La vincitrice della raccolta di ricette di gennaio è…

Ieri è terminata la raccolta di ricette di gennaio…

Anche questo mese, sia io sia Manuela siamo rimaste sorprese dalla vostra creatività e dalla partecipazione alla nostra piccola grande iniziativa, tutta volta a sensibilizzare il web nei confronti delle intolleranze e della stagionalità, con un occhio attento rivolto ai bimbi.

A gennaio, l’intolleranza scelta era quella al lattosio, mentre gli ingredienti protagonisti erano mela e cavolfiore. Sono arrivate ben trenta ricette, che potrete gustare andando a sbirciare questo post.

Voglio ringraziarvi una per una per aver partecipato: ogni mese rendete questa raccolta di ricette più ricca e speciale con le vostre proposte, vi impegnate, vi mettete in gioco e questo mi fa davvero molto piacere. Perchè dimostrate che non è così impossibile convivere con le intolleranze e che non è un’impresa insegnare ai bimbi a gustare un piatto di ortaggi di stagione. Basta un po’ di creatività e di fantasia.

Ecco qui le ricette partecipanti senza lattosio nella categoria cavolfiore:

raccolta di ricette

E le proposte senza lattosio a base di mele che hanno partecipato alla raccolta di ricette L’orto del bimbo intollerante di gennaio:

raccolta di ricette

Ha partecipato anche Anna Maria, amica senza blog:

raccolta di ricette

Dopo esserci consultate con Daniela, blogger di Timo e lenticche, premiata il mese scorso, abbiamo concordato che la ricetta vincitrice della raccolta di ricette L’orto del bimbo intollerante del mese di gennaio è:

raccolta di ricette

 

 Complimenti Daria!

Ecco le nostre motivazioni:

Semplici, sane e ricche di gusto, le crostatine di Daria non solo sono senza lattosio ma anche senza glutine e senza uova, realizzate unicamente con farine naturali. Daria è riuscita a cogliere in pieno lo spirito della raccolta, che ha come primo cardine il desiderio di educare i bimbi a nutrirsi in modo più naturale. E queste crostatine, che all’apparenza possono sembrare dolci, sono sane e di sicuro desterebbero la curiosità anche dei bimbi più “difficili” da accontentare a tavola. La farcitura è a base di ceci e cavolfiore, quindi il sapore di quest’ultimo ortaggio, impossibile da presentare ai bambini, viene perfettamente camuffato.

E con questo è tutto! Lascio il testimone a Manuela, che vi aspetta lunedì sul suo blog per la raccolta di ricette di febbraio, con nuovi ingredienti e nuova intolleranza 🙂

 

creative wordpress theme

Commenti (4)

  • E’ sempre un vero piacere partecipare 🙂 Complimenti a Daria e alle atre proposte golosissime ^_^

    Rispondi
    • Grazie di cuore Consuelo! E’ vero, anche le altre proposte erano deliziose! E’ stato difficilissimo decidere! Baci!

      Rispondi
  • Ma dai, che sorpresa! Son davvero felice e onorata di essere stata scelta! Tra l’altro vedo che la scelta non era facile con tutte queste proposte…
    Grazie davvero!

    Rispondi
    • E’ stato molto difficile scegliere…ma alla fine le tue crostatine salate hanno avuto la meglio sulle altre ricette…e presto proverò anche io a prepararle perchè le adoro! Baci!

      Rispondi