Un cremoso bigusto per augurarvi buon Ferragosto!

Eccomi qui, di nuovo fra voi! Pensavate forse che vi avrei potute lasciare senza una ricettina per Ferragosto? Impossibile! Mica posso abbandonare le mie amiche celiache e intolleranti?! Qui, infatti, si continua a cucinare e a sfornare dolci colazioni (purtroppo devo “sacrificarmi” e sfidare l’afa, se voglio mangiare bene).

Oggi vi propongo una ricetta fresca, che a noi è piaciuta davvero tanto. In verità, è il mio primo dolce al cucchiaio, ma devo dire che per essere il primo esperimento, è riuscito piuttosto bene. È piaciuto moltissimo anche a mamma, anche se lei è di parte 😉

Si tratta di una crema al cucchiaio dal sapore molto delicato, da servire bella fresca come dessert a fine pasto. Non è assolutamente pesante perchè non contiene uova, nè latticini ed è senza glutine.

All’inizio, l’idea era quella di realizzare una crema al cucchiaio alla frutta, magari a base di frutti di bosco, ma in casa non avevo nulla di tutto ciò, quindi ho pensato a una versione molto golosa: una crema al cucchiaio doppio gusto, una bianca e l’altra nera, con il cioccolato fondente.  E, per realizzarla, ho utilizzato un ingrediente particolare, che dona alla crema al cucchiaio un’aroma speciale, ma molto delicata: il latte di cocco. Potete utilizzare quello in tetrapack oppure quello in lattina, basta che sia unicamente latte di cocco, senza aggiunta di latte di riso o altro.

Crema al cucchiaio

Per rendere la crema al cucchiaio un po’ più consistente, ho pensato di aggiungere una puntina di agar agar, una polvere di origine vegetale che gelifica e si “attiva” solo se si cuoce.

Inoltre, per giocare con le consistenze, ho pensato di inserire una parte croccante, un crumble al cacao e cocco sempre senza glutine e vegan, ma voi, se volete evitare il forno, potete anche ometterlo. Potete anche preparare la crema al cucchiaio tutta bianca, senza aggiungere il cioccolato, spolverando semplicemente con del cocco rapè: sarà un dessert fresco e dal sapore delicato di cocco.

E quindi, con questa crema al cucchiaio bigusto, senza glutine, vegan e senza zuccheri raffinati, vi auguro un meraviglioso Ferragosto! 🙂

Crema al cucchiaio

Crema al cucchiaio bigusto senza glutine e vegan

Cosa mi serve?

  • 400 ml di  latte di cocco in tetrapack o in lattina
  • 1 puntina di agar agar (2 grammi)
  • 8 cucchiai di sciroppo di agave (o miele di acacia bio, se non siete vegani)
  • 70 gr di maizena o fecola o amido di riso (io uso quello della Easyglut, che è ottimo)

Per la crema al cioccolato:

  • 40 gr di cioccolato fondente al 70% di cacao senza lattosio

Per il crumble:

  • 60 gr di farina di riso
  • 30 gr di farina di cocco
  • 60 gr di farina di mandorle
  • 20 gr di cacao amaro
  • 50 gr di zucchero di cocco o di canna integrale
  • 60 ml di olio di riso o di mais bio
  • acqua q.b.

*Se siete celiaci, accertatevi che tutti gli ingredienti a rischio di contaminazione siano certificati senza glutine

Come si fa?

Per il crumble: in una ciotola mescolare la farina di riso setacciata con quella di cocco, aggiungere le mandorle ridotte in farina sottile, il cacao amaro setacciato e lo zucchero. Unire l’olio e, con le mani, iniziare a formare delle briciole. Se necessario, aggiungere qualche cucchiaio di acqua. Coprire una teglia con carta da forno e versare le briciole ottenute. Cuocere a 160° per circa 10 minuti. Lasciar raffreddare.

Preparare la crema: in un pentolino versare il latte di cocco, aggiungere l’amido scelto setacciato e mescolare con una frusta per evitare la formazione di grumi. Aggiungere il dolcificante scelto e accendere il gas. Portare a ebollizione a fuoco basso, mescolando sempre. Aggiungere una puntina di agar agar e cuocere per tre minuti, continuando a mescolare. Dividere a metà la crema ottenuta: una parte bisognerà lasciarla bianca, all’altra invece verrà aggiunto il cioccolato a pezzetti. Mescolare per bene fino a farlo sciogliere.

A questo punto, comporre la crema al cucchiaio bigusto: distribuire sul fondo dei bicchieri scelti un po’ di crumble ormai freddo, e alternare uno strato di crema bianca, crema nera e terminare con la crema bianca e il crumble fino ad esaurimento degli ingredienti. Lasciar raffreddare e riporre a solidificare in frigorifero.

Crema al cucchiaioCrema al cucchiaio Crema al cucchiaioCrema al cucchiaio

creative wordpress theme

Commenti (4)

  • Ottima! Io non ho neanche usato l’agar agar nella mia crema con tutti i senza ed è venuta bene lo stesso. Personalmente non lo amo troppo e so che ad alcuni può dare fastidio.
    La tua coppa bigusto è davvero golosa. Il latte di cocco è davvero ottimo, adesso sto sperimentando con altri latti vegetali e sembra che vengano bene, magari ti rifaccio.
    Buon ferragosto anche a te, carissima <3

    Rispondi
    • Ciao Fabiana!!! Auguri di cuore!!! Grazie per essere passata!!! Sai, questo era davvero un esperimento, non sapevo se la crema sarebbe solidificata e per non rischiare…prossima volta non metterò l’agar agar (anche perchè ne ho messa proprio una puntina!!! Probabilmente non era neppure necessario!!). Sei sempre di grande ispirazione! Un bacio grandissimo! Leti

      Rispondi
  • eccomiiiiii!! io amo i dolci in bicchiere, anche inventarli è divertente, sbizzarrirsi con accostamenti vari…li trovi belli e buoni, come il tuo! buone vacanze tesoro, bacioni grandi, divertiti e riposati .

    Rispondi
    • Grazie, dolce Sonia!!! Il mio è proprio un esperimento, il primo con i dolci al cucchiaio! E sono felice che ti sia piaciuto!!! Buone vacanze anche a te, cara! Baciotti, Leti

      Rispondi