Nuovi ingredienti e nuove sfide

Vale sempre la pena di mettersi in gioco. Di accettare nuove sfide. All’inizio, forse, la situazione sembrerà quasi sfuggirci di mano. Con i nervi tesi ci avviciniamo alla prova decisiva. Ci prepariamo, con il fiato sospeso. Quasi non riusciamo a respirare. Chiudendo gli occhi proviamo a visualizzare la meta. E’ una lotta impari, ma possiamo farcela, solo credendo in noi stessi.

E io ho deciso. Voglio andare diretta e decisa incontro alla vita. Non voglio fermarmi nè indugiare. Ho capito che il modo più semplice per realizzare i miei sogni e raggiungere i miei obiettivi è quello di non fermarmi troppo a riflettere, perchè la carta migliore da giocarmi è proprio l’intuito. E se dovessi sbagliare, potrò sempre porre rimedio, potrò sempre contare sulle mie forze per migliorare. In qualsiasi caso, sarà meraviglioso vivere nuove esperienze.

Lo stesso vale in cucina: mi piace mettermi alla prova con nuovi sapori e accostamenti mai esplorati. Oggi è la volta della melagrana, un frutto speciale, un superfood ricco di proprietà antiossidanti, come polifenoli e antocianine, che aiuta a combattere anche i malanni di stagione. A questo frutto speciale, che, dicono, è un vero portafortuna, ho abbinato dell’ottimo riso Ermes Sapise, che ho già utilizzato per la ricetta della Mattonella di riso con crema di zucca e chips di carote viola.

Invece del classico primo piatto, però, oggi vi propongo un finger food, un piccolo boccone di gusto. Sarà perfetto e di buon auspicio  come antipasto per il pranzo di Natale, o per il cenone di fine anno -ci portiamo avanti 😀 –

 

Finger food di riso Ermes

 

Il riso Ermes Sapise è un riso rosso profumato, dal chicco lungo e integrale, di provenienza italiana, fonte di proteine, vitamine del gruppo B e sali minerali. Il suo sapore è ricco e pieno, ricorda quello delle erbe aromatiche e si sposa benissimo con il succo di melagrana. Anche questa volta ho scelto la cottura per assorbimento, così da conservare intatte tutte le proprietà che si sarebbero disperse lessandolo e scolandolo. Ho abbinato una crema vellutata di verza, un ortaggio di stagione che ho già utilizzato per altre ricette, nella sua varietà viola – ad esempio, erano ottimi questi Gnocchi viola vegan senza glutine-. Infine ho decorato i Finger food con chicchi di melagrana, che indubbiamente richiamano con il loro rosso rubino, l’idea di  festa e di Natale 😀

Insomma, un Finger food veloce e facilissimo da realizzare, bello da vedere grazie ai suoi colori e ricco di sapore e di ottime proprietà nutritive.

Con i Finger food di riso Ermes partecipo al 100% Gluten free (fri) Day:

Gluten-Free-friDay-3

E al contest Veggie Christmas organizzato da Pamela de Le ricette di Ciccia Bacilla e Deborah del gruppo Ricette vegetariane:

christmas-contest

Ora vi lascio alla ricetta del Finger food di riso Ermes su crema di verza e melagrana vegan e senza glutine… perchè Senza è buono 😀

Finger food di riso Ermes su crema di verza e melagrana

 

Finger food di riso Ermes

Cosa serve?*

Per il riso: (dosi per una decina di finger food mini)

  • 100 grammi di riso Ermes Sapise
  • 200 grammi di acqua
  • sale integrale q.b.
  • il succo di mezza melagrana
  • 3 cucchiai di olio evo

Per la verza:

  • 180 grammi di verza
  • 2 cucchiai di olio evo
  • mezza cipolla
  • acqua
  • sale integrale q.b.

Per decorare:

chicchi di melagrana q.b.

 

*In caso di celiachia, tutti gli ingredienti a rischio di contaminazione devono essere certificati senza glutine

Come si fa?

Per il riso

Tagliate la melagrana a metà ed estraetene il succo. Mettete da parte.

Sciacquate velocemente sotto l’acqua corrente il riso Ermes, poi versatelo in un pentolino con l’acqua fredda e il sale integrale e portate a bollore. Abbassate la fiamma, coprite con un coperchio e lasciate cuocere. Poco prima che l’acqua venga assorbita del tutto (il riso ormai sarà quasi cotto), unite il succo di melagrana e continuate la cottura (circa 25-30 minuti). Versate il riso in una teglia spennellata di olio e lasciatelo raffreddare.

Per la verza

Preparate la crema di verza: lavate l’ortaggio sotto l’acqua corrente, tagliatelo a pezzetti. Riscaldate una padella possibilmente in pietra, aggiungete l’olio, la mezza cipolla e la verza, regolate di sale e lasciate cuocere. Eventualmente, aggiungete qualche cucchiaio di acqua. Terminate la cottura, eliminate la cipolla, lasciate intiepidire e frullare.

Per il finger food

Riprendete il riso, ricavate tanti mini medaglioni con un coppapasta. Lasciate scaldare per qualche istante una padella antiaderente possibilmente in pietra e riscaldate velocemente  il riso coppato.

Disponete un cucchiaino di crema di verza sui cucchiaini per finger food, il riso e decorate con i chicchi di melograno.

 

Finger food di riso Ermes

creative wordpress theme

Commenti (4)

  • Bravissima.. tu pensa ad andare sempre dritta verso i tuoi sogni e progetti.. mettiti alla prova.. vada come vada!!! In cucina t’è riuscito benissimo questo esperimento.. mi piace tantissimo il risotto con melograno servito su crema di verza.. un’ottima idea davvero!!! :-* baci e buon .e.

    Rispondi
    • Carissima, io ci provo e quasi quasi ci ho preso gusto 😀 grazie perchè mi pensi sempre, un abbraccio, Leti

      Rispondi
  • E fai benissimo a rischiare … mia nonna ti direbbe: se non rischi alla tua età, quando? Invece io mi fiderei a occhi chiusi a mangiare questo prelibato bocconcino. Bello da vedere e buono da mangiare. Buona domenica dolce amica e …. buttati che è morbido!!

    Rispondi
    • Dolcissima amica mia, io rischio e ci ho preso anche gusto, sai 😀 un abbraccio grandissimo e grazie

      Rispondi

Rispondi