Prova a respirare. Panini senza glutine, senza latte e senza nichel con farine naturali e lievito madre

Tieni gli occhi chiusi. Prova a respirare. E’ quando le emozioni serrano lo stomaco e intasano il cuore, che devi cercare di farti largo tra i pensieri.

Tieni gli occhi chiusi. Respira. E’ quando senti la stanchezza gravare sulla tua mente che devi lasciarti andare.

Tieni gli occhi chiusi. Continua a respirare. E’ quando hai voglia solo di scappare che devi trovare il coraggio di rimanere.

Metti da parte i dubbi. Allontana le incertezze.

Lo so. E’ difficile fidarsi. E’ difficile ricominciare. 

Lo so. A volte non ti senti all’altezza. Ma apri gli occhi per un solo istante. Guardati. Guarda il tuo percorso. Guarda dove sei arrivata. Sii fiera. Sii forte. Credi in te stessa, sempre.

E io ci provo. Ho promesso a me stessa che in questo nuovo anno avrei scommesso di più su di me. E oggi scommetto.

Oggi inizia la quarta ed ultima fase del contest The free Food Lover. L’ultimo mese nel quale potrete gareggiare per poter accedere alla finale.

In questo percorso non sarò sola. Sarà con me e mi sosterrà un’altra cara amica, che stimo moltissimo. E, ovviamente, in questo mese ci sarà più di un’occasione per parlarvi di lei. Continuate a leggere, per scoprire di chi si tratta, ma soprattutto per leggere la categoria sulla quale gareggiare.

E se avrete pazienza, in fondo a questo post troverete anche una mia ricetta in tema, una ricetta senza glutine da fare e rifare, perchè è davvero infallibile.

 

panini con farine naturali senza glutine

REGOLAMENTO del contest

La quarta ed ultima tappa di The Free Food Lover  parte oggi, lunedì 15 gennaio 2018 e terminerà giovedì 15 febbraio 2018  alle ore 23.59; oltre questo termine, non saranno accettate altre ricette.

1.STRUTTURA DEL TALENT 

  • Il talent durerà 5 mesi, o meglio, 4 tappe più la finale.
  • Ogni mese verrà lanciata una tematica sulla quale gareggiare.
  • Si può partecipare con tutte le ricette che si desidera inviare. Più ricette invierete, maggiori saranno le possibilità di accedere alla finalissima di marzo ^.^ 
  • Ogni mese ci sarà un giudice blogger fuori gara che sceglierà le due migliori ricette, secondo criteri definiti. Gli autori di queste due ricette non potranno partecipare al food talent nei mesi successivi, ma formeranno una squadra -che farà capo al giudice- e prenderanno parte, di diritto, alla finalissima di febbraio-marzo.
  • Dunque, nella finalissima si confronteranno 4 squadre, una per ciascun giudice.
  • Non siete obbligati a partecipare per tutti e 4 i mesi.

2. CATEGORIA E GIUDICE DEL MESE

  • Questo mese la tematica sulla quale sfidarsi sarà:

TORTE SALATE FARCITE, SFIZI VARI, PANE, PIZZA, FOCACCIA con e senza lievito di birra  SENZA GLUTINE e tutto cò che portereste a un buffet salato. Mi spiego meglio. Potete partecipare preparando anche PIZZA O PANE ALTERNATIVI, ad esempio, senza utilizzare lievito di birra e potete partecipare anche con altre preparazioni come:

CRACKER,

PANCAKE SALATO,

GRISSINI,

MINI PIZZETTE,

FOCACCE,

BACI DI DAMA SALATI,

TARALLI 

CIAMBELLE E CIAMBELLINE SALATE

PLUMCAKE SALATO,

MUFFIN SALATI,

CORNETTI SALATI,

QUICHE,

PANINI,

STRUDEL SALATI,

POLPETTE DA APERITIVO

PIZZE ALTERNATIVE SENZA LIEVITO,

PIADINE,

CREPES SALATE,

ROTOLO SOFFICE FARCITO SALATO,

BISCOTTI DA APERITIVO SALATI,

FARINATA,

FRITTELLE SALATE,

SUPPLì E CROCCHETTE 

PROFITEROLE SALATI,

PANE IN CASSETTA,

TARTELLETTE SALATE,

PANBRIOCHE SALATO 

DANUBIO

Ovviamente sono solo alcuni esempi, ma sempre SENZA GLUTINE…insomma, divertitevi in cucina, pensando di preparare qualcosa per un bel buffet, perchè è l’ultimo mese e qui si deve festeggiare ^.^ 

Potete trovarla anche su Facebook, su Instagram e su Youtube. Le sue ricette, tutte senza glutine,  sono sempre garanzia di successo e sono anche dedicate spesso agli intolleranti al lattosio. 

3. CHI PUÒ PARTECIPARE 

  • Il The Free Food Lover è APERTO A TUTTI.
  • Anche chi non ha partecipato nei mesi precedenti, potrà inviare, questo mese, le sue ricette.
  • Chi non ha un blog (ed è residente in Italia), deve possedere almeno un profilo personale social su Facebook o su Instagram, pena l’esclusione.
  • Chi partecipa, deve essere fan dei nostri profili social su Instagram o su Facebook. 

4. COME PARTECIPARE

CHI NON HA UN BLOG ed è residente in Italia:

  • Potete partecipare con tutte le ricette che volete. E’ ovvio che più ne invierete, maggiori saranno le possibilità di vittoria. 
  • Le ricette possono-anzi, mi fa piacere, così diffonderete ancora di più l’iniziativa- essere condivise sulla propria bacheca di Facebook e/o sulla gallery di Instagram, ricordatevi però di taggarmi e di inserire l’hashtag #TheFreeFoodLover, così non perderò neppure una ricetta ^.^
  • Le ricette, complete di ingredienti, procedimento e foto del piatto finito, dovranno essere inviate alla mail senzaebuono2014@gmail.com oppure in direct su Instagram o, ancora, sulla chat di Facebook della pagina Senza è buono.
  • Provvederò a pubblicare io stessa, in coda a questo post, le ricette pervenute. In questo caso, dovrete darmi il consenso di pubblicare, oltre alla ricetta, le foto, il vostro nome e aggiungere in calce questa dichiarazione (pena l’esclusione): “Dichiaro che il materiale da me inviato non è protetto da copyright o altri diritti, non proviene da pubblicazioni (web o cartacee) di proprietà di altri ed è quindi liberamente pubblicabile. Sollevo l’autore del blog “Senza è buono” da qualsiasi responsabilità in proposito e rinuncio a qualsiasi tipo di richiesta economica. Acconsento alla pubblicazione sul blog sopra menzionato ai fini della partecipazione a “The free Food Lover”.

PER I COLLEGHI BLOGGER (residenti in Italia) valgono le solite regole:

  • Seguire i nostri profili sui social
  • Prelevare ed esporre il banner della raccolta nella sidebar in home del vostro blog, pena esclusione.
  • Inserire il banner a fine ricetta e scrivere sotto alla ricetta la dicitura:

Con questa ricetta partecipo al contest “The Free Food Lover” questo mese ospitato da Senza è buono.

  • Sia il banner che la dicitura dovranno essere linkati a questo post. Infine, commentate questo post con il link della vostra ricetta.
  • Potete partecipare con tutte le ricette che volete. E’ ovvio che più ne invierete, maggiori saranno le possibilità di vittoria.
  • Le ricette dovranno essere corredate da almeno 1 foto del risultato finito.
  • Le ricette potranno anche non essere inedite. 
  • Il food talent non ha l’esclusiva: le ricette possono partecipare anche ad altri contest.
  • Durante tutto il periodo del food talent, i link e i titoli delle vostre ricette verranno inseriti in coda a questo post e verranno poi pubblicizzate e condivise sulle fanpage di Facebook di Senza è buono e sulle stories di Instagram, proprio per assicurarvi visibilità, che fa sempre piacere.

Ecco il banner da prelevare [solo per le amiche blogger] :

The Free Food Lover

 

Se non riuscite a scaricarlo, scrivetemi qui, sulla mail o sui social: sarà mia premura inviarvelo.

5. CRITERI NELLA SCELTA DELLA RICETTA MENSILE MIGLIORE

-Alla fine del mese – in questo caso, il 16 febbraio – il giudice del mese mi consegnerà i nomi dei due vincitori, scelti secondo i seguenti criteri (con votazione da 0 a 10):

  1. Originalità del piatto
  2. Presentazione del piatto (impiattamento e fotografia)
  3. Scelta degli ingredienti
  4. Intolleranze considerate nella ricetta

-Inoltre, i due autori delle ricette vincitrici NON POTRANNO PARTECIPARE ALLE TAPPE SUCCESSIVE del food talent.

6. QUALI E QUANTE RICETTE POSSONO PARTECIPARE

Potete inviarmi TUTTE le ricette che volete.

-La/e ricetta/e devono essere obbligatoriamente senza glutine, pena l’esclusione.

Ripassiamo insieme le farine naturali gluten free, gli amidi e gli ingredienti che potete utilizzare nelle ricette senza glutine:

  • riso (bianco o integrale) (anche in fiocchi, o sottoforma di cous cous)
  • grano saraceno
  • avena in fiocchi o farina – per celiaci, solo se certificata senza glutine
  • mais (anche in fiocchi o sottoforma di cous cous)
  • miglio, amaranto, quinoa
  • teff
  • quinoa
  • amaranto
  • sorgo
  • ceci, lenticchie, piselli, fagioli, soia (ebbene sì, esistono anche queste farine 😉 )
  • fecola, maizena, tapioca, amido di riso
  • canapa
  • castagne intere o in farina
  • cocco
  • mandorle, noci, nocciole, anacardi, noci di macadamia, noci pecan intere o in farina
  • carruba
  • cacao
  • chia
  • semi di lino
  • addensante naturale: xantano (per aiutarvi nelle frolle e nei biscotti)

In caso di lievitato, ovviamente, potete utilizzare mix e preparati senza glutine, raccomandiamo, però, un occhio attento agli ingredienti contenuti.

– L’inserimento, nella ricetta, di altri ‘’senza’’ costituirà motivo di merito in più.

7. FINALISSIMA

  • Ottobre, novembre, dicembre – gennaio e gennaio – febbraio saranno i mesi di sfida mensili che vedranno ciascuno una tematica diversa sulla quale gareggiare.
  • Ogni mese, la giudice eleggerà le due ricette migliori che concorreranno alla finalissima prevista per febbraio-marzo. In più, ci sarà qualche ripescaggio, che annunceremo alla fine dell’ultimo mese del food talent, poco prima della finalissima, quindi in realtà, tutti i partecipanti rimarranno ancora in gara fino alla fine: continuate a seguirci e lo scoprirete ^.^
  • La finalissima vedrà gareggiare 8 finalisti, ovvero i vincitori delle 4 tappe più 4 ripescati, quindi l’ultima parte della sfida vedrà concorrere 12 partecipanti in totale. La tematica verrà scelta da noi: per ora non ve la riveliamo.
  • Il meccanismo di votazione, questa volta, proprio come vuole la tradizione del talent, sarà affidato alla giuria popolare, tramite votazione. Il vincitore assoluto del food talent sarà colui che avrà accumulato più voti.

8. IL SENSO DEL FOOD TALENT

L’obiettivo principale è quello di fare network con i colleghi blogger, di conoscere nuovi appassionati di cucina sana e gluten free e di divertirci in cucina insieme, scoprendo nuovi sapori e nuovi accostamenti.

Ovviamente, se avete dubbi, scrivetemi! Inviatemi una mail o scrivetemi in privato sui social 😀 

Colgo l’occasione per ringraziare i numerosi sponsor che hanno deciso di supportare questa iniziativa speciale: 

Matt Benessere, Probios, Free Glù, Gustamente, Legù, Celiachia facile, Pasta Gustosa e le ragazze del Gluten Free Travel & Living.

NOTE LEGALI

– L’iniziativa non si configura come una manifestazione a premio, in quanto non diretta a favorire nel territorio dello Stato la vendita di prodotti o la presentazione di servizi aventi fini anche in parte commerciali.

– La presente raccolta di ricette non comporta alcuna violazione delle norme su concorsi a premi, poiché rientrante nella previsione di cui all’art.6 lett. d) del DPR 430/2001.

– Partecipando alla raccolta con la/e vostra/e opera/e dichiarate che si tratta di una vostra originale creazione e che siete disposti a farla rientrare nella raccolta pdf. Dichiarate pertanto di poter liberamente disporre dei diritti sui testi e sulle fotografie, sollevando “Shake Your Free Life” e “ Senza è buono” da qualsiasi contraria pretesa dovesse derivare da parte di terzi.

– “Ai sensi dell’art. 6 comma 1 lett a, del DPR 430/2001, si precisa che la presente iniziativa, finalizzata alla raccolta di ricette e creazioni artistiche e fotografiche in ambito culinario, rientra in un progetto-studio di interesse della collettività ed il conferimento del riconoscimento agli autori delle opere migliori rappresenta un’ammissione del loro merito personale e costituisce titolo d’incoraggiamento, al fine di promuovere sul web  la conoscenza di una cucina alternativa e di diffondere l’idea di una sana alimentazione”.

———————————————————————————————————————————-

La mia ricetta senza glutine per buffet salato

Ma ora, veniamo alla mia ricetta, che è in tema contest: morbidissimi panini senza glutine preparati con farine naturali e lievito madre senza glutine. Per la ricetta, mi sono ispirata a quella della pasta di rosticceria di Un cuore di farina senza glutine: Olga è una vera garanzia per quanto riguarda i lievitati, ma utilizza il lievito di birra e il latte in polvere, ingredienti che io non posso utilizzare, quindi ho sostituito questi due ingredienti e il risultato non mi ha affatto deluso ^.^

Sono panini senza glutine che contengono uova (ecco perchè li definisco briosciati: i panini solitamente non contengono uova): le uova assicurano non solo l’apporto proteico, ma anche la morbidezza del prodotto finale. Questi panini senza glutine, inoltre, sono privi di nichel. Io li congelo in bustine da freezer per averne sempre una scorta: una volta rimessi in forno per qualche istante, ritornano morbidi e sono ottimi da farcire a piacimento.

Preparo da tempo questa ricetta e vi assicuro che è perfetta! Due consigli: rispettate la grammatura degli ingredienti (soprattutto delle uova) e utilizzare un’impastatrice o planetaria, perchè l’impasto si presenterà parecchio morbido e appiccicoso. Poi, dopo averlo lasciato lievitare per tre ore, sarà perfettamente lavorabile. Come potete vedere, mi sono divertita a realizzar panini in ogni forma. Con lo stesso impasto potete prepararci pizzette e il Danubio salato. E secondo me si presta benissimo anche per dei pain au chocolat (mettendo solo un pizzico di sale). Insomma, un impasto versatile che dovete assolutamente provare!

Se non avete il lievito madre senza glutine, seguite la ricetta con lievito di birra di Olga e sostituite i 100 grammi di latte in polvere con 100 grammi sdi mix di farine naturali di Olga per impasti lievitati. Vi riporto i link più sotto.

Ora vi lascio alla ricetta dei panini senza glutine briosciati adatti a celiaci e intolleranti…perchè Senza è buono!

Panini senza glutine briosciati con farine naturali e lievito madre senza glutine

 

ispirati alla ricetta della Pasta di rosticceria di Un cuore di farina senza glutine 

Ricetta panini senza glutine farine naturali

Ingredienti*

Per il primo impasto:

II impasto:

  • 300 gr di mix di farine naturali di Un cuore di farina senza glutine composto sempre da farina di riso, fecola e tapioca
  • 10 gr di xantano
  • I impasto
  • 50 gr di olio evo delicato
  • 85 gr di uova (rispettate questa quantità, mi raccomando!)
  • 30 gr di tuorli
  • 90 gr di acqua naturale
  • 1 cucchiaino di miele
  • sale integrale q.b.
  • 120 gr di lievito madre senza glutine (oppure 12 gr di lievito di birra)

Per decorare: 

  • 1 uovo sbattuto o l’albume avanzato
  • semi misti

*in caso di celiachia, tutti gli ingredienti a rischio di contaminazione devono essere certificati senza glutine

Procedimento:

Il giorno precedente alla preparazione, rinfrescate il lievito madre e riponetelo in frigo.

La sera, intorno alle 20:00, preparate il primo impasto, mescolando il lievito madre con le farine, l’acqua e il miele: otterrete un composto liquido che dovrà riposare tutta la notte coperto da un panno.

Il giorno successivo, verso le 8:00 versate le farine previste per il secondo impasto nella ciotola della planetaria, aggiungete lo xantano e mescolate per bene. Inserite la frusta K (o frusta a foglia) e azionate l’impastatrice, unendo il primo impasto, il lievito madre (previsto per il II impasto) sciolto in 90 gr di acqua e miele e lasciate lavorare. Unite anche le uova una alla volta, i tuorli e il sale. L’impasto si presenterà molto morbido e appiccicoso. Lasciatelo riposare al caldo, coperto con un panno pulito, per almeno 3-4 ore.

Riprendete l’impasto e con le mani unte formate i panini. Io mi sono divertita a dare forme diverse , per dimostrarvi che è un impasto che si lavora benissimo.

Con lo stesso impasto potete preparare anche il Danubio salato o delle pizzette.

Disponete i panini su una teglia coperta di carta forno e lasciateli lievitare ancora per un’ora al massimo.

e volete, potete spennellare la superficie con dell’uovo sbattuto. Decorate con semi vari di zucca, di sesamo o di papavero.

Accendete il forno e regolatelo a 180 gradi. Cuocete i panini senza glutine senza latte per 20 minuti.

Lasciateli raffreddare e gustateli.

Il giorno successivo si seccheranno un po’ ma potete rimetterli in forno per qualche istante e vedrete che torneranno morbidi come appena fatti.

 

Panini senza glutine senza nichel

 

E ora, ai fornelli! Mary ed io vi aspettiamo con tantissime proposte 🙂 Sappiamo che non ci deluderete!


Le nostre proposte fuori gara:

1.Panini senza glutine di Leti – Senza è buono

2. Ciabatta di pane pizza senza glutine di Sonia – La Cassata celiaca

3. Blinis senza glutine al salmone di Gaia –  La Gaia celiaca

4.Focaccia semplice senza glutine di Mary – Zero glutine 100% bontà

5. Panini da aperitivo con farina di piselli di Sonia – La cassata celiaca

6. Blinis di castagne di Stefania – Cardamomo & Co

 


 

Amici e amiche blogger:

1.Panini senza glutine alle olive di Marina – Senza glutine ma con amore

2.Crepes con zucchine e gamberetti di Marina – Senza glutine ma con amore

3. Polpette tonno e patate di Marina – Senza glutine ma con amore

4. Rose di sfoglia senza glutine con zucchine e formaggio spalmabile di Marina – Senza glutine ma con amore

5. Panini sfiziosi senza glutine  di Marina – Senza glutine ma con amore

6. Polpettine vegane in crosta di semi di Catia -Catia in cucina

7.Pane senza glutine al miglio con olive di Sweet sensitive free

8.Crocchette di ricotta e okara di Catia –  Catia in cucina

9.Torta salata rustica vegan senza glutine di Sweet sensitive free

10. Funghi ripieni finger food di Catia –  Catia in cucina

11. Bastoncini di farina di ceci fritti di Sweet sensitive free

12. Tartine veloci con le gallette di Catia –  Catia in cucina

13. Polpettine di polenta ai due formaggi di Catia –  Catia in cucina

14. Crocchette di Patate e Verdure Al Forno di Sweet sensitive free

15. Pizzette veloci senza glutine e lievito di Sweet sensitive free

16. Pane senza glutine low foodmap di Giulia – Amati Project

17. Polpette di pesce di Veronica- Le ricette di Veronica

18. Flan di zucchine di Elena Aprile- Dottoressa Elena Aprile

19 Galette di zucca di D&A -Video ricette per i gruppi sanguigni

20. Polpette cdi cavolfiore al forno di Veronica – Le ricette di Veronica

21. Polenta al sugo di salsiccia di Il giardino dei semplici

22.Farinata di ceci D&A –di D&A Video ricette per i gruppi sanguigni

23. Biscotti sandwich -di D&A Video ricette per i gruppi sanguigni

24.Cheesecake salata senza glutine di Vanessa – Vanessa chef

25. Gallette con patate, caprino e cipolla di tropea senza glutine di Claudia – Clau in the clouds

26.Muffin salati con broccoli e farina di mais di Vanessa – Vanessa chef

27. Biscotti salati curry e olive di Ursula – Veganacuori

28. Crepes con crema di broccoli e ceci di D&A Video ricette per i gruppi sanguigni

29. Frittata vegetale di Vitalmentebio

30. Pizzette di patate con pancetta e provola affumicata di Laura – Aglio, olio e cioccolato

31. Crocchette di patate – La cucina di Lolita
32. Piadina di legumi senza uova di D&A Video ricette per i gruppi sanguigni
33. Torta salata di Veronica – le Ricette di Veronica
34. Farinata di ceci di Elena – Dottoressa Elena Aprile

35. Bagels senza glutine di Maura- Happylightlife
36. Focaccia di patate di Maura- Happylightlife
37.Crackers di riso e semi di zucca di Maura- Happylightlife
38. Crostatine di frolla salata  di Maura- Happylightlife
39. Salatini di mais al parmigiano di Margharet – Ricette di una mamma celiaca
40. Strudel radicchio, provola e noci di Serena – Cucina Serena
41. Torta rustica con zucca, porcini e primo sale di Claudia My Ricettarium

42. Crackers proteici gluten free di Consuelo- I biscotti della zia
43. Quiche di carciofi e prosciutto cotto di Laura – Mamma che buono
44.Quinoa con zucchine pomodorini e carote su letto di pesto di mandorle e zucchine di Marina – Senza glutine ma con amore
45.Tarallini senza glutine al vino bianco di Marina – Senza glutine ma con amore

46. Quiche di pecorino sardo e finocchietto di Violetta Leo & Poldo

47. Muffin salati senza glutine di Francesca- Le ricette di Francesca

48. Aperitivo colorato – frolla di lenticchie rosse, purea di cardo e patate viola di Mile – Sweet diary

49.Focaccia senza glutine con rosmarino (lievito madre) di Marina – Senza glutine ma con amore

50. Ragù di coniglio e funghi chiodini di La maggiorana persa

51. Pizza di cavolfiore di Veggiesfamily

52. Panissa ripiena di La maggiorana persa

53. Piadina di riso e ceci di Bilanciaebilancieri

54. Torta alle verdure con farina di miglio di Paneuva

55. Pane al grano saraceno di Il ricettario di Sabrina

56. Bocconcini di grano saraceno con rape e maionese vegana di Quanto Basta blog

57.Torta salata di cipolle caramellate e timo di Daniele – Danicucina

58. Ciambelline salate di ceci con verdure di Daniela – Timo e lenticchie

59. Cappuccino di zucca con crema di ricotta e feta di Elena – Saltando in padella

60.Biscotti di granola salata di Maria -Malquadrato

61. Polpettine vegane al sedano rapa di Laura Pret a manger

62. Strudel salato con cime di rapa di Maria Tina-La pulce nell’orecchio

63.Crostata salata senza glutine di Maria Tina- La pulce nell’orecchio

64. Panini maialini di Carnevale di Ilaria – La Piccola Quaglia

65.Fagottini di zucca e ceci ai semi di papavero di Maria Tina – La pulce nell’orecchio

66. Favinata – farinata di fave di Silvia Let eat be

67.Pizzette a Cuore e Mini Pretzel Senza Glutine e Senza Lievito Con Lo Stesso Impasto di Valentina – Una fetta di paradiso

68.Flan di cavolo viola con crema di pecorino romano di Chiara – Chefcuokka

69. No scotch egg ai lupini in salsa agrodolce di pera di Erica – La Cuocherellona

70. Cracker di semi veg senza farina di Kitchenmamma

71. Cracker al curry di Sara – Myownsweet

72. Torta di lenticchie e quinoa di Paneuva

73. Ciambella salata light e senza grassi di Marica – La vie est fit

74. Tortino di polenta con fonduta di grana di Chiara – Chefcuokka

75. Stecco di patate e verza di La pulce nell’orecchio

76. Barchette di sedano ripiene di crema al formaggio di Catia – Catia in cucina

77. Chips di riso con crema al radicchio di Pamela – La bisaccia blog

78. Focaccia veloce senza glutine al radicchio di Mangiare a colori
79.Muffin salati sette vasetti di Mangiare a colori
80.Rodeo di miglio fatte in casa di Mangiare a colori
81. Burger di quionoa alla zucca di Mangiare a colori
82. Polentine alle cipolle caramellate di Mangiare a colori
83.Bruschette agrodolci di Mangiare a colori
84. Focaccia rustica di Mangiare a colori
85. Popettine di patate dolci e bieta di Mangiare a colori
86. Fishcakes senza glutine di Kitchen & stories
87. Burger di ceci e patate di Elena – Dietista Elena Aprile
88.Mix invenale di Elena – Dietista Elena Aprile
89. Grano saraceno con crema di carote, zenzero e arancia di Elena – Dietista Elena Aprile
90. Crostatine senza glutine e senza lattosio con crema di avocado di Laura – Mammachebuono
91. Polpette tricolore di Elena – Dietista Elena Aprile
92. Polpette di merluzzo e noci di Elena Dietista Elena Aprile

 

 

 

 

 


 

Amici e amiche senza blog – Facebook:

1.Panini sofficissimi di Lella

Panini senza glutine ricetta

Ingredienti:

esubero LM circa 150g, 600g farina mista tra le solite, Caputo, Nutrifree pane e i soliti 25/30 g Grano Saraceno Nutrifree, acqua tiepida quanto basta, sale ,olio ( ormai lo sapete, faccio tutto ad occhio ).

