Una madre

Si può amare, negare, contraddire, combattere. Può mancare, essere assente, complice, lontana, amica, o confidente.

Una madre è un essere speciale, capace di donarsi e di donare, al proprio figlio, amore incondizionato. Un amore che non va meritato, richiesto o agognato. È  un amore eterno, indefinito, senza limiti. Un amore che non può essere spiegato o misurato.

Una madre nasce nel momento stesso in cui il proprio figlio vede la luce. Ed è capace di perdonare, come nessuno, di essere orgogliosa per qualsiasi sciocchezza, di passare notti insonni, di sacrificarsi per un figlio. Non lo giudica per le sue scelte. È  in ansia se non chiama, è felice per i suoi successi, lo sostiene nei momenti difficili.

Le sue braccia sono ali che tendono all’infinito. Ti proteggono, ti rassicurano, ti cullano e ti avvolgono, dicendoti: non avere paura. E la paura svanisce in un lampo. Ogni pensiero triste e tormentato abbandona la mente.

Domenica sarà la festa della mamma. C’è chi pensa che tali feste non abbiano senso di esistere, perchè (solita solfa) se si ama qualcuno, si ama tutto l’anno…io dico che invece una giornata dedicata alle mamme è un’ottima scusa per festeggiarla, per celebrare questo amore eterno, per prepararle una torta e per coccolarla un po’ di più del solito. Io sono ancora “solo” una figlia (ma credo che ci sentiamo figli per tutta la vita). E ne sono felice.

La mia mamma è un po’ (tanto) golosa, quindi ho pensato ad una crostata speciale. Anche lei come me ama molto le fragole, in abbinamento a cacao e cocco. Ho pensato molto a questo connubio, inoltre, volevo creare una ricetta con molti “senza” ma buona per tutti.

Ci credete che è venuta fuori una torta deliziosa? Buona, ma così buona, che l’ho chiamata Delizia alle fragole:

Crostata Delizia alle fragole

Quando l’abbiamo assaggiata, siamo rimasti tutti sorpresi per il sapore e per le consistenze diverse: la frolla è lievemente amara e contrasta con il dolce della marmellata di fragole home made. E poi la copertura al cocco dà un tocco di freschezza. La frolla è a base di farina di grano saraceno. Mentre, la parte al cocco è sorprendente: ha la consistenza di una cheesecake, quindi è morbida, sembra quasi una ricotta.

Ma ovviamente non c’è alcun latticino, nè c’è soia…  avete indovinato cosa contiene?  No?! È  semplice: latte di cocco in lattina. Cremoso, vellutato. E, dopo averlo montato, se lo mescolate con farina di cocco, mandorle e farina di riso, otterrete un impasto che, cotto in forno, assumerà una consistenza particolare. Una sorta di cheesecake al forno, appunto. Ma vegan e senza glutine.

Visto che è venerdì, con la Crostata Delizia alle fragole partecipo al mio amato 100% Gluten free (fri)Day:

Gluten-Free-friDay-3

Inoltre, questa è la mia proposta fuori gara per “1 anno di raccolta L’orto del bimbo intollerante”

L'orto del bimbo intollerante

Infine, con questa ricetta partecipo al contest Contest di Petrusina  -Aspettando l’estate:

Ora vi lascio alla ricetta della Crostata Delizia alle fragole senza glutine, vegan, senza lievito e sugarfree, adatta a celiaci, vegani e intolleranti…perchè Senza è buono!

Crostata Delizia alle fragole

 

Crostata Delizia alle fragole

Cosa serve?

Dosi per uno stampo tondo da 20 cm di diametro

Per la frolla vegan e senza glutine:

  • 180 grammi di farina di grano saraceno integrale
  • 20 grammi di cacao magro in polvere senza zuccheri aggiunti
  • 90 gr di mandorle spellate e ridotte in farina sottilissima
  • 50 ml di olio
  • 50 grammi di zucchero di cocco o di canna integrale
  • 4 grammi di polvere lievitante già dosata e composta da cremor tartaro e bicarbonato
  • 80 grammi della parte liquida del latte di cocco in lattina, o poco più

Per la marmellata home made senza zucchero (se preferite, potete sostituirla con composta di fragole senza zuccheri aggiunti già pronta)

  • 250 grammi di fragole mature (devono essere saporite!)
  • 150 grammi di mela
  • il succo di mezzo limone
  • 270 grammi di acqua naturale

per la copertura:

  • 210 grammi della parte solida del latte di cocco in lattina (la lattina, come sempre, va lasciata in frigo per un giorno intero)
  • 60 grammi di farina di cocco bio
  • 7 grammi di polvere lievitante già dosata e composta da cremor tartaro e bicarbonato
  • 40 grammi di farina di riso
  • 30 grammi di mandorle spellate e ridotte in farina sottilissima
  • 50 grammi di sciroppo di agave o acero (o di riso)

per decorare:

  • un cestino di fragole
  • marmellata di fragole

*In caso di celiachia tutti gli ingredienti devono essere certificati senza glutine

Come si fa? 

