di preparare una torta arricchita con un ripieno che non scende sul fondo. Io l’ho realizzata con farine naturali senza glutine, come sempre. Niente burro nè latticini. E’ una torta soffice da inzuppo perfetta per la colazione…provatela!

Ora vi lascio alla ricetta della torta versata senza glutine e senza burro…perchè Senza è buono 🙂

Torta versata senza glutine senza burro al cacao con crema al cocco

 

Torta versata senza glutine

 

Ingredienti (per uno stampo rotondo da 18-20 cm)*

Per la crema al cocco:

  • 120 gr di albumi Le Naturelle (oppure 4 albumi pesati)
  • 30 gr di eritritolo ( o zucchero di cocco o di canna)
  • 40 gr di farina di cocco
  • 100 gr di latte di cocco full fat (almeno 60% di cocco)
  • essenza di vaniglia

*In caso di celiachia, tutti gli ingredienti a rischio devono essere certificati senza glutine

Procedimento

Preparate la crema al cocco: mescolate con una frusta a mano l’albume con l’eritritolo (o lo zucchero), unite la farina di cocco, la vaniglia e il latte di cocco. Amalgamate bene. Risulterà un impasto piuttosto sodo. Mettete da parte.

Preparate la torta versata senza glutine. Sgusciate le uova nella ciotola della planetaria (oppure in una cotola profonda adatta alle fruste elettriche). Unite lo zucchero e azionate le fruste dela planetaria (o le fruste elettriche). Lasciate lavorare, fino ad avere una massa montata che triplicherà di volume (saranno necessari almeno 5 minuti). Abbassate la velocità e unite l’olio, bevanda vegetale e le farine, il cacao setacciato, l’essenza di vaniglia e il lievito. Foderate uno stampo con carta da forno e versate metà impasto. Infornate (FORNO STATICO E PRERISCALDATO) a 180 gradi per 10-12 minuti. La superficie sarà cotta e stabile. Estraete dal forno la torta, distribuite la crema al cocco e coprite con il restante impasto. Infornate nuovamente per altri 15-20 minuti.  verificate la cottura inserendo uno stecchino.

Estraete la torta versata senza glutine e lasciatela raffreddare. Disponetela su un piatto da portata e gustatela. E’ ottima con un caffè o con un cappuccino.

Consigli e varianti

Conservate la torta versata in un portatorte e consumatela entro 3-4 giorni. Potete anche congelarla a fette.

Personalizzatela come più vi piace, con confettura, marmellata, o crema di nocciole.

 

Torta versata senza glutine senza burro

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

9 Commenti

  • Rispondi
    Mile
    11 Marzo 2019 a 14:43

    Dolce nonno!

    E intanto mi gusto virtualmente una fetta di questa bontà.

    • Rispondi
      Senza è buono
      16 Marzo 2019 a 17:06

      Cara <3 prendi pure 🙂 ti abbraccio

  • Rispondi
    Mila
    11 Marzo 2019 a 21:02

    Fatta stasera è venuta benissimo ed è davvero ottima e divertente da fare grazie grazie grazie 😀

    • Rispondi
      Senza è buono
      16 Marzo 2019 a 17:06

      grazie infinite a te per la fiducia <3

  • Rispondi
    Ricettevegolose
    12 Marzo 2019 a 22:33

    È meravigliosa… il nonno l’avrebbe amata per forza <3

    • Rispondi
      Senza è buono
      16 Marzo 2019 a 16:55

      cara <3 grazie :-*

  • Rispondi
    Laura
    16 Marzo 2019 a 13:13

    Se volessi usare la crema al cocco per farne un budino/crema verrebbe bene secondo te? Oppure avresti un’alternativa senza glutine e latte?
    Grazie!

    • Rispondi
      Senza è buono
      16 Marzo 2019 a 17:01

      Ciao 🙂 io non amo gli albumi crudi, quindi ti sconsiglio di realizzare un budino con questa crema. Anche la consistenza non si presta perchè è troppo soda e poco cremosa. Sul blog puoi dare un’occhiata a questa crema a base di latte di cocco e caffè che ho usato per farcire la naked cake (puoi anche omettere il caffè e realizzarla neutra, al sapore di cocco): https://www.senzaebuono.it/naked-cake-senza-glutine-senza-burro/
      Oppure puoi preparare una semplice panna cotta senza latticini https://www.senzaebuono.it/crostata-panna-cotta-vegan-senza-glutine/.
      Per entrambe le ricette, ti consiglio di non usare la bevanda al cocco che è troppo liquida ma il late di cocco in lattina full fat, con un’alta percentuale di grassi (almeno 60%). Fammi sapere!

  • Rispondi
    Laura
    27 Marzo 2019 a 0:51

    Io intendevo un budino con gli albumi cotti…
    Grazie delle due ricette, proverò sicuramente quella con la maizena, ti faccio sapere;)

  • Rispondi

    - Disclaimer -

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7/03/2001

    Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.