Mini focacce in padella senza glutine e vegan per il Gluten Free (fri) Day!

Focacce in padella senza glutine

Tra le food blogger, da qualche mese, va “di moda” preparare pizze e focacce in padella… e a me questa moda è subito piaciuta! Adoro le preparazioni alternative, veloci e mi piace sperimentare. In rete le versioni sono moltissime: chi ha preparato succulente pizze, o paradisiaci calzoni farciti, oppure focacce dolci -con e senza glutine-… nessuno, però, (credo) ha pensato di realizzare delle mini focacce in padella senza glutine con le farine naturali. Non è facile creare un impasto con le farine naturali, perché queste ultime non si “tengono insieme” facilmente, a meno che non si aggiunga lo xantano, la famosa gomma naturale che funge da legante. Ma se non volessi usare lo xantano? Uso le patate. Ma non delle patate qualunque. Per le focacce in padella bisogna usare le cosiddette “patate rosse”, una varietà più asciutta -impiegata spesso per fare gli gnocchi- che consente di non aggiungere troppa farina. Quindi, non mi rimaneva che sperimentare…ho lessato le patate e ho pasticciato…in pochi minuti sono nate queste focacce in padella a base di patate. Il risultato? Irresistibile! Le ho preparate in “versione mini”, perfette per un aperitivo o come finger food. La cottura in padella dona alle focaccette una crosticina croccante fuori che racchiude un cuore morbido e saporito di pomodoro e origano.

Focacce in padella senza glutine

Nel dettaglio, ho usato farina di riso e fecola.  Infine, ho colorato ulteriormente l’impasto con la curcuma, spezia dalle mille proprietà.

Per quanto riguarda il ripieno, ho scelto la passata di pomodoro, ma voi potete variare: funghi e mozzarella di riso, spinaci lessati, melanzane, zucchine… Insomma, una ricetta semplice e molto versatile!

Oggi è venerdì, quindi con queste sfiziosissime focacce in padella senza glutine partecipo al 100% Gluten Free (fri)Day!

Gluten Free (fri)Day

Ora vi lascio alle mie focacce in padella senza glutine e vegan, adatte ai celiaci, e agli intolleranti a uova, latte, lievito e soia…perché Senza è buono!

Focacce in padella senza glutine

Mini focacce in padella senza glutine e veg

  • 1 kg di patate rosse già lessate e tiepide
  • 150 gr di farina di riso certificata senza glutine
  • 50 gr di fecola di patate certificata senza glutine
  • un pizzico di sale
  • 2 cucchiai di olio d’oliva bio
  • un pizzico di curcuma

Per il ripieno:

  • passata di pomodoro già cotta e condita con origano (o basilico)

Schiacciare le patate sulla spianatoia e aggiungere il sale, la curcuma, l’olio e le farine. Impastare fino a raggiungere la giusta consistenza: il composto sarà morbido e leggermente appiccicoso, ma lavorabile. Con il mattarello stendere l’impasto non troppo sottile tra due fogli di carta da forno (così non si attaccherà alla spianatoia), ricavare tanti cerchi. Mettere al centro un cucchiaino di ripieno e richiudere con un altro cerchio. Sigillare per bene i bordi. Riscaldare una padella antiaderente e cuocere le focacce qualche minuto per lato, a fuoco basso, coperte con un coperchio. Gustare tiepide!

Focacce in padella senza glutine
Focacce in padella senza glutine

creative wordpress theme

Commenti (12)

  • WOW! MI lasci sempre senza parole!!! Tu sei una maga!

    Rispondi
    • E tu Stefania sei troppo cara!!! 🙂

      Rispondi
  • bihhhh!! ma quante ne sai? te lo dico sempre lo so..ma che ci posso fare? ma sei una fucina di ricette senza che sono una più buona dell’altra! bacioni e grazie!

    Rispondi
    • Ma grazie a te, carissima Sonia!!! Comunque i miei piccoli pasticci sono niente in confronto a tutte le tue bontà!!! 🙂

      Rispondi
  • Provate ieri sera!!! Divorate in un baleno!
    Veramente squisite!!!

    Rispondi
    • Ciao Paola!! Grazie per essere passata di qui!!! Sono felice che ti siano piaciute le mini focacce! Sono semplicissime, veloci e con pochi ingredienti! Anche qui sono sparite in un baleno! 🙂 Leti

      Rispondi
  • Mi sembravano fatte con la farina di ceci e invece….. che meraviglia!!! Buonissime ^_^

    Rispondi
    • Grazie mille, cara! Confermo: queste mini focacce sono buonissime, anzi, irresistibili!! 😉 Leti

      Rispondi
  • Premesso che non ho mai cucinato in vita mia (sono perfino stata crudista, eh eh!), ho provato a fare queste focacce per portarmele in ufficio. Purtroppo non sono riuscita a trovare le patate rosse e dunque ho dovuto ripiegare su quelle olandesi.
    Nel mio caso, ho dovuto tenere un tempo di cottura ben superiore al “qualche minuto per lato” consigliato; quando le ho assaggiate, ho scoperto che erano mezze crude all’interno. La sera, dopo averle tagliate a metà (per fortuna non avevo messo alcun ripieno) e ri-cotte, sono uscite buone. Insomma: potrei avere solo sbagliato spessore?
    Altro problema: con le dosi indicate ho ottenuto troppe focacce per me (vivo sola o comunque non conosco altre persone disposte a mangiare qualcosa di vegano, purtroppo)…le posso congelare (anche se già “mezze cotte”)? Grazie infinite, anche per l’idea “salvapranzo” che mi hai dato!

    Rispondi
    • Ciao Ilaria, benvenuta! 🙂 Credo che il problema sia stato esattamente quello che hai indicato tu: forse le hai preparate troppo spesse. Io, poi, utilizzo una padella in pietra, che è abbastanza performante, quindi forse i tempi di cottura si prolungano con altre padelle, come quelle antiaderenti. Inoltre, le patate rosse sono più asciutte rispetto a quelle olandesi, quindi richiedono meno farina: è probabile che tu abbia trovato le focacce crude anche per questo motivo. In ogni caso, puoi tranquillamente congelarle. Ti consiglio di terminare prima la cottura in padella, però! Un abbraccio e grazie a te per aver provato una mia ricetta 🙂 e non ti scoraggiare…soprattutto se sei alle prime armi in cucina…vedrai che con il tempo riuscirai a preparare super pranzetti che tutti vorranno provare 😉 Baci, Leti

      Rispondi
      • Grazie mille: precisissima e velocissima! 🙂

        Rispondi
        • Grazie a te Ilaria! 🙂

          Rispondi