Ci vuole una parola gentile. Chiffon cake senza glutine alle arachidi, con latte vegetale Matt Benessere

Ogni sofferenza, per quanto possa averci segnato, per quanto possa essere stata un macigno sulla nostra anima, prima o poi ci lascerà. Prima o poi si allontanerà. Prima o poi diventerà altro da noi. Si separerà dal cuore, dalla mente, dal corpo. Prima o poi diventerà solo un ricordo. Una parentesi. Un volto sbiadito. Una pallida immagine che lentamente sparirà del tutto.

Ci vuole solo tempo. Ci vuole solo una parola gentile. E una sola consapevolezza. Non sentirsi mai soli.

Ci vuole cura per se stessi.

Ci vuole un dolce sano. Preparato con ingredienti dei quali ti fidi. E che sia una coccola per gli occhi e per il palato.

Ecco perchè mi sono rivolta ai prodotti Matt Benessere per preparare la ricetta di oggi.

Perchè scegliere i prodotti Matt Benessere

Nutrizione e benessere rappresentano le due parole chiave che Matt Benessere porta avanti dal 2001, anno di nascita dell’azienda. La sua mission è chiara sin da subito: soddisfare le esigenze dei consumatori riguardo al benessere in ogni momento della giornata.

Il mercato degli integratori alimentari vede Matt Benessere da subito in prima linea, grazie a una vasta gamma di prodotti. L’offerta spazia dalla Divisione Pharma – dispositivi medici, prodotti nel rispetto dei più elevati standard di sicurezza- ai classici complessi vitaminici, fino agli integratori utili per dimagrimento e sport. Ma ci sono anche  prodotti che volgono lo sguardo alla Medicina Tradizionale Cinese.

La divisione cosmetica offre una serie di prodotti specifici per la pelle del viso e del corpo, come la linea di elisir supremi AgeActive e TotalActive utili a mantenere una pelle tonica, elastica e luminosa.

Infine, Matt Benessere è un punto di riferimento nel campo della Nutrizione Biofunzionale, grazie alle sue referenze: ad un’ampia scelta di bevande bio e prive di lattosio (alcune sono anche senza glutine), si aggiungono prodotti di panificazione e sostituti del pane provenienti da agricoltura biologica, adatti a una sana ed equilibrata alimentazione, dolci e prodotti della gamma Vegan Style, 100% vegetali, genuini e ricchi di gusto.

Potete acquistare questi prodotti di eccellente qualità anche sul nuovissimo shop on line di Matt Benessere.

Latte vegetale Matt Benessere: naturale, bio e privo di lattosio

Latte vegetale Matt Benessere

Tra le novità Matt Benessere, spicca il latte vegetale anacardi, mandorle e nocciole, una bevanda digeribile, adatta a chi soffre di intolleranza al lattosio o vuole seguire una dieta vegana. L’unione di questi tre frutti a guscio rende questo latte vegetale tra i più originali e gustosi. Ottimo da bere al naturale, freddo o tiepido, per una colazione golosa, si presta alla creazione di frullati, ma anche alla preparazione di ricette dolci.

La mia ricetta di oggi contiene questo goloso latte come ingrediente. Dopo averlo provato come bevanda delle mie colazioni quotidiane, ho da subito iniziato a pensare a come impiegarlo nelle mie ricette. E quale ricetta migliore per esaltarlo se non quella di un dolce super soffice?

Sapete già che sono una fan della chiffon cake, che, nella classica ricetta, prevede l’utilizzo di acqua e non di latte. Ma io ho voluto come sempre sovvertire le regole e provare. Tentativo riuscito alla grande!

chiffon cake senza glutine ricetta

 

Il risultato è un dolce profumato, goloso e soffice. In più, ho voluto arricchire la chiffon con una ganache, che ganache in realtà non è. Si tratta di una crema al cacao a base di solo 3 ingredienti: acqua, cacao in polvere e dolcificante. Solitamente, questa crema si utilizza per decorare pancake e porridge. E’ stata la mia amica Valeria, conosciuta sui social con il nick name @vale_fitnotfat,  a farmi scoprire qualche tempo fa questa ricetta e da allora non l’ho più abbandonata. E’ leggera, velocissima da preparare e non necessita di cottura. E si presta a molte varianti golose: può essere arricchita da burro di arachidi o di mandorle, o da olio di cocco.

