Crostata pere e cioccolato. Una ricetta senza glutine vegan

Dicembre non è solo la fine dell’autunno. Il camino sempre acceso. Il plaid sulle gambe e un libro a farti compagnia.

Dicembre non è solo Natale. Non è solo luci, caldi abbracci, regali e cioccolata calda davanti a un albero addobbato.

Dicembre è un altro anno senza di te. E ogni anno ho paura di dimenticare il suono della tua voce. Ogni anno cerco nella mia memoria il tuo volto e mi sembra più sbiadito. Ogni anno in questo giorno, più degli altri giorni, mi manchi. Ma da qualche parte so che tu mi tieni ancora per mano.

(ciao nonna, ovunque tu sia).

 

Pere e cioccolato: un abbinamento classico

 

Dolce pere e cioccolato ricetta

 

Il dolce di oggi è una crostata. Sapete quanto io adori questo tipo di dolce, nonostante la difficoltà di preparare una frolla senza glutine con farine naturali. Eppure come impasto trovo che sia il più semplice da preparare, rispetto alle torte soffici. Ti rendi conto subito se la frolla è riuscita dalla sua consistenza da cruda. Se è troppo morbida non manterrà la forma. Se invece è troppo secca, sarà troppo croccante e difficile da mordere 😉

La pasta frolla per me è una sorta di terapia per i momenti di crisi, il mio comfort food, il mio porto sicuro.

La pasta frolla non mi delude mai, neppure quando i pensieri si fanno più cupi.

Volutamente la preparo non solo senza burro (che qui a casa è bandito a causa di una sorella super intollerante) ma anche senza uova: mi riesce molto meglio, anche se non è la classica frolla. E mi diverte giocare con le farine naturali, per creare frolle sempre diverse.

Oggi ho scelto di preparare una pasta frolla con castagne e nocciole e di farcirla con un abbinamento che mi ha sempre fatto gola: pere e cioccolato. Volevo un ripieno diverso dal solito, senza farina. Avevo anche una pera matura che aspettava di essere messa in una torta 😉 e alla fine è nata questa crostata pere e cioccolato senza glutine e vegan. Ho arricchito la crema alle mandorle e  cioccolato con purea di pere e con pere intere che, tagliate a metà e poggiate sulla base, hanno arricchito di sapore questo dolce senza glutine.

Il risultato è un guscio croccante di frolla e un ripieno che rimane umido vista l’assenza di farina, ma molto goloso.

Non avrete difficoltà a preparare questa frolla, che, come vedete, è perfettamente lavorabile. ma se non avete a disposizione tutte le farine naturali che la compongono, vi lascio qualche indicazione in più sui consigli alla fine della ricetta 🙂

Ora vi lascio alla ricetta della Crostata pere e cioccolato senza glutine e vegan…perchè Senza è buono 🙂

Crostata pere e cioccolato senza glutine vegan

 

Crostata pere e cioccolato senza glutine vegan

Ingredienti (dosi per uno stampo da 22 cm di diametro con fondo estraibile)*

Per la base:

Per il ripieno:

  • 100 gr di cioccolato fondente
  • 125 gr di purea di pera (ottenuta frullando una pera grande matura)
  • 150 gr di farina di mandorle (oppure mandorle da ridurre in farina sottile)
  • un pizzico di cannella
  •  un cucchiaio di rum(potete ometterlo)
  • 25 gr di olio di cocco fuso oppure olio di riso

 

  • 2 pere lasciate intere
  • granella di nocciole

*in caso di celiachia, tutti gli ingredienti a rischio di contaminazione devono essere certificati senza glutine

Procedimento

Preparate la pasta frolla senza glutine vegan: riunite le farine in una ciotola, mescolatele e aggiungete il lievito e lo zucchero. Unite l’olio di cocco (che non dovete sciogliere, avrà la consistenza del burro) e l’acqua  poco alla volta (è possibile che non sarà necessaria tutta la dose indicata), fino ad ottenere un impasto morbido e compatto. Coprite con carta da forno e riponete in frigo per 15 minuti.

Nel frattempo, preparate il ripieno: lasciate fondere a bagnomaria (oppure nel microonde il cioccolato fondente insieme alla cannella. A parte lasciate sciogliere in un pentolino l’olio di cocco.

Versate il cioccolato fuso in una ciotola. Unite l’olio di cocco fuso, la purea di pera, la farina di mandorle e il rum. Mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo.

Riprendete la pasta frolla senza glutine dal frigo. Prelevatene 2/3 e stendete l’impasto tra 2 fogli di carta da forno oppure distribuite direttamente con le mani l’impasto sul fondo e sui bordi di una teglia antiaderente con fondo apribile spennellata precedentemente con un po’0 di olio.

Distribuite sulla base un po’ di granella di nocciole.

Sbucciate le pere, tagliatele a metà e disponetele sulla base. Versate il ripieno sulle pere.

Stendete il resto della frolla e decorate a piacere.

Accendete il forno e lasciatelo preriscaldare a 180 gradi. Infornate la crostata cioccolato e pere e lasciatela cuocere per 20 minuti. Controllate la cottura dopo 15 minuti, soprattutto se il forno è molto potente o ventilato.

Estraete la crostata dal forno, lasciatela raffreddare e disponetela su un piatto.

Consigli e suggerimenti:

data la presenza di frutta, conservate la crostata pere e cioccolato in frigo e consumatela entro 4 giorni al massimo.

Potete sostituire le pere con le mele.

Se non trovate l’olio di cocco, potete sostituirlo con olio di riso o di mais.

Se non avete in dispensa queste farine, potete preparare la crostata pere e cioccolato con un altro impasto. Consultate il mio post sulla pasta frolla senza glutine, con tante ricette, consigli e suggerimenti.

 

Crostata senza glutine vegan pere e cioccolato

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Non ci sono commenti

Rispondi

- Disclaimer -

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7/03/2001

Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.