Ciambella senza bilancia al caffè, cioccolato e cannella: ricetta facile e veloce

All’americana o espresso, poco importa. L’importante è che sia nero. Bollente.  Intenso. Amaro.

E mi piace sorseggiarlo in silenzio, lasciando scorrere i pensieri.

Mi piace assaporarne l’aroma di tostato. Il profumo di casa. Di coccola. Di colazione. Mi piace il gusto che lascia. Un po’ come i ricordi, quelli che non dimentichi. Quelli che restano.

 

Oggi ti propongo un’altra ricetta per la colazione: un ciambellone soffice, profumato, aromatico. Il caffè incontra la cannella e il cioccolato, in un vero tropudio di sapori.

Si tratta di un dolce semplice, cotto nella pentola fornetto Versilia, una torta che si prepara senza bilancia.

Torta senza bilancia: come prepararla

Perchè preparare un dolce senza bilancia?

Di sicuro, ti sarà capitato che la bilancia da cucina smettesse di funzionare, a causa, per esempio, delle pile che risultavano scariche. E magari quella volta non avevi possibilità di acquistarle nuove e con gli ingredienti pronti per essere dosati, hai dovuto rinunciare a preparare il dolce per la colazione.

Altre volte, invece, ti sarai trovata in vacanza, magari hai affittato un appartamento, con l’obiettivo di non rinunciare al sapore di un dolce fatto in casa. In cucina, però non sempre sono a disposizioone tutti gli strumenti giusti 😉 Spesso manca proprio la bilancia.

Ma una tazza, o un bicchiere ci sono sempre. E allora, una tazza può diventare la bilancia per “pesare” tutti gli ingredienti.

Come?

Basta partire dalla quantità di farina, che di solito sarà corrispondente a 1 o 2 tazze intere. Poi, a scalare, deciderai il quantitativo degli altri ingredienti: olio, latte, zucchero. Per quanto riguarda le uova, dipende dalla grandezza dello stampo che userai. Inoltre, puoi decidere se usarle intere oppure solo gli albumi. In questo caso, userai sempre la tazza per renderti conto della quantità.

La mia ricetta di oggi prevede, appunto, una tazza. Ma ti ho indicato tra parentesi le quantità pesate, a scanso di equivoci. In ogni caso, ricorda che la buona riuscita di questo dolce è assicurata se:

  • non opererai sostituzuioni di alcun genere riguardo agli ingredienti
  • manterrai intatte le proporzioni indicate.

A questo punto, sei pronta per preparare la ciambella senza bilancia, senza glutine e senza burro 🙂

Io ho usato il caffè per aromatizzarla, ho aggiunto abbondante cannella e cioccolato: tre sapori che insieme mi piacciono molto!

Ho pensato anche di cuocere questo dolce nella pentola fornetto Versilia, molto pratica soprattutto quando si va in vacanza e non sempre sono a disposizione un buon forno e una buona tortiera. Diciamo che è un dolce adatto a tutte le stagioni 😉 Ma ovviamente, è un dolce da colazione che può essere cotto anche nel forno tradizionale.

Ora ti lascio alla ricetta della Ciambella senza bilancia con caffè, cioccolato e cannella…perchè Senza è buono 😉

Ciambella senza bilancia senza glutine e senza burro con caffè, cannella e cioccolato

torta al caffè senza bilancia senza glutine senza burro

Ingredienti per una pentola fornetto da 24 cm di diametro:

  • 1 tazza e 1/2  di farina di riso (circa 270 gr)
  • 2 uova grandi
  • 1/3 di tazza di zucchero di cocco o altro dolcificante (circa 70 gr)
  • 1/4 di tazza di olio (circa 90 gr)
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 1/2 tazza di latte vegetale (circa 170 gr)
  • 1 tazzina di caffè ristretto
  • cannella in polvere q.b.
  • cioccolato fondente q.b.

*In caso di celiachia, tutti gli ingredienti devono essere certificati senza glutine

Procedimento

Sgusca le uova in un mixer, aggiungi lo zucchero e aziona il robot. Lasia montare le uova per un paio di minuti, finchè non saranno gonfie e spumose.

Aggiungi l’olio, il latte e il caffè e aziona nuovamente il mixer. Poi la farina setacciata e il lievito. Infine il cioccolato tagliato a pezzetti e infarinato (così non scenderà sul fondo).

Spennella la pentola fornetto con olio, sponvera con farina di riso e versa il composto. Decora con cioccolato fondente a pezzetti e copri in con il coperchio. Lascia cuocere il dolce per 45-50 minuti a fuoco basso. Vale la prova stecchino.

Consigli

Puoi cuocere la ciambella anche in forno tradizionale, a 180 gradi per 30 minuti circa. Usa uno stampo a ciambella da 24-22 cm oppure una tortiera da 20 cm di diametro.

Puoi conservarla in un portatorte oppure tagliarla a fette e congelarla.

 

Per questa ricetta ho usato la Miscela nobile Caffè Borbone nella Degustabox del mese, che ogni volta contiene dai 9 ai 12 prodotti in esclusiva. Se vuoi riceverla anche tu a un prezzo scontato (9,99 anzichè 15,99), usa il mio codice per il tuo primo acquisto:

6S7N3

 

ciambella al caffè cotta nella pentola fornetto versilia

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Non ci sono commenti

Rispondi

- Disclaimer -

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7/03/2001

Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.