Procedimento:
Impastato, lievitato per tre ore ( mi pare ) , fatto pieghe ,reimpastato, dato forme e fatto lievitare per un altra ora.Spennellati d olio. Forno ventilato al max per circa 15/20m

2. Pizza al pomodoro  di Ketti Spizzi

pizza senza glutine ricetta

 

Ingredienti:

X 2 persone 250gr farina x pizza molino di diego 250ml acqua tiepida 7gr lievito secco sg 10gr olio evo Sale q.b. Farcia a piacere

Procedimento:

Sciogliere 10min in 50ml di acqua tiepida con un cucchiaino di miele il lievito dopodiché versare in una ciotola con la farina, l’olio e la rimanente acqua. Mescolare energicamente x almeno 5min Sale q.b. Coprire la ciotola con la pellicola e uno strofinaccio e riporre x un’ora sul calorifero. Impasto sofficiosa da stendere in teglia unta con le mani unte. Passata di pomodoro e in forno caldo a 180 gradi x 20min

 

3. Panini morbidi al latte di Lella ispirati a una ricetta di Mary Zero glutine 100% bontà

panini soffici senza glutine

Ingredienti

  • 300 grammi di farina  Farmo Fibrepan
  • mezzo cubetto di lievito di birra
  • 300 ml di latte
  • 40 ml di olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaio di sale
  • 40 ml di olio extravergine d’oliva
  • acqua

PROCEDIMENTO

sciogliere il lievito nel latte tiepido

Con l’aiuto di una planetaria, lasciar impastare  la farina e il latte con il lievito per qualche minuto. Aggiungere il sale e l’olio e continuare ad impastare. Lasciare lievitare l’impasto coperto con la pellicola per 1 ora circa. Quando l’impasto sarà raddoppiato, prelevarne un po’ e dare la forma di una pallina .Posizionarle man mano in una teglia foderata con carta da forno. Lasciar lievitare ancora atri  30 minuti. Accendere il forno a 200 gradi con all’interno una ciotolina piena d’acqua. Passati i 20 /30 minuti, togliere la ciotolina e infornare i panini . Farli cuocere 25/30 minuti.

4. GNOCCO FRITTO SENZA GLUTINE di Chiara Benelli


Tempo di preparazione: 90
Tempo di cottura: 20 minuti
Difficoltà: Media
Porzioni: 6/8
Ingredienti:
300 gr di mix per Pizza “NutriFree” + 200 gr di mix Pane “Schär”
25 gr di lievito di birra fresco
150 ml di latte parzialmente scremato
100 ml di acqua
20 gr di olio EVO
10 gr di sale fino
1 cucchiaino di miele (opzionale)
Olio di arachidi per friggere
Rosmarino fresco
Sale Q.B.
Preparazione:
Per prima cosa unite il latte e l’acqua tiepidi col miele e il lievito fresco, mescolando finchè quest’ultimo non sarà del tutto sciolto. In un recipiente ampio mettete le farine e impastate con l’olio, la miscela di liquidi e -alla fine- il sale. Continuate ad impastare finchè non avrete ottenuto un impasto liscio e omogeneo. Lasciatelo riposare per 1 ora coperto da un canovaccio umido, poi stendetelo di spessore 2 mm circa. Io ho ricavato dei rettangoli con un coltello per evitare sprechi, ma voi potete creare le forme che più vi piacciono. A questo punto potete iniziare a friggere lo gnocco in olio di arachidi a 160° per 1 minuto per lato, facendo poi asciugare su carta assorbente e guarnendo con abbondante rosmarino fresco e poco sale. Ideale come aperitivo o per una festa, da accompagnare ad affettati e formaggi freschi, come vuole la tradizione!
Se non volete friggerlo tutto subito potete fare come me, che ne preparo sempre in abbondanza, e disporre su un vassoio i rettangolini di impasto crudo su diversi strati divisi da carta da forno e surgelarli. Quest’ultima opzione è l’ideale se avete poco tempo per prepararlo sempre fresco, e vi garantisco che fritto ancora surgelato risulta ugualmente ottimo. Buon appetito!

 

5. Pizza di Lella ispirata alla ricetta di Mary Zero Glutine 100% bontà

pizza senza glutine

Ingredienti

  • 80 g di farina Fibra + della Nutrifree
  • 320 g di farina Farmo Fibrepan
  • 100 g di farina Biaglut per pane
  • 450 ml di acqua tiepida
  • 11 g di lievito di birra fresco
  • 2 cucchiai d’olio
  • 1 cucchiaino di sale
  • per condire:
  • passata di pomodoro condita con sale e origano
  • olio
  • 1 mozzarella asciutta
  • farina di riso e mais per lo spolvero .

Procedimento

Sciogliere il cubetto di lievito con acqua tiepida. Unire un po’ per volta le farine e impastare. Aggiungere il sale e l’olio e impastare. Coprire con la pellicola e far lievitare per 2 ore. Quando l’impasto sarà raddoppiato di volume , metterlo sulla spianatoia infarina con la farina di mais e riso e dare delle pieghe di rinforzo portando l’estremità verso il centro. Dividere il panetto in 3 palline e, come dice Mary, creare delle palle lisce e arrotondate .Sistemarle su un vassoio infarinato ,  coprire con la pellicola e sopra un canovaccio . Lasciar lievitare ancora per 1 ora . Stendere e condire a piacere. Cuocere nel fornetto.

6. Grissini di pasta sfoglia al pesto e pomodoro di Ketti Spizzi

Grissini di pasta sfoglia senza glutine

Stendere sulla sfoglia già pronta pesto e concentrato di pomodoro. Tagliare la sfoglia a metà e piegare una metà sull’altra. Tagliare delle strisce da 1cm abbondante e attorcigliarle. Adagiare su carta da forno e in forno già caldo a 180 gradi x 10min
7. Pizza senza glutine di Lella
pizza senza glutine ricetta
Ingredienti:
150 gr di Farina Revolution o Caputo
225 Nutrifree
25 gr di farina di grano saraceno
150/200 ml di LM o 20 gr di ldb
320 gr di acqua
273 cucchiai di olio
un pizzico di sale
Procedimento:
Impastare farina, lievito e acqua poi aggiungere olio e sale. Lievitare per qualche ora, dipende (2 ore se usate ldb) poi stendete e fate lievitare altre 2 ore (se usate ldb basta 1 ora). Condite e fate cuocere in forno ventilato al massimo e cottura su leccarda rovesciata prima per 10 minuti solo con il sugo e poi condita per altri 10 minuti circa.
 
 8. Ciambella salata ripiena di Ketti Spizzi
ciambellone salato senza glutine ciambellone salato senza glutine
Ingredienti
5 uova 200gr robiola senza lattosio 150ml di latte di riso 60ml di olio e.v.o. 300g di farina x pane e pizza sg (io Molino di Diego) 1 bustina lievito istantaneo per torte salate A piacere salame e formaggio a cubetti sg e senza lattosio, pisellini e olive nere pepe q.b.
Procedimento:
In una ciotola lavorare con le fruste elettriche le uova e la robiola. Aggiungere quindi il latte e l’olio ed amalgamarli per bene. setacciare la farina ed il lievito istantaneo, aggiungere il pepe e mescolare il tutto con la spatola.Aggiungere quindi la farcia mischiare e versare il contenuto in uno stampo per ciambelle oliata e infarinata Infornare in forno preriscaldato a 180°C per 40 min.
 9. MUFFIN SALATI ALLA PIZZA CON PROSCIUTTO COTTO (Senza Glutine e Lattosio) di Aurora Lai
muffin salati senza glutine
INGREDIENTI PER 6 MUFFINS
– 250g di farina Mix It Schar
– 150ml acqua tiepida
– 30ml olio EVO
– 15g lievito istantaneo senza glutine per torte salate
– 1 pizzico di zucchero
– 1 cucchiaino di sale
– 100g di mozzarella senza lattosio
– 100g di passata di pomodoro
– 100g di prosciutto cotto
PROCEDIMENTO
In una ciotola versare la farina setacciata con il lievito e lo zucchero. Aggiungere l’acqua ed iniziare a mescolare con una forchetta. Sporcare solo una mano con l’impasto ed iniziare a lavorarlo direttamente nella ciotola. Aggiungere l’olio a filo e per ultimo il sale. Impastare fino a quando non si avrà ottenuto un impasto ben amalgamato. Accendere il forno a 180°. Tagliare la mozzarella a pezzettini e in una ciotola condire la passata di pomodoro con un pizzico di sale e un filo d’olio. Spolverare con un po di farina il piano di lavoro. Prendere l’impasto e dividerlo in 6 parti uguali. Prendere una parte e realizzare una pizzetta mettendo al centro la passata di pomodoro, la mozzarella e il prosciutto cotto. Chiudere come a formare un sacchettino e posizionare nel pirottino da muffin. Ripetere per le altre 5 parti. Colorare i muffin con la passata di pomodoro rimasta ed infornare per 25-30min. Estrarre e mangiare ben caldi.
10. PIZZA COME IN PIZZERIA (Senza Glutine e Lattosio) di Aurora Lai
Ricetta di Mary Di Gioia con modifica ingredienti e cottura
pizza senza glutine ricetta
INGREDIENTI PER 2 PERSONE
– 267g di farina Lidl Free From
– 66g farina Mix It Schar
– 5g di lievito di birra fresco
– 300ml di acqua tiepida
– 13g olio EVO
– 4g sale
– 100g passata di pomodoro
– 125g mozzarella senza lattosio
– origano
– condimento sopra pizza a piacere
– farina di riso e mais per lo spolvero
PROCEDIMENTO
Far sciogliere il lievito con un po di acqua tiepida. Unire un po per volta le farine e l’acqua e impastare con un cucchiaio. Aggiungere il sale e l’olio e continuare ad impastare. Coprire con la pellicola e canovaccio e far lievitare in forno per 5 ore. Quando l’impasto sarà raddoppiato di volume capovolgerlo sulla spianatoia infarinata con la farina di mais e riso e dare delle pieghe di rinforzo portando le estremità verso il centro. Prendere il panetto, posizionarlo in un piatto piano e ricoprirlo con la pellicola e il canovaccio e lasciarlo riposare per un ora. Accendere subito dopo il forno a 250° ventilato con all’interno la pietra refrattaria per pizza. Trascorsa l’ora di riposo stendere la pizza su carta da forno, leggermente infarinata con farina di mais e riso cercando di creare con i polpastrelli il classico cornicione. Condire la pizza con passata di pomodoro, origano e mozzarella a cubetti (e condimento a piacere) e infornarla per 10-15min. Una volta sfornata la pizza nel mio caso ho aggiunto il prosciutto crudo in quanto non deve essere cotto.
11.Filoncini alle olive di Clara Di Benedetto
Filoncini alle olive senza glutine
400 gr farina X lievitati  (senza glutine)
200 gr farina di riso finissima  (senza glutine)
18 gr sale
150 gr yogurt bianco
160 gr acqua temperatura ambiente
30 gr olio di oliva
100 gr olive nere e verdi senza nocciolo tagliate a rondelle
1 cubetto di lievito
2 cucchiaini zucchero
1 cucchiaino di miele
1 pizzico di origanoImpastare tutti gli ingredienti e se necessita aggiungere un pó d’acqua , l’impasto deve essere morbido ma sodo. Ho messo a lievitare sul piano da lavoro steso in un rettangolo spesso , dopo 1 ora e 30 minuti di lievitazione o tagliato delle strisce a le ho rotolate sul sesamo , ho rimesso in teglia e fatto lievitare 40 minuti circa . Poi ho spennellato di olio e Messi in forno fino a doratura
Forno statico a 180 gradi
12. Torta di pan brioche farcita alla messinese  di Anna Pagano
Torta di panbrioche senza glutine
Ingredienti:
550 gr di farina (230 Biaglut e 320 mix per pane Nutrifree)
250 gr di latte
150 acqua
1 cubetto di lievito di birra
sale q.b.
65 gr di olio
1 uovo
1 cucchiaino i zucchero
Per il ripieno:
pomodorini provola scarola e acciughe olio sale e origano
Procedimento:
Sciogliere il lievito di birra in acqua e late tiepido. Aggiungere tutti gli altri ingredienti e impastare bene. lasciar lievitare 1 ora.
Stendere e farcire a mo’ di treccia. Formare in teglia e lasciar lievitare 15 minuti.
Spennellare con 1 uovo e cuocere a 200° per 20-30 minuti.
13. Melanzane imbottite di Michela Buonincontro
Melanzane imbottite senza glutine
Tagliare a fettine una melanzana e grigliate poi riempi di prosciutto cotto e mozzarella ,volendo si può mettere quello che più piace scamorza e mortadella speck pancetta ……poi sbatti le uova con sale pepe e parmigiano , poi le passi nel pane grattato avevo anche quello di mais e l’ ho usato ,infine le friggi in abbondante olio giusto il tempo per assemblare il tutto.
14.  Pizza di Patrizia Bonalda- ispirata a una ricetta di Mary Zero glutine 100%bontà
pizza senza glutine
  • 80 g di farina Fibra + della Nutrifree
  • 320 g di farina Farmo Fibrepan
  • 100 g di farina Biaglut per pane
  • 450 ml di acqua tiepida
  • 11 g di lievito di birra fresco
  • 2 cucchiai d’olio
  • 1 cucchiaino di sale
  • poi per condire
  • passata di pomodoro condita con sale e origano
  • olio
  • 1 mozzarella asciutta
  • a piacere salsiccia , funghi , cotto ecc
  • farina di riso e mais per lo spolvero .

Procedimento

Fate sciogliere in un ciotolina il cubetto di lievito con acqua tiepida. Unite un po per volta le farine e impastate.Aggiungete il sale e l’olio e continuate ad impastare. Coprite con la pellicola e fate lievitare per 2 ore. Quando l’impasto sarà raddoppiato di volume , capovolgetelo sulla spianatoia infarinata e date delle pieghe di rinforzo portando l’estremità verso il centro.Dividete il panetto in 3 palline e pirlatele cercando di creare delle palle lisce e arrotondate. Sistematele su un vassoio infarinato ,  coprite con la pellicola e sopra un canovaccio . Lasciate lievitare ancora per 1 ora .Stendete la prima pizza sulla carta da forno leggermente infarinata cercando di creare con i polpastrelli il classico cornicione  . Condite con la salsa di pomodoro ,sale,olio e origano e mozzarella tagliata a pezzettini. Infornate a 200 gradi. Fate cuocere per 10 minuti , condite con la mozzarella e lasciate cuocere per altri 10 minuti e sfornate.

15. Crocchette di patate con cuore filante di Patrizia Bonalda

crocchette senza glutine

 

Ingredienti:patate lesse passate allo schiaccia patate Sale Pepe Noce moscata Un uovo Parmigiano grattugiato.Per la panatura: uova,farina e farina di mais o pan grattato

Procedimento:

Mischiare tutti gli ingredienti, prendere un cucchiaio di impasto e metterci all’interno formaggio filante. Chiudere e dare forma di un cilindro. Fatto ciò passare le crocchette nell’uovo sbattuto poi nella farina ,di nuovo nell’uovo e poi nella farina di mais. Finito tutto le faccio raffreddare bene in freezer fino al momento di friggerle.

16. Panini di ricotta di Lella

panini alla ricotta senza glutine
190g esubero lievito madre ( oppure 1b lievito secco )
400g farina ( 150g revolution, 150g nutrufree pane, 100g farmo )
400g ricotta
100ml latte tiepido
1 cucchiaino zucchero
un pizzico sale ( in ricetta originale anche 1b zafferano )
Io ho impastato a mano , ma va bene anche l impastatrice ( in ricetta originale ).
Ricotta+zucchero+farina+sale lavorare,
poi latte e lievito, impastare.
Lasciare lievitare ( 2 ore ), 7 ore avendo usato lievito madre.
Fatto pieghe ( non previste in ricetta originale ), poi arrotolato , tagliato e fatto lievitare un altra ora.
Forno ventilato , già caldo 220 per circa 30m. Spennellare con uovo prima di infornare.

17. Torta salata vegan e gluten free con tofu e spinaci  di Fast and fit food

torta salata senza glutine agli spinaci

Per la base:

110g farina di riso (rice flour)
50g yogurt di soia (soy yogurt)
1 cucchiaino raso di olio di oliva (1 tsp olive oil)
acqua q.b (water how much you need)
3g lievito (yeast powder)

Per la farcia (filling):

200g spinaci surgelati (frozen spinaches)
100g tofu vellutato (silken tofu)
Sale, pepe, lievito alimentare (salt, black pepper, food yeast)

Per la base impastate assieme tutto, aggiungendo l’acqua poco a poco fino ad ottenere una pasta solida, ma comunque malleabile perchè deve essere stesa.
Lessare e scolare gli spinaci.
Stendere la pasta con un matterello aiutandovi con due fogli di carta forno. Una volta stesa, disporre entro una piccola teglia e bucare con una forchetta.
Per il ripieno frullare assieme tutti gli ingredienti, che andrete poi a stendere sopra la pasta, richiudendo i bordi.
Cuocere in forno a 200 gradi per 20 minuti, io l’ho mangiata fredda di frigorifero qualche ora dopo 

18. Torta salata vegan e glutenfree, versione alla curcuma, con tofu, zucchine di Fast and fit food

Per la base:

100g farina di riso (rice flour)
50g yogurt di soia (soy yogurt)
acqua q.b (water how much you need)
Curcuma (turmeric)
3g lievito (yeast powder)

Per la farcia (filling):

240g zucchine crude (raw zucchini)
100g tofu vellutato (silken tofu)
1 cucchiaino olio di oliva (1 tsp olive oil)
Erbe aromatiche (aromatic erbs)
Sale, pepe, lievito alimentare (salt, black pepper, food yeast)

Per la base impastate assieme tutto, aggiungendo l’acqua poco a poco fino ad ottenere una pasta solida, ma comunque malleabile perchè deve essere stesa.
Stendere la pasta con un matterello aiutandovi con due fogli di carta forno. Una volta stesa, disporre entro una piccola teglia e bucare con una forchetta.
Per il ripieno frullare assieme tutti gli ingredienti, che andrete poi a stendere sopra la pasta, richiudendo i bordi.
Cuocere in forno a 230 gradi per 30 minuti, io l’ho mangiata fredda di frigorifero qualche ora dopo .

19. Pane tramezzino senza glutine di Lina Vinci

Pane tramezzino senza glutine

ingredienti :500 grammi di farina nutrifree per pane, 520 grammi di latte (io metà acqua e metà latte),una bustina di lievito secco Paneangeli ,80 grammi di olio di semi, due cucchiaini di zucchero ,un cucchiaino di sale. intiepidire acqua e latte Sciogliere il lievito unire lo zucchero e l’olio Unire la farina e lavorare con lo sbattitore elettrico per 5 minuti versare l’impasto in uno stampo da plumcake o tortiera unta di olio e far lievitare due ore circa( io un’ora) deve raddoppiare di volume spennellare la superficie di olio e Infornare a 160 gradi per 30-40 minuti Torta salata : 210 gr farina x pane, due uova, 150 ml di latte,130 di olio di semi, un cucchiaino di sale 2 cucchiai di parmigiano una bustina di lievito secco Per il ripieno 150 di salame 150 di Galbanino e una manciata di pomodori secchi tritati. procedimento :lavorare con lo sbattitore elettrico la farina con uova latte olio parmigiano unire una bustina di lievito e il sale porre nello stampo da plumcake o tortiera aggiungere salame Galbanino e pomodori secchi cuocere a 160 gradi per 40 minuti.

20. Torta salata senza glutine di Lina Vinci

torta salata senza glutine ricetta

Ingredienti 210 gr farina x pane, due uova, 150 ml di latte,130 di olio di semi, un cucchiaino di sale 2 cucchiai di parmigiano una bustina di lievito secco Per il ripieno 150 di salame 150 di Galbanino e una manciata di pomodori secchi tritati.

Procedimento :lavorare con lo sbattitore elettrico la farina con uova latte olio parmigiano unire una bustina di lievito e il sale porre nello stampo da plumcake o tortiera aggiungere salame Galbanino e pomodori secchi cuocere a 160 gradi per 40 minuti

21. Panini morbidissimi senza glutine e senza lattosio di Tiziana Marigliano – ispirati a una ricetta di Mary Zero glutine 100% bontà

panini senza glutine sofficissimi

Ingredienti

  • 500 gr di farina senza glutine e senza lattosio Farmo
  • 420 gr di acqua tiepida
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 2 cucchiai d’olio evo
  • 1 presa di sale

Fate sciogliere il lievito con  un p’o d’acqua e lo zucchero in una ciotola. Aggiungete la farina e con l’aiuto del cucchiaio  oppure delle fruste elettriche iniziate ad impastare (l’impasto risulterà molto appiccicoso). Continuate a versare l’altra acqua. Unite l’olio e infine il sale e lasciate lievitare ,coperto con la pellicola,per circa 1 ora e 30. Quando  l’impasto sarà raddoppiato, con le mani unte d’olio oppure bagnate, date la forma dei panini e posizionateli su una teglia con carta da forno . Lasciate lievitare per altri 15 minuti. Accendete il forno a 220 gradi e posizionate dentro,una ciotola di acqua che servirà a catturare l’umidità. Spennellate d’olio i panini e fate cuocere sempre a 220 gr per 25 minuti. Sfornate e lasciateli raffreddare

22. Pagnotta di Patrizia Bonalda ispirata alla ricetta di Mary Zero glutine 100% bontà

pagnotta senza glutine

Ingredienti

  • 50 g di mix per pane + Fibra Nutrifree
  • 450 g di mix per pane Nutrifree
  • Mezzo cubetto di lievito di birra
  • 450 ml di acqua tiepida
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaio d’olio

Per lo spolvero:

  • Farina di mais e di riso finissima della Nutrifree

Procedimento

In una ciotola sciogliere il lievito con un po’ d’acqua tiepida.

Mescolare entrambe le farine . Versare l’acqua con il lievito al centro delle farine e mescolare con il cucchiaio. Aggiungere un po’ per volta la restante acqua e continuare a impastare energicamente con le mani .Infine aggiungere il sale e l’olio e impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo .Coprire con la pellicola e lasciar lievitare 2 ore .Dopo due ore , versare l’impasto su un foglio di carta da forno leggermente infarinato con farina di mais e riso. Senza sgonfiarlo , capovolgere l’impasto e dare la forma arrotondata. Praticare sopra dei taglietti e coprire con la ciotola o con un panno. Lasciar lievitare ancora 30 minuti. Accendete il forno a 220 gradi Spennellare la superficie del pane con un filo d’olio , infarinare leggermente con il mix di farine naturali e infornare. La pagnotta deve cuocere a 220 gradi per i primi 20 minuti , poi abbassare a 200 gradi e far cuocere ancora 25 minuti, e infine terminare la cottura funzione grill per altri 10 minuti. Sfornate la pagnotta e lasciatela raffreddare su una graticola e lasciatela raffreddare prima di tagliarla a fette.

23. Pizza muffin di Manuela Fulgheri ispirati a una ricetta di Mary Zero glutine 100% bontà

  • 210 /220 ml di acqua tiepida
  • 300 g di farina per pane senza glutine Nutrifree
  • mezzo cubetto di lievito di birra
  • 1 cucchiaio d’olio
  • sale

per la farcitura:

  • passata di pomodoro
  • sale , olio e origano
  • 1 mozzarella da 150 g
  • prosciutto cotto a dadini

per lo spolvero : farina di mais e riso

Procedimento

Lasciate sciogliere il lievito con metà acqua tiepida. Aggiungere la farina e mescolare. Versare l’acqua e impastare con il cucchiaio . Aggiungere il sale e l’olio e impastare fino ad ottenere un composto omogeneo. Coprire con la pellicola e lasciar lievitare. Dopo 1 ora e 30, l’impasto è pronto .Infarinate una spianatoia con la farina di mais e riso e versate sopra l’impasto. Sgonfiatelo, rimpastandolo leggermente con le mani. Dividetelo in 6 o 8 parti uguali l’impasto . Appiattite ogni pezzo di pasta cercando di formare delle pizzette non troppo sottili .Condite al centro con un cucchiaino di passata di pomodoro , sale , origano e un dadino di mozzarella . Chiudete a fagottino e riponete i pizza muffin nella teglia apposita. Condite sopra con un cucchiaino di passata di pomodoro, sal , origano e prosciutto cotto a dadini. Versate sopra un filo d’olio e lasciate riposare per 15 minuti .Accendete il forno a 200 gradi e infornate .Lasciate  cuocere per 25 /30 minuti. Sfornate quando risulteranno cotti .

