Profumo di…sole

A volte cerchiamo un posto dove poterci riposare solo per un attimo e godere di una pausa rinfrescante. Altre volte, abbiamo bisogno di rigenerare corpo e spirito, nutrendo la nostra anima di tranquillità e bellezza. Respirare profumi di mille spezie e godere di sapori genuini e sani.

Questo posto esiste e si trova nel cuore di Pescara, città abruzzese che ha dato i natali al poeta Gabriele D’annunzio. È un locale delizioso, accogliente e innovativo. In questo locale, il personale è disponibile e gentile e sa consigliare il cliente, anche il più indeciso. È un ristorante, anzi più precisamente il primo risto-bar vegetale e si chiama Profumo di sole (qui trovate la loro pagina Facebook). Il nome stesso dà immediatamente l’impressione di un posto rigenerante, dove poter assaporare attimi piacevoli e…golosi.

Si possono gustare macedonie, centrifugati, ma anche thè pregiati, infusi e tisane. L’ambiente è rilassante e si può rimanere meravigliati per la vasta scelta di confetture e composte di frutta di alta qualità. Ci si può fermare a pranzo o a cena.  È un posto perfetto per coloro che seguono un’alimentazione vegana-vegetariana, ma anche per chi soffre di intolleranze alimentari (non per gli amici celiaci).

Il menu è sempre diverso e segue la stagionalità: spesso si possono gustare fresche insalate di cereali senza glutine ricche di verdure oppure primi di pasta a base di grani antichi e poi, l’ingrediente fondamentale, almeno per me: la voglia di sperimentare piatti nuovi, che sono sempre un chiaro invito a seguire un’alimentazione sana ed equilibrata. E poi, a Profumo di sole si può assistere a eventi tematici come mostre fotografiche e pittoriche. Insomma, se passate da queste parti, vi consiglio questo locale dall’ambientazione raffinata, ma moderna.

Grazie a Profumo di sole, ho scoperto le sottilette vegan e certificate senza glutine, uno sfizio da concedersi ogni tanto 😉 Appena le ho intraviste, sono rimasta immediatamente stupita: fondono che è una meraviglia e hanno un lieve sapore di formaggio, eppure il formaggio non c’è! Tutto merito dell’olio di cocco (non idrogenato) contenuto in questo prodotto. Io ho provato la versione aromatizzata alle erbe e quella al naturale: mi sono piaciute entrambe. La prima è saporita, l’altra più delicata. Ogni confezione è costituita da 10 “sottilette”.

In ogni caso, sono state il perfetto ripieno per la mia Focaccia in padella senza glutine e vegan:

Focaccia in padella senza glutine vegan

Ormai sapete che non amo i mix industriali, almeno non quelli che contengono zuccheri. Anche questa volta, quindi, ho provato con le farine naturali e il risultato ci è piaciuto parecchio. La Focaccia in padella senza glutine è venuta croccante fuori e morbida dentro, con un ripieno delizioso di peperoni e sottilette vegan. Ovviamente, potete variare ripieno, scegliendo melanzane o zucchine, o qualsiasi altro ingrediente che la fantasia vi suggerirà.

Niente lievito di birra, ma lievitazione lunga e naturale, grazie al mio Lievito madre senza glutine, che con il caldo lavora a meraviglia. Se preferite, potete realizzare la Focaccia in padella senza glutine con il lievito di birra, ma dovrete diminuire i liquidi.

Con la Focaccia in padella senza glutine partecipo al 100% Gluten Free (fri) Day:

Gluten Free (fri)Day

Ora vi lascio alla ricetta della Focaccia in padella senza glutine e vegan, adatta a celiaci, vegani e intolleranti..perchè Senza è buono!

Focaccia in padella senza glutine e vegan  con lievito madre gluten free

Focaccia in padella senza glutine vegan

Dosi per una padella da 20-22 cm di diametro

Cosa serve?

  • 100 grammi di farina di riso integrale
  • 70 grammi di farina di sorgo integrale
  • 20 grammi di farina di ceci
  • 30 grammi di farina di mais finissima bio
  • 20 grammi di maizena
  • 10 grammi di xantano
  • 150 grammi di lievito madre gluten free appena rinfrescato (oppure 15 grammi di lievito di birra)
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna integrale
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 180 grammi di acqua naturale
  • un pizzico di sale integrale

Per il ripieno:

  • 2 peperoni arrostiti
  • rosmarino fresco q.b.
  • sale integrale q.b.
  • sottilette vegan e senza glutine Violife (che potete acquistare anche on line, ad esempio qui)

*In caso di celiachia, tutti gli ingredienti a rischio di contaminazione devono essere certificati senza glutine

Come si fa?