Ricordatevi di lasciare in frigo la lattina di cocco per un giorno intero, così la parte solida si separerà da quella liquida.

Preparate la marmellata di fragole home made (potete anche optare per una marmellata già pronta, ma assicuratevi che sia bio e senza zuccheri aggiunti). Sciacquate le fragole, pulitele e tagliatele a pezzetti. Pulite e tagliate anche la mela e mettete entrambe in un pentolino con succo di limone e acqua. Lasciate cuocere per 40 minuti a fuoco moderato, controllando sempre, finchè il liquido non si sarà quasi completamente ristretto. Lasciate raffreddare e frullate la marmellata, per renderla liscia.

Per la frolla della Crostata Delizia alle fragole

Setacciate la farina di grano saraceno con la polvere lievitante e il cacao, aggiungete le mandorle ridotte in farina e lo zucchero di cocco. Mescolate e unite l’olio e la parte liquida del latte di cocco poco alla volta, fino a raggiungere la consistenza di una frolla (se l’impasto fosse poco lavorabile, o non si unisce, aggiungete qualche goccia in più di latte di cocco). Mettete in frigo a riposare per 10-15 minuti.

Ripieno della Crostata Delizia alle fragole

Nel frattempo che la frolla riposa, preparate il ripieno della Delizia alle fragole: prelevate la parte solida della panna di cocco e montatela con le fruste elettriche. Unite il dolcificante scelto e montate ancora. Abbandonate le fruste e unite la farina di cocco, la farina di mandorle, quella di riso e la polvere lievitante, mescolando con un cucchiaio di legno con movimenti dall’alto verso il basso, per non smontare il composto. Otterrete un ripieno morbido, dalla consistenza sostenuta non liquida.

Composizione e cottura della Crostata Delizia alle fragole

Riprendete la frolla dal frigo e stendetela in uno strato non troppo sottile. Rivestite una teglia con fondo apribile con carta da forno e ritagliate la frolla, formando la base e il bordo. Con la pasta che avanza, ricavate dei biscotti.

Accendete il forno e portatelo a una temperatura di 180 gradi.

Ricoprite la base con uno strato abbondante di marmellata e versate il ripieno al cocco, che sarà piuttosto consistente, quindi lo distribuirete, aiutandovi con una spatola.

Cuocete in forno per 40 minuti. Io ho coperto la superficie della crostata con un foglio di carta da forno, perchè avevo paura che si bruciasse (il mio forno è piuttosto potente!).

Estraete dal forno la Crostata Delizia alle fragole e vedrete che sulla superficie si sarà creata una crosta solida, mentre all’interno sarà ancora morbida. È perfetta così. Poi raffreddandosi, si assesterà e, come per magia, si solidificherà completamente.

Decorate la Crostata Delizia alle fragole: se volete, potete coprire la superficie con altra marmellata home made alle fragole e, ancora, fragole fresche a fettine.

Conservatela in frigo e consumatela al massimo entro tre giorni.

** Questa crostata si presta a mille varianti: al posto delle fragole, potete usare altra frutta fresca, come frutti di bosco, o mirtilli ma anche ciliegie, albicocche o pesche quando arriverà la stagione estiva. Mi raccomando, la frutta deve essere sempre matura e dolce.

Dolcissimi auguri a tutte le mamme! 

Crostata Delizia alle fragole

Crostata Delizia alle fragole

creative wordpress theme

Commenti (21)

  • Che bella che è! Ma soprattutto sembra buona! Questa me la segno per quando prendo i manghi (magari togliendo il cacao?). Mango cardamomo e cocco sì! Non vedo l’ora di scoprire com’è la consistenza della crema dentro! Ma un chiarimento: la farina di cocco che usi tu è come le scaglie di cocco da supermercato ma più fine oppure è proprio diversa come composizione?