24. Rotolo di zucchine di ispirato alla ricetta del rotolo di zucchine ripieno senza glutine di Mary Zero glutine 100% bontà.

rotolo di zucchine senza glutine

25. Focaccia veloce senza glutine di Anthea De Pasquale

focaccia senza glutine

250 gr Farmo Fibrepan 10 gr lievito fresco 2 cucchiai di olio 1 di sale 250 ml di acqua. Ho messo il lievito in 150 ml di acqua e lasciato riposare, ho messo nella farina, ho aggiunto la restante acqua e ho mescolato con un cucchiaio, quando l’impasto era omogeneo ho messo olio e sale e continuato ad impastare. Ho lasciato lievitare nella ciotola con coperto ermetico a temperatura ambiente per 2 ore. Dopo ho sgonfiato l’impasto e l’ho leggermente rimpastato con il cucchiaio. Ho lasciato lievitare un’altra ora. Poi ho acceso il forno a 220 gradi, ho unto abbondantemente una teglia con olio, ho steso l’impasto con le mani unte. Delicatamente ho girato l’impasto e l’ho lasciato lievitare 30 min. Ho cosparso con un pennello da cucina prima l’acqua, poi l’olio. (Volendo si può aggiungere del sale). Ho fatto i classici buchini ed ho infornato per una decina di minuti.

 

26. Plumcake salato con piselli, mortadella e Galbanino di Federica Carosi

plumcake salato senza glutine

Ingredienti:

  • 225 gr di farina (132 Farmo, 93 Revolutuion)
  • 3 uova
  • 100 ml di latte
  • 50 ml di panna
  • 50 ml di olio di semi
  • 50 gr di parmigiano
  • 1/2 cubetto di ldb
  • sale e pepe q.b.
  • a piacere servire con crema di piselli, con tartufo e panna

Procedimento:

In una ciotola mettete le uova, il latte l’olio e la panna e lavorate con le fruste. Aggiungete la farina, il parmigiano, il lievito sciolto in poco latte caldo), sale e pepe. e lavorate ancora. Lasciate riposare qualche minuto, il tempo di preparare il condimento. Quindi in una padella fate soffriggere la cipolla (a piacere anche sedano e carota). Aggiungete piselli, mais, mortadella sale e pepe. Spegnete la fiamma e lasciate raffreddare. Prendete uno stampo da plumcake, imburrate e versate poco impasto. Al restante nella ciotola aggiungete il condimento e il Galbanino a cubetti. Cuocete in forno a 150 gradi per 40 minuti circa.

 

27. Torta salata zucchine, patate e wurstel di Anthea De Pasquale

torta salata senza glutine

ingredienti: 1 rotolo di pasta sfoglia tonda Buitoni, 1 zucchina, 1 patata grande, 1 mozzarella, 4 wurstel, mix di formaggi grattugiati. Ho tagliato la zucchina e la patata a cubetti, ho rosolato in una padella con un filo di olio, ho poi aggiunto un po’ di acqua, ho salato, pepato e ho coperto ed ho lasciato cuocere per una quindicina di minuti. Alla fine ho aggiunto i wurstel a pezzetti e abbondante formaggio. Ho steso la sfoglia in una tortiera di 24 cm, ho bucherellato il fondo, ho messo la mozzarella a pezzetti poi ho messo le zucchine e patate e ho completato con una bella spolverata di formaggio. Ho cotto a 180 gradi per circa 20 minuti, fino a doratura

28. Focaccine senza glutine con mdp di Emiliana Camedda

focaccine con macchina del pane senza glutine

180 gr di acqua naturale

8 gr di lievito di birra fresco

200 gr di farina per lievitati Schar – mix B

20 gr di olio

sale

Procedimento:

Inserite gli ingredienti nella mdp e lasciate lavorare. Far lievitare. Preparate una salamoia con acqua, sale e olio evo. Spennellate e decorate con a piacere con olive verdi e nere e pomodori secchi.

Cuocete nella mdp con il programma previsto per le focacce.

29. Ciabattine con miglio integrale di Tiziana Neviani

panini senza glutine con farine naturali

 

.Ho preparato il mix con 150 riso,150 maizena,150 fecola,100 miglio integrale,10xantano,10 inulina . Nella planetaria ho messo il Licoli di solo riso( lievito madre in coltura liquida) 150 gr,1 cucchiaio di miele di castagno bio, 420 acqua, dopo aver ben mescolato ho aggiunto il mix di farine e ho impastato X 4/5 minuti,a questo punto ho aggiunto to 30 gr di olio evo bio. Impastato ancora X un paio di minuti. Versato impasto e livellato con le mani in un recipiente rettangolare con coperchio e messo al caldo finché non raddoppia il volume .allora ho ribaltato impasto e con due spatole ho tagliato i quadretti delicatamente e Messi su carta forno su una teglia .cotti a200 gr X una ora sul lato basso del forno.

30. Focaccia Veronica Camilleri, ispirata a una ricetta di Mary

 

focaccia senza glutine

Ingredienti: 400 g di farina Mix It Schar 200 g di farina per pane senza glutine Farmo Fibrepan ( in alternativa Coop , Freem from Lidl ) 400 g di farina Mix It Schar 200 ml di acqua tiepida 120 ml di latte tiepido 10 g di lievito di birra 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva Una presa di sale Poi servirà Olio e acqua per l’emulsione Sale grosso Rosmarino tritato

Procedimento

Sciogliere il lievito con l’acqua in una ciotola. Unire le farine miscelare precedentemente e mescolare con il cucchiaio. Unire un po’ alla volta il latte e continuare a mescolare cercando di portare l’impasto verso il centro. Infine aggiungere l’olio e il sale e impastare sempre con il cucchiaio. Ungere con un filo d’olio una teglia antiaderente dal bordo alto. Versare all’interno l’impasto e con le mani unte estenderlo nella teglia. Coprire con la pellicola e far lievitare per circa 2 ore. Quando  la focaccia sarà raddoppiata di volume , preparare l’emulsione di olio e acqua in eguale misura. Versare un l’emulsione su tutta la superficie della focaccia. Condire con sale grosso e rosmarino e praticare con i polpastrelli delle fossette. Far cuocere la focaccia a 220 gradi per circa 25 minuti. La cottura varia di forno in forno . Quando sarà colorita sopra e sotto , sfornate e lasciate raffreddare la focaccia prima di tagliarla.

31. Panini morbidi al latte di Mary con olive verdi, relizzati da Veronica Camilleri

Panini soffici senza glutine

32. Involtini di zucchine di Mary realizzati da Veronica Camilleri

involtini di zucchine senza glutine

 

 

33. Frittelle di cavolfiore preparate da Lella – ricetta di Mary Zero glutine 100% bontà

frittelle di cavolfiore senza glutine

34. Panini di Patrizia Bonalda 

panini senza glutine

Ricetta:280gr mix b 140gr glutafin 80gr farmo 400ml acqua tiepida 20gr lievito di birra 1 cucchiaino di zucchero 2 cucchiaini di sale 20ml di olio Sciogliere lievito con zucchero e acqua e far riposare 10 minuti. Aggiungere le farine poi sale e olio,impastare bene (l’impasto risulta liscio soffice e appiccicoso si può usare anche l’impastatrice….io il Bimby).far lievitare in forno con la luce accesa x circa 2 ore;poi formare delle palline o forma desiderata e far lievitare ancora x un’ora. Accendere il forno a 250 gradi con refrattaria o teglia capovolta nel penultimo ripiano e farla scaldare x 30 minuti. Infornare x 10/15 minuti.

35. Pizza senza glutine di Angela Lo Re Miserendino

1kg farina caputo, 800 ml di acqua, 30 gr di olio ev, 3 cucchiaini di sale, 2 bustine cremor tartaro insieme a 2 cucchiaini di bicarbonato.. Ho mescolato la farina al cremor e bicarbonato. Unito sale olio e acqua e impastato a mano per qualche minuto. Fatto il panetto e lasciato lievitare in una ciotola dentro al forno con la Lucina accesa per 4 ore.. Ho formato i panetti e stesi con le mani su carta forno.. Condita e infornata nel cuoci pizza 5/6 minuti

36. Focaccia preparata da Giulia Tecla Foddai – ricetta della Focaccia soffice di Mary Zero glutine 100% bontà

37. Pane senza glutine preparato da Lillosalvo Mary da una ricetta di Mary Zero glutine 100% bontà Pagnotta di pane senza glutine

con un paio di modifiche: al posto della  farina fibra ha utilizzato la schar e  la farina di grano saraceno anziche quella di mais

pane senza glutine

 

38. Panini all’olio senza glutine di Lillosalvo Mary da una ricetta di Mary Zero glutine 100% bontà- Panini all’olio

Panini all'olio senza glutine

con una sola modifica: ha sostituito la farina con il preparato per pane Molino Nicoli e ha aggiunto 2 cucchiai di olio evo e 200 ml di acqua.

39. Calzoni sfiziosi di Tina Caruso

calzoni sfiziosi senza glutine

Ricetta
300farina farmo 200acqua mezzo cubetto di lievito un cucchiaino di sale un cucchiaio di olio
Impastare lievitare fare delle palline stenderle aggiungere wurstel e patatine prefritte chiudere a mo di fagottino far lievitare una mezz’oretta spennellare con olio e infornare😊

 

40. Pane senza glutine di Anna de Falco, da una ricetta di Sara Forleo

pane senza glutine

Ingredienti:

200 grammi di farina nutrifree per pane 50 grammi di farina mix It Schar 5 grammi di farina rustica della shar 200 ml di acqua tiepida 25 ml di latte tiepido 7 grammi di lievito fresco un pizzico di zucchero due cucchiai e mezzo di olio evo un cucchiaino di sale

Procedimento:

Miscelare le farine aggiungere il lievito sciolto nell acqua tiepido insieme allo zucchero poi il latte sempre tiepido olio e infine il sale impastare bene per cinque minuti io ho usato la planetaria una volta miscelato tutto far riposare l impasto nella ciotola con la carta velina per un ora e mezza . Passata l ora oliare uno stampo per plumcake versare l impasto e far lievitare per altri 45 minuti dopo questa lievitazione spennellare con un po di olio e cuocere in forno a 180 gradi per 35/40 minuti una volta raffredato tagliare a fette come nella foto.

41. Pizza come in pizzeria di  Laura Bono da una ricetta di Mary Zero glutine 100% bontà

Ho usato la ricetta di Mary pizza come in pizzeria poi ho condito con pomodoro mozzarella e prosciutto e anche con pomodoro mozzarella salsiccia e qualedda, una nostra verdura selvatica

 

42. Ciabattine senza glutine di Camedda Emiliana ispirate alla ricetta delle ciabattine rustiche senza glutine di  Mary  Zero glutine 100% bontà

ciabattine rustiche senza glutine

43. Pizza in padella di Camedda Emiliana dalla ricetta della pizza furba in padella  di  Mary Zero glutine 100% bontà

pizza in padella

44. Filoncini di pane di Gabriella Baltolu da una ricetta di Mary Zero glutine 100% bontà

 

45. Cestini con patate di Monia Curti

tortini senza glutine

X 600 gr di macinato, metto 2 uova, sale, prezzemolo, parmigiano e pangrattato.
Formo i cestini e metto la scamorza a dadini e le patate, precedentemente lessate, tagliate e condite. Inforno a 180 gradi x 30/40 min…et voilà…il piatto è servito…

46. Calzoni in padella di Aurora Lai da una ricetta di Mary Zero glutine 100% bontà

calzoni in padella senza glutine

con una sola modifica 200g di farina Mix It Schar

47.Muffin o Ciambella Alla pizzaiola Gluten Free di Gabriella Baltolu

muffin salati senza glutine

Ingredienti:

3 uova medie

120 ml. Olio di semi di girasole

1 cucchiaio concentrato

sale q.b.

origano q.b.

2 cucchiai formaggio grattugiato

400 g. farina Nutrifree mix per pane

1 bustina lievito istantaneo consentito

100 g. olive nere a rondelle

10/12 pomodorini

1 provola dolce a dadini

qualche oliva intera per decorare .

Preparazione:

Versiamo in una ciotola capiente le uova, l’olio, il latte e il concentrato e iniziamo a mescolare il tutto . Aggiungiamo il sale, l’origano e il formaggio grattugiato e mescoliamo per amalgamare il tutto. Incorporiamo poco alla vola la farina e il lievito istantaneo. Dopo aver ottenuto un impasto omogeneo aggiungiamo le olive a rondelle , i pomodorini pezzi e la provola a dadini . Se si desidera dare la forma di una ciambella utilizzare uno stampo di diametro 24. Oppure utilizzare i pirottini mono porzione .

Cottura a 180’ forno ventilato per 40/45 minuti .

48. Focaccia senza glutine Nadia Simionato

focaccia senza glutine
300 gr di farina per pane e pizza senza glutine
2 cucchiai di fiocchi di patata quello per il pure
250 ml metà acqua e metà latte senza lattosio
10 gr di lievito di birra
Olio evo 2 cucchiai
Sale qb
In una terrina sciogliere il lievito con poca acqua tiepida. Aggiungere la farina e il resto dell acqua e il latte.
Unire i due cucchiai di fiocchi di patate. Mescolare bene, aggiungere l olio e il sale. L impasto deve risultate appicicoso.
Versare il composto  in una teglia da forno unta d olio e far riposare almeno un paio d ore. Infornare a 180 per 45/50 minuti.
Una volta cotta e raffreddata farcire a piacere e volendo  riscaldare in forno o su di una piastra.

49. Panzerotti senza glutine di Marilena Damanzo da una ricetta di Mary Zero glutine 100% bontà

panzerotti senza glutine

50.Panini al grano saraceno di Wanda Guzzi dalla ricetta della pagnotta senza glutine di Mary Zero glutine 100% bontà

panini al grano saraceno

Gustosi e croccanti!
Unica variante,ho messo una patata bollita e schiacciata nell’impasto e aumentata di 10 minuti in più la lievitazione.

51. Tigelle di Gabriella  Baltolu da una ricetta presa sul web

tigelle senza glutine

52. Girandola farcita senza glutine di Armida Toracchio

girandola farcita senza glutine

400 g farina Mix B Schar 350 g acqua 10 g lievito di birra fresco 1 cucchiaino di zucchero 1 cucchiaino di sale (aggiunto a fine impasto) 1 cucchiaio olio EVO Sciogliere il lievito in poca acqua, aggiungere lo zucchero e il resto dell’acqua, versare la farina e l’olio e impastare. Alla fine aggiungereil sale e lasciar lievitare per un’ora. Stendere un disco e farcire con prosciutto cotto e mozzarella in cerchio. Tagliare al centro a spicchi e chiudere come in foto. Lasciar lievitare mezz’ora e infornare a 200 gradi x 20 minuti

53. Pizza di Giusi Agosta da una ricetta di Lella Nello Frau

pizza senza glutine

  • 150 gr di Revolution o Caputo
  • 225 gr Nutrifree
  • 25 gr di farina di grano saraceno
  • 150/200 gr di lievito madre o 20 gr di ldb
  • 320 gr acqua dei quali 120 ml usati per sciogliere il lievito
  • 2/3 cucchiai di lio
  • un pizzico di sale

Procedimento:

Impastare farina, lievito e acqua, poi aggiungere olio e sale. Lievitare per qualche ora (2 ore se usate ldb) poi stenderte e far lievitarte per altre 2 ore (1 ora se usate ldb.

Forno ventilato al max e cottura su leccarda rovesciata , prima per circa 10 minuti solo con il sugo poi condita per altri 10 minuti crca

54. Paninfocaccine alle olive di Anthea De Pasquale

paninfocaccine alle olive senza glutine

Per 9 paninfocaccine piccole:
160 gr mix B Schär o mix per pane Nutrifree
60 gr Farmo Fibrepan
175 ml di latte tiepido
5 gr lievito di birra
2 cucchiai di olio
1/2 cucchiaino di sale
185 gr di olive
Procedimento:
Mescolare le farine. Far sciogliere il lievito nel latte tiepido con un cucchiaino di zucchero. Aggiungere piano piano le farine mescolando con un cucchiaio, poi il sale e infine l’olio. Impastare bene. Lasciar lievitare due ore. Riprendere l’impasto aggiungere le olive sminuzzate lasciandone qualcuna da parte per la decorazione ed impastare velocemente. Con le mani unte formare 9 palline e disporre in una teglia coperta di carta forno, schiacciare e lasciar lievitare un’altra ora. Trascorsa l’ora fare i classici buchini sulle palline, spennellare con un’emulsione di olio e acqua, tagliare le olive e aggiungere sulla superficie. Cuocere in forno già caldo a 220 gradi per circa 15-20 minuti. Sfornare e spennellare subito con la stessa emulsione di acqua e olio.

55. Pane di Cristina Pritoni

 

100 GR nutrifree pane setacciata
50gr. Schaer pane
50gr glutafin
70gr licoli
150gr acqua latte io meta e metà
1 cucchiaio di olio evo
Sale a vs discrezione
Impastato ieri mattina messo a lievitare in ciotola unta, forno spento, fino a questa mattina, 24h
Stamattina era lievitato poco, ho reinpastatato incrociando le dita. Ho sistemati la pagnotta coperta con pellicola forno temp. 36°. Infornato dopo 4 h cottura ventilata 40 min, i primi 10 min 220, abbassato a 200 ultimi 10min 180°. Leccarda rovesciata ciotolina di acqua dentro.
Con lm stessa quantità aumentare idratazione di 30gr.

 

56. Torta salata senza glutine di Antonella Marrano da una ricetta di Mary Zero glutine 100% bontà

torta salata soffice

57. Rosette di Elisabetta Di Tommaso  da una ricetta di Mary Zero glutine 100% bontà

58. Pane Elena Novelli da una ricetta di Mary Zero glutine 100% bontà

 

59. Rosette senza glutine di Lina Vinci da una ricetta di Mary Zero glutine 100% bontà

60. Pizza di  da Vanessa Imperiale da una ricetta di Lella Nello Frau

61. Panzerotti fritti di  Valeria Tegni da una ricetta di Mary Zero glutine 100% bontà

62. Focaccia ripiena di Lella Nello Frau da una ricetta di Mary Zero glutine 100% bontà

63. Panini di Lella Nello Frau

Primissimo pane con il mio LM ” Leti2 la rivincita ”

Ho fatto ad occhio, buste aperte che avevo di Revolution e Nutrifree pane, più i soliti 25/30g di Saraceno Bianco per un tot. di 600g . Acqua, 2cucchiai olio, sale

64.- Pucce salentine di Lella Nello Frau da una ricetta di Mary Zero glutine 100% bontà

65. Torta tramezzino di Lella Nella Frau da una ricetta di Mary Zero glutine 100% bontà

66.Bombe di pizza senza glutine di Lella Nello Frau da una ricetta di Mary Zero glutine 100% bontà

67. Pane 3 farine  di Sara Forleo

200 g farina Mix B Schar, 50 g farina Mix-it Schar, 5 g farina di grano saraceno integrale (Almaverde Bio), 200 ml acqua tiepida, 25 ml latte tiepido, 7 g lievito di birra fresco, un pizzico di zucchero, 2 cucchiai e mezzo di olio evo, 1 cucchiaino raso di sale.
Ho sciolto il lievito nell’acqua con lo zucchero, ho miscelato le farine in una ciotola, versato acqua+lievito, latte, olio e iniziato a impastare, poi aggiunto il sale e ho continuato a impastare bene. Coperto bene la ciotola con pellicola, fatto lievitare in forno spento x 1 ora e mezza, poi ho oleato uno stampo da plumcake e ci ho trasferito l’impasto e lasciato riposare circa 45 minuti. Ho spennellato la superficie con olio, fatto il taglio sopra, messo in forno (io ho posizionato la griglia un po’ più in basso) e acceso a 180℃ statico e lasciato cuocere x circa 35-40 minuti.
Nota: In pratica non ho pre-riscaldato il forno.

68. Focaccia in padella di Giù Sanfi da una ricetta di Mary Zero glutine 100% bontà

69. Torta pasqualina di Lella nello frau da una ricetta di Mary Zero gluitne 100% bontà

70. Pizza Marina Alterni da una ricetta di Lella Nello Frau

71.Pucce salentine di Paola Toma

375 g acqua
280 Caputo
200 Nutrifree pane
20 grano saraceno
20 olio
1/2 cubetto di lievito di birra
Impastare gli ingredienti aggiungendo per ultimo olio e poi sale. Far lievitare fino al raddoppio. Mettere sulla spianatoia e aggiungere le olive( io quelle celline). aiutandosi con farina di mais, formare un cilindro e tagliare a tocchetti. Rigirare nella farina di mais e far lievitare nuovamente. Prima di infornare, spolverizzate ancora un po’ di farina.

72. Focaccia con patate di Lella Nello Frau da una ricetta di Mary Zero glutine 100% bontà

73. Rotolo di zucchine di Elena Novelli da una ricetta di Mary Zero glutine 100% bontà

74. Torta tramezzino di Cristina Pritoni da una ricetta di Mary Zero glutine 100% bontà

75. Treccia di pane di Elena Novelli da una ricetta di Mary Zero glutine 100% bontà

 

76. Pane arabo senza glutine di Hassen Amri

un cubetto di lievito di birra, sale, un cucchiaino di lievito x dolce, cucchiaio di olio di semi di girasole, un cucchiaio di zucchero ( facultativo ) , la farina 1 kg ,ho fatto un misto di mix B schar e farina di mais, l’acqua tiepida x mescolare gli ingredienti, lasciare riposare l’impasto in una terrina coperta con la pillecola e una stoffa, finché si fermenta e aumenta di volume, dopo di ché aggiungere un cucchiaio di burro a temperatura ambiente, e mescolarelo insieme all ‘impasto , fare delle forme medie, appiatirli, coprirli lasciamoli riposare x circa 40 minuti .poi vanno cotti nella padella.
Buonissimi, si possono anche congelare.
P.S : ho aggiunto anche i semi di lino e un po’ di sesamo.

77. Plumcake con mortadella emmental e galbanino senza zucchine e con una bustina intera di lievito pizzaiolo di Vera Vecchio da una ricetta di Mary Zero glutine 100% bontà

 

78. Panzerotti fritti di Lella Nello Frau da una ricetta si Mary Zero glutine 100% bontà

79. Focaccia ripiena di Michela Buonincontro da una ricetta di Mary Zero glutine 100% bontà

Per il ripieno:  ho lessato i broccoletti e ripassati con aglio olio e peperoncino e ho cotto la salsiccia insieme.

Riempito il tutto ho fatto lievitare il tutto e poi cuoci come la pizza a 200 sotto e poi altre 10 min.con grill la parte superiore

80. Muffin salati senza glutine di Alice Mincone

Per aperitivo elegante e super veloce per 4 persone: 300 gr. farina, 1 uovo, 1 bustina lievito, 100 gr. pancetta, 100 gr. scamorza, latte q.b. Amalgamare tutti gli ingredienti insieme! In forno a 180 gradi fin quando non diventano dorati!

81. Piadina di Alice Mincone

PIADINA Ingredienti per 4 piadine: 250 gr di farina senza glutine, 4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva, 150 gr di acqua tiepida, 1/3 cucchiaio di sale, 1/3 cucchiaio di bicarbonato. Preparazione: Unire l’acqua tiepida (ma non bollente) con la farina , amalgamare ed aggiungere tutti gli altri ingredienti. Impastare fino ad ottiene un impasto elastico, liscio e compatto. Dividere l’impasto di piadina senza glutine in 4 palline e stenderlo sottile con un mattarello. Scaldare bene la padella (precedente unta con un po di olio) sulla quale cuocerete la piada. Proposta per farcire la piadina: 200 gr di prosciutto crudo o cotto, insalata, 4-5 pomodorini a vostro piacimento, formaggio. Quando la piadina è cotta, farcitela a vostro piacimento. Salate se è necessario. Piegate la piadina a metà oppure arrotolatela. Buon appetito!

