Crostata salata con verdure estive senza farina da cereali e vegan

Così come amo la frutta estiva, allo stesso modo adoro gli ortaggi di questa stagione: pomodori, zucchine, melanzane e peperoni arricchiscono qualsiasi crostata salata di verdure. La rendono colorata e ricca di gusto, non trovi?

Qualche giorno fa, ho trovato dei peperoni piccini (mai visti prima, ma li trovo troppo graziosi) e delle zucchine gialle. Ho trovato queste ultime più dolci delle classiche zucchine verdi, ma soprattutto piu sode: non diventano molli dopo averle spadellate. Ho subito pensato a una crostata di verdure. Ma non la solita crostata salata.

Una crostata salata senza farina da cereali, che fosse non solo senza glutine ma anche vegan. Equilibrata dal punto di vista del sapore e a livello nutritivo. Così è nata la mia crostata salata con verdure estive.

Crostata di verdure: una ricetta estiva facile e veloce

La crostata salata è un’ottima soluzione per mangiare qualcosa di sfizioso e colorato, soprattutto in questa stagione. Secondo me potrebbe risolvere un pranzo o una cena 🙂 ed è buona sia tiepida sia fredda.

Per quanto riguarda il ripieno, non c’è alcun dubbio; la scelta ricade sulle zucchine e sui peperoni. Ma per quanto riguarda la base della crostata, come prepararla?

Solitamente, la crostata salata è composta da una base di pasta brisè, che in francese significa “spezzata” proprio perché nella riceta originale, la farina si unisce al burro per creare delle briciole. Poi si aggiunge acqua ben fredda per ottenere un composto omogeno. È possibile aggiungere sale o zucchero per una ricetta salata o dolce. Quindi, si tratta di un impasto che nella sua ricetta tradizionale nasce già senza uova.

E se volessi omettere il burro?

Puoi sostituirlo con un ottimo olio evo. Se biologico, ancora meglio, così da ottenere una pasta saporita.

E se dovessi rinunciare al glutine? Puoi preparare un’ottima pasta brisè senza glutine. Prova a utilizzare farine come:

  • farina di grano saraceno per un impasto rustico e integrale
  • farina di ceci, per una brisé proteica
  • farina di quinoa (tips: tostala in padella per qualche minuto: questo procedimento eliminerà il retrogusto amaro della farina e la renderà molto più gradevole di sapore), per un impasto leggero e a basso indice glicemico.

In questo post dedicato alle torte salate troverai la mia guida per preparare una base senza glutine e ben tre ricette.

Ricordati che le farine senza glutine sono farine deboli (prive di maglia glutinica), per questo avrai bisogno di un legante o addensante per ottenere un impasto abbastanza elastico. Puoi usare farina di semi di lino, oppure cuticola di psillio in polvere.

E se, nonostante tutti questi “senza”, volessi anche la versione senza farina da cereali? Eccola!

La ricettta della crostata salata con verdure che condivido con te oggi è davvero sensazionale. La base, ricca di fibre, è una crosta croccante con sola farina di mandorle,  che va fatta cuocere in forno senza ripieno. In realtà puoi usare questa base anche per prepararci una finta pizza o dei cracker senza farina.

Per avere una parte proteica, ho sfruttato le proteine nobili dei legumi e ho preparato un hummus rapido con i ceci. Ho spadellato in maniera molto semplice le verdure e le ho disposte sopra all’hummus, sulla base già cotta.

Inutile dirti che ci è piaciuta moltissimo 🙂

La base saporita si incontra piacevolmente con l’hummus e con le verdure di stagione. Ovviamente, puoi scegliere di farcire la crostata di verdure a piacere.

Ora ti lascio alla ricetta della crostata con verdure estive vegan senza glutine…perchè Senza è buono 🙂

Crostata salata con verdure estive senza farina da cereali e vegan

Ricetta crostata salata di verdure senza glutine

Ingredienti (dosi per una tortiera con fondo apribile da 22 cm di diametro)

Per la brisé

  • 180 g di mandorle con la pellicina
  • 15 g di farina di semi di lino (o semi di lino tritati finemente con un macinacaffè)
  • 75 g di acqua
  • 30 g di olio extravergine di oliva bio
  • ½ cucchiaino di lievito per torte salate
  • Sale q.b.

