Scrigni golosi cioccolato e pesca per una doppia raccolta e per il GFFD

Profumata, succosa, dolce, dalla buccia di velluto: la pesca è la regina dell’estate! Infinite sono le ricette che la vedono protagonista, dalla sangria, alla macedonia, alle torte soffici, fino alle marmellate, che portano il sapore di questi deliziosi frutti anche nei mesi invernali.

Proprietà benefiche

La pesca è ricca d’acqua (85-90%) e contiene zuccheri semplici, soprattutto fruttosio. Altamente
pesca digeribile e leggera
, vanta una discreta presenza di potassio, che regola la pressione; inoltre, in essa sono presenti vitamina A, B1, B2, C e flavonoidi, ma anche fibre, benefiche per l’intestino. Quindi, la pesca ha proprietà lassative, ma anche diuretiche: può essere considerato un frutto disintossicante e  “depurativo”, che va consumato, soprattutto, al risveglio. Ad esempio, la medicina tradizionale cinese consiglia di cuocere tre pesche al vapore e di consumarle, tiepide, la mattina a digiuno.

Curiosità

Sapete che il pesco è un albero originario della Cina? Eh sì! Lì era considerato il simbolo dell’immortalità! Molti furono i poeti e i pittori che celebrarono questo frutto e il suo meraviglioso albero! La pesca, inoltre, giunse in Europa attraverso la Persia: Alessandro Magno ne rimase affascinato quando vide un pesco nel giardino di Re Dario III.

Attualmente, esistono ben sette qualità di pesche: pesca gialla, pesca bianca, pesca nettarina, pesca saturnina, pesca percoca, pesca di Bivona e pesca Merendella, tutte profumatissime e deliziose!

La mia ricetta…

Ora veniamo a noi! La ricetta di oggi è particolare, perchè è dedicata, oltre che al 100% Gluten Free (fri)Day, a ben due raccolte: L’orto del bimbo intollerante (questo mese, tra gli ingredienti abbiamo anche la pesca) e quella creata da un gruppo di blogger, tra le quali c’è anche la mia amica Stefania del blog Cardamomo & Co (ve ne ho parlato qui). La raccolta in questione è golosissima e si chiama Cioccolato e…

Ogni mese, la blogger che ospita la raccolta, sceglie un abbinamento particolare, appunto, con il cioccolato: spezie, frutta… ebbene, questo mese è stata scelta proprio la pesca! Quale occasione migliore se non questa, per sperimentare una ricetta che da un po’ mi frullava per la testa? Eh sì, perchè la frolla di solito si prepara bianca o aromatizzata al cacao, a volte si aggiunge farina di nocciole o mandorle, ma con il cioccolato fondente fuso nell’impasto, avete mai provato? Io no! E quindi, con qualche “senza” (come
Scrigni golosi cioccolato e pescasempre!) ho impastato una frolla aromatica e golosissima, che ho farcito con pesche gialle, spadellate con acqua e zucchero di cocco. Insomma, una vera coccola, da concedersi ogni tanto, giusto quando il morale è un po’ giù e abbiamo bisogno di un po’ di carica!

Scrigni golosi cioccolato e pesca

Quindi, con i miei scrigni golosi cioccolato e pesca partecipo alla raccolta del mese di luglio Cioccolato e…pesche, questa volta ospitata da Anna del blog In The Mood For Pies

Cioccolato e...pesca

Inoltre questa è la mia proposta fuori gara senza lattosio a base di pesca, per la raccolta L’Orto del bimbo intollerante, questo mese ospitata dalla mia socia Manuela di Una Favola in Tavola – Il Mondo di Ortolandia

raccolta luglio

Infine, poichè è venerdì, partecipo al mitico 100% Gluten Free (fri)Day:

Gluten Free (fri)DayOra vi lascio alla ricetta degli Scrigni golosi cioccolato e pesca senza glutine, senza latte e senza zuccheri raffinati, adatti a celiaci e intolleranti a latte e lievito… perchè Senza è buono!

Scrigni golosi cioccolato e pesca

Scrigni golosi cioccolato e pesca

Scrigni golosi cioccolato e pesca

Cosa mi serve?