La sera prima, preparate il ripieno: arrostite i peperoni, lasciateli raffreddare, spellateli e riduceteli a filetti. Oppure, se non volete accendere il forno, lavateli, tagliateli a pezzetti e cuoceteli in padella con olio evo, sale e aromi.

Preparate anche l’impasto: prelevate 150 grammi di lievito madre rinfrescato, versatelo in una ciotola e aggiungete lo zucchero di canna integrale e 90 grammi di acqua naturale (oppure sciogliete il lievito di birra in mezzo bicchiere di acqua tiepida). Lasciate riposare per qualche istante. Nel frattempo, mescolate le farine con lo xantano. Aggiungete le polveri al lievito madre sciolto, l’olio e gli altri 90 grammi di acqua (dove avrete sciolto un pizzico di sale integrale) poco alla volta fino ad ottenere un impasto perfettamente lavorabile e un po’ appiccicoso. Iniziate a impastare a mano o con la planetaria. Lavorate l’impasto per 5-7 minuti. Formate una palla e lasciatela riposare per tutta la notte.

Preparate la Pizza in padella senza glutine

La mattina successiva riprendete l’impasto, dividetelo a metà e stendetelo con le mani unte di olio, ricavando un cerchio delle dimensioni della padella. Disponete la base su una padella antiaderente spennellata di olio evo. Versate il ripieno (peperoni e sottilette) distribuendolo in modo omogeneo ma rimanendo qualche cm lontano dai bordi e coprite con l’altra metà dell’impasto.

Sigillate per bene i bordi e coprite con un coperchio. Lasciate lievitare per altre 2-3 ore.

Cottura della Pizza in padella senza glutine

Accendete il fornello e, a fiamma bassissima, lasciate cuocere la Pizza in padella senza glutine coperta con il coperchio. Dopo 15 minuti, controllate la base e con l’aiuto del coperchio, giratela delicatamente e lasciatela cuocere per altri 10 minuti. Servite la Pizza in padella senza glutine tiepida.

Focaccia in padella senza glutine vegan

creative wordpress theme

Commenti (8)

  • Ho un amico di Pescara, dovrò chiedere a lui di questo locale.. magari lo conosce! Intanto ottima la focaccia ripiena in padella.. feci una versione anche io! E che ripieno!!! bene a sapersi l’esistenza di sottilette vegan.. un baciottone e buon w.e. cara

    Rispondi
    • Claudia grazie! <3 Sicuramente il tuo amico conoscerà il locale, altrimenti, ti consiglio di segnalarglielo perchè vale davvero! Un abbraccio, Leti

      Rispondi
  • più la guardo e più mi piace ..Sei unica come sempre <3

    Rispondi
    • Dolcissima Mary <3 grazie! Detto da te vale in doppio. Un abbraccio grandissimo

      Rispondi
  • Non sai come vorrei che ci fosse un locale così anche dalle mie parti…purtroppo qui siamo ancora indietro su questo fronte e non ci sarebbe mercato.
    Vorrà dire che quanto ti verrò a trovare mi ci porterai ^_^
    Golosissima la tua focaccia e grazie di tutto il tuo affetto (tu sai x cosa..)
    Buon we dolcissima Leti e a presto <3

    Rispondi
    • Ma certo amica mia! Profumo di sole sarà una delle nostre tappe obbligate 😀 Spero proprio che prima o poi riusciremo a incontrarci di persona 🙂 nel frattempo ti offro virtualmente una fetta di questa focaccia: sono certa che ti piacerebbe molto! Un abbraccio e lo sai, sono qui

      Rispondi
  • Ciao Lety!!!
    Sei stata splendida e di una precisione spettacolare. Non mi sarei mai aspettata una recensione all’interno del tuo blog…
    Lusingata e commossa da tanto calore, ti auguro nuove scoperte e nuove sfide.
    E quando vorrai ci troverai pronti a rispondere alle tue ricerche!
    Complimenti per le tue ricette e chissà…..magari prima o poi ci inventiamo qualcosa insieme 😉
    A presto, Melisa di Profumo di Sole

    Rispondi
    • Grazie a te Melisa! E’ un vero piacere recensire attività come la vostra: ogni volta che vengo a trovarvi, scopro prodotti nuovi e inaspettati e si respira sempre una meravigliosa atmosfera 🙂 Vi auguro un successo strepitoso, lo meritate <3 Per me sarebbe un privilegio e un piacere immenso collaborare insieme. Un abbraccio e a presto, Leti

      Rispondi