    Rispondi
    • Carissima, credo che con il mango sia una vera goduria! Mi piace molto questa variante! La farina di cocco che uso io ha una consistenza sottile, una farina appunto. Puoi anche utilizzare le scaglie e tritarle sottilissime per ottenere una farina fine 🙂 fammi sapere! Un abbraccio, Leti

      Rispondi
  • Che parole stupende e verissime, le mamme, quelle vere, sono esseri meravigliosi, dei fari nel buio. E la tua mamma è davvero una donna fortunata, questa delizia alle fragole è spettacolare 😀

    Rispondi
    • Carissima grazie! Questa crostata ha conquistato tutti in famiglia 🙂 Un abbraccio grande grande

      Rispondi
  • Non potevi festeggiare la tua mamma in modo più dolce 🙂 sono sicura che si scioglierà come quella colata golosa di fragole 😛
    Un abbraccio e felice we <3

    Rispondi
    • Carissima grazie! Mamma è rimasta molto contenta…l’ho coccolata a dovere 🙂 Un abbraccio carissima!

      Rispondi
  • La PE esattamente come te, Letu: una giornata dedicata alla celebrazione della mamma è un’ occasione bellissima per prepararle una torta coccolarla, fare qualcosa di speciale. Tanto poi hai voglia a dire,p lo si può fare sempre, ma poi la verita e che tutti gli altri giorni si è sempre di corsa e indaffarati e queste feste sono un’ occasione per fermarsi e . appunto festeggiare! Io sono una grande sostenitrice di tutte le feste del mondo, da san Valentino a quella della donna ecc. Ma che male c è?! Poi festeggiare con una torta stupenda come questa ha decisamente una marcia in più! È davvero bellissima, incantevole e poi mi hai proprio incuriosita con la descrizione del latte di cocco che assume la consistenza di una cheesecake…voglio assolutamente provarla! Bravissima!!
    Tanto baci

    Rispondi
    • Aahah, mitica Luna! Viva le feste! Per noi sono una scusa e un’occasione per preparare e poi mangiare delizie di pasticceria che prepariamo con le nostre manine! Per il resto, devo assolutamente provare il latte di cocco, ne rimarrai conquistata! Un abbraccio, Leti

      Rispondi
  • UN post dolcissimo cara Lety…. con una golosissima torta, perfetta per festeggiare le mamme!

    Rispondi
    • Grazie Simona <3 confermo, la torta è un po' alternativa, ma golosissima! 😀 è piaciuta a tutti! Un abbraccio grandissimo

      Rispondi
  • Condivido con t eil fatto che una mamma vada amata tutto l’anno….però non condivido il consumismo che ci viene fatto girare attorno a queste feste.
    Stupenda la tua torta!!!!

    Rispondi
    • Capisco Mila…il bello di queste feste (almeno per me che amo la pasticceria) è che c’è sempre una scusa per preparare una torta golosa! 😉 Un abbraccio cara e grazie per la visitina! Leti

      Rispondi
  • Ci credo che è buonissima, si vede anche dalle foto e lo immagino leggendo gli ingredienti. Che belle parole hai dedicato alla tu mamma. Si, una mamma è tutto questo e di più ♥

    Rispondi
    • Cara Terry grazie <3 mamma quando ha letto il post si è commossa... 🙂 spero di diventarlo presto anche io! Un abbraccio grande grande, Leti

      Rispondi
  • Buongiorno cara, adorabile ricetta e bellissimo post… come sempre del resto! ^_^
    La ricetta ha tutti i requisiti per partecipare al contest, quindi, se ancora lo desideri ci farebbe molto piacere se ti unisci a noi. 😉
    Un bacio e buona giornata.
    Vale

    Rispondi
    • Perfetto Vale! Sono davvero felicissima! Aggiungo immediatamente il banner e poi passo per commentare 🙂 grazie mille

      Rispondi
  • Davvero invitante e bellissima. Noi mamme, che bel regalo che ci ha fatto la vita!
    Un bacio e piacere di aver scoperto il tuo blog

    Rispondi
    • Cara, il piacere è tutto mio <3 grazie per i complimenti!
      Hai scelto un nome bellissimo per il tuo blog...vengo a curiosare! Baci!

      Rispondi
  • Buonissima la tua torta e anche molto particolare.
    Grazie per aver partecipato al contest

    Rispondi
    • Grazie 🙂 appena ho visto il contest, mi è subito piaciuto e non ho resistito 😉 Un abbraccio, Leti

      Rispondi