Dosi per circa 7 crostatine:

  • 200 gr di farina di riso finissima
  • 80 gr di mandorle ridotte in farina finissima
  • 70 gr di zucchero di cocco integrale ( o di canna integrale)
  • 90 gr di “burro” vegetale home made a base di burro di cacao, olio di riso e olio evo (trovate la ricetta qui) a temperatura ambiente (si può sostituire con margarina vegetale senza grassi idrogenati e senza olio di palma)
  • 40 gr di cioccolato fondente di ottima qualità, senza lattosio e, possibilmente, senza lecitina di soia (al 90% di cacao)
  • un pizzico di cannella
  • 1 uovo bio grande
  • 3 cucchiai di acqua (se necessari)

Per il ripieno:

  • 3 pesche gialle grandi biologiche
  • 2 cucchiai di zucchero di cocco integrale (o di canna integrale)
  • 100 ml di acqua naturale
  • qualche cubetto di cioccolato fondente (facoltativo)

*se siete celiaci, assicuratevi che tutti gli ingredienti a rischio siano certificati senza glutine

Come si fa?

Sciogliere 40 grammi di cioccolato a bagnomaria e far intiepidire. Tagliare le pesche a cubetti e spadellarle con acqua e zucchero, finchè il liquido non si sarà del tutto assorbito.  Lasciar raffreddare e tenere da parte. Io ne ho frullata una parte, per un ripieno più cremoso.

Per la frolla: versare, in una ciotola capiente, la farina di riso setacciata, quella di mandorle e un pizzico di cannella e mescolarle. Unire il burro vegetale homemade a temperatura ambiente e, con la punta delle dita, formare un composto a briciole, cercando di non far riscaldare troppo il burro. In un’altra ciotola rompere l’uovo e aggiungere lo zucchero di cocco: sbattere il composto e aggiungerlo all’altro (farine e burro). Unire anche il cioccolato fuso e iniziare a impastare velocemente. Se l’impasto dovesse risultare troppo secco e difficile da unire, aggiungere 2-3 cucchiai di acqua. Formare una palla e lasciarla riposare in frigo per mezz’ora.

Riprendere l’impasto dal frigo e con 2/3 della frolla confezionare le basi delle crostatine, stendendo l’impasto non troppo sottile (altrimenti si rompe) e ritagliando tanti cerchi con un coppapasta. Riempire con i cubotti di pesche e le pesche frullate e, volendo (per un ripieno ancora più goloso) con un cubetto di cioccolato fondente. Con l’impasto avanzato, formare delle briciole, che andranno a coprire la superficie delle crostatine. Infornare gli scrigni golosi cioccolato e pesca a 170° per 20 minuti.

Scrigni golosi cioccolato e pesca
Scrigni golosi cioccolato e pesca

Scrigni golosi cioccolato e pesca

Scrigni golosi cioccolato e pesca

Scrigni golosi cioccolato e pesca

creative wordpress theme

Commenti (8)

  • Mamma mia Leti che bontà!!!! Davvero uno scrigno, con dell’oro all’interno…..bravissima, cone sempre!!!! Ti mando un bacio 🙂

    Rispondi
    • Che dolce che sei, Welda!!! Graziee!!! L’abbinamento pesca-cioccolato è troppo gudurioso!!! 🙂 Baci baci anche a te!!!

      Rispondi
  • SCRIGNI MERAVIGLIOSI AMICA MIA, CROCCANTI E MORBIDI… TE NE RUBEREI SUBITO UNO!!!
    BACI

    Rispondi
    • Grazie amica miaaa!!!! 🙂 Ruba, ruba pure!!! Sono troppo golosiii!!! 🙂

      Rispondi
  • Sei un genio! Io non amo molto la frolla al cioccolato proprio perché non mi piace il sapore del cacao, invece con il cioccolato fuso sarà strepitoso e poi con questo ripieno? Sento già il sapore in bocca… SLURP!

    Rispondi
    • Grazie carissima!!! Troppi complimenti mi fanno arrossire!! 🙂 Comunque è vero, questa frolla è davvero golosissima!Una vera super coccola! Un bacione, Leti

      Rispondi
  • Grazie ancora di aver partecipato a Cioccolato e… Veramente golosi questi scrigni !

    Rispondi
    • Grazie a te Anna!!! Adoro questo contest!!!! Baci, Leti

      Rispondi