Plumcake con sorpresa…di Natale senza glutine e senza latticini

Dedicato a tutti quelli che amano la colazione. Che la fanno di fretta, perchè il lavoro non aspetta. O che se la prendono con calma, assaporando ogni briciola.

Dedicato a tutti quelli che trovano sempre il tempo da dedicare agli altri.

Dedicato a tutti quelli che cercano l’amore o che lo hanno già incontrato e se lo tengono stretto.

Dedicato a tutti quelli che gioiscono per il successo delle amiche, che amano gli abbracci e la dolcezza della cioccolata calda con la cannella.

Dedicato a tutti quelli che sono capaci di stupirsi guardando un cielo azzurro, o un semplice raggio di sole.

Dedicato alle mie stelle che sono in cielo e che mancano tanto.

Questo plumcake è per tutti voi. Un dolce pensiero, visto che il Natale si avvicina. E’ un plumcake speciale, bigusto perchè racchiude una sorpresa al suo interno, una forma perfetta, cioè non è marmorizzato.

Plumcake con sorpresa senza glutine

Sul web da un po’ di tempo si trovano plumcake o muffin con questa caratteristica: un impasto chiaro che avvolge al suo interno una forma, che sia un cuore, o un simbolo natalizio. Io ho scelto la stella, un simbolo che ultimamente torna spesso sul blog [avete già guardato la ricetta dei biscotti al melograno?] e, ovviamente, ho preparato una versione senza glutine, con farine naturali e senza latticini.

Dunque due impasti. Ho scelto di dare all’impasto chiaro il gusto dell’arancia, mentre l’impasto scuro avrà il sapore rustico delle castagne, unito alla cannella, al cacao e al rum.

Poi, ho deciso di glassare il Plumcake con sorpresa. Ma è assolutamente soggettivo. In tante mi avete chiesto come far rimanere bella lucida la grassa al cioccolato, soprattutto se non vogliamo perder tempo a temperare il cioccolato. E’ semplicissimo. Basta aggiungete un goccio, ma proprio un goccio di olio di riso o di mais. In questo modo, la glassa rimarrà perfettamente lucida per giorni, senza aggiungere particolari ingredienti.

In foto vedrete che la glassa è morbida…purtroppo, per esigenze di tempo, ho dovuto fotografare il Plumcake con sorpresa pochi istanti dopo averlo glassato e il cioccolato non si è asciugato completamente. Ma vi assicuro che dopo mezz’ora la glassa era perfetta. E si taglia  con facilità.

Con questa ricetta partecipo al contest Veggie Christmas organizzato da Pamela de Le ricette di Ciccia Bacilla e Deborah del gruppo Ricette vegetariane:

christmas-contest

Ora vi lascio alla ricetta del Plumcake con sorpresa senza glutine, senza latticini e senza lievito, adatto a celiaci e intolleranti…   perchè Senza è buono 😀

 

Plumcake con sorpresa di Natale senza glutine e senza latticini

Plumcake con sorpresa senza glutine

Cosa serve?*

Per l’impasto chiaro:

  • 250 grammi di farina di riso
  • 3 uova biologiche
  • 90 grammi di miele di acacia bio [per me Mielbio della Rigoni di Asiago]
  • mezza bustina di polvere lievitante già dosata e composta da cremor tartaro e bicarbonato
  • 90 grammi di succo di arancia bio
  • scorza di arancia bio
  • 100 ml dio olio di riso o di mais bio

Per l’impasto scuro:

  • 200 grammi di farina di castagne
  • 10 grammi di farina di lino [oppure semi di lino ridotti in farina sottile-potete anche ometterla]
  • 10 grammi di cacao amaro in polvere
  • 30 grammi di olio di riso o di mais
  • mezza bustina di polvere lievitante già dosata e composta da cremor tartaro e bicarbonato
  • 200 grammi di acqua naturale
  • 15 grammi di rum
  • 20 grammi di zucchero di cocco o di canna integrale [io l’ho omesso, ma se vi piacciono i sapori più dolci, mettetelo]
  • cannella q.b.

Per decorare:

  • 100 grammi di cioccolato fondente di ottima qualità
  • un goccio di olio di riso

*In caso di celiachia, tutti gli ingredienti devono essere certificati senza glutine

 

Come si fa?

Preparare l’impasto scuro, setacciando la farina di castagne e il cacao in una ciotola, unite la farina di semi di lino [facoltativa], la cannella,  il lievito, lo zucchero [facoltativo] e mescolate. Aggiungete i liquidi: l’olio, l’acqua e il rum. Mescolate con una frusta per eliminare i grumi. Foderate la leccarda o una teglia rettangolare con carta da forno e versare il composto. Accendete il forno e lasciatelo preriscaldare a 180 gradi. Inserite la teglia e lasciate cuocere per 12- 15 minuti. Estraete la teglia dal forno e lasciate raffreddare.

Nel frattempo, preparate l’impasto chiaro del Plumcake con sorpresa. Rompete le 3 uova in una ciotola, aggiungete il miele e montatele per qualche minuto, fino a farle diventare chiare e spumose. Unite l’olio e continuate a montare. Ora aggiungete la farina setacciata con la polvere lievitante, la scorza di arancia e il succo di arancia. montate fino a ottenere un composto liscio.

Riprendete l’impasto scuro e con l’aiuto di una formina a stella ritagliatelo.

Spennellate una teglia per plumcake con un po’ di olio di riso e versate un terzo di impasto bianco, livellate per formare la base. Disponete le stelle di impasto scuro sulla base e coprite con altro impasto chiaro.

Accendete nuovamente il forno e regolatelo a 180 gradi. Lasciate cuocere il Plumcake con sorpresa per 45 minuti. Verificate la cottura con uno stecchino. Se non fosse ancora cotto, lasciatelo in forno per altri 5-10 minuti, controllando che la sommità non si scurisca troppo.

Estraete il Plumcake con sorpresa  dal forno e lasciatelo raffreddare. Sformatelo e disponetelo su una gratella adatta per glassare.

Spezzettate il cioccolato fondente e mettetelo in un tegame con un goccio di olio di riso. Lasciatelo sciogliere lentamente a bagnomaria e decorate il Plumcake con sorpresa.

Plumcake con sorpresa senza glutine

 

Plumcake con sorpresa senza glutine

creative wordpress theme

Commenti (4)

  • Grazie della dedica, mi ritrovo in quasi tutte le tue frasi e perciò questo dolce è anche per me. Bellissima l’idea delle stelle all’interno e anche della glassa, che aggiunge golosità a questo dolce sano e genuino. Brava Leti, sempre al top

    Rispondi
    • Dolcissima Terry, grazie <3 per le parole e per i complimenti 😀 ti abbraccio forte forte

      Rispondi
  • Ma è davvero molto bello. Sicuramente molto buono e ha un impatto visivo straordinario. Complimenti. Un abbraccio Stefania
    Tra monti, mari e gravine

    Rispondi
    • Grazie carissima <3 è un dolce davvero semplice da preparare, ma, come dici tu, molto scenografico. Un abbraccio, Leti

      Rispondi