 

82. Piadine del Marocco di Assen Hamri

Per l’impasto : 2 bicchieri di schar mix B, poco sale, 2 cucchiai di farina di riso, 2 cucchiai di farina di mais , 8 g di lievito di dolce, un cucchiaio di zucchero.
Unire tutto con acqua temperatura ambiente, cprire l’impasto con un pezzo di stoffa ,.lasciar riposare per 30 mn,
Fare delle formi non tanto piccole.
Appiatire con l’aiuto del mattarello, mettere del burro sciolto e farcire con del pollo precedentemente cotto, e mandorle tritate quasi finemente, chiudere facendo la forma di un quadretto, mettere da parte, poi appiatire un altra, Unger con un po’ di burro e mettere un quadretto di quelli già messi da parte. Finiti tutte, , prima di infornarle, passarle con l’uovo sbattuto, e fare delle buchi con istuzzicadenti.Vanno in forno rescaldato 180 gradi, per circa 25 mn, una volta fuori ancora calde mettere del miele, e abellire con mandorle grigliate, zucchero a velo.

83. Panettone gastronomico senza glutine di Maria Grazia da una ricetta di Mary Zero glutine 100% bontà

84. Polpette con olive di Caterina Masia


ci vengono 20 olive
280g. Carne trita di tacchino o pollo – 100 g. Mortadella senza glutine – 20 Olive verdi denocciolate senza glutine –
50 g. Farina di riso
finissima Nutrifree – 2 uova medie – 200g. Pane grattugiato Pan Gratí Schär – Olio d’arachide x friggere – sale e pepe
Tritate la mortadella , trasferitela in una ciotola, amalgamatela con la carne di tacchino o pollo, salate e pepate e formate le polpette, inserendo all’interno un oliva . Sgusciate le uova in una ciotola e sbattete le con una forchetta. Panate le polpette nella farina, poi nelle uova e infine nel pane grattugiato, friggetele in una padella con abbondante olio e asciugatele sulla carta assorbente.
Sono ottime sia calde sia fredde

85. Focaccia ripiena di Maria Grazia

200gr di acqua
150gr latte
1 quarto di lievito di birra
1cucchiaino di miele
ho avviato per 1min a 37gradi,velocità 2/3
Ho poi aggiunto
150 gr di nutrifree per pane
100 gr farina di riso
50 gr farina saraceno
100 gr farina per pane Massimo Zero
ho avvisato per 3min modalità spiga
ho poi aggiunto 3cucchiai di olio ed un cucchiaino colmo di sale
avviato 1min modalità spiga
ho versato il composto in una ciotola,fatta lievitare 4ore,ho steso su carta da forno con l aiuto di farina di riso…farcito con la verdura condita,ho ricoperto con un altro disco di pasta…spennellato con olio,origano e sale grosso
in forno a 200 per circa 30/35 min

86. Piadina arrotolata di Carmen Vignola

Piadina arrotolata
Ingredienti (x 3):
200g farina Nutrifree per pane
50g farina Revolution
Un cucchiaino di lievito istantaneo
½ cucchiaino di sale
130/140ml acqua
50g strutto
Olio per la sfogliatura
Procedimento:
Passo 1: Unire le due farine, versare il lievito e il sale. Aggiungere lo strutto e l’acqua e impastare.
Passo 2: Dividere l’impasto in 3 parti uguali e formare delle palline, stenderle sul tagliere di legno e spenellarle con l’olio. Arrotolare e formare delle chioccioline. Lasciar riposare circa un’ora coperte da un panno asciutto.
Passo 3: Stendere ogni chiocciola con il mattarello fino ad ottenere una sfoglia sottile. Cuocere in padella per qualche minuto per lato.

87. Grissini senza glutine di Tiziana Neviani

X fare i grissini utilizzo esubero di Licoli /400 gr.,3 gr lievito fresco,( x accelerare i tempi di lievitazione,ma si può o etere ed attendere più ore,55 maizena,55 fecola,50 riso,50 ceci,xantano 4 gr, qualche cucchiaio di olio.In più 100 gr di riso .
Ho mescolato acqua,lievito,Licoli,un cucchiaino miele,poi ho aggiunto il mix preparato mescolando farine e xantano.x ultimo ho aggiunto il riso100 gr un po’ alla volta finché non ho ottenuto un impasto più solido. X ultimo olio .Messo al caldo a lievitare fino al raddoppio.
Tagliato a pezzetti ho steso i grissini che ho cotto a 200 gr X una ventina di Minuti.
88. Ciambelline di pane di Simona Vesentini da una ricetta di Mary Zero glutine 100% bontà

89. Calzoncino ripieno di  mozzarella e pomodoro cotto nel fornetto ferrari g3 di Nadia Simionato

Per 2 calzoncini

120 gr di Nutrifree per pizza
100 gr di biaglut per impasti lievitati
10gr lievito di birra
160 ml di acqua tiepida
2 cucchiai di olio
Sale qb

Mescolare bene le due farine, in una ciotola sciogliere il lievito con poca acqua. Aggiungere le farine, e un po alla volta l acqua. Per ultimo olio e sale.
Impastare bene eventualmente ungersi le mani con un po d olio. Formare un panetto riporlo nella ciotola e farlo lievitare per almeno due ore ( io tutto il pomeriggio) coperto da pellicola trasparente a temperatura ambiente.
Infarinare il piano di lavoro, mettre l impasto dividerlo in due aiutandosi anche con un po di farina, stende due cerchi con l aiuto del mattarello. Farcire a piacere. Cucinare in forno a 200gr portando a cottura. Io utilizzo il fornetto ferrari g3 temperatura 2,5 per 4/5 minuti

90. Ciabatta di pane-pizza di Roberta Sala, da una ricetta di Sonia- La cassata celiaca

91. PIZZA DI Tiziana Lisco Antonio Quatraro da una ricetta di LELLA

Ricetta per due pizze belle grandi : 150g Revolution o Caputo 225g Nutrifree 25g farina di grano saraceno 150/200g lievito madre ( o 20g lb ) 320ml acqua ( dei quali, 120ml usati per sciogliere lievito ) 2/3 cucchiai olio 1pizzico sale Impastare farina +lievito +acqua, poi aggiungere olio e infine sale. Lievitare per qualche ora, dipende, (2 ore se usate lb ), poi stendere e far lievitare per altre 2 ore circa ( 1 ora se usate lb ) Forno ventilato al max e cottura su pietra refrattaria , prima per circa 10m solo con il sugo, poi dopo condita per altri 10m circa

92. Riso alla cantonese di Gabriella Benincasa

50g di piselli
1 uovo
100g cubetti di prosciutto
1 cipolla piccola
150g riso basmati
Sale
Salsa di soia qb
Olio di semi

Pesare e lavare il riso e metterlo a cuocere in abbondante acqua non troppo salata per 10 minuti. Cuocere l’uovo con olio di semi e spezzettarlo il pezzi piccoli, mettere da parte e soffriggere la cipolla e il prosciutto, mettere da parte anche quello. Bollire i piselli. Soffriggere il riso con l’olio di semi e aggiungere la salsa di soia, aggiungere tutti gli ingredienti e soffriggere ancora. Servire caldo

93. Torta di carciofi senza glutine di Maria Pia Binetti – Profumo di buono

Senza glutine
Adatto ai vegetariani

La pasta brisée de La farfalla gluten free è assolutamente imbattibile. Con sole farine integrali in purezza, senza burro ma realizzata con olio di oliva, è il guscio perfetto per quiches e torte salate. Oggi con un ripieno di carciofi che fa davvero la sua bella figura, sia come antipasto che come piatto unico ricco.

Per la ricetta della brisée vi rimando alla sua pagina:https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=834450080057690&substory_index=0&id=739029859599713

Per il ripieno, invece, basterà sbattere due uova con sale, pepe, un po’ di latte e del parmigiano. A questo punto si uniscono 100g di formaggio quark magro e dei carciofi puliti, tagliati a listarelle non troppo sottili e stufati in padella con un po’ di cipolla, prezzemolo e olio. Abbiate cura di scolarli per bene prima di incorporarli nel ripieno di uova e formaggio. Una volta riempita la base con il vostro ripieno, portate in forno per circa mezz’ora a 180 gradi.

94. Panini di Vera Vecchio
250 gr mix b shaer,250gr nutrifree pane, 520 gr acqua, 1 cucchiaino sale, 1 pizzico di xantano. 5gr lievito fresco o secco. Impasto a mano o con fruste e ripongo a lievitare per 2ore in ciotola unta di olio evo. Forno statico 2o0/ 220″ con ciotola di acqua bollente sul fondo. Tempo cottura 30/40 minuti a seconda del forno.
95. Taralli senza glutine di Vera Vecchio
100 gr mixb shaer 100gr nutrefree pane 100 gr revolution 50 gr nutifree +fibra 130 ml olio extra vergine 100 ml vino bianco 1 cucchiaino abbondante di sale Impastare e formare i serpentelli strofinando le mani in modo velocissimo per evitare che l impasto si spacchi. Dare forma ai taralli e infornare a 180 gradi finche’ prendono colore.
96. Focaccia di Maria Pia Binetti –  Profumo di buono

Focaccia

Senza glutine
Senza latte né derivati
Adatto a vegani e vegetariani

Gli ingredienti per due focacce da 24cm sono:

410g di acqua
20g di lievito di birra fresco
380g di farina Nutrifree, mix per pane
60g di farina di riso integrale
60g di farina di grano saraceno integrale
70g di olio evo
8g di sale

Fate sciogliere il lievito nell’acqua tiepida, poi incorporate le farine miscelate fra loro, l’olio e infine, come ultimo ingrediente, il sale. Lasciate lievitare il panetto che avrete ottenuto per un’ora in un luogo caldo.
Trascorso il tempo di lievitazione, rovesciate l’impasto su una spianatoia infarinata e ricavate due pagnotte lavorandolo velocemente e aiutandovi con la farina di riso integrale. Appoggiate le pagnotte su due teglie dal diametro di 24 cm, foderate di certa forno. Ungete la pagnotta con un filo di olio, coprite con della pellicola e fare lievitare ancora per un’ora.
A lievitazione ultimata, procedete a stendere l’impasto su tutta la superficie della teglia con le mani unite di olio e schiacciando la superficie con la punta delle dita. Condite le vostre focacce come preferite. Io ho scelto pomodorini, olive e origano per l’una, patate e rosmarino per l’altra. A questo punto cuocete le focacce a 220gradi, forno statico già caldo, per circa venti minuti o fino a doratura.
Buon appetito!

97. Pizza senza glutine di Chiarhappy Benelli da una ricetta di Lella Nello Frau

200gr farina revolution
300gr farina nutrifree
50 gr grano saraceno
12 gr lievito di birra
400 ml acqua tiepida
1 cucchiaino colmo di sale
3,5 cucchiai d’olio

Ho impastato e fatto lievitare per 2 ore, poi stesa su teglia oliata, condita, lasciata riposare 30 minuti e poi cotta 25 minuti in forno a 190 gradi

98.BIGNÈ SALATI con crema di edamame, salmone affumicato e mandorle tostate di Food fun fantasy

INGREDIENTI:
Per la pasta choux:
* 80 ml di olio di semi di mais
* 150 ml di acqua
* 100 ml bevanda vegetale di riso integrale
* 150 g di farina di riso integrale
* 4 uova
* un pizzico di sale
Per il ripieno:
* 150 g Edamame (fagioli di soia)
* 100 g salmone affumicato
* 50 g mandorle
Per guarnire:
* semi di sesamo
* semi di papavero
Procedimento:
Riempire una pentola (meglio se antiaderente) con acqua, olio, bevanda di riso, sale e portare a bollore; aggiungere la farina setacciata e mescolare fino ad ottenere un composto che si stacca dalle pareti.
Togliere dal fuoco e versare nella ciotola della planetaria; mescolare e aggiungere un uovo per volta finché sarà ben incorporato.
Mettere il composto in una sac a poche e formare i bignè su una teglia rivestita con carta da forno; aggiungere i semi di papavero/sesamo ed infornare a 180 gradi per 30 minuti (inserire una pallina di stagnola tra lo sportello ed il forno per far uscire il vapore).
Nel frattempo frullare gli edamame con olio d’oliva, sale, qualche goccia di limone e pepe; tostare le mandorle, tagliare il salmone a fettine e comporre i bignè.
99.ARANCINI DI RISO AL POMODORO E MOZZARELLA, COTTI IN FORNO di Aurora Lai

Ricetta di Mary di Gioia con alcune modifiche e cottura in forno

INGREDIENTI (per 6 piccoli arancini)

– 150g di riso (2 pugni di riso per persona)

– sugo di pomodoro veloce

– 1 mozzarella

– sale

– olio EVO

– pangrattato

PROCEDIMENTO

Per prima cosa lessare il riso.

Nel frattempo, preparare un sughetto veloce: far scaldare la padella con un filo di olio; versare la salsa di pomodoro aggiungere un bicchiere d’acqua, salare e far cuocere con il coperchio a fiamma bassa per circa 30 minuti. Non appena arriva a cottura, spegnere, aggiungere il riso lessato e lasciar raffreddare. Quando il riso si sarà raffreddato, metterlo in frigo per circa 1 ora.

Trascorso il tempo, tagliare a dadini la mozzarella.

Prelevare un po’ di riso e appiattirlo con il palmo della mano; aggiungere al centro un dadino di mozzarella, richiudere con altro riso e arrotolare cercando di dare la forma di una pallina.

Lasciar riposare gli arancini in frigo per 1 oretta.

Passato il tempo, riprendere gli arancini e ripassarli nel pangrattato, cercando di far aderire il pane da tutte le parti della pallina.

A questo punto disporre gli arancini in una teglia da forno irrorandoli con un filo d’olio. Cuocere in forno statico preriscaldato a 200°C per 30-35 minuti (fino a quando gli arancini saranno ben dorati).

Servire e gustare ben caldi.

100. Pizzette veloci allo yogurt di Simona Caporale da una ricetta di Mary Zero glutine 100% bontà

Ho cambiato solo la farina. Ho usato la farina mix it schär.

 101. Arancini siciliani senza glutine di Lina Vinci

800 di riso ,600 di Passata di pomodoro ,vino bianco qb,una cipolla,sedano,carota,800 macinato,200 di mortadella a dadini,200 di galbanino a dadini,500 di pisellini,100 di grana grattugiato,mollica qb x impanare, 2 bustine di zafferano,4 uova.Soffriggere mezza cipolla in un po’ di olio tostare il riso e sfumare con po’ di vino bianco aggiungere acqua e portare a cottura,quando l’acqua si é asciugata e il riso é cotto unire le bustine di zafferano e mescolare far raffreddare.Preparare il ragù classico con soffritto di sedano carota e cipolla unire il macinato e 600 di passata di pomodoro portare a cottura deve essere asciutto,unire al ragù la mortadella e il galbanino e comporre gli arancini passarli nell’uovo sbattuto e poi nella mollica ,friggere in olio di semi di girasole.BUON appetito

 102. Muffins salati senza glutine di Simona Vesentini da una ricetta di Mary Zero glutine 100% bontà
103. Rustici di finta sfoglia senza glutine di Ilaria Masci

sono stati molto apprezzati anche dai non celiaci e sono rimasti molto buoni anche al terzo giorno conservati in una scatolina di plastica chiusa.
260 gr di formaggio fresco (io ho usato Philadelphia )
150gr di burro salato + 10 di burro normale (oppure 160 gr di burro e due pizzichi di sale)
250 gr di preparato senza glutine free form + amido di riso qb
4 confezioni di wurstel di suino grandezza normale o altro ripieno a scelta.
tagliate molto grossolanamente il burro cercando di non scaldarlo troppo, mescolarlo con il Philadelphia o altro formaggio simile (anche con la ricotta volendo), aggiungete la “farina” e impastate con l’impastatrice modalità a impulso o comunque cercando di non scaldare troppo l’impasto (quindi evitate di impastare a mano). ne risulterà un impasto disomogeneo, che si sgretola facilmente e dove sono ancora evidenti i pezzi di burro. va bene così! prendete ora questo impasto e adagiatelo su un pezzo di pellicola alimentare, cercate di compattarlo aiutandovi anche con altra pellicola se serve. cercate di dare una forma rettangolare con i lati in rapporto 1:2. coprite con la pellicola, chiudete bene e mettete a riposare in frigorifero almeno mezz’ora in frigorifero.
prendete l’impasto e stendetelo un po’, poi fate una piega semplice da 3 (immaginate tre zone della stessa grandezza, prendete il lato di destra e ripiegatelo sul terzo centrale, poi prendete il lato di sinistra e ripiegatelo verso destra sugli altri due strati ). lasciate di nuovo riposare in frigorifero per almeno mezz’ora e ripetete. in tutto dovranno essere fatte 3 pieghe semplici da 3.
riprendete l’impasto e, sempre aiutandovi con due fogli di pellicola, stendetelo sottile. potete spolverare leggermente la pellicola con l’amido di riso per facilitare l’operazione.
una volta stesa la finta sfoglia si può farcire a piacere. per comodità io ho diviso l’impasto in tre parti dopo l’ultima piega e le ho stese separatamente lasciando in frigorifero la parte che non stavo utilizzando.
stesa la sfoglia cercando di mantenere una forma rettangolare, allineate i wurstel sul lato lungo senza lasciare spazi. con attenzione ricoprite i wurstel con la sfoglia e fategli fare qualche giro (secondo me un paio di giri completi vanno bene ). vi ritroverete quindi un salsicciotto di sfoglia da tagliare in piccoli cilindri.
adagiate ogni rustico sulla leccarda coperta con carta da forno, potete decorare con una spennellata di tuorlo e sale/pepe/semini vari. io ho scelto di usare solo l’uovo affinché potessero mangiarli tutti i commensali. in caso di allergia all’uovo si può semplicemente omettere.
cuoce in forno statico preriscaldato a 170°(regolatevi in base al vostro forno) fino a doratura. in cottura si gonfiano un po’ quindi evitate di disporli troppo vicini.
la ricetta è senza glutine e senza proteine dei cereali (ovviamente scegliendo prodotti idonei) e può essere fatta facilmente senza uova.

104. Pane senza farina di Mari Lu

Ingredienti
2 tazze di farina di mandorle sgusciate
1/4 di tazza di farina di mix di semi ( zucca e girasole) non salato
1/3 di tazza di farina di lino
1/2 cucchiaino lievito istataneo
1/2 cucchiaino di sale marino
5 uova grandi
1 e 1/2 cucchiai di olio d’oliva
Procedimento
Preriscaldare il forno Nel robot da cucina, combinare farine, semi di lino, lievito istantaneo e sale marino. Aggiungere gli ingredienti bagnati, pulsare circa 5 volte per miscelare.Versare l’impasto nella teglia unta o con carta forno bagnata e strizzata bene, riempirlo a metà.
Cuocere per 20 minuti, coprire con un foglio e tornare al forno per altri 10 minuti o fino a quando lo stecchino inserito nel mezzo risulta pulito.
Raffreddare il pane per circa 20 minuti prima di tagliarlo.
105. Pane di ceci e cannellini di Mari Lu

Ingredienti:
250 gr di farina di ceci
50 gr di mix di semi( semi di zucca, lino, girasole)
150 gr di fagioli cannellini
8 gr di lievito istantaneo
200 gr di acqua
sale q.b.
origano q.b.
Procedimento: unire la farina, il mix di semi, l’origano, il sale e il lievito e mescolare. Aggiungere i cannellini già cotti e ridotti in purea e l’acqua e mescolare ottenendo un composto liscio ma compatto. versare in uno stampo da plumcake ricoperto di carta da forno e infornare a 180 ° per 30 minuti. Vale la regola dello stecchino.
105. POLPETTE DI CECI NERIAL FORNO, SENZA UOVA E SENZA GLUTINE di Beatrice (mail)

INGREDIENTI:
300g ceci neri (tenuti in ammollo per 2 giorni e successivamente cotti)
50 g farina di quinoa
1 cipolla
1 carota
50 g yogurt greco magro, quark magro o yogurt magro
1 cucchiaino e mezzo di sale e erbe aromatiche (tipo rosmarino, salvia a piacere)

PROCEDIMENTO:

Scolare bene i ceci in modo che perdano tutta l’acqua in eccesso e schiacciarli molto bene
con una forchetta. Il consiglio è quello di non frullarli con mini pimer o altri frullatori in
modo che l’impasto risulti più grezzo e rustico.
Pulire e tagliare molto finemente la carota e la cipolla.
Porre in una ciotola capiente la purea di ceci, le verdure, la farina, lo yogurt, il sale, le erbe
aromatiche e spezie a proprio piacimento (pepe, peperoncino, curry, curcuma…)
Amalgamare benissimo gli ingredienti.
Lasciare che si rassodi e si insapori in frigorifero per qualche ora: potete preparare
l’impasto in anticipo, la mattina per la sera, in modo che gli ingredienti si leghino. L’assenza
delle uova come legante è infatti sostituita dal freddo.
Preparare una teglia da forno coprendola con carta forno bagnata e ben strizzata e
spennellarvi sopra un cucchiaino di olio per evitare che le polpettine si attacchino troppo
alla carta. Aiutandosi con un cucchiaino o con porzionatore del gelato, prendere un po’ di
impasto alla volta e formare tante palline: nel mio caso 30 polpettine.  L’impasto è molto
morbido quindi ci vuole un po’ di pazienza ma ne vale la pena!
Adagiarle man mano sulla carta forno e poi schiacciarle leggermente: questo impasto tende
a restare morbido anche dopo cotto ma schiacciandole si otterranno delle polpettine con
una spessa crosticina croccante e l’interno morbido.

Infornare a 200° per 15 min e poi staccarle con molta delicatezza con l’aiuto di una paletta
e girarle tutte. Rimettere la teglia in forno per altri 10/15 min. Rigirarle ancora una volta e
lasciarle in forno per altri 10 min o fino a doratura completa.

