L’anno che verrà…

Siamo ormai vicini all’arrivo del nuovo anno. Trecentosessantacinque giorni alle spalle… è inevitabile: è il momento dei bilanci, dei buoni propositi, di farsi promesse che (forse) non manterremo, di pensare a una svolta o a un cambiamento. O di rimanere uguali e fedeli a sé stessi.

Io ho collezionato stanchezza (tanta), qualche soddisfazione personale e lavorativa, molte ricette preparate (con successi e qualche pasticcio!) e alcune pubblicate, un viaggio speciale, un sogno avverato, ma anche un lutto doloroso e molto amore. E forse questo è davvero ciò che conta nella vita: amare e sentirsi amati. Punto. E quindi, al nuovo anno non chiedo nulla di particolare, anche perchè ho sempre ottenuto ogni mia conquista personale e lavorativa con le mie forze e il mio sudore, senza aiuti. E farò lo stesso anche nell’anno nuovo, mi impegnerò sempre al massimo. E, ovviamente, sarò presente qui sul blog, per darvi tanti spunti con qualche “senza” ma buoni per tutti 🙂

La ricetta di oggi è un’idea da portare in tavola per la cena di Capodanno: non il solito Panettone, o il Pandoro, o il torrone… tutti dolci buoni, per carità, ma pesanti, pieni di zuccheri raffinati e di burro (a meno che non ve li prepariate voi, con ingredienti scelti). No, per la cena di Capodanno, io vi propongo un dolce alternativo, con tanti “senza”, ma sono certa che piacerà a tutti, anche agli onnivori perchè nessuno si accorgerà che è senza uova, senza latticini e senza zuccheri raffinati… insomma un dolce che vi aiuterà anche a digerire, a mandar giù (perchè no) qualche amarezza che vi portate dietro dall’anno passato e a brindare all’anno nuovo più leggeri 🙂 Si tratta di una crema al cucchiaio, ma non una qualunque: una crema al caffè con un croccante a base di frutta secca:

Crema al caffè con crumble

Insomma, un dolce senza sensi di colpa, a causa dell’assenza di uova e di latticini. Questa crema al caffè sarà perfetta, sia che scegliate un menù vegano, vegetariano o a base di pesce o carne: in ogni caso, chiuderete la cena più ricca dell’anno in leggerezza. Sono certa che amerete le due consistenze della crema al caffè: la scioglievolezza della crema e il croccante del crumble vi stupiranno 🙂

Altro vantaggio, questo dessert si prepara in meno di mezz’ora, poi deve riposare in frigo per almeno tre ore, quindi potrete prepararlo in anticipo e dimenticarvene fino al momento di servirlo.

Dimenticavo! Se avete bimbi a cena, potrete semplicemente preparare una crema a parte, sostituendo il caffè con un cucchiaio di cacao magro in polvere e aggiungendo al croccante anche qualche pezzetto di cioccolato fondente: anche i bambini ne andranno matti! 🙂

Prima di lasciarvi alla ricetta , voglio augurarvi buon anno nuovo: che sia per voi un nuovo inizio, costellato di successi, salute e fortuna…festeggiatelo con le persone che amate!

Ecco, quindi l’ultima ricetta del 2015, la crema al caffè con crumble di frutta secca senza glutine e vegan e senza zuccheri raffinati, adatta a celiaci, vegani e intolleranti… perchè Senza è buono!

Crema al caffè con crumble di frutta secca

Crema al caffè con crumble

Cosa serve?

Ingredienti per due coppe abbondanti:

  • 300 ml di latte di mandorla, o di nocciola (io ho usato quello Provamel senza zuccheri aggiunti)
  • 1 cucchiaio di caffè solubile biologico ( oppure, per i bimbi, cacao magro in polvere senza zuccheri aggiunti)
  • 1 cucchiaio e 1/2 di amido di mais
  • 4 cucchiai di zucchero di cocco o di canna integrale
  • 1 pizzico di cannella in polvere (facoltativa)

Per il crumble:

  • 120 gr di frutta secca mista ( mandorle, nocciole e noci a piacere)
  • 1 cucchiaino di olio evo
  • 3 cucchiai di zucchero di cocco o di canna integrale

*In caso di celiachia, vi ricordo che tutti gli ingredienti a rischio di contaminazione devono essere certificati senza glutine

Come si fa?

Preparate il crumble: inserite nel mixer la frutta secca e tritatela grossolanamente. Riscaldate una padella, versate un cucchiaino di olio e aggiungete la frutta secca tritata e lo zucchero. Mescolate con un cucchiaio di legno e lasciate tostare per qualche istante. Spegnete il fornello e disponete uno strato di crumble sul fondo dei bicchieri, lasciandone una parte per la decorazione finale.

Preparate la crema al caffè: versate in un pentolino la maizena, il caffè in polvere, lo zucchero e mescolate. Stemperate le polveri con il latte vegetale e accendete il fornello (fuoco basso): portate a bollore la crema al caffè, mescolando sempre. Dal bollore, calcolate un paio di minuti. Poco prima di spegnere il gas, aggiungete, se vi piace, un pizzico di cannella in polvere. Spegnete il fornello e distribuite la crema al caffè sopra al crumble. Ponete in frigo per almeno tre ore. Prima di servire, decorate con il crumble rimasto. Gustate in dolce compagnia! Buon anno nuovo!

Aggiornamento: Fabiana del blog Fabipasticcio ha provato questa ricetta e ha proposto le sue piccole varianti. Se volete potete dare un’occhiata anche al suo blog.

Crema al caffè con crumble

Crema al caffè con crumble

Crema al caffè con crumble

creative wordpress theme

Commenti (10)

  • Ma è una delizia!!!! Devo provarla, poi sai che sono una caffè-dipendente!!!!
    Ti auguro un 2016 pieno di gioia. Ti mando un abbraccio stritoloso♡♡♡♡

    Rispondi
    • Grazie cara! Sapevo che ti sarebbe piaciuta 😉 Ricambio gli auguri…che sia per te un anno strepitoso! Baciii!!

      Rispondi
  • Insomma, per dirla alla mia maniera, proprio una maiala effige! Buon anno <3

    Rispondi
    • Ahaha, vero Stefania, è proprio una crema da maiala effige! Guduriosa al punto giusto, scenografica quel tanto che basta, ma semplice e veloce 😀 buon anno anche a te carissima! <3

      Rispondi
  • Carissima, come ti dicevo ho fatto questo dolce per ieri sera: cenone in famiglia, menù fatto tutto da me e anche guardando la tradizione, ma con leggerezza e bontà.
    E’ piaciuta molto, l’ho lievemente modificata, la rifarò perchè non ho fatto in tempo a fotografarla.
    Auguri di vero cuore per questo anno: che sia pieno di serenità e sorrisi che scaldano il cuore.
    Un abbraccio

    Rispondi
    • Carissima! Che bello! Sono felicissima che sia piaciuta…sicuramente con le tue modifiche sarà stata ancora più deliziosa! Ricambio con affetto gli auguri: che sia anche per te un anno strepitoso, ricco di salute, ma anche di successi e serenità! Un abbraccio

      Rispondi
  • questa te la copio, dev’essere davvero buonissima!!!!

    Rispondi
    • Cara, provala e fammi sapere! Un abbraccio!

      Rispondi
  • Sicuramente saranno buonissimi complimenti 🙂

    Rispondi
    • Grazie mille Fabio! In effetti, questa crema ha avuto un successo strepitoso, nonostante la semplicità di esecuzione 🙂

      Rispondi