Per iniziare l’anno con leggerezza: crostata senza glutine con farina di sorgo!

Buon sabato e buon anno, amiche! La mia prima ricettina del 2015 non poteva essere che dolcissima! Ma, come sempre, è sana, senza glutine e senza latte! Ho pensato di darvi un’idea leggera per la colazione, soprattutto dopo le super mangiate di questi giorni…

Crostata senza glutine con farina di sorgo

…si tratta di una crostata con una frolla all’olio, realizzata con farine naturali e integrali: il loro apporto di fibre fa sentire sazi prima, oltre a tenere bassa la glicemia e a favorire il transito intestinale. Per l’impasto, ho creato io il mix, senza servirmi dello xantano. Quest’ultimo è una gomma naturale che di solito è
Crostata senza glutine con farina di sorgo fondamentale, soprattutto per biscotti e frolle, perché ha la caratteristica “tenere insieme” le farine naturali senza glutine: mi sono accorta che la farina di sorgo ha un ottimo “potere legante”, quindi perché aggiungere altro?

Per quanto riguarda il mix, come sapore di base, ho scelto quello rustico della farina di sorgo, della quale vi ho parlato anche in questo post. Ad essa ho aggiunto un amido, la fecola e, infine, la farina di miglio che dona croccantezza.

Ma ora basta chiacchiere! Vi lascio alla ricetta della crostata senza glutine con farina di sorgo, adatta a celiaci e intolleranti a soia, latte e derivati e lievito…perché Senza è buono!!!!

Crostata senza glutine con farina di sorgo

Crostata senza glutine con farina di sorgo

Cosa mi serve?

  • 100 gr di farina di sorgo integrale bio certificata senza glutine (è ottima quella del Mulino Marello)
  • 40 gr di fecola di patate certificata senza glutine
  • 40 gr di farina di miglio integrale certificata senza glutine
  • 30 gr di zucchero di cocco o di canna integrale
  • 1 uovo bio
  • 80 gr di olio di riso
  • 2 cucchiai di acqua ghiacciata (se servono)
  • marmellata a scelta senza glutine e senza zuccheri aggiunti (io ho usato Fiordifrutta alle albicocche della Rigoni di Asiago)

Come si fa?

Setacciare le farine e mescolarle tra di loro per bene. Aggiungere l’olio, lo zucchero e l’uovo leggermente sbattuto. Se l’impasto dovesse risultare troppo sbriciolato, aggiungere un paio di cucchiai di acqua fredda. Lavorare rapidamente e formare la classica palla da riporre in frigo per 20-30 minuti (non c’è burro, ma l’impasto si deve “rassodare”). Riprendere l’impasto e stenderne 3/4 su una tortiera (io ne ho usato una di 18 cm di diametro), coprire la base con della marmellata. Con il resto dell’impasto formare la grata o dei decori a piacere. Cuocere in forno a 180° per 20-30 minuti.

Crostata senza glutine con farina di sorgo

Crostata senza glutine con farina di sorgo

P.S. Ti piace la farina di sorgo? Prova anche questi Cantucci vegan e senza glutine!

creative wordpress theme

Commenti (2)

  • Buon anno Leti!! stai ricominciando alla grande! sbaglio o hai cambiato qualcosa nel blog? questa crostata è davvero bella! mai provata la farina di sorgo…ma quante ne sai? sei proprio brava! un bacio e buon we

    Rispondi
    • Buon anno anche a te, carissima Sonia!!!!! Per il blog, ci saranno piccoli cambiamenti a breve 😉 Ti ringrazio per i complimenti, sei sempre tanto dolce!!!!! Bacioni, Leti

      Rispondi