Pasta biscotto senza glutine: 5 consigli e una ricetta

La pasta biscotto è una delle basi di pasticceria francese, detta anche biscuit, che serve per preparare girelle dolci, rotoli farciti e tronchetti. Di sicuro l’avrai provata almeno una volta e la sua consistenza particolare ti avrà colpita. Eppure, hai sempre pensato di non riuscire a preparare quell’impasto, perchè necessita di una certa manualità. In parte è vero, ma sei nel posto giusto: in questo post ti darò una serie di dritte e di consigli per realizzare la pasta biscotto senza glutine perfetta.

Pasta biscotto senza glutine: 4 dritte (+1) per prepararla

pasta biscotto ricetta senza glutine

La pasta biscotto è un impasto a base di uova, farina e zucchero, quindi un impasto senza lievito, al quale aggiungerai aromi vari come scorza di arancia, di limone, veniglia o cannella, a seconda dei gusti e della farcitura. Gli ingredienti, come avrai notato, sono molto simili al classico pan di spagna, ma il procedimento è diverso.

Nella versione senza glutine, ovviamente, la farina sarà sostituita da un amido, come amido di mais o fecola. Ed è consigliabile aggiungere un po’ di olio, in modo tale da ottenere una pasta biscotto più elastica, vista la mancanza di glutine.

Come realizzare la pasta biscotto senza glutine perfetta? Ecco i miei segreti.

1. Montare le uova per una pasta biscotto perfetta

Il primo accorgimento che puoi mettere in atto è tenere le uova a temperatura ambiente per qualche ora: in questo modo, si monteranno più facilmente. Inoltre, per preparare la pasta biscotto, devi separare i tuorli dagli albumi. Gli albumi andranno montati accuratamente. E lo stesso dovrai fare con i tuorli insieme allo zucchero. Se avrai fatto per bene questa operazione, non dovrai aggiungere lievito.

2. Aggiungi la farina (o l’amido)

Il secondo passaggio è l’aggiunta della farina o dell’amido nella versione senza glutine. In entrambi i casi, assicurati di setacciare le polveri e aggiungile con delicatezza, senza usare le fruste elettriche, per evitare di smontare l’impasto.

3. Stendi l’impasto

Quando sarà pronto, versa l’impasto su una leccarda o teglia foderata di carta da forno. Ricorda di stenderlo in uno strato uniforme, così da ottenere, dopo la cottura, una pasta biscotto omogenea.

4. La cottura della pasta biscotto

A questo punto sei arrivata quasi alla fine. Ma è la fase più delicata e importante per la riuscita finale della pasta biscotto senza glutine. La cottura della pasta biscotto, se non fatta a regola d’arte, può pregiudicare il risultato finale. Il segreto è una cottura in forno statico. Controlla la cottura costantemente, ma senza aprire lo sportello del forno. Appena l’impasto risulterà dorato, sforna immediatamente, per evitare che si secchi.

5. Un ultimo trucchetto

Poco dopo aver estratto la teglia dal forno, la pasta biscotto cotta va immediatamente avvolta dal lato più lungo e lasciata riposare, così una volta fredda, non avrai difficoltà ad arrotolarla nuovamente, dopo aver spalmato il ripieno scelto.

Per tagliare la pasta biscotto in fette perfette, utilizza un coltello con la lama liscia.

A questo punto sei pronta a preparare la pasta biscotto senza glutine 🙂

Io ho scelto di preparare delle girelle dolci senza glutine.

Di solito, le girelle vengono farcite con crema alla nocciola (la famosissima) ma io sono a dieta e sto evitando il cioccolato, quindi, questa volta ho scelto un ripieno diverso ma non meno goloso, ovvero la confettura di fichi Zuegg che ho trovato nella Degustabox. Si tratta di una confettura certificata senza glutine e vegan a base di frutta appena raccolta, realizzata con pochissimi semplici ingredienti.

Se volessi acquistare questa foodbox in abbonamento, utilizza il mio codice per riceverla a un prezzo scontato (9,99 anzichè 15,99):

6S7N3

Ovviamente, nulla ti vieta di farcire le girelle senza glutine con una crema diversa 🙂

Ora ti lascio alla ricetta delle girelle di pasta biscotto senza glutine senza lattosio e senza lievito…perchè Senza è buono 🙂

 

Girelle di pasta biscotto senza glutine con confettura di fichi

pasta biscotto senza glutine 5 consigli e 1 ricetta

Ingredienti (dosi per la leccarda del forno)*

  • 3 uova medie
  • 10 gr di eritritolo (oppure zucchero di cocco o zucchero di canna integrale)
  • 40 gr di olio
  • 30 gr di amido di mais

per farcire: confettura di fichi q.b.

per decorare: zucchero a velo o farina di cocco

*In caso di celiachia tutti gli ingredienti a rischio di contaminazione devono essere certificati senza glutine

Procedimento

Separa gli albumi dai tuorli. Monta gli albumi a neve ferma.

In una ciotola separata monta i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una massa chiara, spumosa ed omogenea. Aggiungi gli albumi, la scorza del limone bio grattugiata, l’olio e l’amido di mais setacciato procedendo con movimenti delicati dal basso verso l’alto per non smontare il composto.

Fodera la leccarda del forno con carta da forno e versa l’impasto ottenuto. Cuoci in forno preriscaldato a 170 gradi per 15 minuti. Estrai dal forno e arrotola la pasta biscotto ancora calda. Lasciala raffreddare.

Srotola la pasta biscotto, spalma la confettura cercando di restare distante dai bordi e arrotola nuovamente. Lascia riposare e ritaglia le girelle.

Puoi spolverare con zucchero a velo oppure con farina di cocco

Conserva le girelle in un contenitore ermetico e consuma entro 3-4 giorni.

Puoi variare il gusto della confettura, oppure optare per una nocciolata fondente.

Le uova non possono essere sostituite.

Se sei abituata a sapori più dolci, puoi aggiungere altri 30-40 gr di zucchero.

 

P.S. Sai che ho creato una serie di e-book di ricette inedite? Puoi acquistarli nella sezione Shop del blog: solo ricette realizzate con farine naturali senza glutine, consigli di cucina e tanto altro.

E c’è anche il CALENDARIO 2020: 12 ricette senza glutine e 12 pensieri 🙂

Acquista subito la tua raccolta preferita!

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Non ci sono commenti

Rispondi

- Disclaimer -

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7/03/2001

Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.

0
Your Cart
  • No products in the cart.