Un passo dopo l’altro. Tortine ai frutti di bosco e latte di cocco senza glutine senza latticini

Dopo aver superato una tempesta. Dopo una caduta. Dopo un momento di difficoltà. Dopo un attimo in cui non ci riconosciamo più, non siamo più noi stessi… dopo tutto questo, dobbiamo trovare dentro di noi il coraggio di rialzarci e riprendere il cammino. Dobbiamo accantonare le nostre paure. Aggrapparci ai nostri sogni, cullarli, proteggerli. E appoggiarci a qualcuno che, nonostante tutto, è lì e ci tende la mano. Perché  la solitudine impedisce a chiunque di riprendersi. Perché chiedere aiuto non è da vigliacchi.

Un passo dopo l’altro.

E, all’improvviso, avere voglia di un cambiamento, avere voglia di stravolgere la propria vita, di ricominciare. Ma forse, non si tratta realmente di ricominciare. Semplicemente di continuare.

Con tante, troppe cicatrici sulla pelle e qualche ferita sul cuore, in attesa di rimarginarsi. Con la forza di un uragano, la voglia di rivoluzionare il mondo intero, di superare i propri limiti e di perdonarsi, una volta per tutte. Di accettarsi nonostante i mille difetti e le imperfezioni.

A volte, per realizzare tutto questo, basta un sorriso. E la consapevolezza di non essere soli nell’affrontare il cambiamento.

Un cambiamento che è sempre crescita. Volontà di migliorarsi. Di rinascere.

La ricetta di oggi è un inno all’ultimo raggio di sole estivo, agli ultimi battiti di un’estate che ci sta lentamente lasciando. L’aria è più fresca e il cielo ha sfumature diverse. Manca ancora un po’ all’inizio dell’autunno e io guardo a questa nuova stagione che sta arrivando con fiducia. So che mi porterà tante nuove esperienze e belle novità.

Ma torniamo alla ricetta, delle sofficissime Tortine ai frutti di bosco senza glutine e senza lattosio: 

 

Tortine ai frutti di bosco senza glutine e senza latticini

 

Se vi dico che sono profumatissime e soffici, mi credete?

Al posto del solito latte vegetale, questa volta ho optato per il latte di cocco, che è più cremoso e ricco: i frutti di bosco misti si sposano perfettamente con il suo gusto fresco ed estivo e con la scorza di limone.  La farina di mais e le mandorle tritate hanno donato un colore dorato a queste golose Tortine ai frutti di bosco.

Ovviamente, potete utilizzare sia questi pirottini più bassi, sia quelli da muffin: usciranno tortine più alte che dovrete lasciar cuocere in forno qualche minuto in più. Provatele, non ve ne pentirete 😀

Con questa ricetta partecipo al contest: MEAT FREE CONTEST ideato da Una mamma che cucina ed ospitato dal blog I biscotti della zia:

Ora vi lascio alla ricetta delle Tortine ai frutti di bosco senza glutine e senza latte, adatte a celiaci e a intolleranti…perchè Senza è buono 😀

 

Tortine ai frutti di bosco senza glutine senza latte

Tortine ai frutti di bosco senza glutine e senza latticini

Cosa serve?*

  • 50 grammi di farina di riso
  • 70 grammi di farina di mais finissima
  • 50 grammi di farina di mandorle – io ho tritato le mandorle con la pellicina in un mixer
  • 30 grammi di farina di cocco o cocco rapé
  • 100 grammi di sciroppo di acero o agave oppure miele di acacia
  • 3 uova medie dal peso di 170 grammi totali -da sgusciate-
  • 115 grammi di latte di cocco full fat [non la bevanda, ma il latte in lattina con il 60% di latte di cocco]
  • 70 grammi di olio di riso o di mais bio
  • 8 grammi di polvere lievitante già dosata e composta da cremor tartaro e bicarbonato [oppure metà bicarbonato e metà cremor tartaro]
  • scorza di limone bio
  • i semini di mezza bacca di vaniglia
  • frutti di bosco misti q.b. [per me lamponi, more e mirtilli]

*In caso di celiachia, tutti gli ingredienti a rischio di contaminazione devono essere certificati senza glutine

Come si fa?