Insomma, vi ho convinti a provare questo dolce? Tra l’altro, poco tempo fa, ho pubblicato un vero vademecum, una sorta di guida per preparare la chiffon cake. Se vi va, dateci un’occhiata e scoprirete tutti i segreti e i trucchi per preparare questo dolce.

Vi ricordo che Matt Benessere è uno degli sponsor di The Free Food Lover, il contest senza glutine ospitato da me dal 15 gennaio al 15 febbraio. Questa volta, il tema è tutto dedicato ai salati per buffet, quindi se volete partecipare, potete preparare PIZZE SALATE, MUFFIN, PLUMCAKE, PANINI, PANE, PIZZA ALTERNATIVA, CREPES, TARALLI, CRACKER, PANBRIOCHE…insomma, tutto ciò che portereste a un buffet salato senza glutine. Con me, la mia amica Mary di Zero glutine 100% bontà, giudice del mese, avrà il compito di scegliere le ricette migliori…vi aspettiamo! Per leggere il regolamento completo, leggete il post dei panini senza glutine con farine naturali. 

Con la Chiffon cake senza glutine alle arachidi partecipo al 100% Gluten Free (fri)Day:

Ma ora vi lascio alla ricetta della Chiffon cake senza glutine preparata con latte di anacardi, mandorle e nocciole Matt Benessere…perchè Senza è buono 🙂

Chiffon cake senza glutine con latte vegetale Matt Benessere e ganache light al cacao

chiffon cake senza glutine alle arachidi

Ingredienti (dosi per uno stampo da chiffon cake da 16 cm di diametro)*:

  • 3 uova bio
  • 80 gr di farina di sorgo integrale
  • 25 gr di fecola
  • 15 gr di maizena
  • 30 gr di farina di arachidi ottenuta frullando finemente le arachidi non salate (ma potete utilizzare anche quelle salate se vi piace il contrasto dolce-salato)
  • 90 gr di zucchero di cocco o di canna integrale
  • 65 gr di olio di riso o di mais bio
  • 90 gr di latte di anacardi mandorle e nocciole Matt Benessere
  • 6 gr di polvere lievitante già dosata e composta da cremor tartaro e bicarbonato (se non la avete già dosata, mescolate metà dose di bicarbonato e metà cremor tartaro)
  • essenza naturale di vaniglia o semi di mezza bacca di vaniglia

Per la ganache light all’acqua e cacao della mia amica Vale, che trovate su Instagram come @vale_fitnotfat e su Youtube:

  • 4 cucchiai abbondanti di cacao amaro
  • 1 cucchiaio e 1/2 di dolcificante liquido a scelta (agave o acero)
  • acqua naturale q.b. per ottenere una crema liscia e omogenea, non liquida
  • granella di arachidi q.b.

*In caso di celiachia, tutti gli ingredienti a rischio di contaminazione devono essere certificati senza glutine

Procedimento

Preparate la ganache leggera all’acqua e cacao: versate il cacao in polvere in una ciotoloa, unite il dolcificante e acqua quanto basta (unitela poco alla volta: dovrete ottenere una crema liscia e omogenea, non liquida. Riposerà in frigo e prenderà consistenza). Riponetela in frigo coperta con pellicola alimentare. 

Versate le farine, lo zucchero e il lievito in una ciotola grande, mescolate. Fate un buco al centro e unite. senza mescolare, l’olio, i tuorli, il latte e l’essenza di vaniglia. Lasciate riposare per 10 minuti. Poi mescolate tra di loro con un cucchiaio.

In un’altra ciotola dai bordi alti, versate gli albumi e montateli a lungo con l’aiuto delle fruste elettriche. Uniteli all’impasto con movimenti delicati dall’altro verso il basso.

Non ungete lo stampo, proprio come si fa generalmente con le classiche chiffon cake, ma versate l’impasto diretamente nella teglia. Preriscaldate il forno a 160 gradi e infornate. Non aprite lo sportello del forno. Dopo 50 minuti, alzate la temperatura del forno a 175 gradi e continuate a cuocerla per altri 10 minuti. Vale la prova stecchino.

Estraete la chiffon cake senza glutine alle arachidi dal forno, capovolgetela a testa in giù e lasciatela raffreddare. Una volta fredda, con delicatezza, liberatela dallo stampo e disponetela su un piatto da portata. Decoratela con la ganache leggera all’acqua e cacao e con granella di arachidi.

Come preparare la chiffon cake senza glutine

 

creative wordpress theme

Commenti (2)

Scrivi un commento