Queste polpettine vegetariane sono deliziose servite calde ma anche tiepide o fredde.
Infatti sono una buona idea anche da offrire come finger food per un buffet, accompagnate
da salse di yogurt o tahina. Possono trasformarsi in burger vegetali o crocchette; inoltre si
possono realizzare con qualsiasi altro legume, sbizzarritevi con altri gusti e combinazioni!
106. Pizza senza glutine di Stefania Bellandi

500 gr farina Fibrepan Farmo, mezzo cubetto di lb, 400 gr acqua, 2 cucchiai olio e 2 cucchiaini sale
107. Ricetta di Agata Cuore

108. Cavolfiore dorato con vellutata di zucca di Daniela Comisso

INGREDIENTI: 1 cavolfiore tagliato in cimette (kg 1 più o meno); 2 uova; 20gr parmigiano grattugiato; sale q.b.; 1 pizzico di pepe nero; 250 gr pane macinato senza glutine; olio di semi di mais; 1 cucchiaio da tavola di cipolla tritata; 2 cucchiai da tavola di olio EVO; 250 gr zi zucca tagliata a cubetti.
Daniela Commisso
PROCEDIMENTO: Sciacquare le cimette e cuocerle in abbondante acqua salata per 10/15 minuti. Infilare la forchetta nel gambo per vedere se è cotto. Se entra tranquillamente è pronto. Scolate e lasciate raffreddare. Sbattere le uova, aggiungere il formaggio grattugiato, sale e pepe. Prendere le cimette una ad una, passarle nell’uovo sbattuto e poi nel pane. Friggere in abbondante olio bollente rigirando perché la cottura sia uniforme. Per la vellutata di zucca occorre stufare la zucca in un pentolino con i due cucchiai di olio extra vergine di oliva, il cucchiaio di cipolla, aggiungendo se necessario un filo di acqua. Aggiustare di sale e coprire. Far cuocere per10/15 minuti. Frullare.
109 TORTA SALATA DI RISO, CACIOTTA E PISELLI di Daniela Comisso

INGREDIENTI: 300 gr di riso ribe; 1 mestolo di sugo al basilico; 250 gr di piselli; 100 gr di caciotta tagliata a cubetti; 100 gr di parmigiano grattugiato; 1 cucchiaio da tavola di cipolla trittata
2 cucchiai da tavola di olio EVO; burro q.b.; pane macinato senza glutine.
Daniela Commisso
PROCEDIMENTO: Cuocere il riso in abbondante acqua salata. Scolarlo al dente. Trasferirlo in una terrina e lavorarlo col sugo e la metà del parmigiano grattugiato e tenere da parte. Rosolare i piselli in una padellina antiaderente con l’olio EVO e la cipolla tritata, aggiungendo se necessario un filo d’acqua e coprire. far cuocere per 10/15 minuti. Prendere lo stampo per plumcake, imburrarlo e spolverarlo col pane macinato. Versare metà riso condito schiacciando delicatamente con un cucchiaio da tavola. Versare la caciotta cubetti, il restante parmigiano ed i piselli. Aggiungere la seconda metà del riso condito schiacciando nuovamente col dorso di un cucchiaio da tavola. Spolverare col pane macinato. Aggiungere qualche piccola noce di burro ed infornare. Forno ventilato ben caldo per 15/20 minuti a 200 gradi. A cottura finita togliere dal forno. Lasciare intiepidire prima di capovolgere.
110. CROCCHETTE DI CARNE CON SCAMORZA di Daniela Comisso

Daniela Commisso
INGREDIENTI: 500 gr di carne macinata; 150 gr di pane bauletto macinato; 40 gr di parmigiano grattugiato; 2 uova; sale q.b.; 1 cucchiaio di prezzemolo tritato; 2 cucchiai da tavola di latte; 100 gr di scamorza tagliata a listarelle; pane macinato per impanare q.b.; olio EVO q.b.
Daniela Commisso
PROCEDIMENTO: Accendere il forno a 180 gradi. Impastare la carne macinata con il pane bauletto, il parmigiano grattugiato, le uova, il prezzemolo, il latte, salare. Impastare tutto fino a quando sarà ben amalgamato. Prendere l’impasto un po’ per volta giusto la dimensione di un’albicocca, schiacciarlo sul palmo della mano, porre al centro dell’impasto una listarella di scamorza e richiudere dando la forma di un piccolo cilindro. Passare nel pangrattato e porre nella teglia del forno foderata con carta da forno. Irrorare con olio EVO. Infornare per 15/20 con forno ventilato.
111. PIZZA IN TEGLIA di Daniela Commisso

INGREDIENTI PER 1 TEGLIA: 270 gr di acqua; 15 gr di lievito di birra fresco; 1 patata media bollita e schiacciata;450 gr di mix pizza o mix pane “le farine dei nostri sacchi”; 1 cucchiaio da tavola di farina di grano saraceno nutrifree; 1 cucchiaio da tavola di farina di mais finissima nutrifree; 1 cucchiaio da tavola di olio EVO; 2 cucchiaini da caffè di sale. Farcire a piacere.
Crea un appuntamento
Daniela Commisso
PROCEDIMENTO: Sciogliere il lievito nell’acqua e tenere da parte. Miscelare le farine tutte insieme e porre al centro la patata schiacciata, l,0lio EVO ed aggiungere sempre impastando il lievito sciolto nell’acqua ed ultimo il sale. Coprire con pellicola e copertina di lana facendo lievitare per almeno due ore. Riprendere l’impasto e reimpastare rompendo cosi la prima lievitazione. Coprire nuovamente come prima facendo lievitare per almeno un’altra ora, facendo raddoppiare il volume. Accendere il forno a 180 gradi. rivestire la teglia del forno con carta da forno, ungere con olio EVO e stendervi l’impasto con le mani unte. Condire a piacere. Cottura in forno statico ben caldo a 180gradi per 15/20. minuti.
112. PIZZA ROTONDA CON BORDO FARCITO DI RICOTTA DI BUFALA di Daniela Commisso

INGREDIENTI: 150 gr di acqua; 1 bustina di lievito di birra mastro fornaio; 150 gr di mix pizza o mix pane; 1 cucchiaio da tavola di grano saraceno; 1 cucchiaio da tavola di olio EVO; 2 pizzichi di sale fino; 150 gr di ricotta di bufala tagliata a listarelle; 100 gr di bresaola; rucola e scaglie di grana a piacere.
MER 16:07
Daniela Commisso
PROCEDIMENTO: Miscelare le farine insieme col lievito mastro fornaio e poi aggiungere l’acqua gradualmente e l’olio sempre impastando. Ultimo il sale. Coprire la terrina contenente l’impasto con pellicola e copertina di lana, facendo lievitare per almeno due ore. Riprendere l’impasto e reimpastare facendo lievitare per un’altra ora per il raddoppio del volume. Rivestire la teglia con carta da forno, ungere e stendere l’impasto con le mani unte. Posizionare le listarelle di ricotta lungo i bordi e ripiegarli su stessi. Ho condito con mozzarella ed infornato in forno statico a 180 gradi per 20 minuti. tolta la pizza dal forno ho messo la rucola, le fettine di bresaola e le scaglie di grana. Il condimento puo’ essere anche a piacere.


 

Amici di Instagram

 

1.Minisformato di funghi di @julie.and.julia

sformato di funghi senza glutine

1 uovo, 100ml di albumi, una manciata di champignon, porro se si desidera, curry q.b.; e per la far sì che la copertura diventi croccante, ho aggiunto 10gr di farina di mais  al tartufo e 20gr di grana!

2. Pizza senza glutine di @caosphotodesign

pizza senza glutine proteica

Ingredienti:  80 ml di albume, 40 Gr di farina di riso, sale, origano, 125 Gr mozzarella senza lattosio, 150 Gr di polpa di pomodoro

Mescolare con il frustino gli albumi con un pizzico di sale e aggiungere piano piano la farina di riso. In una padella poco oleata stendere la base di crema di albumi per creare la base della pizza. Preriscaldare il forno per 5 minuti. Cuocere a fuoco basso e con un coperchio 5 minuti da un lato e 5 dall’altro. Adagiare la base su una tortiera bassa munita di carta forno. Cuocere nel forno ventilato per 10 minuti a 180 gradi. Buon appetito

3. Cracker con riso soffiato  di @pinguu92

cracker con riso soffiato senza glutine

 

75gr farina di riso
150gr fecola di patate
150gr farina di grano saraceno
30ml olio evo
Sale
Acqua circa 200ml
Un cucchiaino di bicarbonato
Riso soffiato
Miscelare le farine ed il bicarbonato, aggiungere il sale e mescolare. Impastare prima con L olio poi lentamente aggiungere L acqua fino ad ottenere un impasto morbido ma lavorabile che non appiccica. Stendere una sfoglia di circa 3 mm, versare sopra i fiocchi di riso e con il mattarello schiacciare fino a raggiungere uno spessore di 1,5 mm. Cuocere in forno caldo ventilato a 190 per 10-12 minuti poi 5-7 minuti a 170 gradi.
4. Pane viola farcito di @mi.alleno.mangiando.sano
pane viola senza glutine
200 grammi di farina di riso
-200 grammi di acqua di cottura del riso venere
-Mezzo Manetti di lievito di birra
-Un pizzico di sale
-Un po’ d’olio per ungere la teglia
-Noci a piacere
Ho fatto sciogliere il lievito nell’acqua tiepida e unito tutto alla farina mescolando con un cucchiaio di legno. Lasciato riposare 3 ore.
poi messo nella mia teglia e aggiunte le noci. Ho usato una teglia piccola poiché l’impasto era poco, ma potete tranquillamente raddoppiare le dosi e prepararlo per tutta la famiglia. Infornato a 180 gradi per 45 minuti.
Piccola nota: io non avevo la carta forno, quindi ho solo unto la teglia con l’olio. Non mi sono trovata bene poiché il pane si è ugualmente attaccato. Consiglio quindi di essere certi di avere carta forno in casa prima di procedere. In ogni caso, ricordate che non sono Borghese

5.  TORTA SALATA DI di @ls___ls

torta rustica senza glutine

Per la pasta brisèe:

  • 40 g di farina di grano saraceno
  • 160 g di farina di teff
  • 10 g di semi di psillio
  • 50 g di acqua naturale
  • 1 pizzico di sale integrale
  • 2-3 cucchiai di acqua fredda
  • 120 g di ghee freddo tagliato a tocchetti

Per il ripieno:

  • 5/6 cucchiai di passata di pomodoro
  • 4 pomodori cuore di bue
  • 100 g di mozzarella senza lattosio
  • 1 cucchiaio di origano secco (o 1 rametto sbriciolato)
  • 2-3 cucchiai di olio extra vergine d’oliva(circa 30 ml)
  • 40 g di pecorino stagionato
Qualche minuto prima, mettete i semi di psillio in acqua e lasciate per circa 20 minuti. Unite tutti gli ingredienti compresi i semi di psillio e la loro acqua nel robot da cucina e crea un panetto.  Avvolgete il tutto nella pellicola alimentare e lascia riposare in frigo per 30 minuti. Preriscaldate il forno a 200°C ventilato.Taglite i pomodori a fette e lasciateli macerare nell’olio e origano per circa 10 minuti. Prendete dal frigo la pasta e dopo averla fatta acclimatare per 10/15 minuti stendetela tra due pezzi di carta da forno nella teglia da forno. Mettete le fette di pomodoro sulla pasta e versate l’emulsione di olio e origano avanzata sopra i pomodori.Stendete la passata di pomodoro negli spazi tra le fettine di pomodoro.Tagliate il pecorino a fette e la mozzarella senza lattosio. Disponete i formaggi sopra la pasta brisèe. Peruna torta più saporita, è possibile aggiungere ad esempio clive nere o verdi denocciolate. Cuocete per 35 minuti a 200°C in forno ventilato.
 6. Finger di cous cous di fit.and.healthy_nicole
cous cous senza glutine
Ingredienti:
pisellini fini, tonno e cous cous
Preparazione: faccio bollire l’acqua con un po’ di sale e la verso sopra al cous cous, lascio riposare qualche minuto. Dopodiché lo sgrano con la forchetta e aggiungo un po’ di olio, i pisellini fini e il tonno.
Mescolo ed è pronto.
7. Polpette veg funghi e tofu di @stef__healthy
polpette funghi e tofu senza glutine
INGREDIENTI
• Una confezione di funghi champignon da 300 g
• Un panetto di tofu al naturale da 180 g
• 230 g di ceci cotti
• Un ciuffetto di prezzemolo
• Mezza cipolla di tropea
• 5 pomodori secchi
• 1 cucchiaino di curry
• 2 cucchiai di farina di ceci
• 2 cucchiai di farina di riso integrale
• 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
• Uno spicchio di aglio
  PREPARAZIONE
Cuocere i funghi con uno spicchio di aglio e un poco di olio. Una volta cotti frullare in un mix la metà dei funghi cotti con il panetto di tofu, i pomodori secchi, i ceci cotti, il prezzemolo e la cipolla. Aggiungere all’impasto la restante parte dei funghi tagliati a pezzetti, le farine, il curry, il sale q.b. e l’olio. Mettere l’impasto in frigo per un’oretta. Preriscaldare il forno nella modalità statica per 10’. Formare con l’impasto delle polpettine e cuocere per 30’ e gira dall’altro lato
8. Finte frittelle di patate di @mi.alleno.mangiando.sano
finte frittelle di patate senza glutine
Ho schiacciato 200 grammi di patate lesse unite ad un pizzico di sale, un uovo e prezzemolo fresco. Unto una padella antiaderente con olio di cocco e porzionato l’impasto formando quattro dischi super imperfetti e lasciato cuocere qualche minuto per lato! Con una fresca insalatina, non mi manca nulla.
9. Sformatini di zucchine di @uanto65
sformatini di zucchine

3 zucchine 250 ricotta  1 albume 2 cucchiai parmigiano 25gr pinoli

Tagliare a fettine sottili le zucchine e passarle con un goccio di olio in una padella antiaderente .Sbattere albume. Mescolare ricotta con pinoli parmigiano sale e aggiungere l’albume. Foderate degli stampini da muffin con le zucchine versare il composto di ricotta e coprire con zucchine .Cuocere a 150 per 15 minuti circa.

 10. Pizza di @panda_healthy
Pizza senza glutine

200gr di farina schaerglutenfree, acqua q.b. e 3gr di lievito di birra

Sciolgo il dadino di lievito in acqua tiepida e lo aggiungo alla farina! Continuo ad aggiungere acqua finche non ottengo un impasto colloso e lo lascio lievitare per 1 ora!
Trascorsa 1 ora lo stendo in teglia con l’aiuto di una Marisa e copro con della pellicola e lascio lievitare per 8 ore! Dopodiché passo alla cottura! Forno a 220° per 5 minuti! Poi tiro fuori e aggiungo il pomodoro e cuocio finché non è ben cotta alla base! Tiro fuori e condisco con insalata, Wurstel gluten free e maionese.
11. Cracker di @lacolazionedisara
100 gr di Farina di Ceci
15 gr di Semi di Sesamo
1 cucchiaio di olio di semi
1/2 cucchiaino di lievito
40 gr di acqua
1/2 cucchiaino di sale
origano, timo, rosmarino o semi vari per guarnire
Preriscaldare il forno a 200º.
In una ciotola unite prima gli ingredienti secchi: farina di ceci, sale, lievito e semi di sesamo.
Unire.
Aggiungere l’olio e poi l’acqua a poco a poco.
Amalgamare per bene poi passare su un piano di lavoro infarinato, impastare e stendere con un mattarello.
Stendere bene l’impasto in modo che venga abbastanza sottile
Tagliare i crackers con un coppa pasta o con un taglia pasta o taglia pizza e creare le forme che si preferiscono

Ricoprire una teglia da forno con la carta da forno, adagiarvi i crackers e cuocere per 8/10 min

12. Panino @pandahealthy
panino senza glutine
Per il panino ho utilizzato 400gr di Farina Senza Glutine e 200gr di farina di Grano Saraceno, acqua q.b, Semini, 8gr di lievito di birra senza glutine.. Sciolgo il lievito di birra in acqua tiepida e lo aggiungo alla farina. Poi aggiungo la farina e poco a poco l’acqua, fino ad ottenere una palla liscia e omogeneaMetto a lievitare per 4 ore. Poi divido l’impasto in palline di 150gr e metto a lievitare per 6 ore. Prima di infornare incido i panini e li cospargo di semini.
13. Farinata di ceci di @unamammatuttapanna
frittata di ceci

300 ml di acqua

100 gr di farina di ceci
16 gr di olio
4 gr di sale
amalgamare la farina di ceci e l’acqua, con la frusta, cercano di non far formare i grumi. aggiunstare di olio er sale sempre mescllando. Cuocere a 200 gradi fornoventilato per 8 minuti nella parte bassa del forno, successivamente spostare nella parte alta e cuocere per altri 10 -15 minuti.
14. Patate sfiziose farcite di @ideesenzaglutine
patate sfiziose senza glutine

Per circa 4 persone; 8 patate medie,  150/200 g speck a fette, 200 ml di yogurt bianco naturale, 50/60 ml di panna da cucina,  sale Erba  cipollina; 60/70 grammi di emmenthal  tagliato a cubetti Lavare per bene le patate e avvolgetele una per una nell’ alluminio poi cuocere per circa 1 ora a 200º. Nel frattempo tagliare a striscioline e far rosolare in padella. Mescolate lo yogurt bianco alla panna salate a piacere e aggiungete Erba cipollina; infine tagliate l’emmenthal a cubettini

Una volta che le patate saranno cotte incidetele per il lato lungo, in modo che si aprano abbastanza per mettere la farcitura. Procedete mettendo lo yogurt lo speck e il formaggio e servitele ben calde. Se non piace il formaggio potete sostituirlo con un altro tipo oppure potete fare anche solo yogurt e speck.
15. Pasta finger food di @caosphotodesign

Ingredienti per 4 monoporzioni: 50 Gr di pasta farfalle di farina di mais, 60 Gr di fesa di tacchino senza glutine e lattosio, 20 Gr di formaggio senza lattosio, 150 Gr di verza

Procedimento: cuocere la pasta al dente per 7 Min,  sbollentare la verza con un filo d’olio, tagliazzare  la fesa di tacchino e rosolarla in padella per alcuni minuti, schiacciare la verza fino a creare una cremina e aggiungerla al tacchino con sale e pepe. Preriscaldare il forno, scolare la pasta al dente e mescolarla con gli altri ingredienti; versare il tutto in una pirofila o pirottini monodose e infornare per 10 minuti a 180 gradi forno ventilato.

16. PIADINA, LA MIA VERSIONE LIGHT, SENZA GLUTINE E SENZA LATTOSIOpiadina senza glutine

 di @beatricemeglioli

500g farina senza glutine (Revolution)

1 bustina di lievito istantaneo per torte salate

6 cucchiai di Olio EVO

Sale q.b.

Latte (senza lattosio) per impastare

  1. Consiglio di utilizzare un latte uth senza lattosio dal sapore neutro, quindi sconsiglio latte vegetale senza lattosio se non si vuole che vada a dare un sapore predominante alla piadina.

Procedimento:

In una ciotola unire la farina e il lievito, amalgamare con le mani, poi aggiungere i 6 cucchiai d’olio, il sale e dare una piccola mescolata. Iniziare poi ad impastare aggiungendo a poco a poco il latte, fino ad ottenere un panetto liscio e non appiccicoso (deve stendersi bene con il matterello senza attaccarsi). Su una spianatoia portare il panetto e lavorare brevemente con le mani e dare una forma allungata in modo da riuscire a suddividere in 7 palline.

Una volta ottenute le 7 palline, stendere con il matterello ciascuna piadina, fino ad uno spessore di circa mezzo cm (a discrezione l’altezza della piadina, in base ai gusti personali, va bene anche più sottile o più spessa). Nel frattempo portare una padella antiaderente sul fuoco e fare scaldare. Una volta calda la padella, portare la piadina al suo interno e lasciare cuocere a fiamma medio alta. Girare la piadina dall’altro lato quando si vedono delle bollicine in superficie. Lasciare cuocere un altro minuto circa, controllare se anche la parte sottostante si è colorata. Adagiare sul piatto e servire a piacimento con salumi e formaggi misti.

17. Tigelle senza glutine @danyglutenfree

tigelle senza glutine

 

Ingredienti per 45 tigelle ca. 375gr mix b shar,200 gr mix it shar,25 gr farina di grano saraceno nutrefree,444 gr di latte (se intolleranti va bene anche acqua),9 gr sale,15gr lievito di birra.

Procedimento:sciolgo il lievito nel latte tiepido,lo aggiungo piano piano alle farine impastando con planetaria a media velocità,per ultimo aggiungo il sale.Lascio lievitare coperto da pellicola almeno 2 ore.Metto un po’ di farina sul piano di lavoro e con mattarello stendo all’altezza di 1/2 cm ca.Con un bicchiere ottengo dei cerchi,così fin che termino l’impasto.Ripongo le tigelline su tovaglia e le copro con telo pulito e asciutto.Lascio riposare per 30 m.circa.
Cuocio le tigelle in apposita tigelliera (io antiaderente,non me ne vogliano gli emiliani)ca 3-4 minuti per lato.Servo ben calde con affettati e formaggi.Ottime anche,per finire, con nutella.
18. Gamberoni sfiziosi di @danyglutienfree

Ingredienti:6-7 gamberoni,bacon a fette,pasta sfoglia pronta (io buotoni),sale qb,1 uovo per spennellare.

Pulisco bene i gamberoni,li salo leggermente ,li arrotolo nella fetta di bacon e poi nella sfoglia precedentemente tagliata a strisce di 1cm ca.Spennello con uovo e metto in forno a 200°per 10 minuti o comunque fino a che siano ben dorati.Servire tiepidi.Successo assicurato!
 19. BRUSCHETTE WAKAME di @maraviglie_veg
bruschette senza glutine
Ingredienti per il pane:
70g di farina di grano saraceno
50g di farina di riso integrale
30g di farina di riso bianco
50g di farina di avena (certificata gluten free)
1 cucchiaio di amido
8g di lievito di birra secco
150 ml circa di acqua
sale
Ingredienti per farcitura:
1 avocado
1 pomodoro
insalata di alga wakame (io la trovo già pronta, confezionata e surgelata)
origano
sale
pepe
olio evo

Per il pane:

Fate sciogliere il lievito di birra in poca acqua tiepida.
Mescolate le farine e aggiungete il lievito, aggiungete piano piano anche l’acqua e cominciate a impastare, dovrete ottenere un’impasto morbido e appiccicoso.
Fate riposare l’impasto in una ciotola coperta con uno strofinaccio per 30 minuti.
Spolverate un piano di lavoro, lavorate un pò l’impasto e aggiungete il sale. Mettete l’impasto dentro una ciotola leggermente unta d’olio, coprite con la pellicola e fatelo lievitare in un luogo caldo per 2 ore e mezza.
Trascorse le due ore e mezza, date forma al vostro pane e mettetelo su una teglia coperta con carta da forno, fatelo di nuovo lievitare sempre coperto con la pellicola per 4 ore.
Ora che il vostro pane sarà ben lievitato infornatelo a 180° per circa 30 minuti.
 
Dopo che avrete fatto raffreddare completamente il pane tagliatelo a fette.
Scaldate bene una piastra e mettete sopra le fette di pane, fatele tostare da entrambi i lati.
Ora disponete su ogni bruschetta delle fette di avocado, del pomodoro tagliato a dadini e condito con olio, origano, sale e pepe e infine l’insalata di alga wakame.
 20. Plumcake salato alla zucca  di _solo_elena_

plumcake alla zucca

Ispirata da chiarapassion ma modificato

Ingredienti:

220gr di zucca mantovana o delica pulita

250 gr di farina integrale di riso (ottenuta tritando il riso nel bimby)

1 Bustina di lievito (io il belbake della lidl quello che uso anche per i dolci)

3 uova

80 gr di olio di girasole

80 gr di latte di riso (o altro vegetale)

90 gr di formaggio grattuggiabile a pasta dura senza lattosio (tipo grana stagionato dopo i 46 mesi o altro)

150 gr di prosciutto di tacchino o pollo fatto a dadini e affumicato in padella (omettibile)

Sale qb

Frullare la zucca cruda con l’olio e il latte fino ad ottenere una crema liscia. In una terrina sbattere le uova e unire la crema di zucca. Unire farina e lievito setacciati, il formaggio e il sale. Incorporare la carne a cubetti. Inserire il tutto in uno stampo la plumcake con carta forno. Decorare con semini. Forno statico 180° per 45 minuti.

21.Farinata di miglio di _solo_elena_

farinata di miglio

Ingredienti:

200 gr di miglio

100 gr di acqua

1 cucchiaio colmo di lievito (io il belbake della lidl quello che uso anche per i dolci)

1 pizzico di sale

1 cucchiaio di olio evo

Lavare il miglio e scolarlo. Metterlo a bagno per almeno 8 ore con l’acqua. Trascorso il tempo aggiungere al miglio e all’acqua gli altri ingredienti e frullare il tutto con il mixer ad immersione. Ottenere una crema liscia. Trasferire il composto su una teglia con carta forno spennellata di olio, dare una forma rotonda e cuocere in forno statico 180° per 20 minuti. Se si riesce togliere la teglia, girare la farinata e proseguire per altri 10 minuti. Altrimenti abbassare la teglia nel forno e proseguire per lo stesso tempo , x far cuocere il sotto.

22.Frittata al forno girandola di _solo_elena_

frittata al forno

Ingredienti:

verdura a piacere, io uso solitamente zucchine e carote.

110 gr di formaggio spalmabile tipo Philadelphia ma senza lattosio

4 uova

40 gr di di formaggio grattugiabile a pasta dura senza lattosio (tipo grana stagionato dopo i 46 mesi o altro)

Sale e pepe qb

Olio evo

Affettare sottilmente le verdure, io con la mandolina, nel senso della lunghezza. Ottenere cosi dei sottili fogli di verdura. Dividere i tuorli dagli albumi. Montare a neve gli albumi. Montare i tuorli con sale, pepe e formaggi. Amalgamare gli albumi nel composto dei tuorli in modo delicato. Versare il composto in teglia tonda foderata e riempire la torta di verdurine in maniera circolare, dal bordo verso il centro, alternando le verdure. Oliare leggermente la superficie e mettere in forno a 180° per 20 minuti finchè non è bella gonfia e colorita.

23.Grissini al sesamo di _solo_elena_

grissini al sesamo senza glutine

Ingredienti:

200 gr mix per pane (nutrifree, farmo, mix b schar)

50 gr di farina di  grano saraceno

200 ml acqua

25 gr di olio evo

1 pizzico abbondante di sale

5 gr di lievito di birra fresco

Semi a piacere

Sciogliere il lievito in acqua tiepida, e lasciare per 10 minuti. Aggiungere le farine e quando si saranno assorbite mettere sale e olio. Io per impastare uso le fruste a spirale. Coprire e lasciare lievitare fino al raddoppio, circa 2 orette. Io metto la ciotola in forno con lucina solitamente. Trascorso il tempo dividere l’impasto in più o meno 20 pezzetti, dargli la forma di grissini, bagnare la superfice leggermente e cospargerli di semini a piacere. Lasciare lievitare ancora 1 ora coperti. Infornare in forno caldo 220° nella parte bassa per 20 minuti.

24.Pane alle noci di _solo_elena_

pane alle noci senza glutine

Ingredienti:

per la biga:

200 gr di farina senza glutine (io farmo, nutrifree o mix b schar)

200 ml di acqua

2 gr di LDB fresco

Per l’impasto:

350 gr della stessa farina SG

50 gr di farina di grano saraceno

50 gr di farina di mais fumetto, quella sottilissima

4 gr di LDB fresco

250 ml di acqua

40 gr di olio

10 gr di sale fino

200 gr di noci

Preparare la biga, amalgamando il tutto con un cucchiaio, lasciare per almeno 12 ore coperto.

