Un solo desiderio. Torta di compleanno panna e cioccolato senza glutine e senza latticini

[Happy birthday to me].

Hai mai pensato quanto sia difficile esprimere un desiderio? Uno solo, intendo.

Io non ho mai un solo desiderio. E, quando mi trovo di fronte alle candeline da spegnere, chiudo gli occhi e li passo in rassegna uno per uno. Ma poi mi dico, no, sarebbe troppo egoista pensare solo a me stessa. Pensare di voler realizzare qualcosa che poi non potrò condividere con nessuno. Qualcosa di solo mio. E allora, prendo fiato e soffio forte, senza pensare. Con il cuore aperto. Con le braccia spalancate, pronte ad accogliere ciò che verrà.

Non so cosa mi aspetta. So solo che sono felice di essere qui con voi. Ancora una volta.

E oggi offro a ciascuno di voi una fetta di torta speciale. Una torta di compleanno con panna e cioccolato, senza glutine e senza latticini. Come è possibile? E’ presto detto.

Torta di compleanno panna e cioccolato senza panna senza glutine

 

Torta panna e cioccolato senza glutine senza latticini

 

In generale, ho sempre amato le crostate. Quelle con un guscio croccante e un morbido ripieno. Mi danno soddisfazione, anche perchè si può giocare con sapori e abbinamenti. Ma da quando ho scoperto la naked cake senza glutine, quest’ultima torta è diventata la mia preferita.

Vi ho già parlato delle caratteristiche di questo tipo di torta: una base soffice, una o due creme e una decorazione, insomma, una torta nuda, perchè senza copertura in pasta di zucchero. E oggi ho scelto questa torta per festeggiare il mio compleanno.

Ho abbinato i gusti classici della vaniglia, con una crema al cioccolato (la stessa che ho usato per la crostata caffè e cioccolato, che è di Simona del blog Tavolartegusto) e con la panna, che panna non è. Ha l’aspetto della panna ma in realtà è latte di cocco, la parte grassa che, lasciata rassodare in frigo per una notte, va montata con fruste elettriche per diventare cremosa come la panna montata. Io ho utilizzato anche un cucchiaino di xantano in polvere per renderla ancora più sostenuta e stabile. Lo xantano, una gomma naturale che trovate in farmacia e nei negozi online, ha la proprietà di inglobare aria e di dare sostegno alla crema. Se non avete lo xantano, potete ometterlo, ma ricordate di procurarvi del latte di cocco almeno all’80% di cocco, oppure di sostituire il latte di cocco con panna vegetale da montare. Potete provare anche con yogurt greco dolcificato con stevia in polvere, ma deve essere uno yogurt greco con il 2% di grassi, perchè in questo modo avrà ancora più struttura.

Ora vi lascio alla ricetta della Naked cake senza glutine senza latticini panna e cioccolato…perchè Senza è buono 🙂

Naked cake senza glutine senza latticini panna e cioccolato

 

Naked cake senza glutine cioccolato e panna

Ingredienti*:

(dosi per 2 teglie rotonde da 18 cm di diametro)

  • 3 uova grandi
  • 90 gr di farina di riso integrale
  • 40 gr di fecola
  • 30 gr di maizena
  • 80 gr  di zucchero di cocco (oppure eritritolo)
  • 65 gr di olio di riso o di mais
  • 90 gr di acqua
  • mezza bustina di lievito vanigliato per dolci (oppure 5 gr di cremor tartaro e 5 gr di bicarbonato)
  • essenza di vaniglia (qualche goccia)

Per la bagna:

  • 30 gr di bevanda vegetale (per me mandorla)

Per la crema al cioccolato di Tavolartegusto

Per la panna vegetale**:

  • 1 lattina di latte di cocco all’80% di cocco fredda di frigo
  • 1 cucchiaino di xantano in polvere
  • essenza di vaniglia (qualche goccia)
  • 80 gr di sciroppo di riso oo di agave

Per la glassa:

  • 100 gr di cioccolato fondente senza zucchero

Per decorare:

  • ribes, lamponi, more

* tutti gli ingredienti a rischio di contaminazione devono essere certificati senza glutine

**Se non volete utilizzare il latte di cocco full fat, sostituitelo con panna vegetale da montare o panna delattosata da montare: in questo caso, omettete lo xantano. Oppure potete provare con yogurt greco con almeno il 2% di grassi.

Procedimento

Il giorno prima, mettete la lattina in frigo nella parte più fredda.

Preparate la chiffon cake senza glutine alla vaniglia. Io per comodità ho usato 2 teglie dal fondo apribile dallo stesso diametro, così ho evitato di tagliare a metà la torta.

Separate i tuorli dagli albumi. Versate la farina e gli amidi in una ciotola. Unite lo zucchero e il lievito. Aggiungete i tuorli, l’olio, l’acqua e l’essenza di vaniglia. Lasciate riposare senza mescolate.

Montate a neve l’albume, senza farlo diventare troppo fermo, ma morbido.

Ora mescolate il composto con un cucchiaio e unite gli albumi montati con movimenti dal basso verso l’alto.

Foderate le due teglie con carta da forno. Accendete il forno e regolatelo a 160 gradi.

Dividete a metà l’impasto e versatelo nelle due teglie. Infornate per 45 minuti. Poi alzate la temperatura a 175 gradi e continuate la cottura epr altri 10 minuti. verificate la cottura inserendo uno stecchino.

Estraete dal forno e lasciate raffreddare le due basi.

Preparate la crema al cioccolato: in un pentolino mescolate zucchero e amido di mais. Aggiungete l’acqua, il latte e mescolate. Ponete su un fornello e a fuoco basso lasciate addensare la crema. Quando si presenterà lucida e liscia, sarà pronta. Spegnete il fornello. Aggiungete il cioccolato fondente a pezzetti e mescolate fino a rendere tutto omogeneo. Lasciate raffreddare completamente. Mettete la crema in una sac a poche con bocchetta liscia.

Decorazione della naked cake senza glutine

Lasciate sciogliere a bagnomaria il cioccoalto fondente e mettete da parte.

Disponete la prima base di chiffon cake su un piatto, se necessario, livellate la superficie con un coltello. Bagnate con latte vegetale e decorate con uno strato di crema al cioccolato. Coprite con il secondo strato di chiffon cake (se necessario, livellare la superficie). Bagnate con qualche cucchiao di latte vegetale.

Coprite la superficie con la glassa al cioccolato.

Prendere il latte di cocco full fat dal frigo, estraete solo la parte solida e insertitela in una ciotola, aggiungete la vaniglia, il dolcificante scelto e lo xantano lasciato sciogliere in un cucchiaino di latte di cocco (la parte liquida). Azionate le fruste o la planetaria e montate per qualche minutio, fino ad ottenere una crema simile alla panna, consistente e soda. Inseritela nella sac a poche e decorate la naked cake senza glutine. Ultimate con ribes, lamponi e more. Servite subito.

Consigli

Conservate la naked cake senza glutine in frigo e consumate entro 3 giorni.

 

come preparare la naked cake senza glutine ricetta

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Non ci sono commenti

Rispondi

- Disclaimer -

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7/03/2001

Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.