Strade da percorrere, scelte inevitabili…

Provate a immaginarvi di fronte a un bivio…  davanti a voi si materializzano due strade: una impervia, irta di difficoltà e di rischio, ma piena di fascino, l’altra più dritta, solare, ma noiosa… voi quale scegliereste?

Ecco, la mia vita sta prendendo “questa piega”: è tempo di scelte, scelte personali e lavorative e le scelte, si sa, portano sempre da qualche parte. Forse altrove.

Personalmente, ho sempre amato le scelte, perchè esse significano cambiamento e il cambiamento è sempre positivo. Sono fatta così, per carattere. Non mi è mai piaciuto rimanere uguale a me stessa, mi sono sempre sentita “dinamica”…piccoli ma anche grandi cambiamenti hanno costellato, in qualche modo, la mia esistenza.

Scegliere mi fa sentire viva: è quella scossa di adrenalina che percepisco ogni volta che sto per prendere una strada o l’altra. Ovviamente, scegliere comporta rischi inevitabili, rinunce, ma anche grandi conquiste… e forse la felicità.

Ma prima di decidere, io mi rinchiudo sempre nel posto che preferisco, la cucina. Quello è uno dei pochi punti fermi della mia vita. Lì mi sento al sicuro, come se fosse la mia oasi…un senso di tranquillità mi pervade e riesco a prendere anche le decisioni più difficili. Ma solo dopo aver cucinato!

E questa volta ho osato anche in cucina. Mi sono “divertita” con un piatto salato, semplicissimo da realizzare, un primo piatto diverso dal solito: delle crostatine salate di miglio con crema di cavolo nero e noci, senza farina. La base delle crostatine salate, infatti, è unicamente costituita dal cereale precedentemente cotto, senza alcuna aggiunta di burro nè uova:

Crostatine salate di miglio on cavolo nero e noci

Tra l’altro, mi sono accorta che sul blog, non ho ancora pubblicato alcun piatto a base di miglio, uno dei primi cereali che ho provato quando ho cambiato dieta.

Ricordo che il suo gusto delicato mi è piaciuto immediatamente. Poi mi sono documentata e ho scoperto che il miglio è ricco di fosforo, magnesio, ferro e potassio. Ha proprietà diuretiche, inoltre è facilmente digeribile e adatto alla dieta di anziani e bambini. Inoltre, aspetto da non sottovalutare, favorisce la salute di capelli, pelle ed unghie. Quindi, per avere capelli luminosi e folti, non bisogna assolutamente farcelo mancare! Io di solito, lo cucino come un risotto e lo condisco con verdure come carote, zucchine, zucca o funghi. Questa volta, ho voluto “osare” con il cavolo nero (ortaggio del quale vi ho parlato qui e qui) e devo dire che l’abbinamento è proprio azzeccato 🙂

Che altro dirvi? Vi lascio alla ricetta delle crostatine salate di miglio con cavolo nero e noci, un piatto senza glutine, vegan e senza lievito adatto a celiaci, vegani e intolleranti a uova, latte, soia e lievito…perchè Senza è buono!

Crostatine salate di miglio con cavolo nero e noci

Crostatine salate di miglio on cavolo nero e noci

Cosa serve?

Ingredienti per 4 crostatine salate:

  • una tazza di miglio ( io ho usato il miglio decorticato Probios, certificato senza glutine)
  • due tazze di acqua
  • sale q.b.
  • 4 cucchiai di olio evo

Per farcire:

  • 250 gr di cavolo nero (pesato crudo)
  • 40 gr di noci
  • un pizzico di sale
  • paprica dolce q.b. (se piace)
  • 4-5 cucchiai di panna di riso (io ho usato la crema di riso biologica Sarchio, certificata senza glutine, che trovo ottima)

* In caso di celiachia, verificate che tutti gli ingredienti a rischio siano certificati senza glutine

Come si fa?

Per le crostatine salate: sciacquate per bene il miglio sotto l’acqua corrente, poi mettetelo in una pentola con l’acqua e un pizzico di sale e lasciate cuocere a fuoco basso, coperto finchè l’acqua non si sarà completamente assorbita. Lasciate raffreddare.

Nel frattempo, preparate la crema di cavolo nero e noci: lavate il cavolo nero, eliminate la parte finale e le coste e cuocete al vapore per cinque minuti. Lasciate intiepidire scolate per eliminare l’acqua in eccesso e frullate il cavolo nero con un pizzico di sale, la paprica dolce e la panna di riso, fino ad ottenere una crema morbida. Mettete da parte.

Riprendete il miglio, mettetene un po’ più di 3/4 nel mixer (dovete tenerne una parte intera per la decorazione in superficie), aggiungete l’olio e frullate con un minipimer. Stendete il composto con le mani, distribuendolo nelle teglie per crostatine ricoperte di carta da forno o con i pirottini di carta e lasciate grigliare in forno per 15 minuti a 200 gradi. Riprendete le crostatine salate e riempitele con qualche cucchiaio di crema di cavolo nero e noci. Livellate la superficie e decorate con il miglio non frullato e tenuto da parte. Rimettere le crostatine salate in forno per altri 10 minuti a 200 gradi. Servite tiepide!

Crostatine salate di miglio on cavolo nero e noci

Crostatine salate di miglio on cavolo nero e noci

creative wordpress theme

Commenti (4)

  • Ma che idea carina!! Non solo crostatine salate, ma addirittura fatte solo con miglio!voglio assolutamente provarle, tra l altro non ho mai cucinato ll miglio, l ho mangiato solo alll interno di barrette di frutta, ma penso proprio che mi piacerebbe. In bocca al lupo per le tue scelte: io sceglierei la strada che più mi fa battere il cuore!
    Bacioni

    Rispondi
    • Ciao cara! Se hai provato il miglio nelle barrette, devi provarlo anche “al naturale”…ti assicuro che è buonissimo e semplice da preparare e il suo sapore in versione salata ti conquisterà, ne sono certa! Grazie per tutto! Bacii!!

      Rispondi
  • Ammiro questo tua indole, io ho sempre scelto la strada più razionale e meno tortuosa ma la felicità l’ho incontrata solo quando ho deciso di cambiare ed avventurarmi…sono sicura che tu farai quella giusta 🙂
    Golosissima e stuzzicante proposta, complimenti!

    Rispondi
    • Cara Consuelo…a volte, ci vuole solo un pizzico di incoscienza in più, il resto viene da sè! Un abbraccio e grazie, sei sempre dolcissima <3

      Rispondi