Dopo 12 ore mettere la biga, le farine, l’acqua e il LDB in ciotola con fruste a spirale o planetaria e lavorare per dieci minuti. Poi aggiungere olio, sale e lavorare altri 10 minuti. Aggiungere in ultimo le noci.

Con queste dosi si ottengono 2 pagnotte messe nelle forme da plumcake . dimezzare (anche la biga) per ottenerne una.

Mettere l’impasto nelle forme da plumcake con carta forno e lasciare in forno con lucina per 2 orette.

Cuocere a 230° preriscaldato statico per 10 minuti e 180° statico per 40 minuti.

Non tagliarlo caldo .

Ottimo abbinato con formaggi, miele , frutta dolce.

25. Panada vegana e senza glutinedi @italianavegana

panada senza glutine
Ingredienti:
◾Per l’impasto:
– 350 gr di farina di grano saraceno
– 180gr di farina senza glutine per pizza
– 1 bustina di “senz’uovo” vegan
– 4 cucchiai di olio evo
-1 tazza di acqua
– Sale
◾Per il ripieno:
– Mezza cipolla rossa
– 1 spicchio d’aglio
– 1 cucchiaino di semi di finocchio
– 300 gr di topinambur
– 100 gr di piselli surgelati
– 3 patate medie
– 30 gr di prezzemolo fresco
– Una dozzina di pomodori secchi sott’olio
– Olio evo
– Sale, pepe
Procedimento:
1)Sbucciate e pulite le patate, tagliatele a tocchetti non troppo piccoli. Cuocete a vapore per 10 minuti.
2) Pelate i topinambur, affettateli e saltateli in padella con olio, aglio, la cipolla tritata, i semi di finocchio e i pomodorini. A cottura ultimata aggiungete i piselli che avrete fatto scongelare in precedenza. Regolate con sale e pepe.
3)Ponete il ripieno in una ciotola capiente insieme alle patate e al prezzemolo tritato e fate raffreddare.
4) Preparate l’impasto della Panada mescolando insieme le due farine e il sale. Fate sciogliere la bustina di “senz’uovo” in una tazza di acqua e aggiungetela alle farine, insieme a 4 cucchiai di olio. Se l’impasto dovesse risultare troppo secco o troppo morbido aggiungete più acqua o più farina.
5) Impastare il tutto energeticamente fino a ottenere un impasto sodo. Copritelo con una pellicola e lasciate riposare 20 minuti
6)Riprendete il panetto di pane e dividetelo in due parti. 1/3 lo userete per la copertura e il restante andrà a costituire la base della Panada.
7) Formate due dischi, ricoprite una teglia di 26 cm precedente oliata con il disco più grande facendolo aderire per bene alle pareti.
8) Aggiungete il ripieno e livellatelo con una spatola.
9) Coprite il tutto con l’altro disco di pasta e sigillate accuratamente i bordi con le dita, pizzicando la pasta. Una volta che l’avrete chiusa per bene potrete decorarla come più vi piace
10) Spennellate la superficie con dell’olio e cuocete in forno ventilato già caldo a 200° per circa 35/40 minuti
11)Dopo averla sfornata lasciatela intiepidire e servitela a fette.

26. SANDWICH DI PANCAKES di @maraviglieveg

sandwich pancake senza glutine
Ingredienti per i pancake (8/9 pancake):
60g di farina di grano saraceno
60g di farina di riso integrale
40g di farina di riso bianco
50g di farina di miglio bruno
1/2 cucchiaino scarso di bicarbonato
1/2 cucchiaino di aceto di mele
acqua q.b.
sale
Ingredienti maionese:
70g di latte di soia
olio di mais ( io vado a occhio ma saranno circa 80/90g)
1 cucchiaino di senape
1/2 cucchiaino di farina di semi di carrube
2 cucchiaini di aceto di mele
sale
Ingredienti farcitura:
2 pomodori
1 peperone
1 cipolla
1 avocado
lattuga
Per i pancake salati:
Mettete tutte la farine in una ciotola insieme al bicarbonato, sale e mescolate.
Aggiungete poco alla volta acqua quanto basta per ottenere un composto non troppo liquido.
Mescolate bene in modo da non formare grumi e alla fine aggiungete anche l’aceto.
Scaldate una padella antiaderente, prendete un mestolino di composto e versatelo nella padella, fate cuocere per 1-2 minuti, giratelo e finite la cottura.
Continuate così con il resto dell’impasto.
In una padella fate scaldare un filo di olio evo e fate soffriggere una cipolla affettata finemente, aggiungete ache il peperone che avrete pulito, lavato e tagliato a pezzetti.
Lasciate cuocere fino a che il peperone sarà cotto, aggiustate di sale e pepe.
Per la maionese:
In un contenitore dai bordi piuttosto alti versate il latte di soia, aggiungete la senape, la farina di semi di carrube, l’aceto, il sale e frullate con un frullatore ad immersione.
Cominciate a versare a filo l’olio di mais e continuate a frullare con movimenti dall’alto verso il basso in modo da inglobare aria.
Continuate fino a che avrete ottenuto la giusta consistenza, se dovesse risultare ancora troppo liquida aggiungete un’altro pò d’olio e frullate ancora, eventualmente aggiustate di sale e aceto.
Fate riposare in frigo.
Ora potete assemblare i vostri sandwich, realizzate due strati con lattuga, pomodori tagliati a fette sottili, la cipolla e il peperone cotti in padella, l’avocado tagliato a fette e la maionese.
Chiudete i vostri sanwich e tagliateli a metà.
 27.Tortini di riso e zucchine  di @OneLoveRosaria
tortini senza glutine

Ingredienti:

  • 250 g di riso bollito;
  • 1 zucchina;
  • 2 uova;
  • grana grattugiato;
  • sale e pepe.

Preparazione: grattugiate le zucchine e poi mescolate insieme tutti gli ingredienti (riso, zucchine, grana, uova, sale e pepe). Trasferite il contenuto negli stampini e infornate a 200°per 15 minuti. Potete arricchire i tortini con il formaggio filante che preferite.

28 Torta rustica di @renatamarini55

torta rustica senza glutine

Ricetta 2 confezioni di pasta brisee gluten free, spinaci cotti, 250gr ricotta, formaggio parmigiano grattugiato sale,. Ho saltato gli spinaci con burro e aglio in padella, fatti raffreddare e ho aggiunto la ricotta il sale ed una spolverata di parmigiano a piacere si possono aggiungere 2 uova, ho farcito la pasta brisee, mentre nell’altra ho ricavato con gli stampini delle forme. Ho ricoperto con questa quella farcita ed ho messo in forno a 180° per circa 20 minuti.
 
 29. Pancake salato senza glutine di @mi.alleno.mangiando.sano
pancake senza glutine
Un pancake salato senza glutine per il quale ho usato 200 grammi di patata dolce viola(che è diventata azzurra), 10 grammi di farina di riso, 120 grammi di albume, sale, pepe e aglio in polvere! Cotto in padella unta di olio di cocco con l’aggiunta di carotina tagliata sottilissima! Il sapore è super buono e può essere anche preparato in anticipo.
30. CRACKERS con farine di legumi  di @lafarfallaglutenfree
CRACKER CON FARINA DI LEGUMI SENZA GLUTINE
Pochissimi ingredienti per un risultato ottimo, la farina di ceci con la farina di lupino danno a questi crackers un sapore veramente particolare…
Ho usato 100g di farina di riso finissima, 100g di farina di ceci, 50g di farina di lupino, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, 150g di acqua, sale, semi di sesamo e di papavero.
Il procedimento è facilissimo, basta unire in una ciotola tutte le farine, aggiungere l’olio e piano piano iniziare ad aggiungere l’acqua facendola amalgamare alle farine. Quando avrete ottenuto una palla di impasto abbastanza solido smettere di aggiungere l’acqua, è probabile quindi che ne avanzi un po’.
Coprire il panetto ottenuto con una pellicola e lasciare riposare una mezzoretta in frigo.
 Riprendere quindi l’impasto, stendere con un mattarello molto sottile e ritagliare dei quadrati. Disporli in una teglia con carta forno, bucherellarli con una forchetta, condirli con poco olio, sale e qualche semino di sesamo e di papavero.
 Cuocere in forno caldo a 200 gradi per 15 minuti circa.
31.Polpette di Tonno e Ceci di @meiabar
polpettine senza glutineIngredienti:
160 g di Tonno in scatola sgocciolato
230 g di Ceci cotti
Prezzemolo
Carote grattugiate oppure mettere quelle dello scarto dell’estratto
Sale, pepe e curcuma
Procedimento:
Mettere tutto insieme e Frullare, fare delle polpette e passarle nella farina di mais, spruzzare con olio evo e metterle in forno a 180° per 15 minuti.

32. Quiche di @ilviaggiatorglutenfree

quiche senza glutine

INGREDIENTI:
80g pancetta affumica
350g misto funghi surgelati
2 uova
200g robiola
1 rotolo pasta sfoglia senza glutine Buitoni
Saltare in padella per 20 min il misto funghi e la pancetta, senza un filo d’olio né burro (basta l’acqua dei funghi e l’olio contenuto nella pancetta!). Nel frattempo montare a mano due uova e quella squisita robiola di Parma (trovata alla Coop, la consiglio vivamente), aggiungere sale e pepe…
Passati 20 min unire funghi e pancetta nella ciotola con robiola e uova
Mescolare bene e mettere il composto sulla pasta sfoglia precedentemente adagiata su una teglia tonda.
Cuocere a forno statico 180 gradi 35-40 minuti e magiare tiepida.
33. Batata finger food di @pinguu92
Batata senza glutine

ho preso una batata di medie dimensioni e L ho cotta intera a vapore per circa30 minuti poi L ho lasciata al coperto in modo che si passasse per bene. Ho preso un cavolo capuccio e L ho tagliato a striscioline , nel frattempo ho fatto rosolare uno spicchio di aglio tritato in padella, ho aggiunto il capuccio e sfumato con un po’ di brandy, poi una bella spolverata di curry, ho lasciato cuocere a fiamma media fin quando era un po’ tenero ma non disfatto.

La batata L ho aperta a metà , scavata leggermente e L ho messa ad arrostire in forno a 200 gradi ventilato per circa mezz ora, deve fare la crosticina
I fagioli invece sono stati saltati in padella con un trito di erbe, tipo il mix per arrosti può andar bene, semi di finocchio e peperoncino giusto il tempo che si insaporiscano, ovviamente poi aggiustare di sale.
Quando la batata è pronta ho messo nell incavo il cavolo capuccio, poi i fagioli ed infine ho messo dei cucchiai di salsa mojo che è fatta con aglio, peperoni verdi, grano di cumino, un ciuffo di coriandolo, olio ed aceto a cui ho aggiunto della bevanda di mandorle per renderla più fluida.
34. PLUMCAKE SALATO ZUCCA E PANCETTA di @ilarysbakery
Plumcake salato senza glutine☆Ingredienti:
-220 g zucca
-3 uova
-20 g olio extravergine
-30 g olio di semi
-40 g latte(anche di soia,riso… però non zuccherato!)
-250 g farina di riso
-7 g lievito di birra
-50 g pecorino
-300 g pancetta affumicata
-1/2 cucchiaino di sale
Procedimento:
Frullare la zucca e metterla da parte. Semimontare le uova e poi aggiungere l’olio di semi e l’extravergine, il latte e il sale e mescolate con le fruste. In un piatto setacciare farina e lievito e poi aggiungerli mescolando. Infine aggiungere zucca,pecorino grattugiato e pancetta. Mettere l’impasto nello stampo e spennellare la supetficie con l’olio extravergine e infornare(in forno preriscaldato) a 180° per circa 40 minuti.
 35. Cracker di quinoa e semi di girasole: @pinguu92
cracker senza glutine
 100 gr farina di quinoa
50gr farina di riso
30gr olio evo
Sale
Pepe
Semi di girasole
Acqua (iniziare ad impastare con 30gr poi aggiungerne in base all impasto che si ottiene)
Setacciare le farine, aggiungere sale, pepe, semi di girasole leggermente spezzettati ed olio. Lentamente aggiungere L acqua ed iniziare ad impastare. Si deve ottenere una bella palla morbida ma che non si appiccica alle mani. Avvolgere nella pellicola e lasciar riposare circa un’ ora a temperatura ambiente
Stendere sottilmente tra due fogli di carta forno , aggiungere sulla superficie qualche seme di girasole intero premendo un po’ . Cuocere in forno ventilato a 190 gradi per circa 7 minuti poi a 175 per altri 5 minuti. Controllare perché i tempi possono cambiare in base allo spessore della sfoglia
36. Gnocchi viola da buffet di @miallenomangiandosano
gnocchi senza glutine
250 grammi di patate viola, 10 grammi di farina di riso, un pizzico di sale e pepe per l’impasto. Farcito con fitline,  cotto al vapore e arricchito con pesto e granella di pistacchi e buccia grattugiata di arancia! Bellissima idea per stupire amici e parenti in qualunque occasione
37. Focaccia di @paolagozzo
panfocaccia senza glutine

La ricetta di questa simil focaccia pugliese nasce dall’ispirazione della ricetta di Rosa Maria Zito della focacciosa……la variazione che ho fatto io è stata quella di usare delle farine diverse da quelle consigliate: ovvero mix molino della giovanna (quello senza lattosio), Mix B Schär e nutrifree fibra + (quest’ultimo ne ho usato solo una minima parte, giusto per dare un tocco di rusticità).

125 gr di mix pane e pizza Molino Dalla Giovanna
100 gr Mix B Schär
20 gr nutrifree fibra +
4 grammi di ldb
10/15 grammi di fiocchi di patate
235 gr di acqua (forse anche qualcosa di più dato che l’impasto deve essere molto idratato)
1 cucchiaio di olio evo
Prima di infornare, condire con olive nere, pomodorini, origano e fior di sale. (Ho utilizzato una teglia da 26 cm di diametro)
Io ho infornato al massimo (250 gradi, preriscaldato) al penultimo ripiano del forno, fino a doratura (con il mio forno c’è voluto più meno una mezz’ora.
…..e buona focaccia a tutti!!!
 38.Pizza senza glutine con pesto vegan, patate e pinoli tostati  di @italiavegana
pizza senza glutine al pesto
Ingredienti:
◾ 500 gr farina per pizza senza glutine
◾ 12gr di lievito secco senza glutine per pizze
◾ 2/3 bicchieri di acqua tiepida
◾ Olio EVO
◾ Qualche cucchiaio di pesto vegan
◾ Una patata di medie dimensioni
◾ Un cucchiaio di pinoli tostati
◾ Qualche foglia di basilico fresco
◾ Sale e pepe
Procedimento:
1) Sciogliete il lievito secco in un bicchiere di acqua tiepida.
2) Unite il lievito disciolto alla farina e iniziate ad impastare.
3) Aggiungete quattro cucchiai di olio e il sale e via via tutta l’acqua. Se l’impasto dovesse risultare troppo liquido o troppo asciutto aggiungete più acqua o più farina.
4) Impastate il tutto per cinque minuti, dopodiché disponete l’impasto ottenuto in una ciotola.
5) Coprite con un canovaccio pulito e fate lievitare per due ore.
6) Preparate una teglia per pizze e ungetela con un filo d’olio.
7) Mettete l’impasto nella teglia e allargatelo con le dita.
8) Distribuite il pesto sulla superficie della pizza lasciando liberi i bordi. Aggiungete la patata tagliate a fettine sottili, condite con sale, pepe e un giro d’olio.
9) Cuocete in forno ventilato preriscaldato a 200° C per 25/30 minuti.
10) Servite con qualche foglia di basilico e i pinoli tostati.
39. Torta di polenta con funghi Pleurotus grigliati di @italiavegana
Torta di polenta senza glutine
Ingredienti:
◾450gr di Polenta istantanea
◾500 gr di funghi Pleurotus
◾ 4 cucchiai di olio EVO
◾ 3 spicchi d’aglio
◾ 4 cucchiai di aceto balsamico
◾ 50 gr di prezzemolo fresco
◾ Sale e pepe
Procedimento:
1) Cuocete la polenta seguendo le istruzioni riportate nella confezione.
2) Versate la polenta ancora calda in uno stampo per crostate ( Stampo Furbo) che avrete precedentemente oliato. Lasciate raffreddare per almeno due ore.
3) Nel frattempo pulite per bene i funghi raschiandoli e strofinandoli con uno straccio umido. Disponeteli in una ciotola capiente.
4) Preparate la marinata dei funghi: tritate finemente il prezzemolo e l’aglio e aggiungeteli ai funghi insieme a una spolverata di pepe nero, l’olio EVO e l’aceto balsamico.
5) Massaggiate con cura gli ingredienti in modo da far penetrare al meglio tutti i sapori. Coprite con una pellicola e trasferiteli in frigo per almeno due ore.
6) Preriscaldate il forno a 200° e fate cuocere la polenta per 20 minuti, fino al formarsi di una deliziosa crosticina dorata.
7) Mentre la polenta cuoce, procedete a grigliare i funghi su di una griglia ben calda.
8) Togliete la polenta ancora calda dal forno e capovolgetela su di un piatto da portata.
9) Disponete i funghi sulla superficie, cospargete con altro prezzemolo fresco e servite
40. Torta salata radicchio rosso e ricotta di @caosphotodesign
torta salata al radicchio senza glutine

Ingredienti per una tortiera di 28 cm:  200gr ricotta Light,  20 Gr formaggio pasta dura senza lattosio, 2 albumi, 700 gr radicchio rosso, 45 Gr farina di riso, 15 Gr fette biscottate di riso, olio, sale pepe

Procedimento:lavare e tagliare a striscioline piccole il radicchio, appassirlo in padella con un po’ d’acqua a pentola coperta e fuoco basso. Mescolare fino Ad asciugare l’acqua e lasciar raffreddare. In una boule mescolare albumi, ricotta, farina, radicchio rosso sale e pepe. Ungere la tortiera e spolverizzare con le fette biscottate sminuzzate. Versare sopra la crema di radicchio e informare per 45 minuti a 180 gradi.
41. Piadine con farina di teff e stracchino di riso di @gluten_free_in_the_kitchen
piadine senza glutine
270 GR di farina senza glutine per pasta fresca (io uso il mix farine naturali proposto da un cuore di farina senza
glutine)
30 GR di farina di TEFF
150 Gr di li.co.li senza glutine
30 gr di Olio extravergine d’oliva
Sale q.b
Acqua
In una ciotola versare il li.co.li e l’olio evo,mescolare bene e aggiungere poco alla volta le farine precedentemente setacciate.Lavorare bene l’impasto e aggiungere acqua tiepida se l’impasto dovesse risultare poco lavorabile.
Unire il sale e continuate a lavorare l’impasto sino ad ottenere un composto bello liscio.Lasciare riposare il tutto in una ciotola coperta per circa 30 minuti.
Passati i 30 minuti riprendere l’impasto,dividerlo in 5 pezzi, stendete la sfoglia sottile e bucherellatela.
Cuocere la piadina in una padella, antiaderente precedentemente scaldata,per qualche minuto per lato.Poco prima di togliere la piadina dalla padella,stendere dello stracchino di riso, richiudere il tutto e servire calda.
 42. CHISULIN (o chiacchere salate)senza uova e burro di @gluten_free_in_the_kitchen

Ingredienti per 4 persone
250 g di farina mix per pasta fresca (io uso quello menzionato da un cuore di farina
senza glutine)
25 ml di olio evo
50 ml vino bianco
50 ml di acqua (o 25ml acqua e 25ml latte vegetale)
1 cucchiaino abbondante di curry
1 cucciaino di curcuma
2 cucchiaini di lievito alimentare da riso reso polvere
un pizzico di sale nero di Cipro
mezzo cucchiaino di aceto
olio per frittura preferibile quello di arachidi

Setacciare la farina, unire il sale,il curry e il lievito alimentare e disporre a fontana.
In una ciotolina aggiungere l’olio, il vino, l’acqua (o acqua e latte)e mescolare velocemente.
Unire il tutto alla farina e iniziare ad impastare aggiungendo l’aceto.
Amalgamare tutti gli ingredienti e lavorare sino ad ottenere un impasto liscio e compatto. Se
l’impasto dovesse risultare troppo duro aggiungere altro vino all’impasto in caso contrario
altra farina.
Avvolgere l’impasto in pellicola trasparente e far riposare a temperatura ambiente per
almeno 30 minuti (io l’ho fatto il giorno prima e messo in 1 sacchetto x il congelatore e
lasciato fuori dal frigo ,ma ben chiuso)
Trascorso il tempo, dividere l’impasto in piccoli pezzi, infarinare leggermente (con farina di
riso) e passarli nella macchinetta posizionando il rullo sulle varie tacche sino ad arrivare
all’ultima (l’impasto sara’ sottilissimo).Coprire con un piatto i pezzetti di impasto per non farli
asciugare troppo prima di stenderli con la macchinetta.
Posizionare la sfoglia ottenuta sul piano lavoro e con una rotella ricavare delle striscioline
rettangolari. Praticare un taglio ai lati delle sfoglie.
Portare a giusta temperatura abbondante olio per frittura versando al suo interno la curcuma
(l’olio non deve essere fumante, fare la prova con un pezzetto di impasto) e friggere i
chisulin un po’ per volta senza affollare l’olio. Si cuociono in pochi secondi, vanno girate
spesso, devono risultare leggermente dorate.
Scolare i CHISULIN e riporli su di un vassoio ricoperto con carta cucina senza sovrapporli.
Far raffreddare, e serviteli da soli o con creme salate,formaggi o salumi.

43. PIADINE CON POLPA DI ZUCCA di @gluten_free_in_the_kitchen


INGREDIENTI per 3 piadine
80 gr di polpa di zucca mantovana
50 gr di li.Co.li
3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
1 bel pizzico di sale
Acqua qb
Farina qb (io ho usato il mix pasta fresca di 1 cuore di farina senza
glutine)
Unite polpa,Li.co.li,acqua olio e sale e mescolate bene sino ad ottenere una bella crema poi poco alla volta aggiungete la farina.Non ho messo la quantità della farina perché occorre valutare
l’umidità della polpa.Al contrario se la polpa è bella asciutta aggiungete qualche goccia d’acqua.Cercate di non esagerare con la farina per non coprire il sapore della zucca.Impastate bene sino
ad ottenere un impasto bello liscio e lavorabile con le mani e poi procedete a formare e cuocere le piadine come quelle classiche e farcire a piacere.

44.RICCIOLI DI PIADINA di @gluten_free_in_the_kitchen

FRITTA
INGREDIENTI PER 5 PIADINE
300 GR di farina per pasta fresca glutenfree
170 Gr di li.co.li
30 Gr olio extravergine d’oliva
Pizzico di sale
Acqua.

In un recipiente versare il li.co.li, l’olio e il sale e mescolare bene.In maniera graduale versare la farina precedentemente setacciata ed iniziare a lavorare l’impasto sino ad ottenere un composto bello liscio.Se è necessario aggiungere poca acqua. Avvolgere il panetto in pellicola trasparente e lasciarlo riposare per circa 30 minuti.Passato il tempo,riprendere l’impasto e iniziate a stenderlo.
NOTE: Questa ricetta è quella proposta sul sito di un cuore di farina senza glutine con
piccole varianti. Dall’impasto delle piadine,ricavate delle strisce larghe circa 2 cm e lunghe 10,bucherellatele
e tuffatele in olio ben caldo (180°) sino alla loro doratura.
Scolare i riccioli di piadina e riporli su un vassoio ricoperto di carta per fritti o assorbente.
I riccioli ottenuti possono essere serviti,caldi o freddi, da soli o in abbinamento a
salse,formaggi o affettati vari.

45. Pizza di polenta di @fit_ster

per la base: 250 ml di acqua, 3 cucchiai colmi di farina di mais (abbiamo usato quella istantanea integrale Valsugana) e un pizzico di sale.. portare ad ebollizione l’acqua, aggiungerci il sale e la farina a pioggia, mescolare finché non si addensi e stendere su un piatto piano.. quando si raffredda, stendere le cime di rapa precedentemente bollite con spezie a piacere (pepe e aglio in polvere in questo caso) e aggiungere i fiocchi di latte, preferibilmente senza lattosio

46. Pane tramezzino di @federcaccia

INGREDIENTI pane da tramezzino, maionese, sfilacci di cavallo o manzo, parmigiano a scaglie, porcini, pomodorini secchi. PROCEDIMENTO: spalmare un po’ di maionese su un lato del pane e aggiungere nell’ordine: funghi (o pomodorini) sfilacci e parmigiano  a scaglie. Coprire con un’altra fetta di pane e spruzzare un po’ di acqua per mantenere il pane morbido. Tagliare a metà e servire!

47. Panzerotti fritti di @danyglutenfree

220 gr mix b shar,130gr revolution mix per pane,263gr latte tiepido  (se intolleranti va bene anche acqua),6gr sale,12gr lievito di birra,1 cucchiaio abbondante olio evo,1 cucchiaino di miele,olio di semi per friggere e per poano di lavoro.

