Come riciclare le uova di Pasqua: tortine al doppio cioccolato senza glutine senza burro

Avevo solo bisogno di una pausa.

Avevo bisogno di prendere un po’ di respiro senza trattenerlo. Di buttar fuori i miei pensieri e lasciarli vivere.

Avevo solo bisogno di mettere un punto e di scrivere una nuova storia. Di mettere in fila le mie parole e di dare loro un senso nuovo.

Ricette per riciclare le uova di Pasqua

La Pasqua appena passata ti avrà di sicuro lasciato in eredità tante uova di cioccolato. Mangiarle così al naturale sono buone, ma se volessi prepararci qualche ricetta, sei nel posto giusto. Sia che tu abbia a disposizione cioccolato fondente, bianco o al latte, potrai riciclare le uova di Pasqua, preparando ricette senza glutine golose e semplici, per una colazione fatta in casa.

Le opzioni sono diverse: potrai scegliere se preparare un dolce arricchito con pezzettoni di cioccolato, oppure fondere il cioccolato a bagnomaria e prepararci una glassa, una semplicissima ganache o una base per i tuoi dolci.

Di seguito troverai alcune idee d’archivio divise per categoria. E, in fondo, ci sarà spazio anche per una nuova ricetta senza glutine: delle tortine al doppio cioccolato senza burro e glutenfree.

1.Crostate senza glutine per riciclare le uova di cioccolato

Pasta frolla al caffè senza glutne vegan

Le crostate senza glutine vegan sono le mie preferite: il guscio croccante di frolla racchiude sempre un ripieno goloso. Qualche idea? Questa crostata con frolla al cacao e crema al burro di arachidi può essere arricchita da pezzettoni di cioccolato fondente o al latte.

La cioccolata al latte o fondente dell’uovo di Pasqua può essere trasformata in una morbida crema che decora una crostata frangipane vegan senza glutine oppure può diventare il ripieno della crostata con frolla al caffè senza glutine vegan.

2.Biscotti senza glutine al cioccolato per riciclare le uova di Pasqua

Ricetta biscotti senza glutine

I biscotti senza glutine rappresentano la soluzione più veloce per riciclare le uova di cioccolato. Basterà mescolare gli ingredienti e aggiungere la cioccolata a pezzettoni. Diverse sono le ricette che ti già ho proposto sul blog. Tra i più amati ci sono:

3.Idee e ricette di torte soffici senza glutine al cioccolato

Torta panna e cioccolato senza glutine senza latticini

Per riciclare le uova di Pasqua, puoi preparare la torta veloce senza glutine, arricchita con pezzettoni di cioccolato e fragole fresche, oppure puoi trasformare la cioccolata in una crema o in una ganache per farcire una ricca naked cake senza glutine. 

Se hai a casa della farina di castagne, il suo sapore si sposerà benissimo con il cioccolato fondente. Puoi provare la ricetta di questi muffin con farina di castagne senza glutine vegan 🙂

Se ti piace l’abbinamento mele -cioccolato fondente, puoi preparare la Ciambella alle mele senza glutine, da cuocere nella pentola fornetto Versilia oppure in forno.

Infine, la ricetta di oggi: sofficissime tortine al doppio cioccolato senza glutine e senza burro, con pochissimi grassi.

tortine al dioppio cioccolato facili da preparare

Ho scelto di utilizzare il cioccolato fondente delle uova fuso a bagnomaria. Puoi arricchire le tortine al doppio cioccolato con dei pezzettoni di cioccolato (sempre dell’uovo) che creeranno un bel contrasto di consistenze.

Tra gli ingredienti troverai una sola farina, quella di riso integrale e del cacao amaro in polvere. Infine, le uova daranno il giusto apporto proteico.

Ora ti lascio alla ricetta delle tortine al doppio cioccolato senza glutine e senza burro facili e veloci da preparare…perchè Senza è buono 🙂

 

Tortine al doppio cioccolato senza glutine

ricetta tortine al doppio cioccolato senza glutine

Ingredienti per 6 tortine*

Per decorare:

  • zucchero a velo (io ho usato farina di cocco finissima)
  • gocce di cioccolato fondente q.b.
  • pezzi di cioccolato dell’uovo (per il ripieno): opzionali

*Tutti gli ingredienti a rischio di contaminazione devono essere certificati senza glutine

Procedimento:

Sciogli il cioccolato delle uova di Pasqua a bagnomaria. Lascia intiepidire.

Sguscia le uova nella ciotola della planetaria (pui usare anche le fruste elettriche, non per forza la planetaria) aggiungi lo zucchero e lascia montare con le fruste fino a farle raddoppiare di volume. Aggiungi il cioccolato fondente fuso a filo e lascia lavorare ancora le fruste, aggiungi l’essenza di vaniglia, il burro di arachidi, la farina setacciata con il cacao amaro in polvere e il lievito, fino ad ottenere un impasto omogeneo. Puoi aggiungere anche qualche pezzetto di cioccolato dell’uovo, ma ricorda di infarinarlo leggermente, così non lo ritroverai nel fondo delle tortine.

Spennella con un po’ di olio 6 formine antiaderenti (in alternativa, puoi usare quelle in silicone o i pirottini in carta per rivestire le mini teglie) e versa l’impasto, senza riempirle fino al bordo. decora la superficie con gocce di cioccolato fondente.

Accendi in forno e preriscaldalo a 170 gradi. Inforna le tortine al doppio cioccolato e lasciale cuocere per 12 minuti. Verifica la cottura con uno stecchino in legno.

Lascia raffreddare e decora le tortine al doppio cioccolato con zucchero a velo oppure con farina di cocco finissima.

Consigli e varianti:

Conserva le tortine in un contenitore di latta ben chiuso e consumale entro 3-4 giorni. Puoi anche congelarle in freezer.

Puoi sostituire il cacao amaro con carruba in polvere.

Non è possibile sostituire le uova, perchè in questo caso rappresentano e hanno la funzione di massa montata, che renderà soffici le tortine.

 

tortine al doppio cioccolato senza glutine

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Non ci sono commenti

Rispondi

- Disclaimer -

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7/03/2001

Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.