Crostata senza stampo: ricetta della pasta frolla vegan senza glutine

Voglia di crostata ma non hai lo stampo? Ecco il trucco che fa per te!

da Senza è buono
crostata senza glutine

 

 

E se avessi voglia di crostata, ma non avessi lo stampo giusto? O se il tuo stampo fosse occupato da altro? O se andassi di fretta? Ecco come preparare una crostata senza stampo! Il procedimento è facilissimo e molto veloce. In pochi minuti preparerai la tua colazione fatta in casa, golosa e sana.

La frolla che ho utilizzato è super collaudata, non si sbriciola ed è senza glutine e vegan.

Ecco 5 trucchi per preparare una buonissima crostata senza stampo.

Crostata senza stampo: ecco come fare. 5 trucchi

crostata senza stampo

Se all’improvviso ti viene quella voglia di dolce, sì, quel dolce particolare, composto da una base di pasta frolla e da un ripieno di confettura, ma dovessi accorgerti di non avere a disposizione lo stampo giusto, oppure il tuo stampo è fuori uso, ti svelo un trucchetto: puoi preparare la crostata senza stampo!

La pasta frolla, infatti, è un impasto piuttosto solido, che non ha bisogno di stampi o teglie per stare in piedi.  Tuttavia, per preparare una perfetta crostata senza stampo, devi conoscere alcune dritte.

1. La forma della crostata senza stampo

La crostata senza stampo va stesa su un foglio di carta da forno. Questa è la prima accortezza e forse la più importante. Quale forma dare al dolce? Tra i vantaggi di preparare una crostata senza stampo, c’è proprio la forma della crostata. Puoi realizzare una crostata quadrata, rettangolare o, perchè no, a forma di cuore. L’importante è liberare la fantasia!

2.La scelta della confettura

Uno dei consigli più importanti per preparare la tua crostata senza stampo è la scelta della confettura. Non tutte le confetture vanno bene. Ad esempio, una confettura molto liquida potrebbe non essere molto adatta, così come la composta, che è meno “compatta”. Scegli una confettura densa, che non scivoli via. in alternativa, puoi usare la crema di nocciole.

3. Come distribuire la confettura

Nella crostata senza stampo, dovrai regolarti tu nell’operazione di distribuire per bene la confettura. Ma cerca di stare lontana almeno un centimetro dai bordi.

4. I bordi, mi raccomando!

Tra le piccole accortezze per preparare una crostata senza stampo, un elemento importante è rappresentato dai bordi: è cruciale sigillarli o creare dei bordi, soprattutto se hai scelto una confettura morbida. Il rischio di non creare bordi è quello di lasciar spargere la confettura su tutta la teglia, una volta infornata.

5. Dove cuocere la crostata senza stampo?

Dopo aver steso la crostata su un foglio di carta da forno,  aver farcito e decorato la crostata senza stampo, potrai trasferirla direttamente sulla leccarda o teglia in dotazione del forno e potrai infornarla.  Cuocerà perfettamente, senza alcun problema.

Con queste 5 dritte,  sei pronta per preparare la tua crostata senza forno! Segui la mia ricetta, che è a base di frolla vegan senza glutine e senza mix. Una ricetta super collaudata, semplice e veloce, che non avrà necessità neppure del riposo in frigo.

Ora ti lascio alla ricetta della crostata con frolla vegan senza glutine e senza stampo…perchè Senza è buono 🙂

Crostata con frolla vegan senza glutine e senza stampo

ricetta crostata senza glutine senza stampo

Ingredienti

  • 200 g di farina di riso
  • 100 g di farina di mandorle (o mandorle tritte finemente)
  • 15 g di farina di semi di lino (o semi di lino tritati finemente)
  • 40 g di zucchero di cocco
  • 70 g di olio di riso o di mais
  • 80-90 g di acqua
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • cannella in polvere (o scorza di arancia o limone)

per farcire: confettura a scelta (la mia, di mirtilli)

Procedimento

Versa la farina di riso e quella di mandorle in una ciotola. Aggiungi la farina di semi di lino, lo zucchero e il lievito e mescola. Poi aggiungi l’olio e  la cannella in polvere (o la scorza) e mescola. Unisci anche l’acqua poco alla volta iniziando a impastare con le mani. Ti renderai conto che non sarà più necessario aggiungere altra acqua quando l’impasto sarà compatto e non appiccicoso.

Puoi stenderlo immediatamente su un foglio di carta da forno, prelevando 2/3 dell’impasto. Spolvera con pochissima farina di riso e stendi la frolla vegan senza glutine con il mattarello. Ritaglia una forma a piacere (quadrato, rettangolo o altro) e impasta i ritagli. Copri con la tua confettura preferita, stando lontano dai bordi e decora a piacere con il resto della frolla. Io ho scelto degli stampini a forma di cuore che ho disposto sulla confettura e ho ritagliato in corrispondenza dei bordi, così da sigillare i bordi stessi (vedere foto)

Trasferisci delicatamente la crostata ottenuta su una leccarda e cuoci la crostata senza stampo in forno caldo 180 gradi per 15-20 minuti.

Consigli e sostituzioni

Puoi usare lo zucchero che preferisci, purchè sia in polvere

Al posto della farina di mandorle, puoi usare la farina di nocciole.

La farina di semi di lino hanno la funzione di addensare e legare l’impasto, vista la mancanza di glutine e di uova, quindi è un ingrediente indispensabile per la riusciuta della ricetta. Se non dovessi trovarla pronta, puoi frullare finemente i semi di lino in un macinacaffè.

 

E-book ricette merendine senza glutine senza latticinie-book compleblog ricette senza glutineRicette dolci estivi senza glutineE-book di ricette vegan senza glutine e senza forno10 ricette senza glutine per celiaci e intolleranti: e-book da stamparee-book gratis ricette senza glutine senza lattosio low carbe-book ricette senza glutine: dolci con le melee-book di ricette: biscotti senza glutine

P.S. Sei in cerca di idee per una sana colazione? Vuoi scoprire come preparare le tue merende o la colazione senza glutine e senza latticini? Scopri i miei e-book di ricette INEDITE dedicati alla colazione e alla merenda:

E ci sono anche i menu completi con tante ricette senza glutine e vegan:

Ciascun fascicolo è in formato pdf ed è caratterizzato da foto in alta risoluzione.  Dopo l’acquisto, potrai scaricarlo/i immediatamente e stamparlo/i per averlo/i sempre a disposizione e preparare le tue ricette sane e bilanciate.

In alternativa, puoi acquistare i bundle: ho raccolto per te 3 e-book con lo stesso tema, a un prezzo molto vantaggioso rispetto agli e-book singoli:

Acquista ora sul mio shop online! Il procedimento è semplicissimo (Come acquistare?)

Stampa o salva PDF della ricetta

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento