Quando una strega ci (ri)mette le dita!!!

Dita della strega senza glutine e senza lattosio

Pipistrelli svolazzanti, macabri fantasmi e ragni neri si aggirano nella notte per le strade buie e desolate, tra nebbie fosche e, al grido di… “trick or treat?”, bussano alle porte reclamando dolciumi … le zucche vengono intagliate per contenere lanterne e qualche “povera” strega ci rimette le dita …è Halloween, la notte in cui la paura diventa un gioco e un’occasione per non prendersi troppo sul serio…allora quale circostanza migliore per condire tutto questo con dei biscotti un po’ macabri, ma buonissimi? Vi invito a provarli…un morso tira l’altro!

Dita della strega senza glutine e senza lattosio

I biscotti dei quali sto parlando sono le dita della strega , una delle ricette più celebri di questo periodo. Ed è giusto che anche i celiaci e gli intolleranti
Dita della strega senza glutine e senza lattosioal lattosio e al lievito
abbiano il proprio dolcetto, con il quale “festeggiare” la notte più spaventosa dell’anno! Per questo motivo, ho pensato a una frolla più leggera, con farine naturalmente prive di glutine e senza burro, ma non per questo meno gustosa. Il procedimento è facile e veloce, infatti l’impasto non necessita del classico riposo in frigo come tutte le frolle, perchè è a base di olio di riso (qui perché lo uso).
Per quanto riguarda la forma delle dita, qui  troverete un video esplicativo su come realizzarle al meglio!
Insomma, una ricetta perfetta per i celiaci e per gli intolleranti al lattosio e al lievito, perché “Senza è buono”!

Con questa ricetta, partecipo al Gluten Free (fri)Day!

Gluten Free (fri)Day

Dita della strega senza glutine e senza latticini

Cosa mi serve?
• 150 gr di farina di riso bio integrale certificata senza glutine
• 60 gr di fecola certificata senza glutine
• 1 cucchiaino di polvere lievitante già dosata a base di cremor tartaro e bicarbonato
• 2 uova biologiche
• 6 cucchiai di miele di acacia bio ( o agave, acero o sciroppo di riso)
• 5 cucchiai di olio di riso (o di mais)
• marmellata di ciliegia bio senza zuccheri aggiunti

  • una manciata di mandorle senza pelle

*In caso di celiachia, tutti gli ingredienti a rischio di contaminazione devono essere certificati senza glutine

Come si fa?
Setacciare le farine con il cremor tartaro. Aggiungere l’uovo e il tuorlo, il miele e l’olio e impastare velocemente fino a ottenere una frolla. se il composto risulta troppo asciutto, aggiungere un po’ di acqua fredda, fino a raggiungere la giusta consistenza. Non è necessario il riposo in frigo. Modellare l’impasto a forma di dita e attaccare una mandorla spellata all’estremità. Cuocere le dita della strega in forno preriscaldato a 180° per circa 10-15 minuti. Far raffreddare e spennellare con marmellata per simulare il sangue!

Dita della strega senza glutine e senza lattosio

creative wordpress theme

Commenti (7)

  • Una frolla davvero nuova e diversa da provare!
    E sì, anche i celiaci hanno diritto a festeggiare 🙂

    Rispondi
    • Ciao Stefania!Purtroppo quando gli ingredienti da poter usare sono pochi, ci si deve arrangiare!Ma ti assicuro che qui a casa queste dita mostruose sono piaciute!
      Baci, Lety

      Rispondi
  • Ahahahah…gran belle dita, da paura 😉

    Rispondi
  • ahahahah gran belle dita…da paura!! 😉

    Rispondi
    • 🙂 Grazie!Sono contenta che ti siano piaciute!

      Rispondi
  • che dire? orrorifiche e meravigliose!!! bravissima, grazie mille per la’orrenda partecipazione, ha ha ha! buona festa, baci

    Rispondi
    • Ciao Sonia grazie per essere passata da me!Per me è sempre un piacere partecipare al Gluten Free (fri)Day!Un abbraccio e a presto!

      Rispondi