Nuove sfide. Strozzapreti senza glutine vegan con zucchine alla curcuma, fiori di zucchina e nocciole

Nuovi stimoli, nuove sfide.

L’animo umano è così. Sempre insoddisfatto di ciò che ha. Sempre in cerca di cambiamento. E’ nella nostra natura, nel nostro spirito. Non c’è nulla di più triste, di più devastante, di un futuro già prestabilito. Le nuove esperienze, le incognite, i nuovi traguardi, se da una parte un po’ spaventano, dall’altra ci fanno sentire vivi, pieni di nuove emozioni.

Ciò che desideriamo di più, ciò che cerchiamo con ansia, è proprio quell’orizzonte in continuo cambiamento.

Può capitare, a volte, di scansare l’idea di nuove avventure, per rifugiarci nel nostro cantuccio, al sicuro. E’ una questione di pigrizia. Ma basta andare a cercare il coraggio, basta rivendicare la nostra libertà di scegliere. Basta pensare che la vita è una soltanto e va vissuta. Va presa di petto. Vanno colte tutte le opportunità. E, anche se il solo pensiero di affrontare una nuova pagina ci fa paura, dobbiamo tentare. Dobbiamo intraprendere un nuovo viaggio.

Lo stesso discorso vale in cucina. Quando individuo un nuovo ingrediente, è come cogliere una sfida. Voglio valorizzarlo a meglio, cercando ingredienti che possano sposarsi alla perfezione. E’ successo con una nuova pasta già pronta.

Generalmente, come sapete, preparo io stessa la pasta fresca: amo sentire la farina tra le dita, aggiungere acqua naturale, e impastare. Amo vedere l’impasto che si forma e plasmarlo a mio piacimento. Me lo ha insegnato una delle mie nonne e, ogni volta che mi metto a lavoro, con spianatoia e mattarello e ripeto i suoi gesti, mi sento più vicina a lei, sento la sua presenza vicino a me.

Ma, questa volta, mi sono affidata a Maffei,  un marchio italiano storico, che dal lontano 1960 produce pasta fresca con ingredienti e materie prime di qualità. Tradizione e innovazione sono le caratteristiche distintive di questa azienda che ha appena lanciato le sue nuove referenze senza glutine. Quattro formati, uno più buono dell’altro: strozzapreti, trofie, maccheroncini e tubetti. Pasta fresca da conservare in frigo, che si cuoce in un lampo, non si incolla come la maggior parte delle  e che mantiene meravigliosamente la cottura, non facendo rimpiangere neppure per un attimo la pasta glutinosa. Mentre la mangiavamo, mi chiedevo continuamente: ma veramente è pasta senza glutine? Insomma, vi assicuro che è da provare 😀

Sbirciate anche gli ingredienti:

Strozzapreti senza glutine Maffei

 

Solo farina di riso, farina di mais e acqua. Niente additivi strani, niente mono-digliceridi. Insomma, un marchio che pensa alla salute dei celiaci e di coloro che soffrono di intolleranze…come si fa a non amarlo? 😀

Oggi ho scelto di cucinare gli strozzapreti senza glutine. Volevo esaltare il loro sapore con un condimento semplice, che piacerà a tutti: una delicata crema di zucchine come base, zucchine e fiori di zucca e una spezia che amo molto, la curcuma. A completare il piatto, nocciole tritate grossolanamente, a simulare il parmigiano. Un piatto 100% vegan oltre che senza glutine:

 

Strozzapreti senza glutine Maffei

 

Inutile dirvi che, conditi così, gli strozzapreti senza glutine sono buonissimi 😀 qui apprezziamo molto la semplicità. Io stessa penso che non ci sia necessità di utilizzare chissà quali ingredienti, quando la materia prima, e in questo caso parlo della pasta, è di qualità.

Ora vi lascio alla ricetta degli Strozzapreti senza glutine con zucchine alla curcuma, fiori di zucchina e nocciole, un piatto adatto a celiaci, vegani e intolleranti…perchè Senza è buono 😀

Strozzapreti senza glutine con zucchine alla curcuma, fiori di zucchina e nocciole

 

Strozzapreti senza glutine Maffei

Cosa serve?

Ingredienti per tre persone

  • 1 busta di strozzapreti senza glutine freschi Maffei 
  • 4 zucchine fresche
  • 12 fiori di zucchina
  • curcuma in polvere q.b.
  • olio evo q.b.
  • due spicchi di aglio
  • sale integrale q.b.
  • basilico fresco tritato

per decorare:

  • nocciole tostate e tritate grossolanamente

 

*In caso di celiachia, tutti gli ingredienti devono essere certificati senza glutine

 

Come si fa?

Sciacquate le zucchine, eliminate le estremità e sbucciatele. Tagliate la parte interna bianca a cubetti e la parte verde a pezzetti. Pulite anche i fiori di zucchina, eliminando il gambo e il pistillo interno. Sciacquate per bene e tagliatele a filetti.

Fate scaldare un cucchiaio di olio e uno spicchio di aglio in una padella antiaderente, versate la parte bianca delle zucchine tagliata a cubetti, il sale integrale e lasciate rosolare con il coperchio, controllatele ogni tanto, quando l’olio si sarà asciugato, aggiungete un cucchiaio di acqua. Non lasciate ammorbidire troppo le zucchine: dovranno rimanere croccanti. Aggiungete il basilico tritato, la curcuma in polvere e i fiori di zucchina tagliati a filetti. Dopo un minuto, spegnete il gas.

Cuocete anche la parte verde della zucchina allo stesso modo. Mettete da parte.

Riempite una pentola con acqua e portate a bollore, buttate gli strozzapreti senza glutine e lasciateli cuocere per 1 minuto, scolateli e versateli nella padella dove avete fatto cuocere la parte bianca delle zucchine a cubetti e i fiori di zucchina e spadellate a fuoco medio per un minuto.

Riprendete la parte verde delle zucchine e frullate tutto fino ad ottenere una crema omogenea.

Disponete qualche cucchiaio di crema verde sul fondo del piatto, poi, aiutandovi con un coppapasta, versate qualche cucchiaio di strozzapreti senza glutine con le zucchine e i fiori di zucca. Eliminate il coppapasta e decorate con nocciole tostate e tritate e un filo di olio evo a crudo.

Buonissimo anche tiepido 😀

 

Strozzapreti senza glutine Maffei

 

Strozzapreti senza glutine Maffei

creative wordpress theme

Commenti (2)

  • eh si … hai proprio ragione, la vita va presa di petto e affrontare ogni sfida con la testa alta! Questa primo piatto è eccezionale, sono certa che la ciurma lo apprezzerebbe tantissimo! Voglio proprio provarlo! Un abbraccio forte splendida amica mia!
    Manu

    Rispondi
    • Te ed io ne sappiamo qualcosa, vero Manu? <3 grazie per la visita e per il commento. Un abbraccio immenso :-*

      Rispondi