L’ultimo sapore dell’estate

Spesso tendiamo a guadare gli altri e a chiedere la loro approvazione. Solo ricevendola, ci sentiamo appagati e completi. Ci sentiamo realizzati.  Ma impostare la propria vita in questo modo è quanto di più disastroso possa esistere. A lungo andare, infatti, si instaura un meccanismo di dipendenza, che è controproducente per la propria autostima.

Convinciamoci del nostro valore, crediamo in noi stessi, nelle nostre capacità. Cerchiamo di accettare difetti e piccole debolezze. Osiamo. Perché la vita è qui ed ora. E là fuori esistono migliaia di opportunità da cogliere, che aspettano solo noi. E’ il regalo più bello che possiamo farci.

Certo, è un percorso lungo e difficile. Ma basta intraprenderlo.

Io ho costruito la mia autostima sin da piccola. Mi ha aiutato molto mia madre. E di questo non potrò mai ringraziarla abbastanza.

E’ proprio questa autostima che mi aiuta ogni giorno, dandomi la consapevolezza che posso farcela con le mie forze. La stessa autostima che mi fa osare in cucina.

Nella ricetta di oggi ho osato. Volevo provare un dolce diverso, un dessert da gustare nei pranzi delle domeniche, in compagnia degli amici, un dolce che mi ricordasse ancora un po’ l’estate, la mia stagione preferita, che purtroppo sta terminando.

Ho pensato a una fresca e delicata Cheesecake al cocco, addolcita dai Nergi, i baby kiwi dei quali vi ho parlato in questo post.

 

Si tratta ovviamente di una Cheesecake particolare, che potrà essere gustata sia dagli intolleranti ai latticini che dai vegani, perchèCheesecake al cocco e Nergi vegan senza glutine non ci sono ingredienti di origine animale. Inoltre, è un dolce low carb, senza farine. La base è naturalmente dolce, grazie ai datteri, mentre la copertura è dolcificata con agave e non contiene amidi, ma agar agar, una polvere estratta da un’alga. Questo addensante ha proprietà depurative e anti diabetiche. L’agar agar contribuisce a creare un senso di sazietà, per questo, è utile nelle diete ipocaloriche. Tra l’altro, contiene anche vitamine (A,B,C,E) e minerali (ferro e calcio).

Come tutti i dolci, però. questa Cheesecake al cocco va consumata con parsimonia 🙂

Il ripieno è a base di latte di cocco, un latte vegetale calorico e saporito. Ho aggiunto al latte di cocco la purea di Nergi, ma non volevo ottenere un colore spiccatamente verde, quindi ho messo poca purea. Per dare un sapore particolare alla Cheesecake al cocco, ho aggiunto semi di papavero: è un tocco in più che è veramente piacevole.

Con la Cheesecake al cocco e Nergi vegan, senza glutine e sugar free partecipo all’iniziativa Il Nergi della domenica:

Nergi

Ora vi lascio alla ricetta della Cheesecake al cocco e Nergi senza glutine, vegan e senza soia, adatta a celiaci, intolleranti e vegani…perchè Senza è buono 🙂

Cheesecake al cocco e Nergi vegan senza glutine e senza soia

Cheesecake al cocco e Nergi vegan senza glutine

 

Cosa serve?

Per la base:

  • 160 grammi di datteri senza zuccheri aggiunti (nè glucosio) (oppure fichi secchi)
  • 80 grammi di mandorle con la buccia
  • 10 grammi di semi di sesamo ( opzionali)

Per la copertura:

  • 400 ml di latte di cocco (1 lattina intera o due brick da 200 ml)
  • 3 grammi di agar agar
  • 80 ml di agave (oppure acero,o sciroppo di riso o miele di acacia se non siete vegani)
  • 70 grammi di Nergi**
  • 15 grammi di semi di papavero

per decorare:

  • farina di cocco
  • nergi q.b.

*In caso di celiachia, tutti gli ingredienti devono essere certificati senza glutine

** Se non trovate i Nergi, potete sostituirli con la frutta di stagione che preferite

Come si fa?

 

Preparate la base della Cheesecake al cocco, frullando i datteri ( o i fichi secchi) con le mandorle e i semi di sesamo. Frullate a lungo (fate delle pause ogni tanto per non surriscaldare il motore), fino ad ottenere un composto omogeneo.

Ricoprite con carta da forno una teglia per plumcake e versate il composto. Stendetelo con le mani e livellatelo con una spatola. Mettete in frigo.

Nel frattempo, sciacquate i Nergi sotto l’acqua corrente, tagliateli a pezzetti e lasciateli cuocere per qualche istante a fuoco basso in un padellino. Lasciate raffreddare e poi filtrate il succo.

Preparate la copertura della Cheesecake al cocco e Nergi, versando il latte di cocco in un pentolino. Unite il dolcificante scelto e l’agar agar. Mescolate e accendete il fornello. Portate a ebollizione mantenendo il fuoco basso e mescolate con un cucchiaio di legno. Lasciate cuocere per 3-4 minuti. Spegnete il fuoco e unite velocemente  il succo di Nergi e i semi di papavero. Riprendete lo stampo dal frigo e versate la crema ottenuta sopra alla base. Livellate per bene e riponete in frigo a solidificare.

Poco prima di servire, decorate la superficie con farina di cocco e Nergi a pezzetti.

Conservate la Cheesecake al cocco e Nergi in frigo per un massimo di 3 giorni.

Cheesecake al cocco e Nergi vegan senza glutine

 

Cheesecake al cocco e Nergi vegan senza glutine

creative wordpress theme

Commenti (6)

  • Stupenda ricetta è ottimo sito X ricette straordinarie , complimenti X la ricerca degli ingredienti e la professionalità
    Gabriele Massa Capri

    Rispondi
    • Ciao Gabriele 🙂 grazie, sono lusingata!

      Rispondi
  • Che tasto dolente hai toccato mia cara Leti.. Autostima eh.. Ahimè non ne ho tantissima.. forse dal mio blog.. trapela che io sia una persona sicura di se.. che crede in se stessa.. ma di fatto non è così.. Cerco continuamente l’approvazione degli altri.. è sempre stato così fin da adolescente… e quando non arriva entro in un vortice di tristezza e mi sento di non valere poi tanto.. Forse l’unico rischio che corro è in cucina.. provando nuovi accostamenti e nuovi ingredienti alternativi..Questa cheesecake.. è davvero molto ma molto particolare.. ma senz’altro buona.. Le foto sono bellissime .. Un baciottone

    Rispondi
    • Claudia <3 devi volerti bene e pensare che la prima persona da stimare sei tu. Sei bravissima in cucina, quello sicuramente e mi piace molto il tuo modo di cucinare, lo sai quanta stima io provi per te, e proprio in virtù della tua bravura, puoi liberarti dell'approvazione degli altri in generale, puoi sicuramente farcela! Un abbraccio e grazie, di tutto

      Rispondi
  • Ricetta superlativa! Hanno fatto tutti il bis!

    Rispondi
    • Ciao Katja! Mi fa davvero piacere sapere che una mia ricetta sia stata tanto apprezzata <3 ti abbraccio forte forte

      Rispondi