Biscotti senza forno senza glutine e vegan con la crema spalmabile Nuts & bio di Probios

Il caldo è tornato. Intenso. Prepotente.

A me piace il caldo. Non lo soffro. Lo trovo confortante, proprio come un abbraccio. Ed è bello lasciare che i capelli si asciughino al sole. E’ bello avere la luce naturale e goderla fino a tardi. E’ bello sentire il caldo dei raggi di sole sulla pelle. E’ bello guardare il cielo senza nuvole. E’ bello perdersi in quell’orizzonte che conosci da sempre.

E’ bello pensare a ricette diverse dal solito. Ricette insolite, ma sempre buone.

E ieri, un’improvvisa voglia di biscotti. Non avevo alcuna intenzione di accendere il forno, nè di sporcare ciotole e teglie. E poichè di solito assecondo queste voglie, ho pensato di preparare dei Biscotti senza forno, velocissimi e golosi:

 

 

Biscotti al cioccolato senza glutine vegan

Solo 3 ingredienti più il cioccolato -che è opzionale e potete anche ometterlo o sostituirlo con altro-. Solo 5 minuti per preparare questi biscotti senza forno. E sono vegan, senza glutine e senza farina. Quali sono gli ingredienti? Scopriamoli insieme.

Nuts & bio: una crema spalmabile adatta a tutti

Crema spalmabile nuts & bio

Il primo ingrediente del quale vorrei parlarvi è la crema spalmabile Nuts & bio di Probios. In passato vi ho già parlato di Probios (la ricetta della torta di cous cous vegan senza glutine, ricordate?) un’azienda che amo molto perchè offre tante buone alternative per chi segue un’alimentazione vegana, ma anche per chi è intollerante ai latticini e deve eliminarli dalla propria dieta e per chi è celiaco. Oggi vi presento questo prodotto biologico, certificato senza glutine e sicuro anche per chi soffre di intolleranza al lattosio. E’ infatti vegano ed è privo di zuccheri raffinati. Il dolcificante contenuto nella crema è l’agave. Inoltre, è privo di soia: la lecitina utilizzata come emulsionante è a base di girasole.

La base è rappresentata da nocciole – precisamente la qualità tonda romana gentile-delicatamente tostate a basse temperature.

Oltre alle nocciole, c’è un altro ingrediente speciale. A differenza della maggior parte delle creme spalmabili in commercio, Nuts & bio non contiene cacao ma carruba, un frutto naturalmente senza glutine originario della Sicilia, che somiglia ai baccelli dei fagioli.  Sotto forma di polvere, la carruba è simile al cacao, ma ha un sapore molto meno amaro.

Per quanto riguarda le proprietà nutritive, la carruba contiene le vitamine del gruppo B, vitamina C ed E. Diversi i sali minerali presenti, come potassio, calcio e fosforo.

Il mio parere su questa crema spalmabile? La trovo davvero buona. Sarà che amo il sapore della carruba. Sarà che mi piacciono le creme a base di frutta secca. In ogni caso, questo prodotto mi ha colpito non solo per gli ingredienti e per le varie certificazioni (senza glutine, bio, vegan) ma anche perchè è perfettamente spalmabile su una fetta di pane tostato. Senza contare che è difficilissimo trovare in commercio creme spalmabili senza zucchero bianco o di canna. 

Se preferite andare sul classico e scegliere una crema al cacao, vi ricordo che Probios produce anche un altro tipo di crema spalmabile a base di nocciole e cacao, sempre senza zuccheri raffinati, che vi ho già segnalato tempo fa e che ho utilizzato per farcire i Biscotti con nocciole e farina di castagne.

Avena certificata senza glutine

Il secondo ingrediente dei biscotti senza forno è rappresentato dai fiocchi di avena. Si tratta di un cereale antichissimo, un alimento molto gradito da chi segue un’alimentazione sana ed equilibrata. L’avena è ricca di fibre, magnesio, ferro, zinco e vitamine del gruppo B. E’ molto digeribile, abbassa il livello di colesterolo nel sangue e regola l’impatto glicemico degli alimenti, grazie ai beta-glucani.

Gli sportivi, ad esempio, non si fanno mai mancare questo cereale, sotto forma di porridge oppure come farina, per preparare ottimi pancake. E non solo. E’ ottima per realizzare pane, biscotti e altre ricette golose.

