Giorni impegnativi

Sono giorni impegnativi quelli che sto vivendo. Giorni nei quali la sveglia suona piuttosto presto e vorrei tanto spegnerla e rimettermi a dormire. Giorni di cambiamenti importanti nella mia vita, di quei cambiamenti che lasciano il segno.

Sono cambiamenti positivi, entusiasmanti, determinati da scelte che generano percorsi nuovi, strade mai sfiorate.  Cambiamenti che ti fanno percepire le farfalle nello stomaco, ma anche l’ansia che qualcosa possa andare storto. La paura di non essere all’altezza, di non saper costruire le basi per un futuro solido. E l’emozione immensa di scrutare nuovi orizzonti, di mettersi alla prova con qualcosa di totalmente nuovo…presto ve ne parlerò nel dettaglio! 😉

Il caldo di questo giugno anomalo mi fa percepire molto di più la fatica mentale e fisica. Il pranzo spesso si salta, oppure si risolve in modo fugace con un’insalata e molta frutta di stagione. In questi giorni arrivo alla sera stanca e con le gambe doloranti. Ma la voglia di cucinare… quella non manca mai! E il primo pensiero, da golosa quale sono, va alla colazione. Non la salto mai 😉 e ovviamente deve essere un dolce cucinato da me.

Vi ho già parlato dell’avena poco tempo fa. Questo cereale, se certificato senza glutine è sicuro anche per i celiaci e contiene molte proprietà benefiche, oltre a fornirmi l’energia giusta per affrontare le sfide di questo periodo. Ho utilizzato i fiocchi per preparare dei biscottoni simili a quelli americani, che si vedono spesso nei film e mi fanno sempre una gran gola. Con la differenza che questi Oat coconut cookies sono senza glutine (a patto, appunto, di acquistare fiocchi di avena certificati), vegan e sugar free e sono super profumati, grazie alla farina di cocco.

Oat coconut cookies

Inoltre, possono essere arricchiti da lamponi disidratati, o mirtilli, bacche di goji oppure con del cioccolato fondente di ottima qualità, opzione che vi consiglio, soprattutto se come me amate il connubio cocco-cioccolato 🙂

Con questi deliziosi Oat coconut cookies partecipo al 100% Gluten free (fri) Day:

Gluten Free (fri)Day

Ora vi lascio alla ricetta dei golosissimi Oat coconut cookies vegan, senza glutine, senza soia, senza lievito e sugar free…perchè Senza è buono!

Oat coconut cookies vegan, senza glutine, sugar free

Oat coconut cookies

Cosa serve?

  • 90 grammi di fiocchi di avena certificata senza glutine
  • 50 grammi di farina di cocco biologica
  • 30 grammi di farina di riso
  • 60 grammi di agave (o acero oppure sciroppo di riso.- in quest’ultimo caso, l’indice glicemico sarà più alto)
  • 1 banana grande matura
  • 40 grammi di olio di riso o di mais bio
  • 7 grammi di polvere lievitante già dosata e composta da cremor tartaro e bicarbonato
  • latte vegetale (o acqua q.b.)
  • cioccolato fondente di ottima qualità senza lattosio q.b. (opzionale, per una versione più golosa)

* In caso di celiachia tutti gli ingredienti a rischio devono essere certificati senza glutine

Come si fa?

Tritate il cioccolato fondente (opzionale) e mettete da parte. Frullate la banana con un frullatore a immersione, aggiungete anche l’olio e emulsionate montando il composto azionando il frullatore con movimenti dall’alto verso il basso. Inserite i fiocchi di avena nel mixer e riduceteli in farina sottile.

Versate in una ciotola capiente la farina di avena, quella di riso, quella di cocco, unite la polvere lievitante e mescolate. Aggiungete la banana emulsionata con l’olio, il dolcificante scelto e iniziate a impastare, unendo anche acqua o latte vegetale un po’ alla volta, finchè non riuscirete ad ottenere un composto lavorabile, morbido. A questo punto, potete aggiungere anche il cioccolato fondente, per una versione più golosa.

