L’istante perfetto. Cracker vegan, senza farina, senza lievito

Spesso siamo in attesa del momento giusto. Cerchiamo l’istante perfetto. Aspettiamo inutilmente, pensando ad un motivo valido per attendere. Temporeggiamo. Per paura, per timore di sbagliare.

Ma in realtà, ogni momento è buono per agire, per prendere in mano la propria vita.

Non aspettiamo, perchè il momento perfetto non arriverà mai.

Iniziamo da dove ci troviamo, da ciò che abbiamo. Prendiamo le nostre decisioni, facciamolo con coraggio. Non cerchiamo pretesti, non nascondiamoci. La vita è qui ed ora.

Io stessa ho tergiversato parecchio prima di preparare la ricetta di oggi. Temevo il fallimento. Da tempo mi frullava per la testa l’idea di creare uno snack salato da poter sgranocchiare ad ogni ora. Lo volevo senza farina. Ma adatto anche agli intolleranti alle uova e ai vegani. In passato ho già preparato dei Cracker senza farina gusto pizza, ma in quel caso avevo messo le uova ed erano proteici. Questa volta niente uova. Ma un mix di semi buoni e salutari.

E alla fine, ci sono riuscita. Ecco i miei Cracker vegan senza farina:

Cracker vegan senza farina

 

Al posto dell’uovo ho messo semi di lino, che sono un concentrato di Omega 3 in grado di risvegliare il nostro intestino e di contrastare la stitichezza. E’ importante assumere ogni giorno questi micro semini, perché sono anche alleati per il buon funzionamento di cuore e cervello. Basterà preparare questi Cracker vegan, oppure tritare i semi di lino e aggiungerli alla nostra Granola vegan e sugar free mattutina.

Altro ingrediente principale dei Cracker vegan sono i semi di zucca, che con il loro contenuto di triptofano e di magnesio, ci danno un senso di tranquillità e benessere. Ricchi di Omega 3, zinco e ferro, sono semini oleosi con proprietà anti infiammatorie e, uniti alle mandorle, con il loro contenuto di calcio, aminoacidi, vitamine e minerali, determinano un mix di benessere.

Insomma, mangiare questi cracker vi farà stare solo bene 😀

C’è da dire che a causa delle mandorle, sono  un po’ calorici, basterà non esagerare, anche se. lo ammetto, creano dipendenza e non riuscirete a smettere di mangiarli… almeno a noi è successo così. Provateli e fatemi sapere.

Ora vi lascio alla ricetta dei Cracker vegan, senza glutine, senza soia e senza lievito…perchè Senza è buono 😀

Cracker vegan, senza farina e senza lievito

 

Cracker vegan senza farina

Cosa serve?*

  • 180 grammi di farina di mandorle o mandorle con la buccia tritate e ridotte in farina sottile
  • 20 grammi di semi di zucca
  • 15 grammi di farina di semi di lino oppure semi di lino tritati finissimi
  • 30 grammi di olio evo
  • 30 grammi di acqua
  • semi di sesamo q.b.
  • sale integrale q.b.
  • 3 grammi di polvere lievitante già dosata e composta da cremor tartaro e bicarbonato [opzionale]

*In caso di celiachia, tutti gli ingredienti a rischio devono essere certificati senza glutine

Come si fa?

Preparate tutti gli ingredienti che serviranno per preparare i cracker vegan senza glutine: se non avete o non trovate la farina di mandorle, fate come me, versando le mandorle con la pellicina in un mixer potente e riducetele a farina sottile. Fate lo stesso con i semi di lino.

A questo punto, versate in una ciotola capiente la farina di mandorle, unite la farina di semi di lino, la polvere lievitante [opzionale] il sale, i semi di sesamo, i semi di zucca e mescolate. Aggiungete l’olio e l’acqua poco alla volta e iniziate a impastare con le mani. Lasciate riposare per qualche istante: vedrete che i semi di lino faranno il loro dovere, legando meglio l’impasto.

A questo punto, stendete l’impasto tra due fogli di carta da forno. Io ho deciso di farli un po’ spessi, ma sono buoni anche più sottili. Fate voi, a seconda dei vostri gusti. Disponete l’impasto steso su una teglia ampia e incidete l’impasto con la lama del coltello, formando tanti quadrati: dopo la cottura, sarà più facile ritagliare i cracker vegan in forme  regolari.

Accendete il forno e regolatelo a una temperatura di 190 gradi. lasciate cuocere i cracker vegan senza farina per 12, al massimo 15 minuti. Lasciateli raffreddare [se riuscite a resistere] e spezzateli, aiutandovi con l’incisione che avrete fatto prima di infornarli. Sono buonissimi 😀

 

Cracker vegan senza farina

 

Cracker vegan senza farina

 

 

creative wordpress theme

Commenti (10)

  • Me ra vi glio si
    Una favola!

    Rispondi
    • E tu sei troppo dolce, cara Erica <3 so che ti piacerebbero parecchio ^.^ un abbraccio, Leti

      Rispondi
  • Hai fatto bene a provare.. ti sono venuti benissimo.. dalle foto così pare! Chissà che sfiziosi.. Adoro sgranocchiare.. smack cara

    Rispondi
    • Claudia, ti assicuro, sono peggio delle ciliegie 😀 a noi sono piaciuti moltissimo 😀 un abbraccio

      Rispondi
  • Le tue ricette sono veramente entusiasmanti, complimenti 🙂

    Rispondi
    • Ehi Clibi, graziee <3 t abbraccio forte forte

      Rispondi
  • hanno un aspetto bellissimo, davvero molto invitanti, e gli ingredienti mi dicono già che mi piacerebbero tantissimo.
    fai cose bellissime, Leti, complimenti!

    Rispondi
    • Gaia grazieee <3 che belle parole e che complimenti <3 li apprezzo davvero tanto e ti abbraccio forte forte, Leti

      Rispondi
  • proverò sicuramente! l’aspetto è favoloso!

    Rispondi
    • Ciao Edith <3 eh sì, questi non puoi lasciarteli sfuggire 😀 sono troppo buoniii. Fammi sapere. Un abbraccio, Leti

      Rispondi