E, da quando è disponibile nella sua versione certificata senza glutine, l’avena è un alimento appetibile anche per i celiaci. Fino a poco tempo fa, infatti, questo cereale era bandito, perchè sottoposto a contaminazione da parte del frumento. Grazie ai progressi tecnologici, l’avena è stata inserita nel Registro Nazionale degli alimenti senza glutine del Ministero della Salute, a patto che l’industria produttrice ottenga la certificazione senza glutine. Non tutti i tipi di avena, infatti, sono adatti ai celiaci e solo le qualità testate possono essere consentite. Il consiglio, quindi, in caso di celiachia, è quello di acquistare solo avena certificata e di testare il prodotto all’inizio con piccole quantità: anche se c’è la sicurezza di un prodotto certificato, non tutti i celiaci la tollerano.

In alternativa ai fiocchi di avena, potete preparare i biscotti senza forno con ciocchi di riso, di miglio o di grano saraceno. Oppure potete utilizzare i cereali soffiati: il riso soffiato ad esempio, va bene.

Infine, l’ultimo ingrediente (oltre al cioccolato fondente) dei biscotti senza forno, senza glutine e vegan è la bevanda vegetale, utile per ammorbidire l’impasto: potete scegliere quella che preferite. A me piace molto quella a base di mandorle, ma anche quella a base di soia italiana è ottima, soprattutto se ha un sapore delicato.

Non ho aggiunto dolcificanti, perchè la crema spalmabile è già dolce. E non ho aggiunto olio di cocco, perché la crema contiene una buona percentuale di nocciole.

A questo punto, vi lascio alla ricetta dei Biscotti senza forno senza glutine e vegan…perchè Senza è buono 🙂

 

Biscotti senza forno senza glutine, senza farina e senza vegan

 

Biscotti senza cottura in forno

Ingredienti*

*In caso di celiachia tutti gli ingredienti a rischio di contaminazione devono essere certificati senza glutine

Procedimento

Tritate il cioccolato a pezzettoni.

Versate i fiocchi di avena in un mixer per ridurli in farina non troppo sottile. Aggiungete la crema Nuts & bio e il latte di mandorle o di cocco e impastate con le mani. Il composto sarà morbido e lavorabile (non del tutto unito, ma riuscirete perfettamente a compattarlo senza grandi difficoltà). Aggiungete anche il cioccolato fondente (o altro a scelta) e formate i biscotti. Disponeteli un po’ distanziati su una teglia rettangolare coperta di carta da forno.  I biscotti senza forno, senza glutine e vegan sono pronti e, se volete, potete già gustarli. Altrimenti, riponeteli in frigo per un paio di ore 🙂

Conservateli in frigo e consumateli entro 3-4 giorni.

Varianti:

Potete aromatizzare i biscotti senza forno con essenza di vaniglia naturale, oppure cannella in polvere.

 

Biscotti solo 3 ingredienti senza forno

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

6 Commenti

  • Rispondi
    GIULIA
    26 luglio 2018 a 9:53

    SIAMO IN DUE AD AMARE IL CALDO…oddio a me piacciono pure i biscotti ma sto a dieta e quindi limito la dose dei dolci alla colazione, ma questi dolci senza forno li proverò durante le ferie:P

    • Rispondi
      Senza è buono
      3 agosto 2018 a 13:17

      Tesoro <3 vedrai che questi biscotti ti piaceranno molto <3

  • Rispondi
    paola
    26 luglio 2018 a 16:36

    bellissima la tua proposta,grazie,da provare presto,buona estate

    • Rispondi
      Senza è buono
      28 luglio 2018 a 17:10

      Grazie Paola 🙂 sono felice che i biscotti ti piacciano! Un abbraccio e buona estate a te

  • Rispondi
    zia Consu
    26 luglio 2018 a 18:42

    Ho davvero tutto in casa..segno la ricetta e domani (Vasco permettendo..) li provo <3
    Ciao Zia Leti, un bacino dal mio piccolo!

    • Rispondi
      Senza è buono
      28 luglio 2018 a 17:09

      Tesori miei <3 sono una pessima zia, non riesco ad avere un momento per chiamarti, anche ora, corro, accipicchia! Vi abbraccio fortissimo!

    Rispondi

    - Disclaimer -

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7/03/2001

    Le ricette e le fotografie di questo blog sono di proprietà esclusiva dell'autrice, salvo ove indicato. È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti sopra citati senza l'autorizzazione fornita dall'autore stesso.