Buon compleanno. Torta al cocco senza glutine senza latte con crema al caffè e ganache al cioccolato

Chiudi gli occhi. Esprimi un desiderio. Soffia forte per spegnere tutte le candeline.

E io le spegnerò tutte, oggi. Pensando intensamente ai miei desideri. Pensando che un po’ di strada ne ho fatta, nella vita. Pensando che alcuni sogni si sono realizzati davvero. Pensando alle mie passioni, quelle per le quali vivo ogni giorno. Pensando a chi mi è vicino con affetto.

Sono adulta, ormai. Ma nella mia testa, sono ancora quella ragazzina che sogna, che sente. Che non ha paura di rimanere sola. Che ama. E ama senza timore. Che crede nell’amicizia sincera. Che crede nelle emozioni. Che ha il cuore grande e generoso. E che non chiede nulla in cambio. Che ha il coraggio di dire la verità, di urlarla, se necessario. Che capisce quando ne vale davvero la pena e quando è il momento di lasciar andare. Che dimentica facilmente i torti subiti. Che soffre. Che piange quando viene illusa e tradita. Che crede ancora nelle favole. Nella buona fede degli altri. Ingenua. Fragile. Senza corazza. Cristallina. Incapace di pensare che esista tanta cattiveria nel mondo. Incapace di capire certi gesti. Incapace di difendersi. E allora sceglie in silenzio. Si rinchiude nei suoi pensieri.

Hanno provato a cambiarmi. Ci hanno provato. A farmi sentire sbagliata. Ma io non mi cambierei. Sono contenta di essere così. Perchè vado bene per me. Perchè vado bene per chi ha scelto di rimanermi accanto. Perchè le emozioni che provo sono reali e io le sento sulla pelle, le vivo. A differenza di chi si accontenta della superficie.

Io soffro. Commetto i miei errori. Mi metto in discussione. Chiedo perdono. E sono vera. Autentica. Sono così. E chi non lo capisce o non vuole capirlo, non merita nemmeno un attimo del mio tempo. 

 

Torta al cocco senza glutine senza latte con crema al caffè e ganache

 

La torta del mio compleanno? Voglio condividerla con voi, che in modo speciale fate parte del mio mondo. Non sono una pasticcera. I difetti ci sono, sono evidenti. Non sarà perfetta, ma il sapore, quello c’è. Si tratta di un abbinamento particolare, mai provato.

Una base morbida, una chiffon cake senza glutine , una crema senza uova e senza glutine al caffè e una ganache al cioccolato fondente senza latte. Ma prima della ricetta, sapete cos’è la ganache? 🙂

Ganache: cos’è? Una crema deliziosa nata da un errore

La ganache, detta anche crema parigina, è una preparazione di pasticceria che ha origine da un errore: un apprendista era stato rimproverato dal suo maestro ed era stato definito maldestro, in francese ganache, perchè aveva versato la panna bollente sopra al cioccolato. In seguito, però, il maestro si accorse che il risultato di quell’errore era un composto delizioso. E così nacque una ricetta semplicissima da preparare, golosa e versatile.

Tiepida, la ganache può essere utilizzata per coprire la superficie di un dolce, proprio come se fosse una glassa. Fredda, può essere montata con le fruste elettriche per decorare o  farcire una torta o dei bignè. A seconda dell’utilizzo, cambieranno anche le proporzioni dei due ingredienti: per farcire, la ganache dovrà essere più morbida, quindi panna e cioccolato saranno di pari quantità. Al contrario, se usata per decorare, sarà necessaria una quantità maggiore di cioccolato per dargli maggiore corpo (una parte di panna e tre di cioccolato).

Come sapete, io non utilizzo panna vaccina e preparo la ganache con il latte di cocco (non la bevanda ma il brick con il 60% minimo di cocco). La consistenza della panna di cocco è più densa della panna, per questo, personalmente, sia per decorare che per ricoprire torte, utilizzo la stessa quantità di cioccolato e di latte di cocco. In questo modo la consistenza sarà compatta ma morbida al tempo stesso e si riuscirà perfettamente a decorare la torta.

Devo confessare che ho avuto problemi questa volta, per via delle temperature: faceva troppo caldo in cucina, quindi molte imperfezioni della torta sono dovute anche a questo motivo.

Ora vi lascio alla ricetta della Torta al cocco senza glutine con crema al caffè e ganache al cioccolato senza latticini, adatta a celiaci e intolleranti…perchè Senza è buono 🙂

 

Torta al cocco con crema al caffè e ganache al cioccolato fondente

 

Torta al cocco senza glutine senza latte

Ingredienti*

Per la torta al cocco ( è una chiffon cake senza glutine) (teglia da 18, massimo 20 cm

  • 3 uova
  • 80 gr di farina di riso integrale Probios
  • 40 gr di fecola di patate
  • 30 gr di farina di coccofarina di cocco
  • 100 gr di zucchero di cocco o di canna integrale
  • 65 gr di olio
  • 90 gr di acqua
  • 7 gr di caffè solubile in polvere
  • vaniglia (essenza naturale o semi di mezza bacca)
  • lievito per dolci oppure polvere lievitante già dosata e composta da cremor tartaro e bicarbonato

