Solo due ingredienti: tartufi al cacao vegan, raw e senza glutine per il GFFD!

Sono curiosa di natura. Lo so, non è un pregio, ma un difetto da correggere. Ma la mia è una “curiosità sana”, quella curiosità che spinge verso nuovi saperi e nuove scoperte. Ricordo ancora quando il mio prof di storia e filosofia al liceo ci spronava: “Siate curiosi, perchè la curiosità è una dote tipica delle persone intelligenti e dei bambini!” . Da allora, ho sempre cercato di perseguire questa strada, cercando di leggere il più possibile, di interessarmi a molti argomenti…ma perchè vi dico tutto questo? Semplicemente perchè la mia “solita” curiosità mi ha spinto ad informarmi sull’alimentazione crudista. La conoscete? Io ne sono rimasta molto colpita! Non che intenda modificare agli estremi la mia alimentazione, ma è davvero sorprendente come alcuni riescano a trasformare semplici ingredienti (del tutto vegan) in meravigliose torte senza cottura o in lasagne crude dall’aspetto invitante. Ovviamente, non mi addentrerò nel discorso alimentare (mangiare sempre cibo crudo fa bene o no?) perchè credo che ciascuno sia libero di mangiare come meglio crede. L’importante è sentirsi bene e nutrirsi in modo sano, ascoltando i messaggi che ogni giorno invia il proprio organismo.

Con questa super premessa, volevo solo introdurvi la ricetta di oggi, velocissima e, appunto, vegan, senza glutine, senza zuccheri raffinati e raw, ovvero “cruda”: i tartufi al cacao.tartufi al cacao senza glutine, vegan e raw

Avrete sicuramente capito che non si tratta dei classici tartufi, quelli “guduriosi” e ben più calorici con zucchero, cioccolato, panna e latte, bensì di tartufi al cacao con solo due, massimo tre ingredienti: cacao amaro, datteri e, volendo, cocco rapè o granella di nocciole, mandorle o pistacchi. Un dolce che forse il professor Franco Berrino, oncologo presso l’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, consiglierebbe, perchè non contiene zuccheri raffinati, nè latte vaccino, due alimenti che bisognerebbe allontanare dalla propria dieta. Mi raccomando, mangiate sano e considerate sempre che il cibo può essere anche una cura!

Con questa ricettina semplice semplice dei tartufi al cacao, partecipo al 100% Gluten Free (fri) Day:

Gluten Free (fri)Day

Ma ora basta chiacchiere (questa volta ne sono davvero troppe!!!), vi lascio alla ricetta dei tartufi al cacao senza glutine, vegan e raw, adatti ai celiaci, ma anche ai vegani e agli intolleranti a uova, latte, soia, lievito e frumento…perchè Senza è buono!

tartufi al cacao senza glutine, vegan e raw

Tartufi al cacao

Cosa mi serve?

  • 16 datteri snocciolati certificati senza glutine
  • 1 cucchiaio di cacao amaro (crudo se seguite l’alimentazione crudista) certificato senza glutine

Per la decorazione esterna:

  • cocco rapè certificato senza glutine, oppure granella di nocciole, o mandorle o pistacchi (non salati) a piacere

Come si fa?

Tagliare a pezzetti i datteri e frullarli nel mixer, fino a ridurli in una pasta morbida. Aggiungere il cacao in polvere e mescolare con un cucchiaio. Confezionare i tartufi al cacao (io mi sono aiutata con due cucchiai perchè l’impasto era davvero molto morbido!), rotolandoli nella copertura scelta. Mettere i tartufi al cacao in frigo per un paio di ore. Conservarli in frigo.

P.S. se volete realizzarli ancora più golosi, provate a inserire, all’interno dei tartufi al cacao, una nocciola tostata! 😉

tartufi al cacao senza glutine, vegan e raw

tartufi al cacao senza glutine, vegan e raw
tartufi al cacao senza glutine, vegan e raw

tartufi al cacao senza glutine, vegan e raw

creative wordpress theme

Commenti (8)

  • wow! 🙂 Ottimi snack anche da portare nello zainetto da corsa! Cioccolato e datteri! Condivido con te il fatto che ognuno è libero di alimentarsi come crede sempre rispettando il proprio corpo e soprattutto l’ambiente. Anche se non si è crudisti o fruttariani, potersi avvicinare a queste alimentazioni, aiuta! E’ come avvicinarsi ad una cultura diversa…si impara sempre molto! 🙂

    Rispondi
    • Esatto, Laura! E’ importante variare la propria alimentazione e scoprire nuovi sapori!! Grazie per essere passata di qui! Un bacio, Leti

      Rispondi
  • Ciao Letizia, bellissima ricetta, facile, sana e bella da vedersi. Perfetta!
    Credo che alimentarsi in maniera sana, indipendentemente da essere vegani, vegetariani, cruciati ecc… Sia fondamentale. Sono sempre più dell’idea che la alimentazione sia una ottima prevenzione a molte malattie, anche a quelle più gravi!
    … Gli zuccheri raffinati sono una delle cose peggiori! Peccato sia complicato evitarli del tutto!

    Rispondi
    • Ciao Ilaria!!!! Grazie per le tue bellissime parole! Sono commossa! 🙂 E sono contenta di ” incontrare” virtualmente sul mio cammino persone come te, che apprezzano le mie ricette semplici e senza zuccheri raffinati!! L’alimentazione sana ed equilibrata è il primo passo verso il benessere! 🙂 Un abbraccio, Leti

      Rispondi
  • che dire? sono d’accordo con quello che hai scritto e trovo che variare la propria dieta, anche inserendo cibi crudi di tanto in tanto, non possa che fare bene. Davvero una bella pensata questa ricetta, i datteri dolcificano in maniera naturale e sarei proprio curiosa di assaggiare questi bellissimi tartufini! bacioni cara e buon we

    Rispondi
    • Grazie cara!!!! 🙂 Qui questi tartufini sono spariti in un attimo! Un bacione anche a te! Leti

      Rispondi
  • Della serie “come concedersi una sana coccola ed essere felici”!
    Concordo con la tua premessa, ma, quanto è difficile rinunciare alle innumerevoli fonti di malessere per il nostro corpo?

    Rispondi
    • Eh sì, cara Stefi, come si fa a non cadere in dolci tentazioni? Bè, ogni tanto bisogna pur “gratificarsi”!!!! 😉 Troppe rinunce non fanno bene! Un bacione, Leti

      Rispondi