Pizze fritte senza glutine: un tuffo nel passato e un contest meraviglioso!

Quando me le preparava, il loro odore invadeva tutta la casa… odore di fritto, odore di buono…

Pizze fritte senza glutine

Nonna sapeva fare tante cose in cucina, gliele aveva insegnate sua madre. In famiglia, deteneva lo scettro di “regina” della pasta fresca e nessuno osava rubarglielo: con le sue mani preparava i ravioli di ricotta, (che non mangiava mai perché era allergica al formaggio!), le lasagne con pomodoro carne
Pizze fritte senza glutinee piselli
, i maccheroni alla chitarra, le sagne, i maltagliati… io la osservavo sempre quando impastava, assorbivo e registravo nella memoria ogni suo gesto: da lei ho imparato a stendere la sfoglia per la pasta, a tagliare in modo preciso le sagne… e poi sapeva fare qualche semplice dolce: i fritti di Natale,  la cicerchiata, le neole…ma le mie preferite erano loro, golosissime e salate: le pizze fritte!

Quando mi voleva fare contenta, quando c’era un motivo per festeggiare, come un bel voto a scuola, o un’occasione “speciale”, oppure semplicemente quando le andava, me le preparava: mescolava acqua, farina, olio e lievito istantaneo… stendeva l’impasto, lo ritagliava (le sue pizze erano belle grandi!) e lo friggeva…una semplicità unica! Ne bastavano un paio e stavi bene fino al giorno dopo, ma ne valeva davvero la pena!

È stata lei una delle due nonne che mi ha cresciuta, perché i miei lavoravano. Era una donna forte, nata nel primo dopoguerra, il suo carattere era stato forgiato dalle difficoltà dei tempi passati. Cuciva i miei vestiti, le piaceva moltissimo ricamare e lavorare a maglia… mi ha insegnato la tenacia, ad essere testarda e a insistere, mi ha insegnato a non arrendermi di fronte alle difficoltà. Abbiamo discusso tanto, soprattutto negli anni della mia adolescenza, anche perché avevamo caratteri completamente opposti, ma io l’ho sempre rispettata e amata. È venuta a mancare quasi due anni fa, all’improvviso… la sua mancanza si sente e tanto, ma io la porto sempre nel cuore e percepisco spesso la sua presenza, soprattutto quando pasticcio in cucina… mi capita persino di sognarla di notte!

Per ricordarla, ho voluto provare a realizzare le sue mitiche pizze fritte…ovviamente le mie sono senza glutine!

Con questo tuffo nel passato, che mi ha fatto scendere qualche lacrimuccia e che mi ha fatto per un attimo tornare quella bimba con i riccioli castani che stava in braccio alla sua nonnina e che adorava le sue pizze fritte, partecipo al meraviglioso contest “Ricordi d’infanzia in un piatto” di Una Favola in tavola “Il Mondo di Ortolandia”:20141126_184243

Ecco quindi, la mia ricetta delle pizze fritte, adatte ai celiaci, ai vegani, ma anche a intolleranti al lievito di birra, al latte, alle uova  e alla soia…perché Senza è buono!

Pizze fritte senza glutine

Pizze fritte senza glutine

Cosa mi serve?

  • mix per pizza di Daniela: 280  gr di farina di riso finissima (per me Vital Nature)* , 120 gr di fecola certificata senza glutine, 60 gr di maizena, 40 gr di tapioca**
  • 5 gr di xantano certificato senza glutine (mia aggiunta)
  • acqua naturale q.b. (a me ne sono serviti circa 350 ml)
  • sale
  • 4 cucchiai di olio
  • lievito istantaneo per salati certificato senza glutine (per questa ricetta ho usato la Polvere Lievitante Biologica senza glutine Lo Conte, che contiene amido di mais, cremor tartaro e bicarbonato di sodio)
  • sale q.b.
  • olio per friggere

*il mix prevedeva  180 gr di farina di riso e 100 gr di farina di riso glutinoso, ma io non avevo quest’ultima, quindi l’ho sostituita con altrettanta farina di riso normale

**io l’ho sostituita con altrettanta maizena; inoltre questo mix prevedeva anche 50 gr di latte in polvere, ma io non l’ho messo

Per condire (facoltativo):

  • passata di pomodoro
  • mozzarella vegetale
  • peperoni, zucchine, melanzane arrostite

Come si fa?