Per la crema:

  • 20 gr di latte di cocco in brick ( non la bevanda ma il brick da 200 gr, che deve avere almeno il 60% di cocco)
  • 20 gr di maizena
  • 50 gr di agave o sciroppo di acero
  • 90 ml di caffè della moka
  • vaniglia (essenza o semi di mezza bacca)

Per la ganache:

Per la bagna:

Per la decorazione:

  • ganache
  • lamponi (facoltativi)
  • flakes di cocco
  • cioccolatini home made ( i miei erano ripieni di mango)

*In caso di celiachia, tutti gli ingredienti a rischio di contaminazione devono essere certificati senza glutine

 

Procedimento

Preparate il caffè utilizzando la macchinetta da almeno 6 tazzine: vi servirà per la crema, per la torta al coco e per la bagna.

Preparate la crema: mettete in un pentolino la maizena, il dolcificante, la vaniglia e il caffè freddo e mescolate. Unite anche il latte di cocco e ponete sul fornello. A fuoco basso lasciate addensare, mescolando spesso. In pochi minuti la vostra crema sarà pronta. Trasferitela in una ciotola e lasciatela raffreddare.

Preparate anche la bagna mescolando il caffè caldo con il dolcificante scelto e il latte vegetale. Mescolate e mettete da parte.

Preparate la torta al cocco. Versate la farina di riso e la fecola in una ciotola, senza mescolare unite lo zucchero, la farina di cocco e il lievito. Fate un incavo al centro e aggiungete, sempre senza mescolare, i tuorli, l’olio, la vaniglia e l’acqua o il caffè freddo. Attendete 10 minuti poi mescolate.

In un’altra ciotola montate gli albumi a neve ferma e uniteli al composto precedente con movimenti dal basso verso l’alto per non smontare il composto.

Foderate con carta da forno una tortiera con cerchio apribile da 18- 20 cm e versate l’impasto. Infornate a 160° forno preriscaldato e statico per 50 minuti. Poi alzate la temperatura a 175 gradi e lasciate cuocere per altri 10 minuti. Estraete dal forno e lasciate raffreddare.

Assemblaggio e decorazione della torta: una volta fredda, tagliate a metà la torta al cocco, bagnate la base con la bagna al caffè e e farcitela con uno strato di crema al caffè. Se dovesse risultare troppo solida, rendetela più liscia con un frullatore a immersione.

Coprite e bagnate anche il secondo strato.

Preparate la ganache: ponete sul gas il latte di cocco e portatelo a bollore. Sminuzzate il cioccolato, versatelo in una ciotola e aggiungete il latte di cocco caldo. Mescolate per far sciogliere il cioccolato e versatene metà sopra la torta. Lasciate raffreddare in frigo per mezz’ora il resto della ganache. Si solidificherà e potrete montarla con le fruste elettriche, metterla in un sac a poche e utilizzarla per decorare la torta. Io ho aggiunto anche lamponi, flakes di cocco e cioccolatini home made ripieni di mango.

Lasciate riposare la torta in frigo. Estraetela dal frigo mezz’ora prima di servirla.

 

Ricetta torta al cocco per celiaci e intolleranti al lattosio

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

6 Commenti

  • Rispondi
    giulia
    7 febbraio 2018 a 10:30

    ma ti pare giusto mettermi queste foto? a me viene fame e non c’è un trasportatore che no la mangerebbe quindi neanche posso chiederti di spedirla…questo weekend mi metto in cucina e provo a rifarla:D

    • Rispondi
      Senza è buono
      7 febbraio 2018 a 23:43

      Ahah tesoro <3 graziee se potessi davvero te la spedirei! Un abbraccio grande

  • Rispondi
    ipasticciditerry
    8 febbraio 2018 a 18:22

    E io sono passata a prendere la mia fetta di torta. Guai a non sognare, ci mancherebbe! Io sogno ancora, nonostante abbia il doppio della tua età e spero di non smettere mai! A me piaci come sei, sei genuina, spontanea, trasparente, cristallina e così mi piaci! Auguri ancora anche qui tesoro mio. Un abbraccio grande grande

    • Rispondi
      Senza è buono
      14 febbraio 2018 a 21:51

      Terry <3 amica mia! Grazie! Rispondo in ritardo, ma ti penso sempre :-*

  • Rispondi
    milesweetdiary
    14 febbraio 2018 a 15:50

    Ormai il tuo compleanno me lo sono segnato e non può sfuggirmi. Io adoro fare gli auguri quindi te li faccio anche qui perché è sempre bello riceverne e festeggiare. E tra affetti che ti circondano e traguardi raggiunti tu ne hai da festeggaire 😉

    • Rispondi
      Senza è buono
      14 febbraio 2018 a 17:36

      Grazie Mile <3 sei speciale :-* sono felice di averti conosciuta di persona e spero di rivederti presto :-*

    Rispondi

    - Disclaimer -

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7/03/2001

    Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.