Cottura degli Oat coconut cookies

Inumiditevi le mani e formate i biscotti, disponeteli su una teglia rettangolare foderata di carta da forno e cuocete in forno preriscaldato gli Oat coconut cookies per 10-12 minuti al massimo.

Sono profumatissimi e sono ottimi da pucciare nel latte vegetale 🙂 Conservateli in un contenitore in latta o in una biscottiera in ceramica altrimenti si seccheranno rapidamente.

Oat coconut cookies

Gluten-Free-friDay-2

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

10 Commenti

  • Rispondi
    laura failla
    1 luglio 2016 a 14:58

    Ogni nuova avventura fa tremare la terra sotto i piedi ma ti sento felice 🙂 per cui….ALLA RISCOSSA!!!!! 🙂 Non conosco le novità ma so che andrà tutto bene! Questi biscotti sono una delizia…il cocco poi 😛 mmmmmm!

    • Rispondi
      Senza è Buono
      4 luglio 2016 a 15:54

      Sì Laura! Sono felice! Le novità per ora non le rivelo ma sono bellissime! Ti abbraccio forte forte <3 grazie!!

  • Rispondi
    Claudia
    1 luglio 2016 a 15:05

    Fa caldissimo.. e anche qui lavoglia di cucinare ancora c’è.. anche se più quella di mangiare!!! Adesso mi hai incuriosita.. cosa bolle in pentola?? nell’attesa di saperne di più ti faccio i miei in bocca al lupo.. Buoni invece questi biscottini.. dove c’è cocco mi butto!!! :-*** baci e buon w.e.

    • Rispondi
      Senza è Buono
      4 luglio 2016 a 15:52

      Claudia cara <3 ci sono grosse novità all'orizzonte ma per ora preferisco non dirle 😉 cmq grazie per le tue parole sei sempre tanto dolce! Un abbraccio

  • Rispondi
    Cristina
    1 luglio 2016 a 16:01

    Letiiii sei fantastica!! Le passioni sono così: anche se sei distrutta non smettono mai di farti del bene! Bravissima continua così! Per l’esperienza nuova…ti capisco, ma vedrai che i cambiamenti non fanno altro che bene al corpo e all’anima e tu…hai un’anima bellissima!❤❤❤

    • Rispondi
      Senza è Buono
      4 luglio 2016 a 15:57

      Che carina che sei Cris! Grazie! Sei troppo dolce! Un abbraccio grande grande

  • Rispondi
    Sonia
    1 luglio 2016 a 17:38

    non posso che augurati in bocca al lupo per i tuoi progetti e un mondo di bene!! e te lo dico mentre sgranocchio uno dietro l’altro questi deliziosi biscottini!! bacetti e mangia che sei magra!!

    • Rispondi
      Senza è Buono
      4 luglio 2016 a 15:45

      Sonia cara <3 grazie per le tue parole! Bacioni

  • Rispondi
    zia Consu
    3 luglio 2016 a 17:05

    Spesso i cambiamenti spaventano ma aiutano a crescere, a mettersi alla prova e migliorarsi. Ci sono di sprono per crearci una corazza salda per affrontare il mondo a testa alta. Capisco perfettamente le tue parole, anch’io sto vivendo questo periodo con po’ di ansia e timore..non posso che fare il tifo x entrambe 🙂 ma non prima di averti rubato un biscotto golosissimo x la merenda ^_^
    Buona domenica Leti <3<3<3

    • Rispondi
      Senza è Buono
      4 luglio 2016 a 15:39

      è vero cara <3 e sono felice di condividere con te, seppur a distanza, questo periodo 🙂 un abbraccio e grazie!

    Rispondi

    - Disclaimer -

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7/03/2001

    Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.