Crostatine senza burro e senza glutine con frolla morbida all’olio

“Sentire” in maniera amplificata, in alcuni casi, potrebbe essere la tua condanna. Perchè quando ti feriscono, il dolore potrebbe dilaniarti. E nessuno può capirti. Ti dicono: “passerà, vedrai che passerà”. E intanto non passa. Eppure, quando sei felice per qualcuno che ami, lo senti nelle ossa, nella pancia, fin dentro al cuore. E allora pensi che forse non è poi tanto una condanna essere sensibile.

Una pasta frolla morbida senza burro e senza glutine

Crostatine con frolla all'olio senza glutine

Anche se fa caldo, è importante prendersi cura di sè stessi e della propria alimentazione. Io, per esempio, non riesco a rinunciare a una buona colazione senza glutine fatta in casa. E soprattutto non riesco a non accendere il forno per cuocere una buona crostata.

Se mi seguite da un po’, conoscete il mio amore per questo tipo di dolce. La pasta frolla senza glutine è la mia più grande passione e spesso mi dà molte soddisfazioni soprattutto quando ometto le uova (oltre a burro e zucchero bianco). So che i puristi della pasta frolla storcerebbero il naso perchè nella mia pasta frolla vegan senza glutine mancano gli ingredienti principali di questo impasto di base. Tuttavia, chiunque ha provato la mia versione senza uova e senza burro non ha mai rimpianto la versione classica con il burro e con le uova. Di sicuro, si tratta di consistenze diverse, ma la mia versione “senza” è un po’ più leggera e digeribile 🙂

E poi, esiste sempre la pasta frolla all’olio, no?! E oggi condivido con te questa ricetta che in realtà è super collaudata, perchè la preparo da mesi ormai: una pasta frolla morbida all’olio senza glutine e senza burro, con uova. La consistenza è molto piacevole al palato, inoltre, è ricca di grassi buoni, grazie alla presenza della frutta secca. Io ho realizzato delle crostatine, così riesco a surgelarle e a tenerle sempre pronte per la colazione, ma se vuoi, con queste dosi riuscirai a realizzare una crostata unica, utilizzando uno stampo per crostata da 20 cm di diametro.

Per decorare le crostatine senza burro e senza glutine ho sbriciolato un po’di impasto e l’ho compattato, così da avere l’effetto sbriciolata. Questo perchè fa caldo e l’impasto non è semplice da lavorare con queste temperature. D’inverno riuscivo a realizzare delle belle grate precise 😉

Per il ripieno, ho scelto una confettura di visciole home made che avevo in dispensa, mescolata con del cacao (perchè la trovo troppo dolce, quindi per smorzare un po’ il sapore, ho provato questo escamotage e funziona!) ma tu puoi scegliere la confettura che preferisci.

Ora ti lascio alla ricetta delle Crostatine senza burro e senza glutine con frolla morbida all’olio..perchè Senza è buono 🙂

Crostatine senza burro e senza glutine con pasta frolla morbida all’olio

 

Crostatine con frolla morbida all'olio senza glutine

Ingredienti

(per circa 8 crostatine-dipende dal diametro delle formine)

Per il ripieno:

  • 20 gr di cacao amaro (è possibile ometterlo)
  • confettura di visciole home made (crca 250 gr)
  • scaglie di cioccolato fondente q.b. (è possibile ometterlo)

*In caso di celiachia, tutti gli ingredienti a rischio di contaminazione devono essere certificati senza glutine

Procedimento

Trita nel mixer le mandorle e le nocciole con lo zucchero, fino a renere tutto una farina. Versa in una ciotola e aggiungi le polveri e il lievito. Poi le uova sgusciate e sbattute e l’olio. Lavora tutto velocemente, crea un panetto e lascialo riposare in frigo per 1 ora (più riposerà, più diventerà lavorabile).

Riprendi la frolla dal frigo.

Nella stagione più fresca, puoi stendere l’impasto (non troppo sottile) tra due fogli di carta da forn, copparlo e disporre la base della crostatina negli stampini.

Poichè siamo in estate, sarà difficile riuscire a stenderla, quindi potrai procedere modellando l’impasto con le mani, cercando di lavorarlo il meno possibile.

Preleva un po’ di impasto e disponilo sugli stampini (io ho usato quelli in silicone che non hanno necessità di essere spennellati di olio) ricoprendo la base e i bordi. Bucherella la base con i rebbi di una forchetta.

Mescola la confettura con un po’ di cacao in polvere (se ti piace). Se vuoi, puoi aggiungere anche delle scaglie di cioccolato (io le ho omesse). Riempi le crostatine senza burro senza glutine con la confettura mescolata con il cacao. Copri la confettura con briciole di impasto, compattandolo. Ripeti l’operazione fino ad esaurimento degli ingredienti. Cuoci in forno preriscaldato a 170 gradi per 15 minuti

Consigli e varianti

Puoi sostituire la farina di mandorle e nocciole con altra farina da frutta secca che preferisci.

Sen non ti piace la farina di grano saraceno, puoi sostituirla con altrettanta farina di riso, dal sapore più delicato, oppure di sorgo.

Puoi artomatizzare queta frolla morbida all’olio con scorzadi limone o canella. In questo caso, scegli una farcitura che si abbini come fettine di mele e crma pasticcera.

Pui variare il ripieno e farcire le crostatine con una crema di nocciole e cioccolato…largo alla fantasia 😉

Conserva le crostatine in frigo e consumale entro 3-4 giorni. Se le conservi in freezer, ti consiglio di consumarle entro 1 mese.

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Non ci sono commenti

Rispondi

- Disclaimer -

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7/03/2001

Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.