Crostata morbida senza glutine senza latticini: la ricetta

Non sempre hai il tempo di preparare una crostata di pasta frolla. E allora scegli la crostata morbida senza glutine, molto più rapida da realizzare e di un’estrema semplicità. Ma per prepararla, avrai bisogno di alcune dritte, perchè l’impasto deve avere una consistenza particolare. E, soprattutto, devi scegliere lo stampo giusto.

Pronta a saperne di più?

Crostata morbida nello stampo furbo

Crostata morbida: ricetta senza glutine senza burro

La crostata morbida non è una vera e propria crostata nel senso classico, ovvero non è composta da una frolla. In realtà, si tratta di una torta dalla consistenza compatta ma soffice. Per realizzarla, avrai bisogno dello stampo furbo, cioè uno stampo da crostata con una scanalatura sulla base, che può accogliere una morbida farcitura, come della confettura o della crema. Ovviamente, è possibile realizzare la crostata morbida in versione salata.

Puoi trovare lo stampo furbo sia in versione tonda o quadrata, antiaderente o in silicone. A volte, puoi trovarlo con il fondo rimovibile. In ogni caso, puoi usarlo sia per preparare crostate di pasta frolla sia crostate morbide.

Come usare lo stampo furbo?

Semplicissimo: se lo stampo è antiaderente, dovrai spennellarlo di olio (se lo usi per la prima volta, ti consiglio di condizionarlo) e versare l’impasto. Una volta cotto e raffreddato, capovolgi la crostata morbida su un piatto in modo tale da avere il “gradino” da farcire nella parte superiore.

Dove acquistare lo stampo furbo?

In fondo alla ricetta ti lascio alcuni link di acquisto di tutto ciò che vi servirà per realizzare questa ricetta: una piccola personale selezione con un ottimo rapporto qualità-prezzo.

La ricetta della crostata morbida senza glutine che condivido con te oggi non è mia, ma di un’amica e collega blogger bravissima, Sara del blog My own sweet, che qualche tempo fa ha pubblicato la versione senza glutine di questa torta . Seguo Sara su Instagram e ogni volta mi stupisce con le sue ricette che profumano di buono e di casa, moltissime sue creazioni sono senza glutine, alcune persino vegan. Ecco perchè ti consiglio di seguirla sui social e di visitare il suo blog 🙂

Sara mi perdonerà, ma ho dovuto effettuare alcune modifiche alla sua ricetta, a causa di alcune mie esigenze alimentari. Tu puoi scegliere se seguire la mia ricetta, oppure quella di Sara, che è davvero ottima 🙂

Rispetto allla ricetta originale, io ho sostituito il burro con olio, operando la classica proporzione: solitamente, l’olio sostituisce il burro all’80% della quantità del burro.

Altra piccola modifica: lo zucchero. Io come sempre ho usato lo zucchero di cocco. Stesso discorso per quanto riguarda il latte: io ho usato la versione vegetale. Il resto è invariato.

L’impasto è senza frutta secca e, volendo, anche senza nichel: basterà sostituire l’amido di mais con amido di riso.

Al posto della crema pasticcera realizzata da Sara per farcire la crostata morbida senza glutine, ho scelto la confettura di fichi Zuegg che ho trovato nella Degustabox. Si tratta di una confettura certificata senza glutine e vegan a bas e di frutta appena raccolta, realizzata con pochissimi semplici ingredienti.

Se volessi acquistare questa foodbox in abbonamento, utilizza il mio codice per riceverla a un prezzo scontato (9,99 anzichè 15,99):

6S7N3

Ti ricordo che la foodbox è una box in abbonamento che arriva comodamente a casa tua ogni mese e contiene prodotti dei migliori marchi, alcuni anche senza glutine e senza lattosio.

Ora ti lascio alla ricetta della Crostata morbida senza glutine senza latticini…perchè Senza è buono 🙂

Crostata morbida senza glutine senza latticini

Ricetta crostata morbida stampo furbo

 

Ingredienti (per uno “stampo furbo” da 24-26 cm)

Per la crostata morbida:

  • 100 gr di farina di riso
  • 50 gr di zucchero di cocco ( o eritritolo)
  • 2 uova grandi
  • 60 gr di olio di riso (o di mais o di vinacciolo)
  • 40 gr di fecola
  • 60 gr amido di mais (per la versione senza nichel: amido di riso)
  • 10 0 gr di bevanda vegetale
  • 1/2 bustina di lievito naturale (cremor tartaro e bicarbonato)
  • scorza di arancia o di limone bio
  • qualche goccia di essenza di vaniglia

Per farcire:

  • confettura di fichi (o altra a piacere)
  • noci pecan q.b
  • cioccolato fondente q.b

Procedimento

Sguscia le uova in una ciotola, aggiungi lo zucchero e monta per qualche minuto, finchè non avranno raddoppiato di volume. Aggiungi l’olio, l’essenza di vaniglia, la scorza di arancia o di limone e le polveri e il lievito e continua a lavorare con le fruste elettriche. Aggiungi anche la bevanda vegetale. Otterai un composto molto liquido.

Spennella con olio lo stampo furbo e versa l’impasto. Cuoci in forno preriscaldato a 180 gradi per 20 minuti. Lascia raffreddare. Se necessario, livella la superficie della crostata e capovolgila su un piatto, dove ci sarà la scanalatura nella quale inserirai la farcitura scelta. Io ho farcito la crostata morbida senza glutine con confettura di fichi, noci pecan tritate e cioccolato a pezzetti.

Consigli e varianti

Puoi farcire la crostata morbida con:

Ecco i miei link di acquisto:

 

 

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Non ci sono commenti

Rispondi

- Disclaimer -

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7/03/2001

Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.

0
Your Cart
  • No products in the cart.