Sgusciate le tre uova in una ciotola, unite il dolcificante scelto e montate con le fruste elettriche per alcuni minuti, fino ad ottenere un composto spumoso e chiaro, che dovrà raddoppiare di volume. Aggiungete l’olio a filo e il latte di cocco e continuate a montare.  Unite la scorza di limone tritata e la vaniglia e, infine, le farine setacciate con la polvere lievitante. Otterrete un composto liquido. Va bene così.

Cottura delle Tortine ai frutti di bosco

Accendete il forno e regolatelo a una temperatura di 180 gradi.

Versate qualche cucchiaio di composto nei pirottini. Potete utilizzare anche dei pirottini per muffin. [In questo caso, vi consiglio di infarinare i frutti di bosco, così  non affonderanno troppo nell’impasto. Inoltre, lasciatele cuocere qualche minuto di più: vale sempre la prova stecchino].

Sciacquate velocemente i frutti di bosco e inseriteli nell’impasto. Infornate le Tortine ai frutti di bosco e lasciatele cuocere per 30-35 minuti.

 

Tortine ai frutti di bosco senza glutine e senza latticini

 

creative wordpress theme

Commenti (12)

  • Mi fanno una gola…!!! Sei bravissima 😊

    Rispondi
    • Graziee <3 sono super semplici e buone buone 😀 un abbraccio

      Rispondi
  • Ciao se usassi al posto delle uova i semi di lino o chia x renderla vegana ? Grazie buona giornata

    Rispondi
    • Ciao Silvana, purtroppo non credo che questa variante possa funzionare, perchè le uova sono la massa montata che rende queste tortine molto soffici. Non posso assicurarti un risultato apprezzabile. In ogni caso, dai un’occhiata alla ricca sezione di ricette vegane e senza glutine che trovi in alto sul menu. Trovi anche muffin e brownie soffici. Un abbraccio, Leti

      Rispondi
  • Queste crostatine capitano a fagiolo, ieri sera ho avuto una cena fuori con la mia amica e ho capito che ho bisogno di fare un periodo detox, nonostante non sia celiaca il mio corpo a periodi ha bisogno di disintossicarsi da lieviti e glutine, in più ho notato un’intolleranza al lattosio, aka devo iniziare un periodo di depurazione…ma visto che aldolce non voglio rinunciare queste crostatine mi sembrano perfette:P
    Per il resto io sono una portatrice sana di pensiero positivo, cerco di vedere sempre il bicchieere mezzo pieno e posso consigliarti la lettura di un libro “La tua seconda vita comincia quando capisci di averne una sola”…poi un sorriso accompagnato da grazie e per favore aprono un sacco di porte:D

    Rispondi
    • Cara Giulia, è proprio per questo tuo carattere solare che è un vero piacere seguirti sul tuo blog e sui social 😀 per quanto riguarda il periodo detox, penso che ciascuno di noi, dopo l’estate, possa aver bisogno di depurarsi: con tutte le cene, gli aperitivi e i gelati con gli amici, è normale soffrire di qualche piccolo fastidio. Ovviamente, se provi queste tortine, fammi sapere 😀 nel frattempo, te le offro virtualmente e ti abbraccio forte forte, Leti

      Rispondi
  • Ciao Leti, mi sembra una ricetta fantastica! Sicuramente la proverò 😊

    Rispondi
    • :-* fammi sapere se ti sono piaciute 😀

      Rispondi
  • Io mi sono sempre stupita della grande forza che abbiamo dentro di noi. Perchè ce l’abbiamo tutti, anche se ci sembra di no. Ed è nei momenti di difficoltà che esce fuori il nostro istinto di sopravvivenza, la nostra voglia di reagire, di non farci travolgere dagli eventi. E allora ci aggrappiamo disperatamente al primo appiglio intorno a noi … e meno male! Durante il percorso della nostra vita, tanti sono questi momenti ma stanne certa che sempre riusciremo a superarli, non dubitarne mai. Mi allunghi un tortino per favore? E’ giusto l’ora della merenda. Un bacione

    Rispondi
    • E tu, Terry, sei una delle persone più forti che io conosca <3 ti abbraccio e ti invio virtualmente queste tortine, sperando, un giorno, di poterle gustare insieme 😀 baciii

      Rispondi
  • Grazie Leti x aver donato al contest queste golose tortine 🙂

    Rispondi
    • Grazie a te tesoro <3

      Rispondi