Per il ripieno:passata di pomodoro (meglio se rustica)lasciata scolare dal liquido in eccesso anche una notte,mozzarella ben strizzata,prosciutto cotto o altro di vostra preferenza.
Procedimento:sciogliere il lievito nel lattecon il miele e lasciare 5-10 minuti.Nella planetaria mettere le due farine ed avviare con foglia quindi versare a filo il latte con lievito e miele fino ad assorbimento.Aggiungere poi il sale ed infine l’olio.L’Impasto deve risultare morbido ma bello sodo.Trasferire in una ciotola unta d’olio e lasciare lievitare coperto da pellicola in luogo tiepido per almeno 2 ore.Riprendere l’impasto su piano leggermente unto e stendere ad uno spessore di ca 3 mm
Quindi ricavare dei cerchi di diametro di ca 11-12 cm.Al centro di ogni cerchio poniamo un po ‘ di passata,mozzarella e prosciutto cotto (non esagerare altrimenti rischiano di aprirsi in cottura),pieghiamo a mezza luna lasciando un margine di 1/2cm per sovrapporre i bordi che sigilleremo prima con le dita e poi con una firchetta in modo da saldarli perfettamente.Lasciare riposare per una mezzoretta coperti con canovaccio quindi accendiamo l’olio.Cuocere ad immersione,quando saranno ben dorati.
Porre su carta assorbente. Servire ben caldi.
48. Tortini di patate di @mpaola77
Ricetta: per 4 tortini occorre 3 patate non grandi sbucciate e tagliate a piccoli tocchetti, circa metà porro tagliato a rondelle, in una padella scaldare un filo d’olio e aggiungere il porro, farlo rosolare e aggiungere le patate, far cuocere aggiungendo acqua se occorre, salare e pepare a piacere, ho aggiunto anche un mix di rosmarino e salvia secchi. Far assorbire i liquidi e finire la cottura, le patate non devono disfarsi ma rimanere compatte. Far intiepidire o raffreddare.
Scaldare il forno a 200gradi , unire alle patate e porri 1 o 2 cucchiai di pane grattugiato senza glutine, preparare dei pirottini ungere e passare il pane grattugiato sulle pareti, riempire con il composto, ricoprire con un po’ di pane grattugiato una goccia d’olio e infornare per circa 20 minuti o comunque fino a doratura, gli ultimi 5 minuti grill per creare la crosticina
In una padella scaldare un filo d’olio con uno spicchio d’aglio e del peperoncino a piacere, adesso aggiungo la bietola lavata ma non scolata troppo, far cuocere aggiungo sale a finisco la cottura.
Con un coppa pasta faccio un letto di bietole sopra adagio il tortino ed il piatto è pronto.
49. Cracker ai semi di @ilramaiolo

75 gr farina di riso, 150 gr di grano saraceno, 30 gr di semi di sesamo, 20 di semi di zucca, 20 di semi di girasole, 2 cucchiaini di lievito per torte salate (io ho usato lievito per pizze e torte salate senza glutine della baule volante), 3 cucchiai di olio extravergine, circa 75 ml d’acqua e 1 cucchiaio di sale.

Procedimento: tostare i semi di zucca e di girasole e poi macinarli. Tostare anche quelli di sesamo e unirli agli altri. In una zuppiera mescolare le farine, il lievito i semi e il sale, poi creare un incavo al centro e versare olio e acqua tiepida. Impastare. Deve risultare un composto morbido. Mettere sul piano di lavoro un foglio di carta forno e infarinarlo leggermente, metterci metà del composto, schiacciarlo un po’ con le mani e poi coprirlo con un altro foglio di carta forno e spianare
Col mattarello (circa 3 mm di spessore). Ritagliare i crackers della forma che si preferisce (io oggi ero romantica!) e metterli con la carta sulla teglia del forno. Procedere nella stessa maniera anche per la metà dell’impasto rimasto e cuocere in forno a 180 gradi per circa un quarto d’ora.
La ricetta è tratta dal libro “Free cucinare senza” di Lena Tritto e Rossella Venezia, di Food Editore.
50. SFOGLIA DI PIADINA CON SPINACI E MOZZARELLA DI RISO di @glutenfreeinthekitchen

INGREDIENTI PER 4 PIADINE:300 GR di farina per pasta fresca glutenfree 170 Gr di li.co.li30 Gr olio extravergine d’oliva Pizzico di saleAcqua.PER LA FARCITURASpinaci freschi precedentemente lessati Mozzarella di risoSaleErbe aromatiche Olio evoIn un recipiente versare il li.co.li, l’olio e il sale e mescolare bene.In maniera graduale versare la farina precedentemente setacciata ed iniziare a lavorare l’impasto sino ad ottenere un composto bello liscio.Se è necessario aggiungere poca acqua.Avvolgere il panetto in pellicola trasparente e lasciarlo riposare per circa 30 minuti.Passato il tempo,riprendere l’impasto e iniziate a stenderlo dando forma alle piadine cercando di renderle il più sottili possibili.NOTE: Questa ricetta è quella proposta sul sito di un cuore di farina senza glutine con piccole varianti.
Mentre l’impasto delle piadine riposa,prendete gli spinaci freschi,lavateli e lessateli in pochissima acqua.Giunti alla cottura,strizzata bene gli spinaci e riponeteli in una padella dove verserete olio evo,sale e erbe aromatiche a piacere e cuoceteli ancora qualche minuto.Prendete le piadine preparate in precedenza e cuocetele in una padella antiaderente pochi minuti per lato e poco prima di toglierle dal fuoco farcite con gli spinaci caldi e fettine di mozzarella,arrotolate e servite ben calde.51. PLUMCAKE SALATO SENZA GLUTINE di @lespeziegentili

Ingredienti: 300 grammi di radicchio, 1/4 di porro, 100 grammi di farina di grano saraceno, 70 grammi di farina di riso, 100 grammi di fecola di patate, 2 cucchiai di noci tritate, 1/2 mela grattugiata, 15 grammi di cremor tartaro (o lievito), 40 ml di olio di semi, 250 ml di acqua, aceto di mele e bicarbonato, olio evo.
Tagliare il porro a rondelle e il radicchio a striscioline.
Stufarli in un goccio di olio di oliva all’interno di una padella antiaderente.
In una planetaria (o in una ciotola) setacciare la farina di riso con la fecola, il cremor tartaro e 1/2 cucchiaino di bicarbonato. Unire la farina di grano saraceno e le noci. Unire anche la mela e aggiustare di sale e pepe.
Aggiungere le verdure ormai fredde, l’olio di semi, l’acqua e un cucchiaio di aceto di mele.
Impastare e versare il composto in uno stampo da plumcake imburrato e infarinato (con farina di riso).
Cuocere in forno statico a 180 gradi per 40 minuti, ma dopo 30 controllare la cottura.
52. Polpette di uova senza glutine di @anto_doc
Ingredienti:
uova
acqua
latte senza latosio
pangrattato senza glutine
aglio
prezzemolo
(dosi q.b.)
Procediemento:
Mescolare tutto fino ad ottenere un composto omogeneo, nè troppo molle nè troppo duro, facile da prendere con il cucchiaio e tuffare nell’olio bollente.
53. Muffin salati alla curcuma carote e mais di @two_fitness_hearts
200 ml di albumi
10 gr di pecorino romano grattugiato o grana padano
50 gr di yogurt greco 0%
curcuma q.b.
prezzemolo q.b
3 carote freasche
2 cucchiai pieni di mais
procedimenti: preriscaldare il forno a 200 gradi. Mescolare gli albumi con lo yogurt e il pecorino o il parmigiano con una forchetta finchè non ci saranno più grumi. Aggiungete la curcuma e il prezzemolo e amalgamate bene le spezie fino a quando non risulterà un composto omogeneo. A parte tagliate le carote in piccoli pezzi e cuocetele in padella. Incorporate le carote e il mais al composto di albume e versateli nelle formine per muffin (riempiteli poco più della metà) infornate per 20 -25 minuti (saranno pronti quando risulteranno compatti e si sarà formata una crosticina in superficie. Lasciateli raffreddare un po’ e poi toglieteli dallo stampo e impiattateli. potete consumarli sia tiepidi sia freddi.

54.TORTA SALATA ZUCCA E GORGONZOLA di @lafarfallaglutenfree


Per la pasta matta
150g di farina biologica di sorgo
50g di farina di grano saraceno
50g di farina d riso integrale
70g di olio di mais (o quello che più preferite)
100g di latte di riso integrale
Per il ripieno
400g di zucca già cotta (circa 1Kg cruda)
1 uovo
5 cucchiai di pangrattato senza glutine
3 cucchiai di parmigiano
100g di gorgonzola
sale, pepe, timoIn una ciotola riunire tutte le farine, l’olio e metà del latte. Amalgamare il composto con una forchetta e aggiungere piano piano anche il resto del latte fino formare un panetto solido, ne potrebbe servire leggermente di più o di meno a seconda delle farine usate e se sono più o meno integrali.
Lavorarlo bene con le mani fino a formare un impasto compatto.
Coprirlo con una pellicola e metterlo in frigo.
Nel frattempo preparare il ripieno.
Pulire la zucca, tagliarla a pezzetti e cuocerla nel cestello della pentola a pressione per dieci minuti. In alternativa cuocerla nel forno per circa 30 minuti fino a quando sarà bella morbida.
Con una forchetta schiacciare bene la polpa e aiutandosi con un colino cercare di eliminare tutta l’acqua che contiene facendola sgocciolare bene. Se questa operazione viene fatta qualche ora prima è anche meglio così la zucca riesce a perdere più liquido.
Riunire la polpa in una ciotola, unire l’uovo, 3 cucchiai di pangrattato e 2 cucchiai di parmigiano. Mescolare bene, salare, pepare a piacere e unire anche il timo e il gorgonzola a pezzetti piccoli.
Riprendere la pasta dal frigo, stenderla su un foglio di carta forno della misura della vostra teglia e metterla direttamente dentro lo stampo con la carta stessa.
Sulla base distribuire un cucchiaio di pangrattato che aiuterà ad assorbire l’umidità della zucca a lasciare la pasta croccante.
Riempire con il composto di zucca, livellare bene la superficie e cospargere con il pangrattato e il parmigiano rimasti.
Rifilare i bordi della pasta e cuocere in forno caldo a 180 per 35/40 minuti.
Lasciarla freddare leggermente prima di gustarla, a temperatura ambiente è ancora più buona!
 55.Frittata di ceci di @silviaerosmarino, ispirata a una ricetta di Marco Bianchi tratta dal libro Cucinare è un atto di amore
Allora ho mondato i carciofi, li ho tagliati a spicchi, sbollentati in acqua salata con un goccio di aceto e fatti raffreddare. A parte ho mescolato 200 gr. farina di ceci e 500 ml di acqua e fatto riposare qualche ora a temperatura ambiente. Poi ho unito la pastella con i carciofi, aggiunto prezzemolo, pepe, sale, curcuma e un cucchiaio di cipolla tritata. Cotto in padella con un filo d’olio d’oliva. Ottima!
 56. Cigni di pasta choux di @ellyliss

(PASTA CHOUX) 60g burro, 60g farina, 75ml acqua, 1 uovo e un tuorlo. (MOUSSE) 180g ricotta mista fresca, 50g di spinaci e biete saltate in padella con olio e sale, pepe bianco.

Procedimento: Ho fatto sciogliere in acqua il burro, dopodiché ho aggiunto la farina per pane Nutrifree, e ho mescolato su fuoco dolce fino a rendere l’impasto una pallina. Ho trasferito in una ciotola e fatto raffreddare, poi ho aggiunto la miscela di uova un po’ alla volta continuando a mescolare e una volta ottenuta la consistenza ideale dell’impasto, ho trasferito in una SAC a poche e ho dapprima disegnato le testoline dei cigni e poi i corpi. Ho infornato a 200° per 12′
Poi ho tolto le testoline che erano cotte e ho lasciato i bignè a cuocere per altri 10′ a 180°. Una volta finito il tempo ho lasciato raffreddare nel forno aperto per mantenere i bignè belli gonfi. Dopo essersi raffreddati ho preparato la mousse frullando gli ingredienti e ho farcito con una SAC a poche.
57.Briochine salate senza glutine di @ellyliss

INGREDIENTI: (Lievitino) 40ml di latte, 5g di lievito di birra, 1 pizzico di zucchero semolato, 35g farina per pane Nutrifree. (Impasto) 100g farina per pane, 40ml di acqua, 30g burro, 1 uovo, 3g gomma di guar

PROCEDIMENTO: Ho preparato il lievitino miscelando la farina con il lievito sciolto nel latte zuccherato e ho fatto lievitare 1 ora. Dopodiché ho miscelato uovo, acqua, burro e farina+gomma di guar e dopo un paio di minuti ho inserito il lievitino. Ho fatto andare in planetaria per 5 minuti e una volta ben amalgamato tutto ho coperto e lasciato lievitare ulteriormente in forno con la luce accesa per 2h. Dopo il raddoppio del volume dell’impasto l’ho trasferito su un piano infarinato con Farina di riso e l’ho re impastato velocemente per poi stenderlo col matterello in un rettangolo, da cui ho ricavato alcuni triangoli che ho ritagliato e con cui ho creato le mie piccole briochine salate. Ho fatto lievitare un altra mezzora e ho infornato 10min a 200° e 15min a 170°.Ah, prima di infornare le ho spennellate con albume, un pizzico di sale e semi di sesamo.

58.Pizzette rosse di @danyglutenfree

ngredienti :300 gr mix nutifree,60 gr farina di riso finissima nutrifree,15 gr farina grano saraceno nutrifree,300 gr acqua tiepida,12 gr lievito,23 gr olio evo,7 gr sale.

Procedimento:sciolgo il lievito nell’acqua tiepida,metto le farine ben miscelate nel cestello della planetaria e aziono il gancio.Aggiungo lentamente l’acqua con il lievito fino a totale assorbimento,aggiungo il sale e infine l’olio. Lavoro l’impasto per almeno una decina di minuti.Trasferisco l’impasto in una ciotola unta che lascio lievitare in forno con lucetta accesa per almeno un paio d’ore coperto da pellicola. Una volta lievitato riprendo l’impasto su piano  di lavoro infarinato facendo le pieghe senza però lavorarlo troppo. Prelevo delle porzioni d’impasto sufficienti a formare pizzette del diametro di 10 cm ca cercando di creare un bel cornicione.Copro le pizzette con canovaccio pulito e lascio riposare 30/40 minuti.Accendo il forno  210°e preparo la passata di pomodoro con sale,olio e origano.Cospargo le pizzette e inforno per 15-16 minuti.Ideali per aperitivi o merende,ottime se servite tiepide.Io le preparo prima scaldandole un pochino prima di servirle!Andranno a ruba.Si possono ovviamente preparare con  gli ingredienti che più vi piacciono.
 59. Pizza di cavolo di @stef__healthy
1 cavolo medio-grande
100 gr di farina di ceci
100 gr di farina di riso
1 cucchiaio di olio evo
172 cucchiaino di curcuma in polvere
pepe q.b.
cipolla essiccata q.b.
sale facoltativo
passata dipomodori ciliegino
origano
Preparazione: tagliare il cavolo a cimette e lavarlo bene. Cuocerlo al vapore finchè non risulterà morbido. Schiacciare con una forchetta fino a ridurlo in purea. aggiungere le farine, la curcuma, il pepe e la cipolla essiccata. Se preferite, aggiungere anche il sale. Io preferisco usare solo le spezie. Trasferire l’impasto in una teglia da 28 cm e informare a 190 gradi  forno statico preriscaldato per 35 minuti. Aggiungere la passata di ciliegino e l’origano gli ultimi 15 minuti. A cottura ultimata aggiungere 1 cucchiaino di olio evo.
60. POLPETTINE DI MIGLIO E VERDURE (20 polpette circa) di @i_piatti_di_flavia

Ingredienti:

-100 g miglio decorticato

-1 cipolla di Giarratana

-2 carote lesse

-100 g broccoletti siciliani lessi

-pan grattato senza glutine

-curcuma

-pepe

-semi di lino

-olio di oliva

-songino

-carote julienne

Procedimento

Sciacqua accuratamente il miglio sotto l’acqua corrente e fai cuocere in acqua bollente salata per circa 20 minuti; scola e metti da parte a raffreddare.

Intanto sminuzza e fai stufare la cipolla in una padella con un filo di olio; aggiungi le carote tagliate a piccoli pezzetti; aggiungi anche i broccoletti; insaporisci il tutto con curcuma e pepe.

Aggiungi il miglio e amalgama per bene; lascia raffreddare.

Una volta che il composto si sarà raffreddato, forma delle polpettine e passale velocemente nel pan grattato senza glutine, aggiungi dei semi di lino e inforna per 25-30 minuti.

Servi le polpette tiepide su un letto di songino e carote julienne.

61. Pane senza glutine alle 3 farine di @francesca.delzio


Ingredienti :
-100 gr. di farina di grano saraceno
-80 gr. di farina di riso
-60/70 gr. di farina di ceci (sino al raggiungimento dei 250 gr.)
-lievito secco attivo (bustina da 7 gr.) 3/4 gr. per 250 gr di pasta (io della molino rossetto)
-una punta di un cucchiaino di zucchero (da sciogliere in poca acqua col lievito secco attivo)
-un cucchiaio raso di sale
-2 cucchiai di olio EVO
-acqua quanto basta
-semi vari da aggiungere nell’impasto o semplicemente sulla pagnotta prima di infornarla.

Procedimento:
Pesare le farine e setacciarle in una ciotola o planetaria.
A parte mischiare un pò d’acqua col lievito secco attivo e la punta di cucchiaino di zucchero, lasciando riposare per qualche minuto questa “cremina di lievito”. Aggiungerla alle farine insieme ai due cucchiai di olio e al resto d’acqua che può necessitare l’impasto per amalgamarsi. Lavorare il tutto con l’aggiunta del sale e dei vari semi. Lasciar lievitare per 3/4 ore. Riprendere il panetto, dargli la forma di una pagnotta o di più panini, oleare la superficie, fare dei tagli a croce su e cospargere di semi. Infornare a 200° per circa 20/30 minuti, a seconda del forno, tra i 20 e 40 min, controllare sin quando non si ottiene una superficie ben colorita.

62. Focaccia bianca senza glutine di @francesca.delzio

Ingredienti:
250 g di farina senza glutine
1/2 bustina di purè istantaneo
1/2 bustina di lievito secco istantaneo

2 cucchiai di olio EVO

300 ml di acqua tiepida

1 cucchiaino di sale

Una punta di cucchiaino di zucchero

Procedimento:
Sciogliere il lievito secco nei 300 ml. d’acqua con la puntina di zucchero, attendere 10 minuti. Mischiare alla farina senza glutine impastando piano piano e aggiungendo poco alla volta la mezza bustina di purè istantaneo. Aggiungere il sale e l’olio e impastare energicamente per qualche minuto, finchè gli ingredienti non si amalgameranno per bene. L’impasto risulterà appiccicoso, ma non c’è da preoccuparsi, le focacce risultano appiccicose, ma non aggiungiamo altra farina. Lasciamo lievitare per 2/3 ore (si può anche lasciar lievitare più tempo).
Riprendiamo la pagnotta e la stendiamo nella teglia ben oleata, e con le mani, anch’esse ben oleate, la lavoriamo sino a farla aderire per bene nel tegame e praticando delle fossette al di sopra, poi aggiungiamo a piacere pomodori origano olio sale rosmarino olive… e lasciamo riposare una mezz’oretta ancora e poi inforniamo a 220° (dipende dal forno) per circa 20/25 min. sino alla completa doratura della superficie.

63. Crackers al mais di @francesca.delzio

Ingredienti:
150 gr. di farina di mais
100 gr. di farina di riso
120 ml. d’acqua
3/4 cucchiai di olio EVO
un pizzico di zucchero
1 cucchiaio di sale
1 cucchiaino di lievito/bicarbonato (facoltativo, io non lo metto per evitare molto lievito ovunque)

Procedimento:
Setacciare le farine in una ciotola e aggiungere sale, olio e zucchero. Mescolare bene il tutto e aggiungere gradualmente l’acqua sino ad ottenere un bell’impasto malleabile. Lasciar riposare mezz’ora. Riprendere l’impasto e coppare dei cerchi o col mattarello stendere ad uno spessore minimo di 2 mm per ottenere la croccantezza di un vero e proprio cracker. aggiungere dei cristalli di sale grosso tritati e del rosmarino o semi vari e infornare a 220° (dipende dal forno) sino ad una tenue doratura, più sono sottili e prima di faranno (all’incirca 10 minuti).

64. Panfocaccia integrale di @francesca.delzio

Ingredienti:
150 gr. di farina di riso
100 gr. di farina di grano saraceno
1/2 bustina di lievito secco di birra
Puntina di cucchiaino di zucchero
Un cucchiaino di sale abbondante
300/400 ml. d’acqua
2 cucchiai di olio EVO

Procedimento:
Setacciare le farine in una ciotola. Sciogliere nell’acqua il lievito secco e lo zucchero e attendere 10 minuti. Aggiungerlo all’impasto e un pò alla volta aggiungere sale e olio. Formare una pagnotta e non aggiungere ulteriore farina. Attendere 3/4 ore che lieviti l’impasto sino al raddoppio del volume.
Riprendere l’impasto e stenderlo in una teglia e aggiungere sale e olio o pomodori (spesso l’impasto da panfocaccia presenta anche dei pomodori, pur non essendo una vera e propria focaccia). Non oleare molto, così da ottenere un pane più leggero. Infornare a 220° (dipende dal forno) per 20/30 min. Controllare spesso.

65. Tortilla wrap di riso di @vale_fitnotfat

Per la tortilla:
60g di Farina di riso
20g di fecola di patate (o amido di mais)
Acqua tiepida qb. (circa il doppio della farina)
Un pizzico di sale

Basta mescolare tutti gli ingredienti e cuocere come una crepe su una padella antiaderente.

Per la farcitura:
Bocconcini di pollo cotti con curry, tandoori e limone
insalata mista
Formaggino fuso (comprato nel reparto bambini, nei vasetti di omogeneizzato)

Una volta riempita la tortilla basta arrotolare il tutto e riappoggiare qualche minuto sulla padella per far sciogliere il formaggino.
Si possono creare dei mini wrap da offrire ai vostri amici o creare una tortilla più grande da arrotolare nella carta argentata e portare dietro come schiscetta.

Insomma un piatto completo di tutti i macronutrienti, semplice e buonissimo!
66.Cannoli salati con ripieno di avocado, salmone affumicato e anacardi tostati di @foodfunfantasy

Ingredienti:

* 125 g amido di mais

* 100 g farina di riso

* 75 g fecola di patate

* 1 cucchiaino di sciroppo d’acero

* 60 ml olio di semi

* 1 cucchiaino di sale

* 2 uova

* 30 ml vino rosso

* 2 cucchiaini gomma guar

Per il ripieno:

* mezzo avocado

* 50 g salmone affumicato

* anacardi tostati

* olio d’oliva

* mezzo limone

Unire tutte le polveri (farine, sale, gomma guar); aggiungere lo sciroppo d’acero, l’olio di semi, le uova e infine il vino. Impastare fino a formare un composto morbido e consistente; avvolgere nella pellicola e lasciar riposare un’ora in frigo. Nel frattempo preparare il ripieno… mettere in un mixer la polpa di mezzo avocado, il salmone, gli anacardi precedentemente tostati, il limone e l’olio; frullare fino a formare una crema liscia. Riprendere il composto dal frigo e stendere col mattarello fino ad ottenere un’altezza di mezzo cm; formare dei dischi col coppapasta ed avvolgerli sullo stampo per cannoli. Adagiare su una teglia rivestita da carta da forno ed infornare a 180 grassi x 25 minuti. Una volta sfornati, farcire con il ripieno aiutandosi con una sac a poche.

67.Cannoli salati ripieni di broccoletti, olive taggiasche e pinoli tostati di @foodfunfantasy

Ingredienti:
* 125 g amido di mais
* 100 g farina di riso
* 75 g fecola di patate
* 1 cucchiaino di sciroppo d’acero
* 60 ml olio di semi
* 1 cucchiaino di sale
* 2 uova
* 30 ml vino rosso
* 2 cucchiaini gomma guar

Per il ripieno:
* broccoletti
* olive taggiasche
* pinoli

Unire tutte le polveri (farine, sale, gomma guar); aggiungere lo sciroppo d’acero, l’olio di semi, le uova e infine il vino. Impastare fino a formare un composto morbido e consistente; avvolgere nella pellicola e lasciar riposare un’ora in frigo.
Nel frattempo preparare il ripieno… sbollentare i broccoletti in acqua salata per una decina di minuti, poi passare in padella con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio. Utilizzare un mixer per frullare i broccoletti, le olive e i pinoli precedentemente tostati.
Riprendere il composto dal frigo e stendere col mattarello fino ad ottenere un’altezza di mezzo cm; formare dei dischi col coppapasta ed avvolgerli sullo stampo per cannoli. Adagiare su una teglia rivestita da carta da forno ed infornare a 180 gradi x 25 minuti. Una volta sfornati, farcire con il ripieno aiutandosi con una sac a poche.