In una ciotola ampia setacciare la farina di riso con la maizena, la fecola, lo xantano e il lievito in polvere. Aggiungere l’olio, un pizzico di sale e l’acqua necessaria a formare un impasto malleabile e non troppo appiccicoso. Impastare energicamente per qualche minuto finchè il composto non diventerà bello liscio. Stendere l’impasto su una spianatoia e renderlo il più possibile sottile, ritagliare dei dischi della grandezza desiderata e iniziare a riscaldare l’olio in una padella (olio profondo!). Quando l’olio sarà pronto, friggere i dischetti  (pochi per volta, altrimenti assorbiranno troppo olio!) per qualche minuto (l’impasto è senza glutine, quindi non si colorerà troppo!). Disporre le pizzette fritte su carta assorbente e condirle a piacere con un pizzico di sale e passata di pomodoro già cotta, o peperoni, oppure verdure grigliate. Gustarle calde!!!

Pizze fritte senza glutine

Pizze fritte senza glutine

creative wordpress theme

Commenti (13)

  • Vorrei ricevere news di ricette senza glutine e lattosio sulla mia mail.grazie e complimenti.

    Rispondi
    • Ciao Tiziana! Grazie per essere passata di qui! Ti ho risposto sulla mail!

      Rispondi
  • Che bel ricordo… io avevo entrambe le nonne lontane… Però le pizzette fritte me la faceva la mia ex suocera che era una cuoca provetta.

    P.s. Hai scritto che sono senza lievito, ma fra gli ingredienti leggo “lievito istantaneo”…

    Rispondi
    • Ciao Stefania!!!! Grazie per le tue parole…io ho avuto la fortuna di godermi entrambe le nonne…e una, quella della ricetta, mi manca molto… per quanto riguarda la questione del lievito, le pizze fritte non contengono lievito di birra, ma lievito istantaneo, ora corro a correggere!!! Grazie mille per la precisazione!!!

      Rispondi
  • Oddio che buone.. non dico altro! inserisco la ricetta nel contest e in bocca al lupo! bacione immenso

    Rispondi
    • Grazie Manuela!!!! Ci ho messo il cuore!!!! Baciotti, Leti

      Rispondi
  • che bel post!! ma tu porti avanti la tradizione di famiglia alla grande! chissà quanto sarebbe orgogliosa tua nonna nel vedere che fai queste bontà anche senza glutine! non le ho mai fatte, ogni volta che passo da te la lista delle cose che vorrei copiarti si allunga! brava come sempre un bacione e buona festa!

    Rispondi
    • Carissima Sonia!! Grazie per le tue belle parole! Spero davvero che nonna sia orgogliosa di me… 🙂 Bacioni e buona festa anche a te!!!

      Rispondi
  • Ciao, Leti!!! Chissà che buone queste pizzette!!! Devo provare anche io questo mix di farine per fare la pizza, lo avevo avevo trovato sul web tempo fa ma non so perché non ho mai pensato di usarlo… Baci!!!

    Rispondi
    • Ciao Rosa!!! A noi sono piaciute moltissimo queste pizzette… super golose e calde calde!!! Prova anche tu e fammi sapere! Baci

      Rispondi
  • Bellissimo post, dolcissima nonna e squisite pizzette!! Mai provate fritte!! Complimenti 😉

    Rispondi
    • Grazie mille, dolcissime Spuntine!!! La pizze fritte senza glutine sono un piccolo sfizio da provare! Bacioni, Leti

      Rispondi