Ciambella di albicocche senza glutine cotta nella pentola fornetto

Chissà da quanto tempo attendi qualcuno che sappia leggere il tuo cuore. Eppure ci si sfiora così tante volte. Ci si perde di continuo, senza incontrarsi mai davvero.

Chissà quante volte ti sei sentita sola e hai avuto la sensazione che la tua vita fosse ferma, immobile, mentre quella degli altri scorre. Va avanti senza di te.

Un dolce senza glutine alle albicocche per la colazione

ciambella velocissima da preparare, cotta in pentola

Se mi segui su Instagram, hai già scoperto questa ricetta, che ho condiviso in occasione del mercoledì del fornetto. Sai di cosa si tratta? E’ un appuntamento fisso per me e per tutti coloro che sono appassionati di cotture alternative 🙂 Il mercoledì è il giorno in cui si possono condividere su Instagram le ricette realizzate con la pentola fornetto Versilia. A me piace molto questo tipo di cottura, perchè consente un buon risparmio di corrente elettrica e la casa non si riscalda troppo. Ammetto di amare il caldo e non mi dispiace affatto, ma mi fa piacere sperimentare in cucina 😉

La scorsa settimana, come protagoniste della mia ricetta ho scelto le albicocche, che sono la frutta estiva per eccellenza, ricche di vitamina A, benefica per la pelle. Un frutto leggero, dolce e succoso, perfetto per preparare dolci fatti in casa. Ho realizzato un mix di farine naturali senza glutine, a seconda di quelle che avevo in casa e ho abbinato alle albicocche il sapore del limone e del succo di frutta Zero zuccheri aggiunti Skipper Zuegg, che ho trovato nella Degustabox di giugno.

Il succo di frutta senza zuccheri aggiunti Skipper è una novità certificata senza glutine e vegan. Composto semplicemente da acqua, succo di frutta ed estratti di ortaggi, questo prodotto non contiene coloranti nè conservati. Zuegg propone diverse varianti:

  • melograno e lampone;
  • ananas e lemongrass;
  • mirtillo, mora e mela;
  • arancia, carota e curcuma;
  • limone, uva e zenzero.

Limone, uva e zenzero è il succo che ho avuto la possibilità di provare: il gusto fresco dello zenzero si sposa benissimo con le note dolci dell’uva e il limone dona una sferzata di energia. E’ un succo molto dissetante, che contiene solo 12 calorie per 100 ml.

Ti ricordo che puoi acquistare anche tu la tua prima Degustabox a un prezzo vantaggioso, utilizzando, prima di concludere l’ordine, il codice sconto:

6S7N3

Ma torniamo alla ciambella di albicocche senza glutine. Si prepara in 5 minuti e cuoce nella pentola fornetto Versilia, ma se non disponi della pentola, nelle note troverai le indicazioni per cuocerla in forno.

Ora ti lascio alla ricetta della ciambella di albicocche senza glutine senza burro…perchè Senza è buono 🙂

Ciambella di albicocche senza glutine e senza burro cotta nella pentola fornetto

Ingredienti* (per una pentola da 24 cm di diametro)

Per decorare:

  • 6-7 albicocche
  • mandorle a filetti

*In caso di celiachia, tutti gli ingredienti a rischio di contaminazione devono essere certificati senza glutine

Procedimento

Sguscia le uova in una ciotola e sbattile insieme al succo di frutta. Unisci anche l’olio a filo e mescola per bene.

In un’altra ciotola setaccia le farine, unisci il lievito, lo zucchero e la scorza di limone. Versa gli ingredienti liquidi emulsionati in precedenza nella ciotola degli ingredienti secchi e mescola, fin ad ottenere un ipasto liscio e omogeneo.

Spennella la pentola fornetto con olio (o con burro senza lattosio), cospargi di farina di riso e versa l’impasto. Decora con albicocche tagliate a metà e mandorle a filetti. Copri con il coperchio e lascia cuocere a fuoco bassissimo per 40 minuti. Verifica la cottura con uno stecchino lungo.

Lascia raffreddare e disponi su un piatto da portata.

Consigli e varianti

Se non ti piace la farina di grano saraceno, puoi sostituirla con quella di riso. Otterrai una ciambella con sola farina di riso e amido di tapioca.

Se non avessi la pentola fornetto, puoi cuocere la ciambella di albicocche in forno (ti consiglio uno stampo da 22 cm) a 170 gradi per 35-40 minuti (dipende dal tuo forno! Controlla la cottura dopo 20 minuti).

Conserva la ciambella di albococche in frigo e consumala entro 3-4 giorni.

Puoi congelare la ciambella di albicocche, tagliandola a fette.

Ciambella di albicocche senza glutine senza burro

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Non ci sono commenti

Rispondi

- Disclaimer -

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7/03/2001

Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.