Muffin rustici…dal cuore tenero per il GFFD!

Sì, lo confesso. Ho un piccolo debole per le monoporzioni, i minidolcetti, quelli che si fanno fuori in un paio di morsi… li trovo proprio graziosi! 🙂
Ecco perché anche oggi vi propongo dei muffin. Ma questi sono davvero speciali!

Muffin senza glutine vegan

Dal sapore un po’ rustico, a causa della farina di grano saraceno integrale, hanno un cuore morbido e dolce, capace di esaltare ancora di più il gusto del latte di mandorle. L’aroma di limone, poi, si sposa benissimo con la marmellata di ciliegia che ho usato… devo avvisarvi, creano dipendenza! Anche se sarà difficile che arrivino al giorno successivo, vi assicuro che si mantengono morbidi per qualche giorno e questo grazie alla farina di mandorle.

Tra gli ingredienti non troverete le uova e questo li rende particolarmente leggeri e privi di colesterolo; inoltre, niente burro, ma solo olio di riso.Muffin senza glutine vegan

Come tutte le mie ricette, non ho usato mix industriali, ma solo farine naturalmente senza glutine, per di più nella forma integrale, per tenere a bada i picchi glicemici. Come dolcificante, ho usato, come sempre, il mio amatissimo zucchero di cocco, ma voi potete sostituirlo con il dolcificante che preferite!
Sono dolcetti leggeri, con pochi grassi (buoni) e adatti a celiaci, intolleranti a uova, latte e lievito e ai vegani… perché “Senza è buono”!
Con questi muffin senza glutine e vegan partecipo al Gluten Free (Fri) Day, la bellissima iniziativa di Gluten Free Travel and Living!

Gluten Free (fri)Day

Muffin saraceni con cuore di marmellata

Cosa mi serve?

200 gr farina di grano saraceno integrale e certificata senza glutine
200 gr di mandorle a farina
200 gr zucchero di cocco ( sostituite con 170 gr di zucchero di canna integrale
scorza di limone bio
cremor tartaro
100 ml olio di riso
200 ml di latte di mandorla (io uso quello della Provamel, che contiene solo mandorle )
zucchero a velo di canna (facoltativo)
marmellata biologica senza zuccheri aggiunti e senza glutine (io ho usato la marmellata Fiordifrutta di Rigoni di Asiago)

Come si fa?

Disporre in una ciotola gli ingredienti secchi, mescolandoli tra di loro: farina di grano saraceno, mandorle ridotte in farina, cremor tartaro setacciato, scorza
Muffin senza glutine vegan di limone e zucchero. Aggiungere l’olio e il latte di mandorla fino ad ottenere n composto fluido. Inserire il composto ottenuto nei pirottini, riempiendoli per ¾. Cuocere in forno a 180° per circa 15 minuti. Una volta cotti, lasciarli raffreddare e scavarli con un leva torsoli. Decorarli con zucchero a velo di canna e inserire nei fori qualche cucchiaio di composta.

Muffin senza glutine vegan

Vi siete persi qualche ricetta? In questo video c’è il riassunto del mese di ottobre!!!

creative wordpress theme

Commenti (7)

  • abbiamo in comune anche questo, l’amore per le monoporzioni! mi piacciono tantissimo! splendidi dolcetti cara, te ne rubo un bel pò, grazie mille e bacioni

    Rispondi
    • Ciao Sonia!!! Grazie!!! Sono dolcetti semplicissimi! Rubane pure quanti ne vuoi!!! 😉

      Rispondi
  • Pee renderli un pó meno rustici si potrebbe usare anche un altro tipo di farina? Non só, di riso,di kamut.?

    Rispondi
    • Ciao! Allora, questi muffin sono rustici non solo per la farina di grano saraceno, ma anche a causa dello zucchero integrale! A livello nutrizionale, l’integrale è la soluzione migliore, quando si tratta di preparazioni senza glutine e vegan. In ogni caso, puoi provare a sostituire la farina di grano saraceno con quella di riso. Quella di kamut, invece, contiene glutine e se sei celiaca non puoi usarla! Fammi sapere! 🙂

      Rispondi
      • Grazie della risposta! 🙂 ora ti spiego: il mio ragazzo ha fatto il test per le intolleranze alimentari e sn uscite la farina bianca, quella integrale, le uova, il latte intero, il burro, il lievito..allora cercavo delle ricette quanto più possibili simili di sapore a quelle “normali” 🙂

        Rispondi
        • Bè, allora è più semplice del previso!!! 😉 Puoi sostituire tranquillamente con farina di kamut o farro! Entrambe sono ottime e di sapore simile alla farina bianca…ma anche quella di riso è perfetta! Se invece ti occorrono altre idee, dai un’occhiata sul blog: ho realizzato, ad esempio, una torta di mele solo con farina di riso e senza uova…quella è davvero molto buona! Per il latte, usa quello vegetale, mentre per il burro, qui trovi tutte ricette senza burro! Infine, il lievito si può sostituire tranquillamente con cremor tartaro e bicarbonato (io non uso mai lievito)! Per qualsiasi consiglio o dubbio, chiedi pure!!!Sono a tua disposizione! 🙂

          Rispondi
          • Grazie mille delle dritte!!! *-* sei davvero gentile e disponibile!!! Darò sicuramente un’occhiata!!! ♡