68. Rustici di pasta sfoglia senza glutine di @le_tableau_

Pasta sfoglia:
Riempire lo stampo da forno per i muffin
Cuocere a 180gradi finché nn si dorano
Mousse di ricotta e bresaola:
200g bresaola
200g ricotta
Sale pepe olio qb
Un limone grattato
Frullare tutti gli ingredienti e far riposare in frigo 30 min
Servire appena tiepidi
69. CANTUCCINI CON CECI,UVETTA E MANDORLE @melogranosenzaglutine
210gr farina per pane senza  glutine(io ho usato la Royaline Sicilia);100gr di ceci precotti;70gr di mandorle;50gr di pecorino romano;6cl di birra senza glutine;2uova;46gr di olio evo;30 gr di uvetta; 1 cucchiaino di lievito per dolci;1 cucchiaino di paprika affumicata;1 cucchiaino di sale.Procedimento: mescolare la farina, il lievito, il pecorino grattugiato,il sale e la paprika. Aggiungere le uova, l’olio e la birra, impastare velocemente. Incorporare i ceci, le mandorle intere è l’uvetta. Mescolare il tutto velocemente, formare una palla e dividerla in due porzioni con le quali firmeremo dei fili cibi alti 2 cm e larghi 5. Disporli su una teglia da forno rivestita con carta da forno e cuocere a 170 gradi per circa mezz’ora.Lasciar raffreddare un pochino poi tagliare i biscotti in diagonale , a 1cm di spessore. Disporre di nuovo i biscotti sulla teglia e far cuocere per 10 minuti, in modo da farli diventare dorati. Per circa 40 cantuccini
 70.Torta agli spinaci, peperone rosso giallo e feta di @lara_healthystyle
350 gr farina di avena senza glutine di my protein
4 uova
90 gr olio di semi
Feta greca zorbas 70 gr
2 vasetti di yogurt di soia
Spinaci e peperoni
Lievito per salati senza glutine
Semini di canapa zucca e goji
Dunque l’impasto base è uguale per tutti. Montare le uova con lo yogurt. Quando è ben spumoso aggiungere olio farina e lievito.
I peperoni intanto erano in forno ad appassire per togliere la buccia e gli spinaci a lessare sul fuoco.
Le tre verdure le ho tritate separatamente con il minipiner.
Ho iniziato dal piccolo: ho preso un po’ di impasto a parte ho aggiunto il peperone giallo tritato, la feta e ho riempito il pirottino di silicone precedente unto con olio di cocco.
Poi ho preso da parte un po’ di impasto e ho aggiunto il peperone rosso. Così con il restante impasto (forse un po’ poco) e gli spinaci.
Ho usato gli stampi Lékué che secondo me sono fantastici.
40 min di cottura per il piccolo un po’ di più per gli altri due.

Li ho messi a testa in giù uno sopra l’altro (il piccolo l’ho dovuto pareggiare con un coltello perché era lievitato troppo) e arricchiti con dei semini.

71. Focaccia senza glutine di @ilarysbakery

☆Ingredienti:

– 225 g di acqua tiepida
– 250 g di farina (io ho usato Mix it! della Shar)
– 7 g di lievito di birra
– 2 cucchiai di olio extravergine
– 1/2 cucchiaino di sale
Per condire:
-olive
-olio extravergine
-rosmarino
-sale
☆Procedimento:
Mescolare acqua tiepida con il lievito con un cucchiaio. Poi unire la farina e mescolare. Infine aggiungere olio e sale. Lasciare riposare l’impasto per 1:30 /2 ore. Ungere la teglia e stendere l’impasto con le mani e formare le focacce. Spennellare la superficie con l’olio extravergine e su una focaccia mettere le olive e sull’altra rosmarino e sale. Cuocere per circa 15 minuti a 180° in forno preriscaldato.

72. PANCAKES SALATI RICOTTA E SPINACI di @i_piatti_di_di_flavia

Ingredienti per 16 pancakes:

-170 gr albumi

-100 gr farina di avena gluten free

-acqua q.b

-1 cucchiaino di olio di cocco (va bene anche quello di oliva, no problem!)

-bicarbonato e limone

-150 gr ricotta di pecora

-spinaci lessi q.b

-sale, pepe

-olio d’oliva

Procedimento:

In una ciotola unisci gli albumi, la farina e un pizzico di sale, mischia bene con una frusta per evitare grumi e aggiungi gradualmente poca acqua alla volta per ottenere un composto omogeneo e denso; aggiungi un cucchiaino di olio di cocco; al posto del lievito, utilizza una punta di un cucchiaino di bicarbonato e il succo di limone in questo modo: metti il bicarbonato nel composto e spremici direttamente sopra il succo di limone necessario per coprire tutto il bicarbonato che reagirà creando una schiumetta; passato un minuto mescola bene il tutto.

Nel frattempo lavora la ricotta di pecora con un cucchiaino di olio d’oliva, sale e pepe.

Riscalda una padella antiaderente a fuoco medio e fai cuocere i pancake: poni due cucchiai di composto e gira il pancake quando compaiono delle bollicine.

Puoi servire i pancake sottoforma di torretta (come in foto) alternando un pancake, ricotta e spinaci; oppure sottoforma di paninetti, con due soli pancake farciti con ricotta e spinaci.
73. Cracker al grano saraceno e mais 100 gr farina di grano saraceno di @pinguu92

60gr farina di mais fioretto
40 gr fecola di patate
2 cucchiai di olio
Acqua tiepida circa 200 ml
2 cucchiai di semi di chia
Sale, spezie a piacere
Miscelare le farine con fecola, sale, olio e spezie (io ho usato peperoncino frantumato e rosmarino) aggiungere lentamente L acqua impastando fino ad ottenere una palla morbida ma non appiccicosa e che sia compatta
Avvolgere nella pellicola e lasciar riposare a temperatura ambiente per almeno mezz ora.
Poi tirare la sfoglia ad uno spessore di 2mm tra 2 fogli di carta forno poi ritagliare della forma desiderata e cuocere a 180 gradi ventilato per 15 minuti. Comunque controllare sempre in base allo spessore.
74. Pizza senza glutine @meiabar

Ingredienti:
500g di Farina Revolution
290ml di acqua tiepida
10g di lievito di birra
30g di olio evo
Sale

Far sciogliere il lievito nell’acqua, aggiungere l’olio e la farina, impastare ed aggiungere il sale.
Far lievitare, stendere nelle teglia e far lievitare ancora un po’ se la si vuole alta. Farcire ed Infornare a 200 ° per 20 minuti.

75.Pane in Cassetta @meiabar


Ingredienti:
500g Farina Mix B Schar
10g lievito secco
500ml acqua tiepida
8g di olio
8g sale

Mescolare in una ciotola la farina col lievito, aggiungere piano piano dell’acqua e continuare a mescolare con una forchetta. Io ho poi aggiunto un cucchiaino di miele ed il sale ed ho continuato a lavorare il tutto con le mani.
Mettere il tutto dentro uno (o più) stampo da Plumcake ben oleato e livellare col retro di un cucchiaio bagnato. Far riposare 30 minuti.
Accendere il forno a 200° e mettere un po’ di acqua sul fondo, quando l’impasto è raddoppiato spennellare la superficie con dell’olio ed Infornare per 50 minuti.
76. Cestini salati senza glutine di @fit_ster

Ingredienti: per il cestino 150 gr di farina di riso, 100 ml di acqua calda, un pizzico di sale e 2 cucchiai di olio di oliva.. per la crema arancione: una carota, 80 gr di philadelphia e cristalli di sale al peperoncino.. per quella verde: un avocado, succo di un limone e 80 gr di philadelphia
Procedimento.. per la base: unite tutti gli ingredienti in una scodella e impastare bene con le mani fino a raggiungere un panetto uniforme.. stendere con il mattarello e coppare dei cerchi.. oleare lo stampo da babà al contrario (o da muffin) e modellare il tondino di pasta.. infornare a 250 gradi per circa 10 minuti.. per le creme, frullare tutti gli ingredienti e creare un composto cremoso.
77. Torta salata di @eatwell_livecrazy

Ingredienti per la pasta brisee: 350g farina di riso, 50g fecola di patate, 60g olio di oliva, un uovo, acqua qb., pizzico di sale
Ho mescolato e impastato gli ingredienti a mano, steso la pasta su carta forno con il mattarello e inserito nelle teglie
Mentre per il ripieno ho cotto 500g di spinaci li ho mescolati a 500g di ricotta, ho messo il ripieno all’interno della pasta brisee e cosparso di grana. Per far aderire i cuori di pasta sfoglia al ripieno li ho spennallati con l’albume. In forno ventilato a 180° per 35 min per la tortina piccola e 40 min per la grande. Pronta!
78. Pizza fit di @miky_fit_life

Pizza fit senza glutine, senza lattosio e senza lievito.
Ingredienti:
– Farina di grano saraceno;
– Yogurt bianco senza lattosio;
– Zucca;
– Formaggio fresco light senza lattosio;
– Speck;
– Rosmarino;
– Erba cipollina;
– Olio evo
– Sale q.b.
Ho mescolato la farina di grano saraceno, con dello yogurt bianco senza lattosio fino a formare una palla abbastanza compatta da poter stendere.
Ho aggiunto rosmarino e un pizzico di sale e l’ho stesa col matterello.
Messa in forno a 180 gradi e a metà cottura più o meno ho aggiunto delle fettine sottili di zucca con un filo di olio d’oliva e altro rosmarino e terminato la cottura. Appena sfornata ho messo sopra dello speck, del formaggio light senza lattosio ed erba cipollina e via, pronta da mangiare.
79. Piadina di ceci farcita di @ilramaiolo

30 gr di farina di ceci, 80 ml di acqua, un pizzico di sale. Mescolare tutto fino a rendere una pastella liscia senza grumi, aggiustare di sale. Cuocere in un padellino antiaderente a fuoco medio/basso, girandola non appena si formano le bollicine in superficie. Farcire a piacere.
80.Pizzette di cavolfiore di @ilramaiolo

Dosi per 10 pizzette: 400 gr di cavolfiore, 2 uova, 60 gr di mandorle tritate, 20 gr di sesamo, un pizzico di sale, olio, farcitura a piacere.
Tritare finemente il cavolfiore nel tritatutto, poi poco alla volta metterlo in un canovaccio e strizzare bene per togliere tutta l’acqua della verdura (passaggio fondamentale per non ritrovarsi un composto molliccio)
In una ciotola mettere il cavolo strizzato e aggiungere le uova, le mandorle tritate, il sesamo e una presina di sale. Mescolare bene e stendere sulla teglia coperta da carta forno. Infornare per circa 20 minuti in forno già caldo a 200 gradi. La base è pronta! A questo punto farcire a piacere e ripassare in forno per finire di cuocere (in questo caso il tempo di cuocere il pomodoro e far sciogliere la mozzarella).
81. Tacos senza glutine vegan di @mangiar_sano_e_naturale

per 4 persone io ho usato 320 gr di farina di mais, sale, un goccino d’olio e acqua quanto basta fino a che non diventa un composto lavorabile. Dividere l’impasto in 4 palline e poi stenderle con il mattarello tra due fogli di carta forno. Cuocere i 4 dischi in padella ben calda con un fil d’olio. Farcire poi a seconda del.gusto. Io ho usato ceci, zucchine grigliate, pomodori, insalata, avocado e maionese di soia
82. Cupcake salati di @fit_ster

230g di farina di riso, 100 ml di latte scremato, 2 uova, 60 g olio evo, 50 g di parmigiano, 1 bustina di lievito. Per il CUPCAKE ROSA: curry e semini misti nell’impasto; CREMA: Philadelphia greca 150g e rapa rossa 100 g. per il CUPCAKE VERDE: noci 4 e bresaola 30g nellimpasto. CREMA: 2 Zucchine e 150 g di Philadelphia greco.
Procedimento: sbattere le uova, unire olio, latte e parmigiano. Unire alle farine: farina, lievito e per ciascuno dei 2 impasti curry e semini per il primo, noci e bresaola per il secondo ed 1 cucchiaino di sale
A questo punto basta mescolare per ottenere l’impasto cremoso e versare nei pirottini per 2/3. Infornare a 200° per circa 20 minuti. Nel frattempo ho preparato le creme. Far cuore le zucchine in acqua per 10 minuti poi sgocciolare x bene e frullare, unire quindi il Philadelphia (volendo un pizzico di pepe). A parte frullare le rape rosse e mescolare con Philadelphia. Al termine e una volta cotti i cupcake, basta decorarli con l’aiuto della sac à poche
83. Muffin salati senza glutine di @mamyveg

60g farina di mais, 100g farina di riso, 1 cucchiaino di lievito per torte salate, 1 uovo, 100ml di latte, 30g olio evo, 100g tra zucchine e peperoni rossi fatti a piccoli dadini e passati precedentemente in padella (con un goccio di olio evo, aglio e cipolla liofilizzati, sale e paprika dolce), 2 cucchiai di parmigiano grattugiato, sale e pepe
Mescolare farine e lievito. Aggiungere il latte, l’uovo e l’olio. Amalgamare bene e poi aggiungere le verdure, il psrmigiano, sale, pepe. Disporre la teglia per muffin con i pirottini e versare una cucchiaiata di composto in ogni pirottino. Cuocere a forno caldo in modalitá statica a 180 gradi per 20 min
84. CRÊPES SALATE SENZA GLUTINE E LATTOSIO di @fiordivaniglia_

Per sei crêpes:
– 100 gr farina di avena
– 50 gr farina di riso
– 2 uova intere
– sale q.b.
– acqua o latte vegetale

Per il ripieno:
– ai funghi: . funghi porcini q.b.
Brodo vegetale
. Stracchino “nonno Nanni” senza lattosio
– al prosciutto e tonno:
70 gr Philadelphia senza lattosio
1 scatoletta di tonno sott’olio
Prosciutto cotto 2 fette
– gorgonzola e noci
1 fetta di gorgonzola Igor
Noci q.b.
Procedimento:
Mescolate insieme le due farine ed il sale, aggiungere le due uova e acqua/latte q.b. Per rendere il composto semi liquido poi lasciare riposare 30 min a temperatura ambiente
Nel frattempo preparare i tre ripieni: fate sciogliere a fuoco molto lento il gorgonzola in un pentolino e aggiungete le noci spezzettate. Ponete in un mixer prosciutto, Philadelphia e tonno e frullate il tutto per ottenere il secondo composto. Per il ripieno si funghi fate sciogliere lo stracchino nel pentolino in cui avrete precedentemente fatto soffriggere i funghi , poi frullatene metà e unite nuovamente al resto.
Ora prendete il preparato per le crêpes e con un mestolo fatele cuocere in un pentolino anti aderente, voltandole quando sono dorate e riempitele a piacere!

85. Arancini senza glutine veg di @pinguu92

Ho cotto circa 250gr di riso carnaroli ed ho aromatizzato L acqua con peperoncino frantumato e curcuma.Per il ripieno ho usato un po’ del ragù vegetale di fagioli che avevo fatto , a cui ho aggiunto dei piselli . Per i piselli si fa prima il trito di prezzemolo ed aglio poi si fanno insaporire i piselli surgelati ed infine la polpa di pomodoro . Alla fine si aggiusta di sale e peperoncino se piaceQuando il riso è ben cotto L ho messo in un contenitore ed ho pressato bene poi ho lasciato raffreddare per una notte. Quando i piselli sono cotti si aggiunge il ragù e si lascia riposare così si insaporisce bene tutto.Il giorno successivo ho assemblato il tutto. Ho prima tostato della farina di mais che può essere sia la fioretto che quella per polenta rapida. Nel frattempo ho preparato una pastella con 50 gr di farina di ceci ed ho aggiunto acqua fino ad ottenere una consistenza come L uovo sbattuto, quindi fai conto che ho iniziato con il doppio di acqua poi pian piano ne aggiungevo quindi la dose precisa non la so.Quando la farina di mais è ben tostata lo versata su un foglio di carta forno così si raffredda. Ora bisogna iniziare a fare le polpette, si preleva un po’ di riso e si schiaccia bene sul palmo della mano cercando di creare una cavità, si mette un cucchiaino di ragù, lo compatti un po’ , poi copri con un altro po’ di riso per chiudere il tutto. Bisogna fare attenzione che sia tutto bello compatto sennò esce il sugo!Quando la pallina è pronta L ho passata nella pastella, con una forchetta ho fatto cadere L eccesso poi ho passato nella farina di mais. Ho formato tutti gli arancini e li ho appoggiati su un vassoio coperto di carta forno. Io poi li ho cotti la sera dopo, in ogni caso è sempre meglio aspettare un po’ prima di cuocerli così si compattano bene!Per la cottura forno ventilato a 200 gradi per circa 30 minuti!
86.Pizza senza glutine con farine naturali di @lollobella77

170 gr di farina di riso,50
gr farina di grano saraceno,mezza bustina di lievito senza glutine,un cucchiaio di olio,1 cucchiaino di sale e 160 ml di acqua tiepida.
Unire in una ciotola le farine con il lievito setacciato ,il sale,mescolate ed aggiungere l’olio e l’acqua,mescolate prima con un cucchiaio di legno e poi impastate con le mani fini a formare un panetto.Ungete una teglia da pizza tonda e stendete l’impasto con le mani,aggiungete 5/6 cucchiai di pomodoro al quale avevate aggiunto sale,olio ed origano,cuocere a 200 gradi per circa 25/30 min,sfornate e farcite con olive e fiocchi di ricotta senza lattosio(per me accadì)
87. Polpettine di tofu di mpaola77

1 panetto di tofu al naturale
4 pomodori seccchi+1 cucchiaino di capperi sotto sale
qualche oliva denocciolata, 1/2 cucchiaino di fecola o maizena o farina di ceci
1 cucchiaino di lievito alimentare(si può omettere)
sale e pepe q.b.
2 cucchiai di origano
1 cucchiaino di mix di erbe aromatiche
buccia di 1/2 limone bio
Procedimento:
lavare il tofu, spezzettarlo e metterlo nel frullatore. Aggiungere gli altri ingredienti e frullare. e necessario , aggiungere un po’ di acqua fino ad ottenere un impasto lavorabile con le mani. Creare le polpettine e passarle in un mix di pangrattato senza glutine e farina di mais, dove avremo aggiunto un po’ di olio evo. Cuocerle in forno a 180° per 15-20 minuti
88. Crackers al rosmarino alla mediterranea di @manufashion

200g Farina di Riso
50 g di Noci tostate e tritate
80ml di Acqua
80g Olio evo
1 Bustina di lievito istantaneo per torte salate
5g Parmigiano
1 cucchiaio Rosmarino
Un pizzico di sale
Un pizzico di pepe
Mescolare farina di riso,noci,parmigiano e lievito istantaneo in una ciotola.
Aggiungere l’olio a filo creando delle grosse briciole
Aggiungere sale,pepe,rosmarino ed acqua a filo a poco a poco fin quando l’impasto risulta morbido ma non appiccicoso.
Prendere il panetto e riporlo in frigo mezz’ora a riposare.
Passato il tempo stabilito tirare fuori l’impasto e stenderlo su una leccarda rivestita con carta forno e tagliare in modo da ricavare dei rettangoli.
Bucarli con uno stuzzicadenti
Mettere in forno a 200 gradi per 5/6 minuti
Tirare fuori
Crackers pronti per essere farciti!
I miei son stati realizzati con un’insalatina di pomodori di Sorrento,olive nere,noci ed un baffo di pesto!
La festa può iniziare
89. Pizza PIZZA SUL FILO DI LANA/LAMA di @federcaccia

: pasta pizza buitoni senza glutine stesa e tagliata a striscie, passata di pomodoro, guanciale senza glutine a pezzettini, parmiggiano reggiano a scaglie. Stendere la pasta della pizza e accendere il forno ventilato a 220°. Mettere il pomodoro e infornare per 7 min. Nel frattempo preparare gli altri ingredienti e aggiungerli alla pizza. In fornare per altri 7 min. Lasciare raffreddare e servire.
90. Crostini di ceci su vellutata di zucca e cavolo nero di @cuorfondente

FARINATA DI CECI 100gr farina di ceci 300ml acqua sale e pepe qb 1rametto di rosmarino e 2 cucchiai di olio PROCEDIEMENTO: unire tutti gli ingredienti e lasciare riposare per qualche minuto, cuocere il nostro composto in forno a 180 gradi per circa 10/15 minuti. Dopo aver fatto raffreddare la nostra farinata dividerla in tanti piccoli quadrati.
Vellutata di zucca
Ingredienti 1 scalogno 500 gr di zucca 2 bicchieri di acqua sale e pepe qb 1 cucchiaio di olio
Procedimento dopo aver pulito e tagliato la zucca e lo scalogno unire tutti gli ingredienti e cuocere a fiamma bassa, se occorre aggiungere altra acqua e frullare il tutto quando la zucca diventa morbida.
Il cavolo nero va semplicemente lessato per qualche minuto!
Dopo aver composto il nostro piatto in versione finger food magari in delle piccole ciotoline, aggiungere un goccio di olio extra vergine per ogni porzione!
91. PICCOLI PALAZZI di @gluten_free_in_thee_kitchen

INGREDIENTI
1 PICCOLA MELANZANA
1 PICCOLA ZUCCHINA
MIX ERBE AROMATICHE HOMEMADE (salvia,rosmarino, erba
cipollina,alloro)
STRACCHINO DI RISO
OLIO EVO
FETTE DI PANE TIPO INTEGRALE glutenfree

PROCEDIMENTO:

Dopo aver lavato e asciugato le verdure,tagliatele a rondelle e grigliatele
qualche minuto per parte.
Mentre le verdure si cuociono,con 1 coppa pasta di tagliate il pane (se
ne possedete più di uno fate le basi di dimensioni diverse come ho fatto
io).
Adagiate il pane(che sarà la base) su una padella precedentemente
oliata e aiutandovi con il coppa pasta assemblate i “piccoli palazzi”
nell’ordine:base pane,stracchino di riso,melanzana o zucchina (non
entrambe nella stessa preparazione)erbette aromatiche.Alternate sino a
raggiungere l’altezza desiderata terminando con lo stracchino e le
erbette.Fate cuocere il tutto pochi minuti sino a quando lo stracchino si
sarà sciolto.
Serviti caldi o tiepidi sono un successo garantito!
92. MUFFIN E CIAMBELLE SALATE di @lacucinadidebora

Ingredienti

150 gr farina di riso

40 gr farina di grano saraceno
70 ml di olio di oliva
1 uovo

50 gr di noci sgusciate
8 gr di lievito per torte salate
8gr di sale

8gr di bottarga

pepe o miscela 5 pepi q.b.

2-3 rametti di timo
260gr di zucca cotta

Procedimento:

Cucinare circa 400gr di zucca al vapore per 30 minuti poi una volta fredda frullare e filtrare il liquido in eccesso (si può fare un giorno prima). Mettere in una ciotola la purea di zucca, l’uovo, l’olio e mescolare. Poi aggiungere le farine, il lievito, le noci, la bottarga ,il timo, il sale, il pepe e amalgamare bene l’impasto. Riempire con un cucchiaio 2/3 dello stampo in silicone per muffin e a metà i 6 stampi per ciambelle.

Decorare con pezzetti di noci e infornare a 180° per 20-25 minuti. Sfornare, lasciare raffreddare e impiattare…. Pronti per un antipasto sfizioso!

93.Una torta (salata) a pois di @goodlifeoclock

Ingredienti
250 gr mix farine senza glutine
35 ml olio d’oliva
5 gr sale
Acqua frizzante fredda q.b
2 cipolle
1 spicchio d’aglio
1 patata dolce
1 patata
2 zucchine
Sale, pepe e spezie a volontà
Olio
Tagliare le verdure a cubetti e farle rosolare con un filo d’olio e gli aromi.
Nel frattempo preparare l’impasto per la torta salata, mescolando la farina setacciata, il sale, e l’olio.  Aggiungere acqua fredda quanto basta fino ad ottenere un impasto morbido, liscio e omogeneo.
Lasciare riposare l’impasto per 30 minuti.
Una volta trascorso il tempo di riposo, stendere l’impasto molto sottile e e icoprire una teglia precedentemente unta con un filo d’olio. Fare dei buchetti con i rebbi di una forchetta sulla base della pasta. Versare le verdure già cotte e ricoprire con un altro velo di pasta. Decorare a piacere.
Cuocere in forno ventilato a 170 C per circa 30 minuti.

creative wordpress theme

Commenti (69)

Rispondi