Per il ripieno:

  • hummus rapido fatto in casa con
  • 250 g di ceci lessati
  • sale q.b.
  • succo di 1 limone
  • 1 cucchiaio di tahina pronta (facoltativa)
  • Aglio in polvere q.b. se gradito
  • 2 cucchiai di olio di oliva bio

 

Per le verdure:

  • 1 peperone rosso medio (oppure 2 piccoli)
  • 1 zucchina verde
  • 1 zucchina gialla
  • Sale q.b.
  • Basilico fresco o surgelato
  • 2 cucchiai di olio bio

 

Procedimento:

Prepara l’hummus rapido: versa nel mixer i ceci lessati, sciacquati e scolati, unisci l’olio, il sale, il succo di limone e la tahina e frulla fino ad ottenere un composto omogeneo.

Prepara le verdure: puliscile, eliminando gli scarti e tagliale sottili. Versale in una padella, aggiungi sale, basilico e olio e lasciale cuocere finché non saranno morbide.

Prepara la pasta brisé: frulla le mandorle, fino a ridurle in farina, versa la farina ottenuta in una ciotola, unisci la farina di semi di lino (oppure l’albume), l’olio, il sale, il lievito e l’acqua poco alla volta (se utilizzi l’albume potrebbe non essere necessaria). Impasta fino ad ottenere un composto simile a una frolla.

Spennella la tortiera da crostata con olio e stendi con le mani la pasta brisé formando bordi e fondo. Bucherella con una forchetta, copri con carta da forno e pesetti (legumi secchi o riso crudo) e cuoci in forno a 180 gradi per 15-20 minuti. Lascia raffreddare

Spalma l’hummus sulla base, aggiungi le verdure cotte. Puoi gustarla fredda oppure tiepida, rimettendola in forno per un paio di minuti a 160 gradi.

 

Consigli e sostituzioni

Conserva la crostata salata di verdure in frigo e consumala entro 2-3 giorni. Ottima sia tiepida sia fredda.

In alternativa alla farina di semi di lino, puoi usare 1 albume d’uovo. Ma in questo caso, ometti l’acqua.

Puoi farcire la crostata salata come preferisci. Ecco i miei suggerimenti:

  • pomodori a fettine a crudo conditi con basilico o origano, sale e olio, olive verdi o nere e cubetti di formaggio veg;
  • hummus di cannellini e melanzane grigliate;
  • pesto di basilico veg e zucchine grigliate.

P.S. Vorresti scoprire tante nuove ricette INEDITE? Sul mio e-book shop sono disponibili 2 raccolte ricche di ricette vegan senza glutine:

Clicca sui link per leggere le schede complete e dare un’occhiata all’indice delle ricette presenti: sono tutte INEDITE cioè mai pubblicate nè condivise sui social, e sono tutte realizzate con ingredienti semplici, naturali, senza glutine e senza ingredienti di origine animale. Troverai tante idee sane e facili per preparare dolcetti senza cottura e vegan o per un pranzo completo.  

Acquista subito sul mio shop online! Il procedimento è semplicissimo (Come acquistare?)

Tieni d’occhio lo shop, perchè si aggiorna doi continuo 🙂 presto arriveranno nuovi e-book!

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

2 Commenti

  • Rispondi
    giulia lombardo
    26 Agosto 2021 a 10:43

    Adoro le torte salate, ti permettono di creare piatti gustosi con pochi ingredienti o anche tutto il frigo, si chiamano torte svuota frigo, questa mi sembra ottima credo che proverò a replicarla questo weekend -sempre che i lavori in casa siano terminati!!!

    • Rispondi
      Senza è buono
      19 Settembre 2021 a 17:17

      verissimo! Le torte salate sono dei veri jolly in cucina! 🙂

    Rispondi

    - Disclaimer -

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7/03/2001

    Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.

    0